Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Bidello accusato di atti sessuali su alunni, chiesta modifica capo d’imputazione

Udienza interlocutoria stamane 24 settembre in tribunale a Larino dove è comparso davanti al giudice D.B., 55enne ex bidello della scuola di Petacciato. L’uomo è accusato di atti sessuali con minore nei confronti di sette ex alunni dell’Omnicomprensivo “Vincenzo Cuoco”.

La pm Marianna Meo ha richiesto infatti la modifica del capo di imputazione da tentato a consumato, una richiesta per la quale la difesa dell’indagato, rappresentata dall’avvocato Roberto D’Aloisio, si è riservato di decidere se optare per il rito abbreviato, così come precedentemente deciso per tutti i casi di cui l’uomo deve rispondere, oppure se chiedere il dibattimento, cosa che farebbe venire meno gli sconti di pena previsti dalla legge per l’imputato.

La proposta avanzata dall’accusa ha trovato unanime consenso nelle parti civili rappresentate dagli avvocati Arnaldo Tascione, Mariangela Di Biase e Aurora Pantalone che rappresentano le famiglie delle vittime. Il giudice ha aggiornato le parti al prossimo 8 ottobre.