PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
 
Il vernacolo


I TAVITTE
da una pubblicazione di
Carlo Cappella

L'ADDI' DE FRANCESCHILLE A FELIPPE

Il Termolese Filippo Colonna, caporale del II Battaglione dei cacciatori borbonici, stando a quanto lui raccontava, godeva la simpatia di Francesco II, e fu tra i pochi soldati che nel 1860 rimasero fedeli al loro re e lo seguirono nell'esilio a Gaeta.
Quando per, stretto dall'esercito del Cialdini per terra e dalla flotta comandata dal Persano per mare, l'ultimo dei borboni fu obbligato ad abbandonare anche quella fortezza per riparare a Roma, riconoscendo in mezzo alla truppa, che faceva ala al suo passaggio, il caporale del II cacciatori si avvicin a lui e, stringendogli la mano gli disse:

"Statte bbune Felippe".

E statte bbune Felippe dicono argutamente i termolesi, allorquando si trovano dinanzi ad un caso disperato, che non offre nessuna speranza di salvezza.

 

back


 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2011 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006