Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Vaccini, Tartaglione (FI) chiede chiarezza a M5S: “Battaglia di civiltà”

Anche la parlamentare di Forza Italia Annaelsa Tartaglione prende posizione sull’obbligo vaccinale e chiede chiarezza al Movimento 5 Stelle. Dal suo punto di vista, “è una battaglia di civiltà”, soprattutto per il Sud. E per argomentare le sue opinioni cita le parole scritte dal dall’epidemiologo dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, Alberto Eugenio Tozzi: “In una comunità nella quale la maggioranza degli individui è vaccinata e quindi immune, anche i soggetti che non possono essere vaccinati perché troppo piccoli o perché hanno malattie che impediscono le vaccinazioni, saranno protetti. In questa prospettiva la vaccinazione rappresenta oltre che una protezione del singolo, anche un atto di solidarietà e di senso civico che contribuisce a migliorare il livello di salute dell’intera comunità”.

Quello dei vaccini, a detta della parlamentare di Forza Italia, “è un problema di natura territoriale, dato che molte criticità si registrano proprio in alcune aree del Centrosud, e generazionale, perché tocca innanzitutto a noi giovani batterci con forza e determinazione contro la cultura della superstizione e dell’oscurantismo e a favore della scienza”. Infine, l’appello ai parlamentari di M5S eletti al Sud: “Uscite allo scoperto e combattiamo insieme questa fondamentale battaglia di civiltà. Su un tema come l’obbligatorietà dei vaccini non si può certo tacere per sempre e fuggire dalle proprie responsabilità”.