Il Termoli vince anche a Sesto Campano e resta in vetta insieme al Trivento

I giallorossi battono 2-0 il Sesto Campano e continuano a punteggio pieno la corsa in testa alla classifica insieme al Trivento. Di Panico e Pazienza le reti che hanno regalato il successo agli uomini di Di Lena

Più informazioni su

La storia è sempre la stessa, squadra che soffre, che sbaglia tanti gol, che in difesa concede sempre qualcosa. Ma vince. Ed il Termoli di inizio stagione finora non ha sbagliato ancora un colpo, centrando l’en plein contro il Sesto Campano nelle sette gare giocate fra Coppa e campionato, dando sempre la dimostrazione di poter contare su un gruppo di qualità, che ha sicuramente ancora qualche lacuna da sistemare, ma è in grado di poter fare la differenza sul campo.
A Sesto Campano Paolo Di Lena conferma il consueto undici in campo, con il rientro di Luongo dall’inizio e la conferma del tridente offensivo e degli juniores Zeno e Di Biase sugli esterni e di D’Ascanio a supporto a centrocampo.
 
 E la cronaca è quasi un monologo del Termoli in un testacoda che alla immediata vigilia di gara aveva destato qualche timore ai giallorossi su un campo ostico per tradizione. Ed al 5’  è subito Termoli in avanti con la conclusione di Ferro che solo davanti a Cocchiarella si vede anticipare la sua conclusione da un difensore sulla linea di porta. Poco dopo è Travaglini a incunearsi nelle maglie degli altomolisani, ma il suo diagonale, dopo l’appoggio di Panico, termina alto sulla traversa. Il Termoli insiste ed al 14’ Panico da calcio piazzato trova pronto Cocchiarella alla ribattuta. Il portiere sale in cattedra anche al 17’ su Lizza, mentre per vedere un’iniziativa del Sesto Campano bisogna aspettare il 21’ quando Santomassimo, direttamente da calcio di punizione, si fa notare dalle parti di Antenucci che alza sopra la traversa. Il portiere conferma il suo ottimo momento di forma anche al 25’, su sventola di Armieri dal limite dell’area con parata dell’estremo difensore giallorosso. E dopo una conclusione velleitaria di Parisi, il Termoli passa in vantaggio a fine tempo grazie a Panico che fa tutto da solo, supera in slalom un paio di avversari e beffa Cocchiarella di giustezza.
 
Il vantaggio regala al Termoli certezze e serenità e la ripresa si apre alla stessa maniera della prima frazione con Panico in azione personale e con Cocchiarella attento fra i pali. Anche Lizza si fa vivo al 48’, con una conclusione che si spegne sul fondo. L’ex Mafalda ci riprova al 50’ , dopo sgroppata di cinquanta metri, ma l’esterno giallorosso arriva fiacco al momento del tiro e Cocchiarella ringrazia. La gara comincia a spegnersi, il Termoli controlla senza grossi problemi la voglia dei padroni di casa di acciuffare il pari e sull’altra sponda Luongo, servito da Panico all’82’ manda a lato un bel pallone. Nel concitato finale è Antenucci a guadagnarsi la pagnotta con una parata salva risultato, all’80’ , su Calenzo dopo un corner dei padroni di casa. Ma non è finita, perché 2’ dopo Santomassimo manda sulla traversa lo spiovente da corner ed il Termoli dopo aver sofferto estrae dal cilindro la giocata che regala il 2-0 e manda in archivio la gara: Napoletano affonda sulla sinistra, la difesa respinge il traversone, ma c’è Pazienza sulla traiettoria, il trequartista batte sicuro e forte e per Cocchiarella non c’è scampo.
 
Questo il tabellino della partita Sesto Campano e Termoli terminata 0-2
Reti: 45’ Panico, 90’ Pazienza. .
SESTO CAMPANO: Cocchianella, Pacifico, Spirito, Calenzo, Cecchino, Pirollo, Corrado (60’ Ciorlano), Santomassimo, Armieri (47’ Arena), Parisi, Di Pietrantonio (60’ Conte). All: De Santis
TERMOLI: Antenucci, Zeno, Di Biase, Luongo, Alfieri, Mennella, Travaglini, D’Ascanio (79’ Napolitano), Ferro (67’ Pazienza), Panico, Lizza (82’ D’Onofrio). All: Di Lena
Arbitro: Iacobucci di Campobasso
Espulso: 94’ Cecchino
Ammoniti: Cecchino, Lizza, D’Ascanio, Pirollo, Calenza, Di Biase

Più informazioni su