Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Biker Rock Festival, rombo di motori per ricordare chi non c’è più

Anche la terza edizione del Biker Rock Festival va in archivio con un successo di pubblico e motociclisti che hanno animato una serata vissuta in festa, ma senza dimenticare chi ha perso la vita sulla strada. Nella splendida cornice di piazza Belgioioso, con l’affaccio sul Belvedere di Petacciato, il festival che unisce motori e musica ha registrato il pienone sabato sera 21 luglio, nella prima edizione svolta in paese dopo che le prime due erano state organizzate a Petacciato marina.

Motociclisti da varie regioni del centrosud, dalle Marche alla Puglia, dall’Abruzzo alla Campania, oltre a tanti molisani, hanno raggiunto la piazza di fronte alla chiesa di Santa Maria. Moto da ammirare e fotografare, ascoltando il rombo dei motori potente e per molti affascinante.

Gli stand gastronomici hanno lavorato per tutta la sera e fino a notte inoltrata grazie al lavoro dell’associazione Betavium e dell’associazione Calciotto Petacciato. I panini alla salsiccia e alla pancetta andati a ruba, mentre gli arrosticini sono stati come sempre i preferiti da molti.

La musica è stata una compagna perfetta per tutto l’evento, col rockabilly prima e poi il rock dei “Corrente Alternata”, cover della nota band Ac/Dc che ha trascinato il pubblico. Non sono mancati momenti di riflessione e ricordo di chi purtroppo non c’è più. Sono stati citati i petacciatesi Simone Raschia, Antonio Bombini e Daniele Ciffolilli, ma anche il guglionesano Donato Campofredano che proprio sabato ha perso la vita in un incidente in moto.