Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Frittura per gli sfollati: “La cena di solidarietà è solo per gli ospiti della tendopoli” foto

L'iniziativa solidale del Comune di Termoli prevista per il 24 agosto a Guglionesi a favore della popolazione colpita dal recente sisma ha trovato ampi consensi. Il Sindaco di Guglionesi in particolare ringrazia l'amministrazione di Angelo Sbrocca e precisa: "L'evento non è aperto a tutti ma riservato ai soli ospiti della tendopoli". Intanto i volontari lanciano un appello per la donazione di caffè solubile.

Prosegue l’organizzazione della cena di solidarietà del 24 agosto alla tendopoli di Guglionesi da parte del Comune di Termoli. Una iniziativa che, come chiarito proprio dagli organizzatori, non è per tutti ma solo per gli sfollati.

L’amministrazione comunale della cittadina costiera ha voluto organizzare “un evento che possa, anche solo per qualche ora, sollevare le persone che in questo momento si trovano senza casa organizzando una cena di solidarietà offerta in beneficenza dalla città di Termoli ai soli ospiti della tendopoli”.

Questo evento, ideato dal sindaco Angelo Sbrocca e sostenuto dalle amministrazioni comunali di Termoli e Guglionesi, ha subito raccolto il consenso di diverse realtà del territorio che hanno deciso di contribuire all’iniziativa nel segno della beneficenza diretta alle persone che vivono nelle tende allestite in seguito al terremoto che ha colpito il Basso Molise. Si tratta di: Supermercati Simply e pastificio Giorgina, Delizie del Grano, Società Cooperativa S. Nicola A.R.L., Azienda Don Carlino,  Misericordia, Sangiovanni GSM, associazione Aqua42. Al porto di Termoli invece, come da cartellone dell’Estate Termolese, si svolgerà il 24 e il 25 agosto la tradizionale ‘Sagra del Pesce’.

Il Sindaco di Guglionesi Mario Bellotti, impegnato in questi giorni difficili per la comunità a gestire le operazioni di assistenza e coordinare le attività istituzionali nella fase dell’emergenza sismica, a tal riguardo fa una precisazione, a scanso di possibili fraintendimenti, circa l’iniziativa del Comune di Termoli organizzata per venerdì 24 agosto.

“Si tratta – spiega – di una cena a base di frittura di pesce generosamente messa a disposizione dall’Amministrazione di Angelo Sbrocca, ma non è un evento aperto a tutti, bensì una iniziativa riservata agli ospiti della tendopoli, che da una settimana vivono la difficile emergenza abitativa seguita alla scossa del 16 agosto. La cena verrà preparata e servita agli sfollati e ai volontari nel campo di assistenza della Protezione Civile, che chiaramente anche per elementari esigenze di sicurezza non può diventare il luogo di una festa. Ringrazio il Sindaco di Termoli – conclude il primo cittadino – per la splendida iniziativa, che sono certo offrirà un momento di svago e aggregazione importante del quale la nostra comunità rimasta fuori casa ha bisogno”.

Intanto, su sollecitazione dei volontari che si occupano della organizzazione del magazzino e delle donazioni di beni di prima necessità per le persone evacuate ospiti della tendopoli, si lancia un appello affinché sia donato caffè solubile, che manca nella dispensa e del quale c’è un grande bisogno.