Musica, teatro e artisti animeranno il centro città: al via l’evento ‘Termoli Buskers Night’ foto

Grande musica, cultura ed intrattenimento saranno gli ingredienti dell'evento 'Termoli Buskers Night'. Un ventaglio di opportunità dedicate ad adulti e bambini che colorerà le vie cittadine.

Organizzatori ed associazioni, carichi di entusiasmo, hanno presentato alla stampa l’evento ‘Termoli Buskers Night’. Si tratta di una serata in cui le strade del centro e del Borgo Antico si vestiranno di mille colori e diventeranno teatro della magnifiche gesta e professionalità degli artisti di strada, dei fotografi e dei pittori, con un’attenzione particolare ai bambini.

Nato sulla scia degli eventi degli scorsi mesi, la manifestazione ha preso vita grazie “all’impegno profuso dell’amministrazione e delle associazioni – ha dichiarato il delegato alla cultura Michele Macchiagodena durante la conferenza di lunedì 30 luglio -. La proposta includerà anche tanta musica e teatro”. La scelta di chiamare gli artisti di strada è dettata “dal successo che le loro esibizioni hanno avuto nelle passate serate – ha continuato Macchiagodena – catturando l’interesse del pubblico di ogni età”.

Durante l’evento si esibiranno oltre sessanta artisti per soddisfare i gusti di grandi e piccoli. Il serpentone culturale si muoverà nelle principali vie del centro: Piazza Duomo sarà arricchita dalle performance degli artisti di strada e dalla mostra estemporanea d’arte a cura di Marco D’angelo con “dieci artisti che esporranno le loro opere e, chiunque vorrà, potrà dipingere dal vivo – ha svelato lo stesso D’Angelo –. Saremo posizionati in dei gazebi, ognuno dei quali accoglierà due artisti”.

Piazza Vittorio Veneto includerà laboratori artistico-espressivi dedicati ai più piccoli a cura dell’associazione ‘Sorridere sempre Onlus’, la stessa che si è occupata dell’intrattenimento del pubblico più giovane durante la notte bianca a loro dedicata. In via Federico II di Svevia si potrà assistere all’esposizione fotografica del circolo ‘FramMenti’. Proprio quest’ultima associazione, di neo fondazione, parteciperà con “una trentina di foto disposte su dei cavalletti in costruzione – ha affermato Annalisa Principi –. Non c’è un tema unico perché ognuno di noi ha il proprio stile e carattere, ma sicuramente ci saranno richiami alla città con fotografie di Termoli”.

Sulla scelta degli artisti di strada, Michele Barile ha voluto precisare le metodologie con cui è stata presa la decisione: “Nei giorni scorsi ho ricevuto offese e minacce personali – ha confessato amaramente il consigliere –. Ci tengo a chiarire l’iter con il quale vengono selezionati. L’amministrazione e i consiglieri non contattano nessun artista di strada, si fa un atto di indirizzo e l’ufficio Cultura, tramite una ricerca di mercato, invita più agenzie del settore a formalizzare un preventivo. Vince il contratto più vantaggioso, economicamente parlando, quindi meno costoso alla luce di quelli pervenuti e l’agenzia vincitrice sceglie gli artisti che si esibiranno”.

Grande attenzione sarà dedicata anche ai trasporti pubblici urbani con le navette gratuite: “Ci stiamo adoperando per estendere l’orario anche in questa occasione – ha puntualizzato Barile -. L’obiettivo è quello di rendere più agevole l’ingresso in città con partenza da piazza del Papa e dal parcheggio del cimitero”. L’evento, che si terrà nella cittadina bassomolisana venerdì 10 agosto a partire dalle 20 e proseguirà fino all’una inoltrata, accontenterà sia grandi che piccini. In caso di pioggia l’amministrazione assicura che la serata sarà rimandata a data da destinarsi in base agli impegni delle persone coinvolte nella rassegna.