Cronache

Controlli Asrem nei supermercati e agenti antifrode del ministero contro vino e olio contraffatti

Tutelare la salubrità, le scadenze e la genuinità dei prodotti alimentari, nell’interesse dei consumatori. E individuare i “furbetti” che con etichettature contraffatte vendono vino e olio di qualità inferiore rispetto a quello che propongono sulle stesse etichette.

Due le verifiche in corso a Termoli e sul territorio del BassoMolise in queste ore. Una fa capo all’Ufficio Igiene della Asrem, l’azienda sanitaria locale, che con alcuni dipendenti ha “visitato” in mattinata alcuni discount e supermercati della città. Le verifiche sono in corso e non sono emersi i risultati del controllo straordinario, effettuato pare – ma su questo non ci sono indicazioni certe nè conferme ufficiali – in seguito a malori accusati da alcuni cittadini in relazione al consumo di alimenti acquistati in zona.

Sempre in queste ore sono all’opera gli agenti ministeriali antifrode per verifiche sulle etichettature di vino e olio in vendita sugli scaffali dei negozi molisani. Si tratta di misure disposte su scala nazionale con l’obiettivo di impedire contraffazioni e garantire che quanto riportato sulle etichette corrisponda effettivamente alla qualità e alle caratteristiche dei prodotto in vendita.

 

 

commenta