Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Associazione Di Capua, Roberto Crema confermato presidente

Più informazioni su

Roberto Crema è stato confermato alla guida dell’associazione “Andrea Di Capua”. Il Direttivo ha infatti proceduto al rinnovo delle cariche sociali del triennio 2018/2021 e per il secondo mandato consecutivo Crema è stato eletto presidente. Il suo vice sarà Pietro Cappella, segretario Giovanni Riolo e tesoriere Vincenzo Sciarretta.

Gli altri componenti del Consiglio Direttivo eletti dall’assemblea dei soci del 12 settembre scorso sono Raffaele Bassani, Anna Catalano e Antonio Di Cesare.
Il Collegio dei Probiviri è composto da Francesca De Gregorio, Pierluigi Pranzitelli e Nicola Troilo.
L’associazione “Andrea Di Capua”, costituitasi nel settembre 2012, si propone di contribuire al recupero, alla tutela ed alla valorizzazione del patrimonio culturale della nostra città.
“Scopo principale dell’associazione – si legge in una nota – è quello di recuperare, valorizzare, tutelare e diffondere la cultura e le tradizioni di Termoli, in tutti i suoi molteplici aspetti, anche in collaborazione con Istituzioni, Enti ed altre associazioni.
La “Conoscenza” della città è elemento fondamentale ad evitare possibili “spaesamenti” ed è necessaria a rinvigorire il senso di appartenenza, valore basilare di quella crescita culturale che fa di un insieme di persone una comunità”.
Il neo Presidente Roberto Crema nel ringraziare tutti i soci per il lavoro svolto ha ripercorso la storia dei primi sei anni di vita dell’associazione menzionando le principali iniziative. All’attivo si registrano ben otto pubblicazioni, un concorso di narrativa, due mostre di fotografie d’epoca, una mostra di pittura e la partecipazione a Pesaro all’evento “da porto a porto”.
“Dover operare unicamente con le nostre limitate risorse economiche ed imbattersi sistematicamente in tanta burocrazia non è semplice, ma l’amore per la nostra terra per la sua storia e le sue tradizioni sono la spinta necessaria ad andare avanti, non dobbiamo demordere” ha dichiarato Crema preannunciando iniziative inerenti la storia e la cultura di Termoli, anticipando che sono allo studio (di prossima pubblicazione) due nuovi testi ed è in itinere l’organizzazione di un convegno di rilevante importanza.

Più informazioni su