Quantcast

Serpenti, topi ed erba alta: il giardino di Delicata Civerra affonda nel degrado

di Maurizio Cavaliere

Strada Pennino, ci risiamo. La casa di Delicata Civerra, un luogo storico del borgo campobassano, affonda nel degrado. Erbacce altissime e incuria diffusa nel giardino sono un pugno nell’occhio di chi raggiunge l’area, che è piuttosto isolata e in passato ha rappresentato anche un luogo appartato frequentato dai tossicodipendenti della zona.

Ridare dignità al monumento è civicamente importante per tanti motivi: per la sicurezza di chi abita nell’area – non è raro vedere serpenti o altri animali – per il decoro del centro storico e per dare un’immagine degna anche alla vista del turista più esigente, visto che parliamo di un luogo carico di storia, insieme con la torre Terzano, dove la povera ragazza venne segregata.

Delicata Civerra, e la sua straordinaria e sfortunata vicenda amorosa con Fonzo Mastrangelo, entrambi vittime della disputa tra Crociati e Trinitari, incarna la campobassanità, è un simbolo del passato vivo della città. Ma da quasi un mese, quando è partita la segnalazione di Mario Annuario, residente dell’area, non si è mosso nessuno e oggi il giardino di Delicata è in condizioni di degrado deprimenti.

Giardino Delicata Civerra Campobasso

In passato sono stati i volontari a dare una mano. Tre anni fa l’associazione Guardie ambientali Moligav del Molise, insieme con altre associazioni ambientaliste, bonificò l’area. Un contributo importante e volontario, gradito e sostenuto mediaticamente dall’amministrazione che, tuttavia, oggi non sembra così pronta a intervenire, nonostante le continue sollecitazioni all’Urp, ai Lavori Pubblici e ai Vigili urbani. Eppure di questo monumento, così come della leggenda di Fonzo e Delicata, si parla continuamente quando c’è da evidenziare una peculiarità nel patrimonio storico campobassano. Rispetto per Delicata e per la nostra storia: questo chiedono molti residenti del centro storico, convinti che il sindaco Battista, sempre sensibile alla materia, dia una pronta risposta.