Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Commemorazione Eroi della Grande Guerra, il ricordo del maggiore Santojanni foto

Più informazioni su

Sabato 11 agosto è andato in scena a Bonefro il quarto appuntamento dell’iniziativa “Commemorazione Eroi della Grande Guerra”, curata dalla Sezione dei Bersaglieri di Bonefro “Classe di Ferro” Bersagliere Pietro Colabella e patrocinata dall’Amministrazione Comunale, dalla Regione Molise, dall’Unuci ed accreditata dalla Struttura di Missione della Presidenza del Consiglio dei Ministri come evento a carattere nazionale all’interno delle Celebrazioni del Centenario della Grande Guerra.

bersaglieri

L’evento si è aperto nella sede della Sezione dei Bersaglieri di Bonefro alla presenza delle Sezioni di Campobasso, Ururi, Petacciato, Montenero di Bisaccia, Sezione Pentria di Isernia, con il presidente provinciale d’Isernia, il bersagliere Mario Malorni, il presidente regionale del Molise Bers. Antonio Sappracone, il sindaco di Bonefro Nicola Giovanni Montagano, la Guardia Marina Palumbo della Capitaneria di Porto di Termoli, l’Avis Protezione Civile di Bonefro, l’Ispettorato Regionale Molise della Croce Rossa Italiana, la Sezione Ana Molise con il loro Medagliere Regionale, accompagnati dalla Banda di Campolieto diretta dal Maestro Livio De Marco. Tra le autorità il Generale Michele Mascia dell’Aeronautica Militare.

bersaglieri

Poi corteo percorrendo via XX settembre ha raggiunto il Monumento ai Caduti, dove la banda di Campolieto ha eseguito l’inno d’Italia con l’alzabandiera, la leggenda del Piave con la deposizione della corona d’alloro ed infine il silenzio. A seguire il Presidente Provinciale di Isernia Mario Malorni ha letto la preghiera dell’Artigliere e il bollettino di Guerra dell’11 agosto 1918.  Ha poi fatto un sunto storico della Specialità dell’Artiglieria nata il 30 luglio 1625 con decreto di Carlo Emanuele di Savoia fino ad arrivare alla Grande Guerra con l’organizzazione delle prime grande unità autotrasportate del Regio Esercito Italiano. Poi il presidente provinciale di Campobasso dell’associazione Nazionale Bersaglieri, Tenente Pasqualino Macchiarolo ha ricordato la figura del Maggiore Santojanni Cavalier Marco, nato a Bonefro il 15 gennaio 1870 da Giovannangelo e dalla signora Angiolina Miozzi (sorella del Generale C.A. dei bersaglieri Carlo Miozzi, uno dei due bonefrani ad essere insignito della legione d’onore francese).

Il sindaco ha poi annunciato l’avvio della prima fase del restauro conservativo del Monumento ai Caduti di Bonefro inaugurato nel lontano 1921 e quello del Generale S.A. Michele Mascia che ha elogiato l’iniziativa portata avanti dalla Sezione dei Bersaglieri di Bonefro per il suo alto valore morale e per la gloriosa e imperitura memoria di quei soldati che cento anni fa hanno realizzato con il sacrificio supremo l’Unità Nazionale e la conquista della libertà. Infine la Sezione dei Bersaglieri di Bonefro ha donato a tutti i presenti un gagliardetto a ricordo del Maggiore Santojanni Cavalier Marco. Minuti e minuti di applausi hanno accompagnato il “Rompete le righe” e tutti i presenti si sono ritrovati allo stand allestito dall’Avis Protezione Civile di Bonefro dove hanno trascorso la serata insieme.

bersaglieri

 

Più informazioni su