Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Boom di presenze per ‘Campobasso sconosciuta’, 400 cittadini ‘in marcia’ tra chiese e vicoli del centro storico

Gli organizzatori parlano di “un successo straordinario ed inaspettato”. Campobasso ha risposto presente alla ‘Giornata del Camminare’, la manifestazione nazionale promossa dalla Federtreked e promossa nel capoluogo da  Fare Verde.

Oltre 400 i cittadini che hanno partecipato e letteralmente inondato e rivitalizzato il centro storico della città, dietro la magistrale guida dell’archeologo Walter Santoro, esperto e profondo conoscitore della storia cittadina, nonché curatore della recente pubblicazione della ‘Storia di Campobasso’ di Vincenzo Eduardo Gasdia.

Da Piazza Pepe al Fondaco della farina, da porta Sant’Antonio Abate alla chiesa di San Mercurio, fino alla ‘meta’ finale di un gremitissimo Largo Iapoce dove sono state ricostruite le vicende del “riscatto al demanio del 1732”,  la storia ‘sconosciuta’ di Campobasso, nonostante qualche inevitabile difficoltà logistica derivante da un così grande ed inatteso numero di partecipanti, ha saputo coniugare il piacere di una salutare passeggiata lontano dal traffico all’amore per la storia della nostra città per tutti gli entusiasti partecipanti che, per ben oltre tre ore, hanno seguito con grande interesse e partecipazione tutti i racconti, gli aneddoti, le date, le curiosità e le ricostruzioni storiche, per gran parte inedite, narrate con affascinante maestria da Walter Santoro..

“Alla luce della massiccia risposta e del grande interesse dimostrato per la”Campobasso sconosciuta” – si legge in una nota – Fare Verde punta a replicare l’evento al fine di completare l’escursione del centro storico anche dal versante nord-est, rimasto fuori dalla passeggiata di domenica 14 ottobre. Ringraziamo di cuore, oltre che tutti i ‘camminanti’  per l’attenzione e la collaborazione, la nostra guida Walter Santoro per la passione profusa e la straordinaria professionalità oggi dimostrata”.