Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Toma nomina i ‘nuovi’ capi dipartimento e sceglie la continuità “tecnica” col passato

Più informazioni su

Poche sorprese nelle nomine decise dalla giunta regionale guidata da Donato Toma per i nuovi capi dipartimento della Regione Molise. Fatta eccezione per Giuseppe Giarrusso, ex uomo di Michele Iorio alla Protezione civile e vicino all’area di centrodestra, c‘è molta continuità col più recente passato nel nuovo assetto organizzativo dell’apparato burocratico delle strutture dirigenziali.

Tanto per cominciare l’ingegnere Mariolga Mogavero, persona di fiducia dell’ex presidente Paolo Frattura, resta con incarico dirigenziale al I Dipartimento della Presidenza della Giunta regionale. Passa da commissario di Molise Acque al vertice del II Dipartimento (Politiche di bilancio e delle risorse umane – Sistema regionale e Autonomie locali) Massimo Pillarella. L’ingegnere campobassano era stato già nominato con Frattura al  IV Dipartimento del Governo del territorio, mobilità e risorse naturali quello che oggi guiderà l’ex numero uno della Protezione civile Giuseppe Giarrusso. Destinato da Toma al III Dipartimento (politiche di sviluppo) Claudio Iocca, mentre resta alla direzione Salute Lolita Gallo.

“La continuità tecnica – ha spiegato il governatore confermando a Primonumero l’affidamento degli incarichi che saranno operativi dal 6 agosto prossimo e per i prossimi 18 mesi (la delibera non è stata ancora pubblicata sul sito della Regione Molise, ndr) – non è sinonimo di continuità politica. E onestamente smantellare tutto per vendette e ripicche personali non è mio costume, io seguo le regole manageriali e bado alla qualità delle persone”.

 

Più informazioni su