Quantcast
Termoli

Da Mozart a Puccini, tra duetti ed arie vanno in scena le grandi opere classiche promosse da ‘La casa del libro’

In una città dove i teatri non esistono, i giovani non hanno un luogo di aggregazione culturale, le associazioni locali tentano di dare una scossa attraverso concerti ed esibizioni. È il caso della conversazione-concerto dal titolo ‘Storia del libretto d’opera da Mozart a Puccini – La poesia del melodramma’ messo in scena grazie agli sforzi profusi dell’associazione ‘La casa del libro’ in collaborazione con ‘Onde Serene’.

L’evento, del tutto gratuito, si terrà mercoledì 31 ottobre al cinema Sant’Antonio a partire dalle 18.30 ed aprirà la stagione concertistica autunno/inverno. Sul palco salirà il librettologo e musicologo Emanuele D’Angelo: nato a San Severo nel 1977, si avvia agli studi in lettere classica presso la facoltà degli studi di Bari e consegue il dottorato di ricerca in italianistica. Grande scrittore e specialista del teatro, D’Angelo è autore del volume ‘Encyclopedia of Italian Literaly Studies’ e della monografia ‘Arrigo Boito drammaturgo per musica. Idee, visioni, forma e battaglie’.

Si tratta di un evento unico nel suo genere che, grazie agli interventi musicali della soprano Libera Granatiero e del pianoforte magistralmente messo in scena da Gabriella Orlando, ripercorrerà le celebri arie da Mozart a Puccini. Come una moderna macchina del tempo gli spettatori rivivranno la vita di due grandi musicisti e compositori dallo straordinario talento artistico, trasportati nella dimensione dell’avvincente riscoperta di questi sommi capolavori musicali.

Per informazioni: Casa del libro 3471808985

commenta