Elicottero in volo sulla città: si tratta di una esercitazione antincendio

Stamattina, 7 luglio, sui cieli della città non è passato inosservato il passaggio di un elicottero dei carabinieri del 5° Nucleo elicotteri di Pescara chiamato a fornire supporto alle operazioni di controllo dell’Arma e anche come esercitazione per la prevenzione di incendi boschivi.

Si tratta solo di una delle operazione condotte dagli uomini della compagnia provinciale e dai carabinieri forestali in questi giorni. I controlli, che diventeranno più intensi in vista del fine settimana, hanno già dato i primi frutti.

Durante la settimana, ad esempio, sono stati denunciati due soggetti per truffa che avevano messo in vendita la loro auto su un noto sito di compravendita online. Ma una volta concluso l’affare e ottenuto il pagamento non avevano consegnato il veicolo.  Incassando 1600 euro standosene comodamente seduti davanti al pc di casa. Purtroppo per loro la persona truffata si è rivolta alla compagni di Campobasso che è risalita all’identità dei due deferendoli.

Militari del Nucleo operativo e radiomobile hanno denunciato in stato di libertà altre due persone per non aver ottemperato all’ordine emesso dall’autorità del foglio di via obbligatorio con il quale gli era stato proibito di far ritorno nel capoluogo. Proprio a Campobasso, infatti, i due si erano resi protagonisti di alcuni raggiri per spillare soldi a ignari cittadini.

E sempre l’aliquota radiomobile del Norm ha segnalato alla prefettura due giovani di 22 e 37 anni perché, a seguito di perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di mezzo grammo di hashish e meno di mezzo grammo di cocaina.