Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Cade dalla moto e muore a 42 anni. La gita con gli amici finisce in tragedia

Forse una buca sull’asfalto. Lui non è riuscito più a controllare la moto. Che è ‘schizzata’ sulla strada. E lui ha perso la vita. E’ finita tragicamente la gita di quel gruppo di amici che approfittando della bella giornata di sole avevano deciso di visitare il Molise.

Il dramma vicino Belmonte del Sannio, intorno alle 10.30: i centauri stavano percorrendo il viadotto “Francesco Paolo Longo” che collega i centri di Castiglione Messer Marino e Agnone, tra le province di Chieti e Isernia. Uno di loro, un 42enne originario di Roccaspinalveti, un piccolo comune di circa mille abitanti in provincia di Chieti,  ad un certo punto ha perso il controllo della sua potente Kawasaki. L’impatto con l’asfalto è stato talmente violento da non dargli scampo. E quando sul luogo dell’incidente sono arrivati i medici del 118 hanno potuto constatare solo la morte del centauro 42enne.

Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco del distaccamento di Agnone che hanno messo in sicurezza la moto e i Carabinieri che hanno effettuato i rilievi per accertare le cause dell’incidente. Dalle prime ricostruzioni, sembra che sia improvvisamente scoppiato uno degli pneumatici della motocicletta.