Festival del Sarà, si parte il 24 luglio: “Un mondo chiuso o aperto?”

Al via la seconda edizione del Festival del Sarà. In piazza Duomo, per la prima serata, anche il Presidente della Regione Molise, Donato Toma, Ettore Maria Colombo (QN) e Paolo Celata (TgLa7)

Inizia domani, martedì 24 luglio, la seconda edizione del Festival del Sarà nella splendida cornice di piazza Duomo a Termoli (in caso di avverse condizioni meteorologiche l’evento si terrà nella Sala Consiliare del Comune) per tre sere (24, 25 e 26 luglio).

Menti illuminate dialogheranno sul futuro della democrazia, della globalizzazione, dell’Europa, del Made in Italy, del cibo, del turismo e della sanità. Tre giorni di discussioni, sette distinti momenti di riflessione con i protagonisti del Festival che saranno dirigenti di innovative aziende del Made in Italy ma soprattutto giornalisti delle principali testate nazionali.

Il Festival inizierà con una intervista della firma politica del QN – Il Resto del Carlino, Ettore Maria Colombo, che dialogherà con il presidente della Regione Molise, Donato Toma, per poi proseguire con il panel “Un modo chiuso o aperto?” con Paolo Celata (TgLa7), Lorenzo Pregliasco (direttore Youtrend) e gli onorevoli Annaelsa Tartaglione (FI), Giusy Occhionero (LeU) e Filippo Sensi (PD). Il video-introduzione al panel sarà di Monica Giandotti (conduttrice Agorà su Rai3) e a moderare il tutto ci sarà l’ideatore del Festival, Antonello Barone.

Questa il cuore del dibattito che si svilupperà in seno al festival, così come descritto dagli organizzatori della manifestazione: “Mentre il Paese invecchia e la popolazione si contrae, le forze politiche arrancano nella difficile ricerca di un nuovo equilibrio istituzionale. L’Italia sarà in grado di tenere il passo delle economie più dinamiche del mondo? E le forze della conservazione, che contrastano pervicacemente ogni forma di ammodernamento sociale, prenderanno il sopravvento? Mentre una nuova cortina di ferro cala sull’Europa dividendo in due il continente, da un lato gli Stati propensi all’apertura e dall’altro quelli fautori della chiusura, ovvero fra chi vuole una regolamentazione della globalizzazione e chi ne professa la negazione, sacche di resistenza imprenditoriale consentono al Made in Italy di conservare il suo valore nel mondo. E un’altra forma di resistenza, quella intellettuale, si sforza, spesso inascoltata, nell’analisi del presente per anticipare il futuro che attende le liberal-democrazie occidentali, sempre più fragili.

Termoli torna ad essere per tre giorni il luogo dove si produce creazione di pensiero e costruzione di futuro per cercare di anticipare cosa ne sarà della nostra cultura”.

 

Di seguito il programma dettagliato delle tre serate.

24 luglio

Molise, quel famoso aprile del 2018

ore 21.00 – Piazza Duomo

Ettore Maria Colombo – QN – Il Resto del Carlino, intervista Donato Toma – Presidente Regione Molise

Un mondo chiuso o aperto? 

ore 21.45 – Piazza Duomo

Monica Giandotti – Conduttrice Agorà – Rai3 – videointroduzione

Paolo Celata – TgLa7

Lorenzo Pregliasco – direttore Youtrend

on. Annaelsa Tartaglione – Forza Italia

on. Filippo Sensi – PD

on. Giusy Occhionero – LeU

Antonello Barone – ideatore del Festival del Sarà

 

25 luglio

Presentazione del libro ‘Una nuova Italia’ 

ore 10.30  – Sala Consiliare Comune di Termoli

Lorenzo Pregliasco – Direttore Youtrend

Roberto Zarriello – direttore Resto al Sud, docente Università Pegaso

Antonello Barone – ideatore del Festival del Sarà

Momento Zoro

ore 21.00 – Piazza Duomo

Pierfrancesco Citriniti – producer Propaganda Live La7

introduce il video saluto di Diego Bianchi in arte Zoro – conduttore Propaganda Live La7

La democrazia fragile

ore 21.45 – Piazza Duomo

Gianluca Sgueo – Prof. Activism and Democracy NYU Florence – videointroduzione

Stefano Cappellini – La Repubblica

Roberto Rao – CdA Poste Italiane

Angelo Sbrocca – Sindaco di Termoli

on. Alessandro Fusacchia

Patrizia Manzo – Consigliere Regionale Molise M5S

Modera Antonello Barone – ideatore del Festival del Sarà

 

26 luglio

Intelligenza artificiale e prevenzione in sanità

ore 10.30 – Sala Consiliare Comune di Termoli

on. Aldo Patriciello – europarlamentare Forza Italia

Nicola Cesare – Ad Cesare Group

Potito Salatto – presidente Associazione Italiana Ospedalità Privata Puglia

Francesco Amorosa – Afasystems

Antonio Masciotra – specialista senologia

Luca Cindolo – specialista urologo

Modera Antonello Barone – ideatore del Festival del Sarà

Il valore del Made in Italy nel mondo

ore 21.00 – Piazza Duomo

Alberto Bigi – Direttore innovazione & sviluppo Sorgenia

Lino Cutolo – CEO Compagnia mercantile d’Oltre Mare – Ciao Il pomodoro di Napoli

Nicola Cesare – Ad Cesare Group

Raffaele Mauro – Managing Director Endeavor Italy

Carlo Bevilacqua Ariosti – Market Intelligence Project Manager Areté

Paolo Bonaretti – AD  Iren Smart Solutions

Maurizio Goetz – Destination manager

Dario Oggiano – Arago Design

Giuseppe Caporale – direttore Tiscali Notizie

Modera Antonello Barone – ideatore del Festival del Sarà

 

Contatti: www.festivaldelsara.com