Troppo caos dall’autostrada, partiti i lavori per i pannelli anti rumore foto

Nel tratto compreso tra lo svincolo di Termoli e l'area di servizio Rio Vivo operazione da un milione e mezzo di euro

Meno rumore per chi abita nei quartieri nord di Termoli e sente sfrecciare auto e camion sulla A14. Sono infatti partiti da poche settimane i lavori per l’installazione di diversi chilometri di pannelli fonoassorbenti. Gli interventi sono stati affidati a un’associazione temporanea di imprese arrivate dal Lazio che stanno operando sul tratto termolese dell’A14 per la sistemazione dei pannelli anti rumore. Da qualche settimana nello spazio compreso tra lo svincolo di Termoli e l’area di servizio Rio Vivo, l’Ati formata da due imprese della provincia di Frosinone procede alla sistemazione dell’area di cantiere.

Sui 6mila metri quadri del terreno individuato per l’intervento e la posa dei sistemi anti rumore, gli operai dell’Ati Sibar Srl di Ripi, centro in provincia di Frosinone, stanno creando le fondazioni dove verranno sistemati i pali e i micropali sui quali saranno poi montate le barriere per l’abbattimento acustico. Saranno posizionati perlopiù in direzione nord tra l’uscita per Termoli e l’area di servizio e uno solo in direzione sud, come spiegato dai tecnici e responsabili della ditta.

Lavori a14 barriere anti rumore

Gli interventi per il risanamento acustico nel comune di Termoli sono stati voluti dalla società Autostrade per l’Italia, come si legge sul cartello montato nelle vicinanze del cantiere per informare i viaggiatori dei lavori e sono stati appaltati per un milione e mezzo di euro. Secondo gli esperti, i lavori saranno conclusi entro la primavera del 2019.