Quantcast

Il ’concertone’ all’ex Romagnoli, domani la decisione del prefetto

Più informazioni su

Solo domani, 31 maggio, si saprà se l’area del vecchio Romagnoli ospiterà il ‘concertone’ e gli altri eventi musicali organizzati per il Corpus domini dal Comune di Campobasso. Le ultime verifiche sulla zona questa mattina alla presenza dei rappresentanti della Prefettura, dei vertici delle forze dell’ordine, del dirigente della Polizia Municipale Matteo Iacovelli e di alcuni vigili urbani.
Dell’area sono state valutate la possibilità di apposite vie di fuga, zone di evacuazione e di accesso dei mezzi di soccorso. Sono state espresse osservazioni sull’idoneità del sito che ospiterà le migliaia di persone attese in città per il concerto di Alex Britti del 18 maggio. Garantirne la sicurezza in caso di emergenza e in base alle nuove disposizioni in materia di antiterrorismo è l’obiettivo numero uno degli organi preposti. Il prefetto, che ha ricevuto dall’amministrazione di palazzo San Giorgio la relazione finale con le osservazioni e i rilievi successivi al sopralluogo, scioglierà le riserve nelle prossime ore.
Non é nemmeno escluso che alla fine non sarà giudicata idonea neppure l’area del vecchio Romagnoli: pare non si escludano altre due ipotesi, piazza della Repubblica o piazza della Vittoria. Ad ogni modo, probabilmente, il Comune dovrà prevedere una nuova sistemazione per una parte delle bancarelle (complessivamente saranno almeno 300. Su questo già si è messo al lavoro l’Assessorato alle Attività produttive del Comune di Campobasso che sta vagliando possibili soluzioni alternative.

Più informazioni su