Addio al prof Sergio De Nuccio: insegnò matematica al liceo classico

Insegnava la materia scolastica forse più antipatica agli studenti. Certamente una delle più ostiche. Eppure lui, il prof Sergio De Nuccio, storico insegnante del liceo classico “Mario Pagano” di Campobasso, era riuscito a farla amare da molti. Lo testimoniano i commenti al post dell’ex studente, oggi scrittore e collega Pierpaolo Giannubilo che ha voluto postare un commovente ricordo dell’insegnante scomparso all’età di 75 anni.
“Era un insegnante di matematica dal rigore monumentale. Cosa che, abbinata alla sua possanza fisica, incuteva un rispetto tale, in noi studenti, che quando arrivava in classe calava un silenzio sepolcrale. Lo ebbi per un solo anno, ma mi bastò per comprendere cosa significava essere un docente. Distrarsi con lui era fuori discussione. Non gli sentimmo pronunciare mai una parola fuori posto o dal tono più alto di un’ottava. Bastava una sua occhiata per farti abbassare lo sguardo ed eventualmente la cresta”.

Concordano con lui tanti ex liceali, compresa la vicesindaca di Campobasso, Bibiana Chierchia, anche lei allieva di De Nuccio “che è stato, tra i miei prof del liceo, quello che ho amato di più”.

“Una grande persona e un eccellente professore” scrive invece la scrittrice Simonetta Tassinari.

Insomma un uomo dalla tempra straordinaria capace di esercitare “autorità morale e muscolare”, in grado di compiere “gesti di prevaricazione ma a fin di bene” come ricorda ancora Giannubilo rimpiangendo la scomparsa di un uomo d’altri tempi.