PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
S1M ONE - Telefonia
 
SPORT

Guarda il video e la galleria fotografica
Vetrina mondiale per un paese in festa: giorno dell’orgoglio molisano al Giro d’Italia
Montenero di Bisaccia invasa dai tifosi incredibilmente provenienti da diverse e lontane parti del globo, tutte presenti alla partenza della nona tappa del Giro d’Italia numero 100, per poter vedere da vicino la maglia rosa Jungels, Nibali, Quintana e gli altri ciclisti. Una folla incredibile che sta resistendo a temperature praticamente estive. Grande folla alla partenza che è stata data alle ore 13, mentre l’arrivo sarà sulla salita del Blockhaus.


Planner Sposi
Montenero di Bisaccia. E’ stato il giorno dell’orgoglio per Montenero di Bisaccia, una enorme vetrina mondiale per tutto il Molise. Anche se la nona tappa del Giro d’Italia numero cento ha vissuto appena 15 dei 149 chilometri totali nella nostra regione, le immagini di un paese in festa, tutto colorato di rosa e pronto ad accogliere i 191 ciclisti e l’intera carovana, hanno fatto il giro del pianeta.

Da non crederci: c’erano persino dei tifosi colombiani, che hanno mostrato con fierezza la loro bandiera e il tifo indiavolato per Nairo Quintana. Ma i tifosi sono arrivati da tante parti del mondo, con lingue francese e inglese in mezzo ai dialetti del Molise, dell’Abruzzo e della Puglia. Le immagini televisive hanno svelato una Montenero fiera, stracolma di gente, colorata e festosa. Le vetrine dei negozi erano addobbate in tema col Giro, i balconi pieni di fiocchi e coccarde rosa.

Un successo assoluto quello di stamattina 14 maggio, fra stand e gadget, negozi e locali che hanno potuto lavorare come poche volte in passato. L’effetto Giro d’Italia è questo e la speranza è che si faccia sentire dal punto di vista economico e turistico anche in futuro.

C’erano tantissimi curiosi, arrivati in auto, in bici o in moto. Ma c’erano anche molti appassionati ciclisti, amatori della domenica che si dilettano fra le colline del Molise e che oggi hanno potuto osservare dal vivo l’idolo della folla Vincenzo Nibali, la maglia rosa Bob Jungels, o uomini che stanno venendo alla ribalta come Fernando Gaviria. «Speriamo oggi vinca finalmente un italiano» ha detto qualcuno fra un selfie e un brindisi. C’erano anche molti bambini fra le decine di migliaia di persone che hanno indossato magliette e cappellini colorati di rosa.
Festa un po’ macchiata dai fischi e qualche urlo di contestazione per il presidente regionale Paolo Di Laura Frattura, ma il presentatore d’eccezione Teresio Di Pietro se l’è cavata bene evitando che la cosa degenerasse.
Idea Arredo
Saluti anche da parte del sindaco Nicola Travaglini, del consigliere regionale delegato allo Sport Carmelo Parpiglia, e dell’ex ministro Antonio Di Pietro.

La partenza della tappa è stata data dal sindaco Travaglini alle 13 e nonostante temperature ormai estive, col termometro sui 30 gradi, due ali di folla erano al chilometro zero di via San Giovanni per applaudire i ciclisti e magari ammirare le splendide madrine della competizione. Una festa riuscitissima, un giorno da ricordare per Montenero.
Per la cronaca è stato proprio il colombiano Quintana a trionfare in solitaria sulla Majella, dietro di lui Pinot e Doumoulin, mentre Nibali è arrivato staccato di un minuto. Quintana è anche la nuova maglia rosa del Giro.

Le immagini nella galleria fotografica

(Pubblicato il 14/05/2017)

SITI SPONSORIZZATI

PRESTITALIA - PRESTITI PERSONALI A DIPENDENTI E PENSIONATI
Via Corsica, 152 - Termoli - Tel: 0875.711701 Fax: 0875.711726

CHIEDI UN PREVENTIVO PER L’ARREDO DEL TUO GIARDINO A NAPOLI CON GUIDAGIARDINI.IT
Guidagiardini è il portale per la realizzazione e l’arredo del giardino numero 1 in Italia

STUDIO DENTISTICO DOTT. CASOLINO
Corso Vittorio Emanuele III, 45/B - Termoli - Tel: 0875.704521

CURA DELL’IPOCONDRIA? CHIEDI AIUTO A UNO PSICOLOGO SU GUIDAPSICOLOGI.IT
Trova sostegno nella prima guida in Italia che riunisce gli specialisti della psicologia

back


 
Planner Sposi
 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2017 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006