Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Sanità, Romagnuolo: “Fiducia a Toma, ma vogliamo essere informati”

«Quando si prendono certe decisioni che ledono i diritti dei cittadini come quelli sulla sanità, noi della Lega vogliamo essere coinvolti anche per poter prontamente rispondere alle domande dei cittadini molisani». La Consigliera Regionale della Lega Molise, Aida Romagnuolo, è decisamente contrariata in merito «alla chiusura dei Pronto Soccorso di Larino e Venafro», e seppur «fiduciosa nel lavoro del Presidente Toma» chiede di essere «informata e soprattutto essere coinvolta sulle scelte politiche che toccano direttamente e in prima persona i cittadini, la loro salute che rappresenta il bene primario di ogni persona: desidero quindi che il nostro coinvolgimento avvenga in ambito politico e non tramite gli organi di stampa>>.

La Romagnuolo, poi, si dice d’accordo «con chi vede insieme i Sindaci, l’ordine dei medici, i rappresentanti sindacali e tutti i consiglieri regionali della maggioranza e della minoranza, a studiare una ipotesi che invece rafforzi tutti i Pronto Soccorso dei sei ospedali molisani».