Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

MoliseCinema: il programma dell’ultima giornata tra ospiti, eventi e premiazioni

Domenica 12 agosto gran finale per MoliseCinema con Paolo Sassanelli, Silvia Luzi e Luca Bellino. E poi omaggio ai fratelli Taviani e tutte le premiazioni.

Sta per chiudere i battenti l’edizione del 2018 di MoliseCinema, iniziata martedì 7 agosto e che si concluderà domenica 12 agosto.

Gran finale per la XVI edizione del festival del cinema con l’arrivo di Paolo Sassanelli (in foto) che, per la sezione Paesi in lungo. Concorso, alle 21.30 porta al festival Due piccoli italiani, da lui interpretato con Francesco Colella e Rian Gerritsen. L’esordio alla regia di Sassanelli, che incontrerà il pubblico nell’arena di Casacalenda, è una commedia sul disagio mentale che sposa il modello del road movie tragicomico.

Paolo Sassanelli

Sempre per la sezione Paesi in lungo. Concorso alle 18.30 al Cinema Teatro sarà presentato Il cratere, di Silvia Luzi e Luca Bellino, con Sharon Caroccia. A seguire l’incontro con i registi. Il film è il sogno di un riscatto possibile a partire dalla storia di una adolescente dal talento canoro e di un’ambizione che diventa condanna.

film il cratere

L’ultima giornata del festival inizierà alle 11.30 al Cinema Teatro. Per la sezione Doc special sarà proiettato Fuga per la libertà di Emanuela Gasbarroni a cui seguirà l’incontro con la regista. Alle 17 per la sezione Frontiere. Concorso doc sarà la volta di Ceci n’est pas un cannolo di Tea Falco, sempre al Cinema Teatro. Alle 21.30 per lo Speciale Germano sarà la volta di In arte Nino di Luca Manfredi, con Elio Germano, Miriam Leone, Stefano Fresi (2016).

Alle 20.15 in Arena ci sarà la premiazione dei concorsi Percorsi, Paesi in corto, Frontiere. Alle 21 per Be short la proiezione del corto realizzato durante il Festival.

Alle 22 in Arena Piccola per la retrospettiva sul ’68 ci sarà l’omaggio ai Fratelli Taviani con la proiezione de I Sovversivi, di Paolo e Vittorio Taviani, con Pier Paolo Capponi, Lucio Dalla, Giulio Brogi (1967). A presentarlo Ermanno Taviani.

I sovversivi dei f.lli Taviani

Alle 23.15 la premiazione Paesi in lungo e la proiezione dei corti premiati di MoliseCinema 2018. Per gli appuntamenti collaterali del festival alle 19 la consueta Terrazza dei libri al Bar centrale con la presentazione de La casa di cartone di Roberto Moliterni. Con l’autore ne parlano Claudio Maccari e Letizia Bognanni. Al CineCaradonio alle 17 per lo Spazio bambini l’appuntamento per i più piccoli sarà incentrato sul Teatro delle ombre con Silvio Gioia.

In Arena piccola alle 21 spazio alla presentazione dei Festival Partner. Tra questi Web Series a cura di Roma Web Fest con Caronte, di Emanuele Sana; Lobagge – episodio Gesù di Nazareth di Claudio Piccolotto; Big Shot di Riccardo Petrillo; Grazie al Klaus di Zero; Orazio’s clan di Riccardo Bernasconi & Francesca Reverdito; En voiture Simone di Nicolas Fogliarini; Super Italian Family di Daniele Esposito e Gabriele Galli e Il Mistero Sottile di Nicola Martini.

Ultima giornata per la mostra sul backstage de La Grande Guerra alla Galleria Iannucci, che sarà aperta al pubblico dalle 11 alle 13 e dalle 18 alle 20. I film in Arena saranno preceduti da Lato B, 5 “pillole” su: Lino Banfi, Barbara Bouchet, Gianfranco D’Angelo, Carmen Russo, Lando Buzzanca. Un programma di Raffaele Rivieccio per la regia di Andrea Rusich. I film della Retrospettiva sono invece preceduti dalle Cinepillole, immagini su cinema e ’68 tratte dall’archivio AAMOD. A cura di Paola Talevi con il montaggio di Maria Luisa Presutti. Festa finale con i premiati del festival a Villa Continelli a partire dalle 23.

 

Il Festival, diretto da Federico Pommier Vincelli, è organizzato dall’associazione MoliseCinema. Promosso da Regione Molise e Comune di Casacalenda, ha il patrocinio e il contributo della Direzione Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Tra i partner della manifestazione ci sono La Molisana, Biosapori, Di Fonzo, Cooperativa Koine.