IMBIMBO GOMME - TERMOLI
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Cianciosi srl
 
SPORT

Sport
Antenucci, Iannaccone, Ziccardi, Testa, Sciulli. Sportivo molisano del 2017: SCEGLI IL TUO
A pochi giorni dall’assegnazione dell’Ercole Sannita al Gran Galà dello Sport, Primonumero.it lancia un proprio sondaggio dando ai lettori la possibilità di scegliere il proprio personaggio sportivo dell’anno che sta per chiudersi. Scelta aperta al capitano della Spal promossa in serie A di calcio Mirco Antenucci, il baby talento del tennis arrivato a disputare gli Australian Open Junior Federico Iannaccone, il campione mondiale di reining nell’equitazione Enrico Sciulli, il pilota tricolore di rally Giuseppe Testa e il portento del ciclismo paralimpico Lorena Ziccardi. A voi la scelta.


Il capitano della Spal tornata in serie A dopo 49 anni o il tennista molisano arrivato fino agli Australian Open Junior? La bicampionessa italiana di ciclismo paralimpico o il tricolore under 25 di rally? Oppure la medaglia d’oro mondiale nel reining di equitazione? A pochi giorni dal Gran Galà dello Sport molisano, nel quale la Regione deciderà a chi assegnare l’Ercole Sannita, Primonumero.it ha scelto di dare ai lettori la possibilità di scegliere il proprio sportivo dell’anno 2017.

Poco importa se nella breve lista di cinque portenti della nostra regione non rientrerà il futuro vincitore dell’Ercole Sannita. La scelta è fatta in base ai risultati ottenuti e al risalto che hanno ottenuto gli atleti nostrani negli ultimi dodici mesi. Queste quindi le possibilità: Mirco Antenucci, calciatore, Federico Iannaccone, tennista, Enrico Sciulli, cavaliere, Giuseppe Testa, rallysta e Lorena Ziccardi, ciclista e cestista paralimpica. Ecco chi sono e cosa hanno conquistato.

MIRCO ANTENUCCI

Mirco Antenucci, classe 1984, mestiere attaccante. Il puntero di Roccavivara ha sempre fatto quello che gli riesce meglio: gonfiare la rete. Ne ha realizzate tante nella sua carriera. Fin dai tempi del Giulianova, dove è cresciuto e ha esordito in serie C nel 2002. Quindici anni di professionismo nei quali l’attaccante ne ha fatta di strada… Compresa la splendida esperienza in Inghilterra, dove diventa l’idolo dei tifosi del Leeds. In precedenza tanta serie B, con marcature a raffica e prestazioni da leader. All’Ascoli è un cecchino infallibile: 24 gol in 40 partite che gli garantiscono il passaggio al Torino (è stato allenato anche da Ventura, ndr), dove nella seconda stagione conquista la serie A. A Catania disputa diciannove partite nella massima serie, pur non giocando con continuità segna un gol. Nuovo passaggio in cadetteria, prima con lo Spezia e poi con la Ternana, squadra con la quale timbra il cartellino in ben 19 circostanze. Che gli valgono il trasferimento al Leeds. Il ritorno in Italia dopo due anni oltremanica coincide con l’abbraccio alla Spal, che trascina in serie A con 18 reti. E ora sta contribuendo alla salvezza della squadra di Ferrara.

FEDERICO IANNACCONE

Classe 1999 di Campobasso, è già considerato il migliore tennista molisano di sempre. Il perché è presto detto: poco più di un anno fa, di questi tempi, era a Melbourne per gli Australian Open. Ebbene sì, mai un corregionale si era spinto così in avanti, ci è riuscito il campobassano, centrando gli ottavi di finale degli Australian Open Juniores, uno dei quattro tornei più importanti del mondo. L’esordio di Iannaccone al torneo fu da incorniciare: un misto di emozioni, dallo 0-6 a proprio sfavore alla vittoria contro il giapponese Tajima. La favola è continuata, altro giro altro successo per approdare agli ottavi di finale. Federico è andato via giovanissimo da Campobasso, per allenarsi prima a Benevento poi a Castel di Sangro, in seguito a Foligno fino all’approdo a Tirrenia. Il papà Giovanni ha sempre creduto in lui, fin dalle primissime vittorie schiaccianti sui coetanei e sui ragazzini più grandi di lui. Federico fa ormai una vita da professionista e nel Ranking Atp nel quale è approdato è il numero 1186.

ENRICO SCIULLI

20 anni di Vastogirardi, si è recentemente laureato Campione del Mondo del circuito NRHA di Reining di equitazione per la categoria “non pro” in sella a Snips Gotta Bud. Si tratta del suo più importante trofeo in una carriera appena iniziata ma già piena di soddisfazioni. Il cavaliere ha preso parte a diverse tappe del circuito NRHA in Belgio, Germania, Svizzera, Italia e Francia. L’ultima che ha decretato la sua vittoria, a inizio novembre, è stata quella di Lione. Tra i suoi maggiori antagonisti i reiner tedeschi, guidati dalla fortissima Gina Schumacher, figlia come noto del Campionissimo di Formula 1 Michael. Neanche lei, astro nascente della disciplina, è riuscita a fermare l’azzurro che ha messo in cassaforte l’ambitissimo titolo.
Il neo Campione del Mondo per la categoria non pro, tesserato per la Compagnia Terre Alte Asd, circolo di famiglia, nel quale si allena da sempre, ha fatto parte più volte delle nazionali giovanili di reining anche per gli eventi FEI, appuntamenti che gli hanno visto mettere al collo ben cinque medaglie.
Nel 2017 l’argento a squadre ai Mondiali Young riders di Reining a Givrins, nel 2016 un argento a squadre e uno individuale nei Campionati Europei Young Rider ancora a Givrins e nel 2013 in Italia un bronzo individuale e un oro a squadre nei Campionati Europei Junior della disciplina.

GIUSEPPE TESTA

Volto sorridente, grinta da vendere, pedigree che parla da sé. Il figlio d’arte Giuseppe Testa è uno di quei ragazzi con tanta voglia di emergere. Per lui il 2017 è stato l’anno della conferma. Il giovane driver di Cercemaggiore, classe 1994, ha portato a casa il titolo di campione italiano under 25 Wrc di rally con una gara d’anticipo, dopo che nel 2016 aveva trionfato nel campionato italiano Rally Junior 2016. Un risultato che conferma le potenzialità del figlio di Mario Testa, anch’egli pilota a quattro ruote negli anni passati.
Giuseppe quest’anno è stato navigato dal sammarinese Massimo Bizzocchi e ha condotto una Ford Fiesta Wrc 2016 del team HK Racing. Per lui va segnalato anche il successo davanti al pubblico di casa il 22esimo Rally del Molise. Pilota fin dalla tenera età, ha raccontato di aver gareggiato a bordo di un kart per la prima volta quando aveva solo otto anni. Come dire, buon sangue non mente.


LORENA ZICCARDI

Lorena Ziccardi è un po’ la Bebe Vio del Molise. Trentatré anni, campobassana adottata da Termoli e dalla Fly Sport Inail di basket in carrozzina, potrebbe aver trovato la sua vera disciplina proprio da pochi mesi. L’estate scorsa, questa ragazza nata con una malformazione congenita che l’ha portata a crescere senza la gamba sinistra, ha scoperto di essere un portento nel ciclismo paralimpico.
In breve tempo ha disputato due campionati italiani di ciclismo su strada, sia a cronometro che in linea, conquistando entrambi i titoli di campionessa italiana e le relative maglie tricolori. I successi ottenuti in Piemonte, per altro al debutto, l’hanno subito proiettata nell’olimpo delle migliori atlete paralimpiche della disciplina.
A ottobre Lorena si è cimentata a Praga nei campionati europei conquistando due medaglie di bronzo nelle medesime gare. E pensare che fino a pochi mesi fa il suo sport era il basket in carrozzina, disciplina nella quale è una delle colonne della formazione molisana Fly Sport Inail e per la quale aveva rappresentato la Nazionale italiana agli Europei 2016.

(Pubblicato il 14/12/2017)

Sondaggio:
Sportivo molisano dell’anno: chi è stato il migliore? [RISULTATI]

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006