Termoli

Diocesi, in Curia il giuramento del diacono Guglielmo Gigli. Presto diventerà sacerdote

La Diocesi di Termoli – Larino si prepara con gioia ad accogliere un nuovo sacerdote. Si tratta di Guglielmo Gigli, 26enne originario della parrocchia di San Rocco di Petacciato, che il prossimo 22 settembre sarà ordinato sacerdote in cattedrale a Termoli.

Intanto il giovane diacono, questa mattina mercoledì 12 settembre, come previsto dal Diritto Canonico, ha prestato giuramento alla cancelleria della Curia in presenza dei testimoni e del vescovo della Diocesi di Termoli – Larino, monsignor Gianfranco De Luca.

guglielmo gigli

Il nuovo sacerdote ha ultimato il percorso di formazione al seminario regionale “San Pio X” di Chieti e, tra gli impegni formativi, ha svolto l’attività pastorale nella comunità parrocchiale di Campomarino. “L’ordinazione di un presbitero – aveva affermato il vescovo De Luca presentando il giovane – rappresenta un evento eccezionale nel corso della vita di una Diocesi in quanto alimenta, sostiene e rende presente il ministero del Buon Pastore, Gesù Cristo, attraverso un giovane che ha accolto la chiamata del Signore e ha maturato una risposta consapevole e generosa nel servizio per la Chiesa”. 

“Nell’affidamento alla Vergine Maria, nel giorno in cui la Chiesa fa memoria del suo Nome, gli auguri di buon cammino a Guglielmo“, si legge sulla pagina facebook della Diocesi dove il momento è stato reso pubblico con un post e le foto e con i tanti auguri arrivati per il giovane diacono.

commenta