Chateau dAx
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
S1M ONE - Telefonia
 
Forum

Il FORUM è uno spazio di discussione aperto a chiunque voglia esprimere la propria opinione in merito agli argomenti proposti. Chiunque volesse proporre nuovi argomenti di discussione può farlo inviando una e-mail all'indirizzo info@primonumero.it


Quale programma per Termoli?
Quali sono secondo te le priorità che la futura amministrazione comunale dovrebbe affrontare e risolvere? E come?

(Aperto il 06/01/2010)

Commenti

1
Al primo posto va messa la battaglia contro il nucleare. Se c'è la centrale, non c'è futuro, non c'è Termoli. Quindi battaglia su tutti i fronti, anche con proteste forti.
Poi i punti su cui lavorare sono tanti:
Ambiente: Potenziamento e miglioramento del servizio di raccolta differenziata, più cura del verde, monitoraggio continuo degli scarichi industriali, pulizia continua della spiaggia.
Infrastrutture: Ammodernare la città con progetti innovativi e sfruttare potenzialità della facoltà di ingegneria. Particolare attenzione ai diversamente abili
Giovani: Potenziare le possibilità di studio e di formazione al lavoro su tematiche sensibili al territorio, come il turismo. La mancanza di un centro di formazione linguistico è scandaloso, in questa città.
Connettività: Internet ovunque e comunque come grande veicolo di modernizzazione, diffusione della conoscenza e mezzo lavorativo. Lasciare interi quartieri senza Adsl, a Termoli, nel 2010, è delittuoso.
Trasporti: Per arginare il problema traffico e quello dei parcheggi, potenziare al massimo il trasporto pubblico e incentivarlo in ogni modo. Corse gratis per alcune fasce d'utenti, ad esempio.
Un programma serio, poi, non può prescindere dalla legalità più assoluta. Quindi candidati "candidi" come fedina penale e trascorsi.
Di argomenti ce ne sarebbero a bizzeffe, ma lascio a voi la parola!
# - postato da Mario Montiniela mercoledì 06 gennaio 2010 alle 12:47:09

2
1-Piano regolatore SUBITO

2-Liberare lungomare Nord da SS 16 + A14 + FERROVIA con i fondi europei POR 2007-2013

3-Non esegerare "in quel $en$o"
# - postato da MOK mercoledì 06 gennaio 2010 alle 13:53:39

3
Oltre al problema nucleare stiamo vivendo il dramma dell'acqua privata inestricabilmente legato al primo.
Cinque regioni dicono NO alla privatizzazione dell'acqua. E una delle regioni è pure di centrodestra!
Piemonte, Toscana, Puglia e Liguria hanno annunciato di voler impugnare davanti alla Corte Costituzionale il decreto legge Ronchi sulla gestione dei servizi pubblici locali, tra cui l'acqua, mentre l'Abruzzo ha usato un cavillo legale.
La legge 166/2009 riguarda infatti i servizi di interesse economico e la Regione Liguria ha dichiarato l'acqua un servizio "privo di rilevanza economica". E' la prima Regione italiana amministrata dal centrodestra a votare una delibera di questo tipo.
E la Regione Molise che fa? E quel Bastardo di Iorio ? e suoi vigliacchi lecca termolesi? se ne fottono.
Passateparola!
# - postato da Disobbediente da Nuclearizzata mercoledì 06 gennaio 2010 alle 14:41:11

4
X Disobbediente.
Caro lettore, non sono assolutamente sicuro che l'acqua pubblica sia meglio di quella privata, quello che so per certo è questo: il magna magna si spreca, la qualità dell'acqua è pessima, nella diga finiscono i liquami non depurati di tantissimi comuni, il nuovo acuedotto (Boiano-Petacciato) è come la fabbrica di S.Pietro, i dipendenti dei vari enti preposti (troppi) sono tutti amici degli amici, i politici con la scusa "Che è meglio pubblico" fanno carne di porco. Del resto, il pane e la pasta sono importanti come l'acqua e sono privati, la benzina, il lavoro, diciamo tutto è privato. Ciò che è pubblico non è quasi mai cosa buona e giusta, la sanità, la scuola, lasciamo perdere. Scusa, una curiosità, ma tu quando hai bisogno di un dentista vai da uno pubblico?Credo di no, magari preferisci pagare qualcosa in più e avere un servizio migliore, non potrebbe essere così anche per l'acqua? Ultima cosa, io amo Iorio meno di te, però certi termini non dovremmo mai usarli, del resto ha preso un fracco di voti, con chi ce la vogliamo prendere? Ciao, Buona serata.
# - postato da RMP mercoledì 06 gennaio 2010 alle 17:02:02

5
rmp rifletti..
la privatizzazione dell’acqua è iniziata subdolamente, con i politici che dicevano frasi come “miglioreremo il servizio”, “avremo migliore qualità” e maggiore disponibilità d’acqua”, “le tariffe non aumenteranno, ci saremo noi a controllare”.
E poi la legge!! Votata in bella giornata d’agosto nella totale indifferenza di un popolo credulone e disinformato. Ma vediamo cosa può accadere concretamente:
Le tariffe: il privato non ha interesse ad esporsi ed esige che le faccia il pubblico. Per aumentarle la tecnica è (stata) la seguente: io, privato, con le tariffe che tu, pubblico, ci dici di applicare non ce la faccio; i Comuni ci hanno presentato una situazione che da gestire è più difficile del previsto; le reti sono peggio del previsto, piove e l’acqua è torbida, ecc…continua..
# - postato da Disobbediente da Nuclearizzata giovedì 07 gennaio 2010 alle 12:07:45

6
.Al gestore deve essere assicurato almeno il pareggio, ossia il pagamento dei costi. Ecco allora che tu, pubblico, che sei il responsabile di fare la tariffa me la devi aumentare se vuoi gli investimenti.
Non puoi direttamente? Ci perdi la faccia?I cittadini si ribellerebbero? Nessun problema te la do io, privato, la scappatoia.
Non aumentiamo (insieme) subito, ma io faccio un bel project financing (che meraviglia l’inglese…) chiedo i soldi ad una bella banca d’affari che investe sul progetto gestionale, e cosi trovo i soldi!
Il problema è che la banca d’affari non fa carità, ma profitto, e se il progetto non rende non è che dice “mi ero sbagliata”. A me gestore dice: voglio comunque che tu onori il debito.
Ed allora noi gestori privati vi diremo: “Cari sindaci, alzate la tariffa perché il servizio va male ma noi il mutuo (con interessi alla banca) lo dobbiamo pagare”...continua..
# - postato da Disobbediente giovedì 07 gennaio 2010 alle 12:11:28

7
Spesso i gestori si sono lamentati perché, magari, il consumo dell’acqua diminuiva (ah! questa gente accorta e risparmiosa…) e quindi ci sono stati meno introiti.
“Che diamine il costo corrente aumenta, il costo del personale aumenta e la gente si permette di consumare meno. Bisogna porre rimedio.”
E quindi “Cari sindaci: meno incassi, costi comunque elevati, la banca vuole il mutuo: bisogna aumentare ancora la tariffa, oppure diminuire gli investimenti e conseguentemente il servizio. Oppure siate voi, Comuni, a metterci i soldi (pubblici oviamente…) per fare investimenti in nuovi impianti che poi, sia chiaro, devono essere affidati a Noi gestori privati”.
Così l’acqua bene pubblico si è trasformata in merce, la distribuzione in mercato, i soldi finiti belle tasche dei grandi speculatori finanziari, pescecani, multinazionali, banche d’affari, etc,
Ti saluto con un’ultima riflessione: chiediti perché negli Stati Uniti d’America gli enti di gestione sono tutti pubblici, e Atlanta che aveva privatizzato ha avuto una pessima esperienza. Chiedetevi perché Parigi torna indietro.
Inoltre vivi in un paese che da quindici anni ha relegato nelle mani di un privato( e non è un dentista) senza scrupoli la gestione della propria res publica .Il nauseabondo miasma della melma in cui galleggiamo da quattro lustri è sotto il tuo naso. Non turartelo per far finta di non annusarlo..
# - postato da Disobbediente giovedì 07 gennaio 2010 alle 12:12:43

8
Ma adesso che c'entra l'acqua? cioè, per carità, tema importantissimo...ma cerchiamo di non andare fuori traccia, anche perchè secondo me il tema di questo forum è una bella possibilità che ci viene data per discutere del futuro della nostra città ed è un peccato bruciarlo. A proposito delle priorità per Termoli, a mio modesto avviso la futura amministrazione dovrebbe occuparsi di estetica architettonica. perchè, ragazzi, parliamoci chiaro: termoli, con le sue costruzioni selvagge e disordinate, sta assumendo l'aspetto di una città-mostro, che non invoglia nessuno a restare e che fa fare commenti sgradevoli alla gente che passeggia, figuriamoci ai turisti... quindi io dico che una delle prime cose è l'attenzione per il bello, la cura dell'estteica, del verde, il senso dello spazio e delle proporzioni, perchè è inutile parlare tanto di turismo e politiche di sviluppo dei nostri tesori se poi questi tesori vengono sistematicamente calpestati, inquinati, compromessi. L'urbanistica ha deturpato termoli, e laddove proliferano le brutture non cresce la cultura. vabbè, io la vedo così...
# - postato da Mara da Termoli giovedì 07 gennaio 2010 alle 13:58:16

9
le centrali nucleari sono già belle che pronte ,il berluska governa l Italia ,il porcello governa il Molise ,eTermoli sarà di nuovo governata dai loro schiavetti.
# - postato da Cap giovedì 07 gennaio 2010 alle 17:21:30

10
i temi che TERMOLI dovrà affrontare con decisione e determinazione , a mio avviso, dovranno essere:
- TURISMO - creare le condizioni reali e fattive per un rilancio di una offerta turistica che non si limiti al periodo 15 luglio - 15 agosto , ma abbracci tutto l'arco dell'anno. Come? manifestazioni musicali, teatrali, convegni, luna park per i bambini permanete sul lungomare e a RioVivo, fcreare le condizioni per cui le attività commerciali spingano loro stessE verso l'obiettivo di migliorare l'offerta turistica;RIVITALIZZAZIONE DEL LUNGOMARE NORD..magari più a medio lungo termine spsotametno della ferrovia all'interno , liberando tutta la costa dalla "montagna" di Argilla...magari per creare aree picnic - parcheggi - area per camperisti (A PAGAMENTO !!) ..turismo insomma...
- ECOLOGIA- AMBIENTE : no ad una centrale nucleare nelle immediate vicinanze di Termoli; miglioramento del sistema della raccolta rifiuti attuale.
# - postato da GIANFRY da Termoli venerdì 08 gennaio 2010 alle 13:50:08

11
- INFRASTRUTTURE - VIABILITA' : Rivedere migliorando il sistema dei parcheggi e della viabilità, ovvero gratis il multipiano di Viale Trieste e riaprire la stessa Viale Trieste al doppio senso di marcia. manutenere le strade a partire dalla ssitemazione della strada di collegamento alla Sinarca - tratto da API Ristorante la torre , oggi più simile ad una pista di go-kart che ad una area in prossimità di un luogo turistico!! farsi magari un viaggio a San benedetto del Tronto e vedere il LUNGOMARE come si fà e si tiene pulito!! IMPARARE ...ANZITUTTO!!
# - postato da GIANFRY da Termoli venerdì 08 gennaio 2010 alle 13:50:28

12
Ritornare a essere la seconda città + grande del Molise, lo ripeto ritornare a essere la seconda città + grande del Molise...
Qui ultimamente è regnata troppa disorganizzazione in qualsiasi ambito... è una vergogna ke Termoli sia gestita in maniera disorganizzata (in generale), se pensassero a essere + altruisti e sobri nei confronti degli altri e mettere da parte le invidie adesso nn ci sarebbero problemi x la città!
# - postato da AnonymousTermoli da Termoli(CB) venerdì 08 gennaio 2010 alle 19:39:39

13
credo sia ora di spostare il depuratore in una zona più adatta che non sia il porto e quindi il centro.
# - postato da Fight_Club da Termoli domenica 10 gennaio 2010 alle 18:25:22

14
X LEVA;fra D'Ambrosio e MONACo scelga Monaco per molteplici motivi:D'ambrosio per questa città non si è mai impegnato,è ilcognato del Gattone e il popolo di sinistra non la perdonerebbe e in massa voterebbero ad altri candidati(io per primo) e a Termoli il PD prenderebbe meno del 10%.Monaco è una persona affidabile dimostrandolo in tante occasioni...IL PROGRAMMA:TURISMO, investimenti per tutti i 5 anni di mandato, riqualificare il centro, maggiore cura del verde, investire anche per l'inverno dotandosi di un vero teatro, calendalizzare fiere ed esposizioni di settore(eletttronica, oreficieria, auto....),invitando gli operatori regionali per iniziare. AMBIENTE:no secco alla centrale nucleare, potenziare la PAP, bonificare il territorio e dotarlo d'impianti per il trattamento dei rifiuti. GIOVANI:investire nelle scuole incorsi come PANIFICATORI, PASTICCIERI, GELATERIA, corsi artigianali...per dare un futuro a questi nostra gioventu'.SETTORE PESCA:dragare il porto e ristrutturarlo, spostare il depuratore e abbattimento della scala a chiocciola. Comunque un'amministrazione che porti a termine il lavoro dell'amministrazione GRECO, perchè obbiettivamente ha fatto per Termoli.
# - postato da Cafè domenica 10 gennaio 2010 alle 20:11:05

15
a chiacchiere, per il resto niente, speriamo vengano da destra,è potenti.
# - postato da Il pro da X cafè domenica 10 gennaio 2010 alle 20:46:08

16
X il PRO:intanto il tuo caro governatore (Spero che qualcuno smentisca l'articolo su la casta)fa i fatti e tanti molisani lo acclamano e lo votano, è possibile che a questo signore nessuno lo fermi?Caro Pro non è che mangi dallo stesso piatto?
# - postato da Cafè lunedì 11 gennaio 2010 alle 12:26:30

17
Mi auspico un po’ di normalità, amministratori con la testa sulle spalle e mai più voli pindarici che finiscono male. Basta con la rivoluzione. Basta con “non capisco ma mi adeguo”. Lo so che è difficile fare le cose normali in questo mondo, ma almeno provateci.
# - postato da Nik e nak da Termoli mercoledì 13 gennaio 2010 alle 14:46:00

18
primonumero ridateci il forum - LIBERTA' DI PAROLA - abbiate coraggio
# - postato da Southdance sabato 23 gennaio 2010 alle 15:51:56

 

 


 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006