Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Furto al mercato, derubata un’anziana: “Una donna mi ha spinta e mi ha sfilato il portafogli”

Una donna è stata derubata del portafoglio mentre era al mercato della frutta nel centro cittadino. E' stata spinta da una ragazza che nel frattempo ha messo le mani nella sua borsa per derubarla

Stava scegliendo accuratamente la frutta da acquistare e portare a casa per il pranzo, al mercato accanto alla chiesa di San Timoteo a Termoli. Era intenta a guardare i prodotti, quando alla sua sinistra si è piazzato un uomo “grande e grosso – racconta la signora vittima del furto – poco dopo, sempre mentre attendevo per acquistare la frutta, una donna alta e robusta pure lei si è inserita tra me e il signore. Mi ha spinta tanto che io le ho detto di fare attenzione perchè per poco mi stava facendo cadere“.

Il tutto si è svolto in pochi secondi stamattina, martedì 28 agosto, nella piazza dove ogni giorno sono centinaia le persone che acquistano frutta e verdura, accanto al mercato del pesce. Proprio come la donna vittima del furto e residente nel centro cittadino, arrivata a metà mattina per la spesa quotidiana. “Appena dopo che la donna mi ha spinta, i due sono scappati via e ho capito che i movimenti non erano del tutto normali. Così ho controllato nella mia borsa e ho notato che il portafogli non c’era più. All’interno avevo i soldi per fare la spesa, meno di cinquanta euro, e qualche documento“.

Un nuovo caso di furto, con i metodi ormai noti ma che vanno a segno. “Avevo la cerniera della borsa aperta, ma non del tutto, lo spazio giusto tuttavia per inserire la mano dalla parte posteriore della borsa, spingermi e portarmi via il portafogli“. Tante anche le persone che in quel momento hanno asssitito alla scena, ma solo dopo hanno compreso il colpo messo a segno. La donna, rientrata a casa e amareggiata, sporgerà la denuncia ai Carabinieri. “L’unica cosa che posso dire – ammette in conclusione – è che bisogna stare attenti a qualsiasi cosa e guardare dovunque senza mai perdere l’attenzione“.