Falò di San Basso, controlli a Rio Vivo di Capitaneria e Vigili Urbani foto

Sulla spiaggia sud di Termoli sono arrivati questa mattina gli uomini del Comando di Polizia Municipale e della Guardia Costiera. In vista dei falò in programma come da tradizione nella notte del 4 agosto per ammirare in compagnia lo spettacolo pirotecnico per San Basso, diversi sono stati i gruppi di giovani arrivati sin dal mattino per prendere posto e organizzare al meglio l’area. 

Ma a presidiare la spiaggia libera, quella tra gli stabilimenti balneari nel tratto più ampio, sono arrivate le forze dell’ordine che nei giorni scorsi avevano già piazzato sulla spiaggia i grandi blocchi di cemento per volere della Prefettura. L’intento infatti era quello di dare maggiore sicurezza al tratto dell’arenile e impedire ai proprietari di mezzi che vendevano bevande e cibo di invadere la spiaggia.

lastre-cemento-per-impedire-accesso-in-spiaggia-ai-veicoli-133796

La richiesta di intervento con una misura di sicurezza era stata fatta dal comitato di quartiere alla Prefettura che aveva accettato di intervenire e di trovare una soluzione con l’Amministrazione Sbrocca anche per limitare i danni di ciò che si portano dietro i falò all’indomani della lunga notte di festa: rifiuti di ogni tipo abbandonati sul tappeto di spiaggia, musica fino a tardi e camincini che vendono di tutto.