Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Il Pd scende in piazza, domenica a Roma “Per un’Italia che non ha paura”

Domenica 30 settembre il Partito Democratico scende in piazza per costruire “un’alternativa alla politica dell’odio, del declino, dell’isolamento e della paura”. Lo farà a Roma, a Piazza del Popolo, a partire dalle ore 14 “Per l’Italia che non ha paura”.

Treni e pullman partiranno da tutta Italia per raggiungere la capitale. Così anche dal Molise dove, il Pd regionale ha organizzato un pullman con partenze da Termoli – Piazza Papa Giovanni Paolo II ore 8.45; Campobasso – Terminal Bus ore 9.30; Isernia – Hotel Europa ore 10.30.

“Le paure e le preoccupazioni che hanno i cittadini vanno riconosciute e possono essere superate soltanto insieme; soltanto unendo le forze perché nessuno si senta solo. – dichiarano i democratici molisani – Scendiamo in piazza perché costruire questa alternativa democratica è il nostro impegno”.

Un manifestazione tesa alla riorganizzazione del campo delle forze progressiste: “un progetto ampio, aperto a tutti i cittadini, le organizzazioni, le realtà sociali che credono nei valori dell’uguaglianza, della solidarietà, della multiculturalità, della scienza e di una crescita più giusta in coerenza con l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile” affermano i dem. Motivi per i quali: “bisogna ricostruire un progetto capace di animare le intelligenze, i sogni, le passioni, la fiducia nel futuro soprattutto dei giovani, delle ragazze e dei ragazzi che devono essere i protagonisti dei prossimi anni” concludono.

I pullman stazioneranno a Roma in via Vincenzo Lamaro (da via Quinto Publicio a via Tuscolana in entrambi i sensi di marcia). In quest’area avranno luogo anche le operazioni di discesa e risalita dei partecipanti. Dopo la discesa, i partecipanti potranno raggiungere a piedi le vicine fermate della metropolitana Subaugusta o Cinecittà (linea A direzione Battistini) e raggiungere Piazza del Popolo scendendo alla fermata Flaminio. Sarà predisposta una biglietteria mobile in aggiunta a quelle esistenti per poter acquistare i biglietti della metropolitana. Al termine della manifestazione, tutti i passeggeri dovranno raggiungere il parcheggio di arrivo, utilizzando la metropolitana linea A direzione Anagnina dalla fermata Flaminio e scendere in corrispondenza delle fermate Subaugusta o Cinecittà.

Il contributo per il biglietto di andata e ritorno per Roma è di 15 euro; i numeri di telefono per prenotarsi sono: il 3396873576 (Termoli); il 3287025983(Campobasso) e il 3393408589 (Isernia).

Per l’acquisto, invece, dei biglietti Atac è possibile preacquistarli con pagamento a mezzo bonifico bancario: la procedura da seguire consiste nell’inviare un’email con il numero di biglietti richiesti, l’indicazione di un referente e i relativi contatti, copia del bonifico effettuato a turismo@atac.roma.it; l’Iban da utilizzare per il bonifico è IT84 a 02008 05364 00 01 02 87 61 85. Per il ritiro dei biglietti acquistati le opzioni sono le seguenti: i carnet dei biglietti potranno essere ritirati presso la biglietteria mobile Atac presente presso la stazione Cinecittà esibendo la ricevuta del bonifico effettuato. Per chi volesse disporre dei biglietti sin dalla partenza, potrà organizzare a proprie spese il ritiro dei carnet attraverso un corriere presso Atac spa via Monte del finocchio 15 00144 Roma, evitando attese alla biglietteria. Due sono i titoli di viaggio da acquistare a persona (biglietto di corsa semplice, valido 100 minuti ed un viaggio in metro dal costo di 1,50 euro).