Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Dante Cianciosi: “Crescere si può, coinvolgendo il territorio”

La riflessione di uno dei più affermati imprenditori del territorio e un messaggio rivolto soprattutto agli amministratori

Egregio Direttore,

la favorevole posizione che occupo, grazie al mio lavoro, mi permette di vivere in prima persona la vita socio economica di questa area bassomolisana. Esperienze e testimonianze passate, anche  recenti, hanno creato e fatto crescere in me forti convinzioni: nulla può prescindere da una buona base culturale!

Nell’animo umano possono essere riposte le migliori predisposizioni, ma senza un arricchimento culturale, senza una base scientifica, non potremo mai esprimerle nella loro pienezza.

Dopo aver promosso diverse iniziative a vari livelli, devo costatare che il percorso non è agevole né tantomeno agevolato; di conseguenza sono a riflettere su quali possano essere ulteriori elementi  necessari ad arricchire la crescita di un territorio. Superando le indispensabili predisposizioni personali che ognuno dovrebbe sostenere, devo  focalizzare la mia attenzione sulle istituzioni e quindi sulle persone che le rappresentano.

Immagino amministratori della cosa pubblica come uomini con adeguate preparazioni personali, immagino sempre più degli educatori, degli ideatori di nuove iniziative e di nuovi comportamenti, gente capace di immaginare oltre un’opera o un servizio, gente che insegna ad altra gente come comportarsi in conseguenza di scelte fatte.

Essere portatori di progresso fattivo attraverso condivisioni, creazioni di reti a qualsiasi livello lavorativo, sia manuale sia tecnico che culturale.

Un amministratore pubblico sarà vera guida di un popolo quando riuscirà a coinvolgere l’intera comunità nei vari passaggi della realizzazione di cose pubbliche.

Ciò che non è reperibile in loco oggi, dovrà esserlo domani. Ciò che si realizza oggi è grazie ai residenti, ed è giusto che essi  siano coinvolti, non soltanto con l’apporto economico derivante dal pagamento delle tasse o altro, ma nelle varie fasi progettuali, esecutive sino alla realizzazione finale del progetto.

In un ambito più specifico posso affermare che sul territorio sono presenti  figure di tecnici, professionisti, imprese, artigiani e commercianti  con un grado di preparazione eccellente, ma qualora non fossero ritenuti tali dagli amministratori, che sistematicamente tendono a reperire risorse all’esterno, questi ultimi dovrebbero adoperarsi  per creare  i presupposti di nuovi  e più rispondenti metodi di lavoro, il tutto nell’esclusivo interesse sociale, culturale ed economico della comunità rappresentata.

Così facendo tracceremo una via che porterà  benessere a qualsiasi livello tanto da elevarci a popolo migliore.

Nulla insegno, molto rifletto!

Con la consapevolezza che il coinvolgimento ed il relativo dibattito saranno, certamente, portatori di cambiamenti, ti porgo i miei più sentiti e stimati saluti.

Dante Cianciosi