Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Morto a 59 anni Primo Fossalovara, imprenditore e pilastro delle Acli. “Un grande uomo”

La sua vita si è spenta dopo aver combattuto contro un male incurabile. I funerali nella chiesa di Sant'Antonio di Padova a Campobasso

Si è arreso a 59 anni dopo aver combattuto duramente. Un male incurabile ha spezzato la sua giovane vita nel giro di pochissimo tempo. E’ morto Primo Fossalovara, imprenditore della nota ditta di sanitari per il bagno e materiale edile. Lo storico negozio si trova nei pressi del passaggio al livello di Campobasso.

Non solo nel campo dell’imprenditoria, Primo era conosciuto anche in ambito sportivo: lui e il fratello Sergio hanno dato molto al calcio campobassano. Lui, in particolare, era rimasto molto legato alla società Acli di Toti, Rauso e ora Di Meo accettando di fare dirigente e allenatore dei giovanissimi.

Proprio le Acli lo ricordano con un commovente messaggio pubblicato sui social: “Non avremmo mai voluto condividere questa notizia. Primo Fossalovara (nella foto assieme ad una squadra di giovani calciatori, ndr) è stato e sarà sempre un pilastro della famiglia Acli, un amico indispensabile, un uomo buono e premuroso. Ogni ricordo legato a lui ci strappa un sorriso perché anche nei momenti di difficoltà non ha esitato nell’affrontare la vita con quello spirito gentile e scanzonato che lo ha sempre contraddistinto.

Ci stringiamo attorno alla sua famiglia, ai suoi amici, consapevoli che ci mancherà tantissimo. Sul campo che tanto amava e soprattutto fuori dal campo. 

‘Senza battaglia non c’è vittoria’, abbiamo urlato per anni prima delle partite e tu sei stato un fantastico guerriero. Ciao Primo, non ti dimenticheremo mai”.

La notizia ha provocato sconcerto e sgomento tra quanti lo conoscevano e ha fatto subito il giro della città.

Tanti si sono stretti attorno alla famiglia di Primo Fossalovara, alla moglie Anna Marinelli e al figlio, Silvio, di soli 17 anni. E anche sui social c’è chi lo ricorda come “un grande uomo” e “una bravissima persona”.

I funerali si terranno nel pomeriggio di oggi, 4 settembre, alle 16 nella chiesa di Sant’Antonio di Padova.