Michele Iorio
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
La Vida Welness
 
SPORT

Sport
Premi al bomber del Milan e ai fenomeni paralimpici. Nuovi impianti, attesa graduatoria
Presentato il Gran Galà dello sport della Regione Molise che si terrà lunedì prossimo 18 dicembre al teatro Savoia. Ospiti d’eccezione il centravanti del Milan Patrick Cutrone, il cui papà è molisano, e il lanciatore paralimpico di Cassino Giuseppe Campoccio. Attesa per conoscere il nome dello sportivo dell’anno. Il delegato Parpiglia: «Vogliamo valorizzare tutte le discipline e il Cip merita lo stesso spazio». Intanto secondo Frattura la settimana prossima dovrebbe essere pubblicata la graduatoria per per i bandi da 10 milioni per migliorare l’impiantistica sportiva.


Il nome dello sportivo dell’anno per il Molise non si conosce ancora. Ma si sa già quali saranno i protagonisti della quinta edizione della Gran Galà dello sport di lunedì prossimo, un manifestazione che sta diventando sempre più un evento. Gli ospiti d’eccezione saranno due non molisani, il lombardo originario di Campobasso Patrick Cutrone, attaccante del Milan, e il lanciatore paralimpico Giuseppe Campoccio di Cassino, sebbene nato in provincia di Bolzano. Due scelte che ai puristi potrebbero far storcere il naso, data la loro provenienza, ma che si spiega con la volontà di allargare i confini dello sport regionale a chi ha dimostrato il proprio valore a livello nazionale o magari gareggia sotto la “bandiera” del comitato molisano.

«L’intenzione è valorizzare tante discipline» ha detto in apertura della conferenza stampa di presentazione questa mattina 13 dicembre a palazzo D’Aimmo il delegato regionale allo Sport, Carmelo Parpiglia. Affiancato dal governatore Paolo Fattura e dalla presidente del comitato paralimpico molisano Donatella Perrella, Parpiglia ha messo in evidenza l’importanza di «dare lo stesso spazio anche a chi ha delle disabilità». Davanti a lui l’Ercole Sannita, la statuetta che ormai è il simbolo dello sportivo molisano.

Ogni federazione ha già indicato il proprio tesserato da premiare e in attesa di conoscere tutti i nomi nella cerimonia in programma lunedì prossimo 18 dicembre al teatro Savoia, ci sono le anticipazioni su chi prenderà parte alla manifestazione. In mattinata infatti incontro con gli sportivi molisani Pompeo Barbieri, Adelina De Soccio, Umberto Anzini, Erika Pellicciotti e con le atlete della Magnolia basket Campobasso. Al pomeriggio l’inizio della cerimonia alla presenza del presidente Paolo Frattura e del rettore dell’Unimol Gianmaria Palmieri, con gli interventi di Giuseppe Campoccio, bronzo ai Mondiali di Londra 2017 nel lancio e di Patrick Cutrone, 19enne attaccante del Milanche si è messo in grossa evidenza nei primi mesi della stagione 2017/2018. «Quando entra, cambia le partite» il commento di Parpiglia nei suoi confronti.

Il consigliere regionale ne ha approfittato per un mini bilancio di 5 anni alla guida dello sport molisano. «Il riordino della legge sullo sport, la legge sul gioco d’azzardo con 1 milione di risorse. È una legge che ho proposto io». Quindi la sensibilizzazione all’utilizzo dei defibrillatori,a cluni dei quali verranno consegnati proprio in occasione della Gran Galà.

«Le precedenti edizioni sono state un successo, questa non deluderà – ha detto la presidente Perrella -.
Quest’anno noi abbiamo avuto molte difficoltà a scegliere il nostro sportivo dell’anno visto che abbiamo vinto 13 medaglie d’oro e una di bronzo». Ha preso la parola anche la vice preside dell’Istituto Alberghiero di Vinchiaturo Roberta Ranieri. «Il binomio fra sport e scuola si conferma vincente. Siamo onorati e felici di poter collaborare». Sarà infatti l’Alberghiero a fornire il catering per la manifestazione.

«Un plauso a Parpiglia per essere riuscito a tirar su un’organizzazione che prima vedeva la Regione assente – ha rimarcato Frattura –. Oltretutto il Molise nel 2018 ospiterà i campionati nazionali universitari, a dimostrazione che quando le strutture lavorano insieme per obiettivi condivisi, i risultati arrivano e il lavoro di quadra porta riscontri per l’intera regione».

Ultimo passaggio sul bando per l’impiantistica sportiva, con 10 milioni di euro che andranno suddivisi su vari progetti. Da tempo si attende di conoscere quali saranno le strutture che potranno utilizzare i fondi. «Probabilmente già la prossima settimana potremo pubblicare la graduatoria» hanno annunciato il governatore e il delegato allo sport.

(Pubblicato il 13/12/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
Nunzio Luciano
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006