Dalla regione 2,5 mln per il “sistema pineta”. Campomarino esulta: “Finalmente” foto

Il sindaco di Campomarino Gianfranco Cammilleri tira un sospiro di sollievo leggendo la delibera di Giunta Regionale che, nell’ambito del Patto per lo sviluppo della Regione Molise – Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020, assegna al sistema pineta due milioni e mezzo di euro. “E’ una bellissima notizia, perché da anni noi siamo impegnati a cercare soluzioni utili a salvaguardare questa porzione del nostro territorio, ma finora non avevamo avuto risposte positive da parte della Regione alle istanze avanzate come amministrazione di riqualificazione della pineta”.

 

Una pineta, quella di Campomarino lido, che dovrebbe e potrebbe essere il fiore all’occhiello della bella costa locale, ma che troppo spesso diventa “pattumiera”, teatro di degrado e incuria. 
“Nella consapevolezza del grande potenziale sia turistico che ambientale, l’idea perseguita – dice il sindaco in una nota stampa – è sempre stata quella di renderla fruibile con la creazione di percorsi pedonali e chioschi (vincolando anche i gestori dei chioschi al controllo e alla pulizia dell’area in gestione) compatibilmente con l’ecosistema che essa costituisce. Fino ad oggi la Regione si è dimostrata sempre contraria alla realizzazione di questa nostra idea. Per attuare un tale progetto, che porterebbe benefici economici, di immagine e che permetterebbe la creazione di nuovi posti di lavoro, sono necessarie ingenti risorse economiche e soprattutto il consenso della Regione Molise, Ente proprietario, consenso che occorre anche per le operazioni di manutenzione ordinaria qualora la Regione non vi provveda direttamente”.