Primo concorso fotografico dedicato al reporter di guerra Tony Vaccaro foto

Prende il via il concorso fotografico dal titolo ‘Tony Vaccaro, reporter di guerra’ dedicato al grande fotografo originario di Bonefro. Saranno tre giorni ricchi di scatti con il tema portante del Molise che resiste, alla fine dei quali sarà scelto un vincitore che si porterà a casa il premio di 1.500 euro.

L’evento, in collaborazione con ‘I Viaggi dell’origano’, si svolgerà dal 31 agosto al 2 settembre nel pittoresco convento di Santa Maria delle Grazie, all’interno del quale si terranno anche una serie di workshop fotografici tenuti da reporter, giornalisti e videomaker delle maggiori testate nazionali e mondiali. Tra questi il finalista premio Pulitzer nel 2007, docente di fotografia giornalistica e fotografia di guerra e reporter internazionale Pier Paolo Cito, Paolo Santalucia, il video-giornalista dell’Associated Press che ha coperto lo tsunami  in Tailandia, il processo d’indipendenza catalana e inviato in Europa, Nord Africa e Medio Oriente, Massimo di Nonno, un fotografo videomaker attento ai temi sociali, che produce per Rai News e altri quotidiani e magazine nazionali e internazionali.

Eccezionale anche la presenza dello stesso Vaccaro che condividerà la sua esperienza fotografica con i partecipanti dei workshop: al seguito della 83ma divisione fanteria dell’esercito americano in Normandia ed Europa centrale tra il 1943 e 1945 e le foto della liberazione dell’Europa e dell’Italia postbelliche, oltre ad aneddoti sul dietro le quinte di alcuni sui famosi ritratti di Picasso, Kennedy, Sofia Loren, Anna Magnani.

Per ulteriori informazioni, iscrizioni e regolamento potrete consultare il sito internet di riferimento.