Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

I Lupi scaldano i muscoli. Mister Mandragora: “Per batterci bisognerà faticare”

Le prime impressioni del tecnico del Campobasso calcio dal ritiro di San Bartolomeo in Galdo. "Obiettivi? Viviamo alla giornata, ma i nostri avversari dovranno sudare per batterci". Giovedì 9 agosto primo test amichevole con il Fortore.

L’appuntamento è alle ore 17 nell’impianto ‘Rocky Marciano’ di San Bartolomeo in Galdo. Giovedì 9 agosto ci sarà la prima uscita amichevole per i ‘nuovi’ Lupi guidati dal tecnico Bruno Mandragora. Contro il Fortore, formazione della Promozione campana, ci sarà il primo test stagionale, utile all’allenatore rossoblù per tracciare un primo bilancio dopo quattro giorni di ritiro nel paese della provincia di Benevento.

A San Bartolomeo in Galdo arriveranno anche alcuni tifosi del Campobasso, curiosi di vedere all’opera Danucci e compagni.

Oggi, intanto, a Teleregione i supporters del capoluogo hanno potuto anche ascoltare le prime impressioni di mister Mandragora. “Le sensazioni sono positive – le parole rilasciate all’emittente televisiva locale – anche perché la positività aiuta nella vita. Sappiamo bene che c’è tanto da lavorare, ma vedo che i ragazzi hanno tanta voglia di fare e tanta voglia di dimostrare. Sono sicuro che daranno tutto per il Campobasso”.

Nelle prossime ore, intanto, si uniranno al gruppo gli ultimi acquisti. Nel pomeriggio è stato raggiunto l’accordo con l’esperto difensore Allocca, mentre a breve arriverà pure il portiere D’Orsi.

Mandragora ha le idee chiare: “Gran parte della squadra è fatta, manca solo qualche elemento per rifinire. Poi poche chiacchiere e tanti fatti”. Sugli obiettivi invece il tecnico non si sbilancia: “Viviamo alla giornata, iniziamo questo campionato e poi vediamo pian piano. Non mi è mai piaciuto illudere i tifosi, a me piace vivere alla giornata sapendo bene che per battere questa squadra che ho composto insieme alla società i nostri avversari dovranno sudare”.