Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Fermato per un controllo, nascondeva in auto sei grammi e mezzo di cocaina, denunciato

Un uomo di Pietracatella è stato denunciato a piede libero dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Campobasso per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

I militari lo hanno fermato nel corso dei controlli predisposti per arginare reati sul territorio molisano. Dopo avergli intimato l’alt, l’aliquota radiomobile del reparto, ha provveduto ad un controllo incrociato dei documenti di guida e di circolazione nel database.

L’uomo alla guida, visibilmente innervosito dalla presenza degli uomini del 112, ha avuto un repentino cambio di atteggiamento ed ha iniziato ad agitarsi. Un comportamento tipico di chi tenta di nascondere qualcosa che potrebbe farlo finire nei guai.

I Carabinieri, insospettiti dalle movenze dell’uomo, originario di Pietracatella, hanno deciso di perquisire l’auto per fugare ogni dubbio. Il loro intuito è stato premiato poco dopo quando dal vano porta oggetti sono uscite due bustine di cellophane contenenti 6,5 grammi di cocaina.

La sostanza stupefacente è stata prontamente sequestrata e sarà analizzata dal laboratorio dei Carabinieri di Foggia che faranno luce sia sul numero di dosi che sarebbero state ricavate una volta ‘tagliata’ sia sull’eventuale ricavo che avrebbe fruttato una volta immesso sul mercato.

A quel punto è scattata immediatamente anche la perquisizione personale. Il conducente è stato accompagnato dai militari al pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli dove è stato sottoposto agli esami di laboratorio. I test hanno rilevato che l’uomo guidava sotto effetto di sostanze stupefacenti.

Una volta accompagnato alla caserma di via Mazzini, l’uomo è stato denunciato, gli è stata ritirata la patente di guida ed il mezzo è stato sottoposto a sequestro penale ai fini della confisca e successivamente affidato ad un custode.