Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Asilo di via De Gasperi, consegnate le indagini antisismiche in Comune

Più informazioni su

L’asilo di via De Gasperi dovrà essere abbattuto e ricostruito o potrà essere sottoposto ad un intervento di adeguamento sismico? Il responso dei tecnici dell’Università del Molise per il momento è top secret.
Si sa solo che le relazioni sono state consegnate in Comune e che ora, sulla base dei suggerimenti dei tecnici, l’amministrazione dovrà fare le sue valutazioni e capire quale intervento eseguire per consentire la sicurezza dei piccoli alunni. La maggior parte dei bambini abitano nel quartiere Cep, progettato negli anni Sessanta dall’architetto Enrico Mandolesi. E il professionista ha progettato pure le scuole che si trovano nella zona, compreso l’asilo di via De Gasperi che dunque ha un alto valore artistico. E quindi sarebbe un peccato se fosse abbattuto. Ma probabilmente le indagini dell’Ateneo molisano non hanno fatto altro che accelerare un processo irreversibile, cominciato da durante la legislatura targata Di Bartolomeo, che ha chiuso i primi due istituti scolastici proprio in quella zona.

L’amministrazione Battista invece ha annunciato circa un anno fa che al Cep sarà costruito un nuovo polo scolastico, necessario dopo la chiusura della ’Montini’ dopo il crollo di un soffitto.
In attesa di conoscere il destino della scuola e in quale edificio saranno eventualmente spostati i bambini, si allunga la lista delle scuole finite sotto la lente dell’Università che ne ha valutato i problemi e in quasi tutti i casi ne ha decretato la chiusura.

Più informazioni su