Aldo Patriciello ci riprova: per la quarta volta sarà candidato al parlamento europeo con Forza Italia

L'eurodeputato di Venafro punta alla ricandidatura - sempre con Forza Italia - alle elezioni europee del 2019: sarebbe il quarto mandato.

Ci riprova per la quarta volta a farsi eleggere al parlamento europeo: Aldo Patriciello, eurodeputato di Forza Italia, è già in campagna elettorale per le elezioni del 2019.

Ufficialmente non c’è ancora un vero e proprio annuncio della sua candidatura sebbene non sia un mistero che l’esponente del centrodestra molisano non abbia mai abbandonato l’idea di far parte del gruppo del Partito popolare europeo. Un indizio, in qualche modo, è arrivato la scorsa settimana quando Patriciello, assieme al presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, è stato impegnato in un mini tour politico per il rilancio di Forza Italia in Abruzzo, Lazio e Campania dove i due eurodeputati forzisti hanno parlato di economia, lavoro, Mezzogiorno e, ovviamente, Europa.

Eletto la prima volta nel 2006, Aldo Patriciello, campione di preferenze al Sud, ha già tre legislature alle spalle. Già membro sia della Commissione per l’industria, la ricerca e l’energia (ITRE) nonché di quella per il controllo dei bilanci, è stato nominato tesoriere della delegazione italiana del gruppo del Partito Popolare Europeo.