Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Hanno una breve relazione, lei tronca ma lui la perseguita: stalker ammonito

Uno stalker ammonito per atti persecutori, una serie di condanne finite con un arresto e una 'testa calda' che ora sarà sorvegliata dalla Polizia.

Che le cose tra i due non potessero andare lo avevano capito entrambi subito. La donna soprattutto che ha deciso di troncare la relazione sentimentale dopo poco tempo. Ma lui, un 60enne campobassano, di rinunciare alla sua ex non ne voleva sapere e ha iniziato a perseguitarla.

Messaggi, pedinamenti, oramai era diventato un incubo e a nulla sono valse le rimostranze della vittima che si è dovuta rivolgere alla polizia per farlo smettere. Preoccupata, anche perché il 60enne ha precedenti per reati contro la persona, è riuscita ad ottenere dal questore un avviso orale per lo stalker che ora, se vorrà evitare pene più severe, dovrà finirla con gli atti persecutori.

Tra le attività messe in campo dalla Squadra Mobile invece c’è l’esecuzione di un arresto per un 54enne campobassano (B.M. le sue iniziali) che dovrà trascorrere in regime domiciliare la pena di 1 anno e  5 mesi di reclusione.

Diverse le condanne a suo carico scaturite da reati commessi alcuni anni fa (furto, indebito utilizzo di carte di credito, truffa, ricettazione, possesso di arnesi atti allo scasso).

Ieri pomeriggio, domenica 8 luglio, gli agenti della Mobile lo hanno individuato e portato negli uffici di via Tiberio per notificargli il provvedimento emesso dalla Procura di Campobasso. Poco dopo lo hanno accompagnato tra le mura domestiche da cui non potrà più uscire.

Infine, la Divisione Anticrimine ha proposto all’autorità giudiziaria l’emissione della misura di sorveglianza speciale a carico di un diciannovenne di Campobasso che già in passato era stato ammonito con un avviso orale per piccoli furti e spaccio di stupefacenti.