Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Rotary Day: la storia del Castello di Civitacampomarano illustrata dall’architetto Valente

La storia del Castello di Civitacampomarano, il paese che ha dato i natali a Vincenzo Cuoco, illustrati dall’architetto Valente in occasione del Rotary Day del Molise.

L’architetto Franco Valente (in foto), in occasione del Rotary Day che ha riunito i soci dei Rotary club di Termoli, Campobasso, Isernia, Agnone e Larino nel Castello di Civitacampomarano il 15 luglio, ha raccontato la storia di questa antica roccaforte, esempio dell’architettura difensiva del XV secolo.

arch. Franco Valente

“L’importanza della roccaforte di Civitacampomarano – spiega l’architetto – consiste nel presentarsi come una sorta di ‘campionario’ dell’architettura del grande maestro senese, Francesco di Giorgio Martini. Un esempio molto raro non solo nel panorama del meridione d’Italia, ma dell’intera produzione martiniana”.

Castello Civitacampomarano

Il motivo principale di tale conservazione è dato dal fatto che “la roccaforte, dalla fine del Quattrocento ad oggi, non ha mai subito guerre o invasioni dirette, trovandosi in una zona alquanto isolata ed avendo perso importanza strategica già agli inizi del Cinquecento. Non ha avuto quindi necessità di operare continue trasformazioni come altre città costiere in Abruzzo, Puglia, Campania e Calabria”.

Nel video sotto riportato è possibile visionare il video dell’intervento e una carrellata di immagine suggestive del borgo di Civitacampomarano e del suo Castello. Riprese, foto e montaggio sono a cura di Oscar De Lena dell’Archeoclub di Termoli.