Quantcast

Magnolia Campobasso, Ciavarella premiata a palazzo Chigi

Terzo acquisto per la formazione del capoluogo: arriva Giovanna Elena Smorto.

Ancora una ribalta di tutto rilievo per Giulia Ciavarella, l’ala della Magnolia Campobasso, una delle protagoniste della formazione azzurra vincitrice della World Cup di basket tre contro tre a Manila nelle Filippine.

Assieme alle compagne Marcella Filippi, Raelin D’Alie e Giulia Rulli, la giocatrice rossoblù è stata ricevuta mercoledì pomeriggio a Palazzo Chigi dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo sport Giancarlo Giorgetti. Assieme alle atlete erano presenti l’allenarice Angela Adamoli e lo staff della Nazionale 3X3 (la responsabile federale Cristina Curcio, il medico Roberto Barbieri ed il fisioterapista Salvatore De Fusco). Nella delegazione anche il presidente del Coni Giovanni Malagò e quello della Federbasket Giovanni Petrucci.

Basket Magnolia Smorto

Intanto, in casa Magnolia prosegue la campagna acquisti: dopo la nuova playmaker Rachele Porcu (foto), arriva anche l’esterna Giovanna Elena smorto, diciannovenne guardia di 177 centimetri, elemento particolarmente promettente nel giro della Reyer Venezia. Col quintetto lagunare ha disputato l’ultima stagione facendo parte del roster impegnato in A1 a culmine di un percorso di formazione (diverse stagioni nella società satellite del Pordenone) che la accomuna, con forza, alla nuova playmaker dei fioridacciaio Rachele Porcu.

Più informazioni su