Planner Sposi
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Spazio Relax
 
SPORT

Serie D
Il Campobasso vuole riprendersi il primato a Recanati. E spera nell’impresa dell’Agnone...
Seconda trasferta consecutiva per i rossoblù impegnati sul terreno in sintetico del ‘Tubaldi’ contro un’avversaria invischiata nelle zone basse della classifica. Dopo due pareggi D’Agostino e compagni vogliono riassaporare il gusto del successo, spinti da tanti tifosi in partenza per le Marche. A qualche chilometro di distanza, l’Olympia di Pino Di Meo affronterà la capolista Matelica e sogna uno sgambetto clamoroso.


Campobasso. I due pareggi consecutivi contro San Nicolò e Castelfidardo hanno rallentato il ritmo del Campobasso, che si è fatto rosicchiare quattro punti dal Matelica, ora primo con una lunghezza di vantaggio. Ma la squadra non denota cali fisici o mentali. Anzi, negli ultimi 180 minuti sono state collezionate più occasioni da gol che nell’arco delle cinque vittorie consecutive precedenti. Risultati di parità, gli ultimi raggiunti, che sembrano più legati a episodi che a prestazioni sottotono o cose simili.

La prova di quanto affermato, però, potrà darla solo il campo. E lo farà senza smentite domani, 29 ottobre, quando i rossoblù saranno impegnati nella seconda trasferta di fila. Si va a Recanati, a un tiro di schioppo da Castelfidardo, in casa di una formazione in difficoltà, che ha cambiato allenatore ed è invischiata nelle zone più pericolose della classifica avendo solo 6 punti. Ma il terzultimo posto dei marchigiani non deve far dormire sonni tranquilli: contro D’Agostino e compagni tutti raddoppiano le forze, succederà anche sul sintetico dello stadio ‘Tubaldi’.

La nota lieta è che Foglia Manzillo potrà scegliere su tutti i suoi giocatori. Sono rientrati a pieno regime, infatti, sia Del Duca che Leone, favoriti a questo punto per due maglie da titolari. Potrebbero vincere i ballottaggi in atto con Bolzan e Gerardi. Quest’ultimo non è in perfette condizioni. E sulla fascia sinistra Elefante è insidiato da Strianese, provato nella partitella di metà settimana dal tecnico tra i possibili undici che partiranno dal primo minuto.

I Lupi saranno seguiti anche nella terra di Leopardi da diverse decine di tifosi. Come sottolineato più volte sia dalla dirigenza che dallo staff tecnico i sostenitori campobassani possono diventare decisivi con la loro spinta nei momenti più delicati della partita.
Planner Sposi
Ed è accaduto già più volte, da Sulmona ad Agnone passando per Castelfidardo. Arbitrerà il signor Sajmir Kumara della sezione di Verona, assistito da Lazzaroni e Lamannis di Udine.

E chissà che l’Olympia Agnonese non possa ‘dare una mano’ al Campobasso. Il team di Pino Di Meo farà visita alla prima della classe Matelicae farà di tutto per renderle la vita difficile. Certo, servirà una vera e propria impresa, ma l’allenatore di Bitonto è abituato a questi exploit. Gli altomolisani potranno schierare anche l’ultimo arrivato, il centrocampista under Mady. Il match sarà diretto dal signor Mattia Caldera di Como, coadiuvato da Marrone de L’Aquila e Biancucci di Pescara.

(Pubblicato il 28/10/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
Chateau dAx
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006