Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Primo giorno di scuola, gli auguri del sindaco in visita agli studenti dell’Itis Majorana foto

Primo giorno di scuola per tutti gli alunni che frequentano le scuole di Termoli e per gli 800 studenti dell’Itis ‘Ettore Majorana’ che questa mattina hanno ricevuto la visita del primo cittadino Angelo Sbrocca. Sono stati i docenti dell’Istituto Tecnico, dopo aver letto il messaggio rivolto agli studenti, ad invitare il sindaco Sbrocca a visitare la scuola ed incontrare gli alunni.

Un incontro informale che ha dato modo agli studenti delle prime e delle quinte del ‘Majorana’ (Istituto tecnico settore Tecnologico e Liceo Scientifico delle Scienze applicate’) di conoscere più da vicino il sindaco e il ruolo che riveste, le attività in corso e quelle in programmazione. Il sindaco ha salutato gli studenti ricordando il valore della formazione, non solo per la crescita personale ma anche per l’ingresso nel mondo del lavoro, sottolineando di credere nell’alternanza scuola lavoro quando viene ben gestita, perché dà realmente modo agli studenti di conoscere il mondo del lavoro e le realtà produttive del territorio e dà la possibilità agli imprenditori di valutare il livello di preparazione degli studenti ed investire su di essi quali risorse da assumere.

sbrocca all'itis

Gli studenti dal canto loro hanno fatto domande al sindaco sulla città, su quali sono i parametri utilizzati per decidere gli interventi da destinare alle varie aree di Termoli e sui trasporti dai paesi limitrofi a Termoli.

Il sindaco ha ribadito la sua disponibilità all’ascolto dei grandi e piccoli problemi e soprattutto delle proposte da parte dei ragazzi volte a soddisfare le loro esigenze e rendere Termoli una città più a misura dei giovani.

sbrocca all'itis

Ad accogliere il primo cittadino è stato il dirigente scolastico Stefano Giuliani, i professori Cristina Floro e Simona Granitto organizzatori dell’evento e i docenti Antonietta Primiano Stefania Resta, Angiola Marinucci, Teresa Mucci, Giuliana Barone, Antonio La Bombarda e il personale Ata con il quale il sindaco Angelo Sbrocca si è fermato a dialogare anche dopo l’incontro.