IMBIMBO GOMME - TERMOLI
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
 
Primo piano


Raccontare l'oggi di una città rievocandone il passato. È questo il proposito del nuovo link “Termoli ieri e oggi”, attraverso la raccolta selezionata di inchieste, articoli di cronaca, ricordi, pubblicati dal 2003 a oggi.
Un ulteriore contributo che Primonumero.it offre ai suoi lettori per conoscere la realtà cittadina di ieri e confrontarla con quella attuale, sul piano economico e sociale, dell'evoluzione del costume, delle tradizioni.

27/01/14 Termoli ieri e oggi
» Dalle drogherie di don Ciccio e Pasqualuccio alle ‘case della salute’: due storie di famiglia
  Il passato delle farmacie Marino e Cappella su Corso nazionale, entrambe in procinto di traslocare verso locali più ampi e attrezzati, occasione per ripercorrere un pezzo di storia di Termoli attraverso l’accurata ricostruzione di Giovanni De Fanis. La farmacia Marino è la più antica e i D’Andrea sono “speziali”, la cui attività, senza mai interrompersi è giunta fino ai giorni nostri dalla fine dell’Ottocento. Diversa, nella successione della titolarità, la storia della seconda farmacia, conosciuta come “Farmacia Sciarretta” prima di diventare farmacia Cappella.
 
12/07/10 Termoli ieri e oggi
» Confessioni di un gioielliere ‘storico’: "Mai avuto una pistola: odio le armi"
  E’ entrato in negozio che era ragazzino e ci è rimasto per 62 anni, vendendo preziosi e osservando Termoli cambiare e crescere. Franco Marone, ex titolare della storica gioielleria su Corso Nazionale, ha “chiuso bottega” e si prepara al meritato riposo da pensionato. In questa intervista racconta la guerra, la dura ripresa, i tentati furti, un mestiere nel dna della famiglia. La gioielleria è stata aperta nel lontano 1922 dallo zio, Giuseppe Pannunzio, ed è rimasta sulla cresta fino al 31 maggio scorso, quando Franco ha restituito le chiavi del negozio.
 
27/07/09 Termoli ieri e oggi
» Il Corso Nazionale, da Don Peppe Pannunzio e Luigi Mya a... Fasciano
  Viaggio nella storia della strada più importante di Termoli della quale i commercianti hanno celebrato la “morte” durante le recenti proteste anti chiusura al traffico. Ma com’era il Corso nel secolo scorso? Dalle case signorili ai bottegai: ecco tutti i personaggi che hanno segnato il dopoguerra e i primi Anni Cinquanta con le loro attività, dai barbieri agli alimentari, dai negozi di confezioni alle cantine e alle gelaterie.
 
24/04/09 Termoli ieri e oggi
» Palazzo Narducci & C. : tutti i figli del cemento selvaggio
  Il fabbricato di via Cannarsa emblema di una politica urbanistica senza regole che fra gli anni Sessanta e Settanta ha massacrato la città. Da Palazzo Macrellino al grattacielo Lops al palazzo Ina-Casa al palazzo Dolente: cronistoria di speculazioni per le quali la comunità ha pagato un prezzo altissimo.
 
22/11/08 Termoli ieri e oggi
» Quando i scòpacchiazze facevano la raccolta porta a porta
  Il servizio di igiene urbana nella Termoli degli anni Quaranta era affidato a una “squadra ecologica” composta da spazzini (scòpacchiazze) e ippotrasportatori (trajenire). I netturbini prelevavano i rifiuti direttamente nelle abitazioni e li portavano nella discarica di Rio Vivo Marinelle, più o meno nel luogo dove oggi si trova il campo dell’Ultravolo. Ricostruzione di un “porta a porta” ante litteram in una città che non brillava certo per pulizia e che, alla fine dell’Ottocento, aveva fatto inorridire l’archeologo François Lenormant, che così descrive Termoli: “In questo fango brulicano alla rinfusa bambini cenciosi e seminudi e una moltitudine di porci neri più numerosi degli abitanti del pianeta. In nessun posto, eccetto in qualche villaggetto dell’Irlanda, si vede una simile promiscuità tra uomini e porci...”
 
21/01/08 Termoli ieri e oggi
» La storia del parco: miracolo verde nella giungla di cemento
  45 anni di vita raccontati nel libro di Antonio De Felice che ripercorre le tappe del giardino pubblico di via del Molinello. Realizzato grazie ai contributi gratuiti di imprenditori e istituzioni, ma anche abbandonato al degrado negli anni recenti. 257 pagine a colori con le immagini della sua evoluzione dal 1963 a oggi.
 
24/12/07 Termoli ieri e oggi
» Quando Termoli era povera: Natale ai tempi della ‘mbètte
  Era la regalìa, poche decine di lire, che ricevevano i bambini per aver recitata la poesia a tavola. Racconto di Natale cinquant’anni fa: pochissimi regali, niente luci né alberi infiocchettati, dolci tipici e tavole che cercavano di riscattarsi dalla miseria che si viveva tutto l’anno. Dalla cena della vigilia a Santo Stefano, dal presepio coi pastori acquistati da Giggio Mì e dipinti a mano fino ai giochi a carte e alla tombola. Ecco come sono cambiate le abitudini festaiole dei termolesi.
 
24/09/07 Termoli ieri e oggi
» Ritorno al futuro: Quando Termoli era tutta Ztl
  Viaggio virtuale nel centro città di mezzo secolo fa, quando solo il corso Nazionale era riservato alle (poche) autovetture in circolazione e Corso Fratelli Brigida serviva per asini e giumente. Dal primo semaforo (installato nel 1957) alla Fiat, al boom demografico e all'esplosione di veicoli e traffico.
 
20/08/07 Termoli ieri e oggi
» C’era una volta la stazione. Vita e ricordi di tre ex ferrovieri
  Fra i binari e i caselli, gli anni della guerra, le difficoltà e gli avvenimenti più belli nei racconti di tre over ’90. Alfonso De Palma, Vittorio Scalella e Vincenzo De Cesare hanno contribuito a fare la storia dello scalo ferroviario di Termoli.
 
13/03/07 Termoli ieri e oggi
» Da vent’anni divide Termoli: abbattere la scala o salvarla?
  Il Comune deve decidere che fare di una delle più controverse opere pubbliche della città. La spirale di cemento che unisce il porto al Borgo Antico potrebbe essere abbattuta e sostituita, ma prima di scegliere la Giunta vuole conoscere il parere dei termolesi. Un dibattito che va avanti dagli anni Ottanta, fra accese polemiche. Sgarbi l’aveva definitiva “Un obbrobrio”.
 
08/03/07 Termoli ieri e oggi
» Il chiosco che da mezzo secolo profuma piazza Monumento
  Smantellato, ma per essere rifatto nuovo, il negozietto di fiori aperto nel 1950 da Giovanni Censori, giardiniere arrivato dall'Abruzzo. Per 57 anni ha abbellito feste, manifestazioni e funerali. Ora, da sei anni, la gestione è passata alla signora Marisa Botticelli. Storia di un box che ha visto Termoli cambiare.
 
08/01/07 Termoli ieri e oggi
» I gestori, i clienti, le donne Micro Bar: una storia termolese
  Inchiesta sullo storico locale di Piazza Monumento - oggi sotto sequestro - attraverso il racconto dei protagonisti di sessant’anni di attività. Dal dopoguerra ai giorni nostri, da Tanino De Chellis agli Antonetti ai Salerno: come è nato ed è cambiato il chiosco più famoso di Termoli, e il grande ruolo svolto dalle donne nella sua gestione.
 
10/10/06 Termoli ieri e oggi
» La guerra del vicolo stretto Termoli sconfitta e sbugiardata
  Sfatato il ‘mito’ della stradina più stretta d’Italia nel Borgo Vecchio: il primato spetta a Ripatransone (Ascoli Piceno) il cui vicolo misura solo 43 centimetri contro i circa 50 della ‘rejecèlle’ adriatica. A verificare i numeri, metro alla mano, una signora termolese in lotta col cognato, residente del piccolo Comune marchigiano.
 
16/05/05 Termoli ieri e oggi
» Termoli ieri, oggi e domani
  Dai 300 abitanti di inizio ‘800 ai trentamila di oggi. Dal primo ufficio postale (1864) alla palazzi dei ferrovieri (1926). Le trasformazioni storiche e urbanistiche della città in una ricerca svolta da tre studenti universitari. Un confronto tra il tra passato e presente, mentre il nuovo Prg sta per essere licenziato definitivamente
 
19/04/05 Termoli ieri e oggi
» C’era una volta la Fornace di Termoli
  Un luogo di sconfortante abbandono, questa è oggi l’area sulla quale c’era l’ex fornace, la prima industria sorta a Termoli. Uno stabilimento di laterizi all’avanguardia negli anni venti, meccanizzato nella prima metà degli anni sessanta e fallito nel 1998. I proprietari e le difficili condizioni di lavoro degli operai
 
02/04/05 Termoli ieri e oggi
» La visita del Papa a Termoli: il ricordo della gente
  19 marzo 1983: Settantamila persone in città per salutare il Santo Padre. Una folla commossa ed emozionata, una giornata indelebile nella memoria dei cittadini
 
29/03/05 Termoli ieri e oggi
» Le cantine del Borgo: da Crecefisse a Mazzafòje …a Ghjiettòne
  Voci e suoni del tempo che fu rivivono dentro un’abitazione privata del Piano Cardone, uno dei luoghi più suggestivi del vecchio Borgo di Termoli caro alla memoria della sua gente. I soprannomi più che l’anagrafe, il dialetto come linguaggio identitario
 
08/12/04 Termoli ieri e oggi
» La "Madonnina" compie 50 anni
  Oggi, 8 dicembre, la statua di Largo Regina Elena celebra mezzo secolo di vita. La sua nascita, la tradizione e il culto dei termolesi
 
02/12/04 Termoli ieri e oggi
» Da “Luigino della luce” ai De Gregorio: 80 anni di elettricità
  Una delle imprese commerciali più note di Termoli raggiunge e festeggia in questi giorni l’invidiabile traguardo di 80 anni di attività. Una storia semplice e al tempo stesso "importante"
 
07/04/04 Termoli ieri e oggi
» Un martedì all’insegna della tradizione
  Nonostante il complicato restauro del santuario, anche quest’anno sarà rispettata la tradizione della “Madonn’a llunghe”.
 
17/03/04 Termoli ieri e oggi
» “I Vetäre de San Gesèppe” (Gli Altari di S.Giuseppe)
  È una delle più coinvolgenti tradizioni popolari che si rinnovano a Termoli. Dal pomeriggio del 18 marzo all’ora di pranzo del giorno dopo, un’ininterrotta processione di gente visita altari e tavolate allestite nelle case sparse lungo le antiche vie del Borgo.
 
20/01/04 Termoli ieri e oggi
» Le emozioni del “San Sebastiano”
  Rivive ogni anno per le strade di Termoli la tradizione popolare del “San Sebastiano”, il canto che rievoca la vita del santo martirizzato dall’imperatore Diocleziano. Storia e testimonianza di fede cristiana strettamente intrecciate nella rievocazione popolare.
 
22/12/03 Termoli ieri e oggi
» “Termoli alla fine degli anni ‘20” in una mostra al Comune
  Resterà aperta fino al 4 gennaio l’esposizione che consente, tra l’altro, di apprezzare gli uomini chiamati ad amministrare il bene pubblico misurando il loro grado di onestà.
 
16/12/03 Termoli ieri e oggi
» Termoli-Dubrovnik, un’amicizia lunga 800 anni
  Una delegazione croata in visita a Termoli in occasione dell’anniversario della stipula del trattato firmato nel 1203 tra la città adriatiaca e Ragusa.
 
30/06/03 Termoli ieri e oggi
» Il Trabucco di Bricche: dalla "Marinella" alla "Marina di S.Antonio"
  Da qualche settimana sono in corso i lavori di costruzione di un nuovo trabucco che sorgerà più o meno nello stesso punto in cui negli anni ’50 ve ne sorgeva un altro.
 
22/01/03 Termoli ieri e oggi
» I Ciarabellini costruttori di barche
  Due le attività cantieristiche operanti all’interno del porto di Termoli. Quella dei Ciarabellini, in particolare, spicca per la sua caratteristica artigianale.
 

back


 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2011 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006