Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Agricoltore di 55 anni schiacciato dal trattore, è grave

Ancora un incidente nei campi dopo la tragedia di Ururi e il caso di Sant’Elia a Pianisi. Ricoverato in condizioni serie il titolare di un agriturismo di San Felice del Molise.

È arrivato in codice rosso in ospedale il 55enne che nel pomeriggio di oggi, lunedì 9 luglio, è rimasto schiacciato dal trattore. 

Sono ancora pochissime le informazioni che arrivano da San Felice del Molise, dove intorno alle 17 il proprietario di un agriturismo del paese stava lavorando nei campi quando è stato schiacciato dal mezzo che stava guidando per lavorare i terreni. Poco dopo sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 contattati immediatamente da chi ha trovato il ferito. L’uomo è stato trasportato al Pronto Soccorso del San Timoteo dove è arrivato in condizioni gravi con un trauma toracico dovuto ad uno schiacciamento.

L’episodio odierno riporta d’attualità il problema della poca sicurezza in campagna e in particolare per chi conduce dei trattori. Solo pochi giorni fa, il 5 luglio scorso, nei campi di Ururi un ragazzo di 33 anni di nome Nicola Plescia ha perso la vita mentre lavorava il terreno con il proprio trattore.

La dinamica al momento è al vaglio degli inquirenti che hanno aperto anche un’inchiesta. In quel caso il papà del giovane è intervenuto da solo per portare il figlio in ospedale, ma proprio durante la corsa disperata verso il nosocomio Nicola ha perso la vita.

L’episodio di San Felice è addirittura il terzo in meno di una settimana. Anche nei campi di Sant’Elia a Pianisi, il 6 luglio scorso, un uomo di 65 anni è rimasto gravemente ferito mentre lavorava i campi con il mezzo agricolo.

Intanto C.Z., 55enne di San Felice, è stato sottoposto ai primi accertamenti al San Timoteo di Termoli, fra cui una Tac per scongiurare che il trauma subito gli abbia provocato delle complicazioni.