Chateau dAx
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Spazio Relax
 
Primo piano
Cerca tra gli articoli
Almeno una parola

Aprile 2017

30/04/17 Tutti i risultati e i commenti
Pd, il Molise sceglie Renzi: a lui il 63% dei voti. E Frattura e Fanelli superano il test
  L’ex premier vince in Molise con il 63,5%, seguito da Emiliano col 22 per cento. Ultimo Orlando con solo il 13,5. La Segretaria Fanelli soddisfatta: "Chi se n’è andato non ha influito sulla partecipazione, ora la minoranza rispetti il risultato". Il Governatore Paolo Frattura esulta: "Successo sorprendente anche a Campobasso, il segnale che le regole non le detta il pierino di turno" Metà dei votanti del capoluogo sceglie l’ex premier, che a Termoli addirittura stravince con l’80 per cento delle preferenze. Anche a Fornelli, il paese di Danilo Leva, uscito dal Pd per aderire ad Articolo 1, vince Renzi.
 
30/04/17 Politica
Primarie Pd, in Molise affluenza boom. Quasi 12mila al voto, poco meno del 2013
  Grandi numeri alle urne: hanno votato in 11813 poco meno del 2013. Favorita la mozione Renzi-Martina su Orlando e Emiliano, ma non si escludono sorprese. Le Primarie di inizio aprile, riservate agi iscritti, hanno registrato la netta affermazione dell’ex premier tra i tesserati delle federazioni di Campobasso, Isernia e Termoli. Oggi 30 aprile le primarie "aperte a tutti", compresi quelli che col centrosinistra hanno poco o nulla a che fare. Un momento decisivo per il partito, capace di orientare anche il voto in Molise alle regionale del 2018.
 
30/04/17 Emozioni e tradizioni - Guarda il Video
Carrese a metà, uno spettacolo: Giovani tentano il sorpasso, Giovanotti primi al fotofinish
  Dieci minuti di corsa con il pathos, da autentico spettacolo: arrivano primi i giallorossi, vincitori della scorsa edizione, incalzati da vicinissimo dai biancocelesti che sfiorano il sorpasso. Terzi i Giovanisismi, in un clima da nervi tesi ma senza eccessi, improntato al rispetto delle nuove regole. Un edizione particolare, che si è svolta su metà tracciato, partita con un’ora di ritardo e dopo l’appello del parroco don Nicola all’unità per “evitare che chi vuole distruggere la nostra tradizione possa vincere”.
 
30/04/17 Cultura & Spettacolo
Ingegnere molisano migliore attore all’esordio sul set. "Ma ora torno a costruire grattacieli"
  Costantino Manes di Montenero di Bisaccia è un ingegnere molisano che ieri sera, sabato 29 aprile, ha ottenuto il premio come miglior attore protagonista grazie alla sua partecipazione al corto "Vendesi" in gara nella X edizione del concorso "Tulipani di Seta Nera". «Non me lo sarei mai aspettato - ha commentato poco dopo aver ricevuto il premio dall’attrice Michelle Carpente - Questo mondo non mi appartiene ma mi sono divertito, ho scoperto un grandissimo lavoro dietro la macchina da presa. Stasera ci sarà la premiazione del miglior corto. Domani torno a costruire grattacieli e se dovessi mai tornare sul set sarà solo con il regista Antonio Benedetto».
 
30/04/17 Cronache
Streghe, canapa e memoria contadina: la ricetta contro lo spopolamento nel paese museo
  Nato nel 2004 il Museo della civiltà contadina di Casalciprano racconta la vita passata dei suoi abitanti: leggende, antiche credenze, usi e costumi della piccola comunità sono ben visibili nel percorso a piedi tra vicoli e strade del centro storico che è stato arricchito da statue in bronzo, murales e quadri. Meno di 600 abitanti rimasti e uno spopolamento costante hanno spinto l’Amministrazione a rendere un piccolo gioiello il borgo medievale dove sono ancora tante le case in vendita.
 
30/04/17 Società & Costume
In volo sui tessuti. Franca, la fisioterapista acrobata circense. "Quanta adrenalina a 9 metri"
  Di professione fa la fisioterapista nel suo studio in città, ma per passione pratica uno sport poco conosciuto sul territorio: l’arte circense dei tessuti aerei. A nove metri di altezza diventa tutt’uno con il suo tessuto blu e regala acrobazie e figure da togliere il fiato a chi sotto osserva i suoi movimenti. «Ogni volta, appesa lì sopra, è sempre una grande emozione. L’adrenalina è tanta e non manca un pò di paura, perchè rischi sempre la vita, ma ti dona una libertà pazzesca».
 
30/04/17 Mattone su mattone
Poco lavoro e case invendute. "I campobassani non comprano più l’appartamento ai figli"
  Il mercato delle compravendite di immobili ha subito uno stop evidente con la crisi. E stenta a ripartire. “Nel 2007 c’è stato l’apice, si sfiorarono le 900mila operazioni in Italia, oggi non siamo neanche alla metà” spiega il titolare di ‘Centro Affari’, Antonio Di Vita. La gente comunque preferisce di gran lunga il nuovo all’usato: “Nel nostro territorio sta incidendo tanto la paura del terremoto, e quindi la gente vuole l’edificio antisismico. Le persone vogliono stare al sicuro e anche le spese energetiche fanno la propria parte. Per questo, restano invendute tantissime case”. Ricette sicure non ce ne sono ma sarebbe opportuno “abbassare le tasse sulle seconde abitazioni e prevedere incentivi per i giovani”.
 
29/04/17 Indagini in corso
Danni all’auto dell’assessore, testimone ha sentito mezzo della Sea. "Non escludiamo nulla"
  Spunta un testimone che ha sentito con chiarezza il rumore di un veicolo della ditta che fa la raccolta rifiuti in città in azione accanto alla Golf di Stefano Ramundo, assessore all’Ambiente del Comune di Campobasso. La Digos sta indagando sull’episodio, che potrebbe essere stato un atto vandalico, uno "sgarro". Ma non si esclude nemmeno un errore di manovra accidentale. Il diretto interessato al momento sceglie di non rilasciare dichiarazioni.
 
29/04/17 Cronache
Parcheggi e nessun palazzo abitato vicino: il lungomare nuovo è una chance per i lidi
  Adesso c’è anche un po’ di verde sul nuovo lungomare nord che appena terminato darà la possibilità agli stabilimenti balneari di organizzare eventi e iniziative, spostando probabilmente parte della movida notturna da Corso Nazionale agli oltre 3 chilometri di strada che separano il Castello dalla Torretta. Intanto il cantiere è quasi vicino alla chiusura e nei giorni scorsi sono stati piantati 6000 mila cespugli.
 
29/04/17 Cronache
Blitz dei Carabinieri nei cantieri: operai in nero e irregolarità: 7 denunce e multe per 12mila euro
  Sicurezza nei cantieri edili: controlli dei Carabinieri in tutta la Provincia di Campobasso. Sette persone sono state denunciate per violazioni sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e per l’assenza delle previste autorizzazioni. Lavoratori in nero e multe per dodicimila euro. I Comuni interessati sono Termoli, Larino, Campomarino, Guardialfiera, Riccia, Gambatesa e il capoluogo di regione.
 
29/04/17 La guerra dei Roses campobassana
Stop all’apertura del Lidl: il Tar blocca il mega centro commerciale della città
  Il 28 aprile i giudici del Tribunale amministrativo hanno accolto il ricorso di Laura Potito stoppando il terzo centro commerciale di Campobasso che doveva essere costruito nelle vicinanze delle ’Casermette’ su un’area di 12mila metriquadrati, tra il ’Pianeta’ e il ’Monforte’. Per il Tribunale di via San Giovanni «oltre ad essere stati lesi gli interessi della ricorrente», sulla vicenda va «fatta chiarezza». La storia, che sta assumendo i contorni di un giallo, potrebbe riservare ulteriori clamorosi sviluppi.
 
29/04/17 Politica
Pd, Palombo dice addio: "Tanti altri se ne andranno. Frattura? Con lui se vince le primarie"
  E’ stato per anni segretario cittadino, uomo di punta della sinistra Dem e membro dell’Assemblea nazionale, ma da ieri Nicola Palombo non fa più parte del Partito Democratico. «Ormai è geneticamente modificato, chiunque vinca le Primarie. Non mi ci ritrovo più, aderisco ad Articolo 1 Mdp». Sulle regionali il giovane montenerese auspica le primarie. «Se dovesse vincerle Paolo Frattura lo appoggeremmo».
 
29/04/17 Cronache
Cambia look la Tangenziale Est: barriere, asfalto e via la curva pericolosa di Piazza Molise
  In atto i lavori messi in cantiere dalla Provincia di Campobasso per 500mila euro. L’opera riguarda il tratto che collega lo svincolo di piazza Molise al raccordo Ingotte. E all’altezza del cavalcavia si provvederà a bonificare un ristagno di acqua che si è venuto a creare nel tempo. La carreggiata corrispondente resterà chiusa per tre o quattro giorni.
 
29/04/17 Cronache
Dat, Buttiglione: "E’ eutanasia mascherata". Il dottor Flocco: "Conta la qualità della vita"
  Al cinema Sant’Antonio di Termoli un confronto serrato, organizzato da Stefano Leone, sulle proposte di legge sulla fine della vita e l’interruzione delle cure mediche. Tra gli interventi di esponenti nazionali e cittadini, anche l’onorevole Rocco Buttiglione: «Questa è una eutanasia mascherata, è peggio delle altre negli altri paesi, far morire una persona, ad esempio negandogli l’alimentazione, è sbagliato». Tra i relatori anche il dottor Mariano Flocco, medico responsabile delle cure palliative in Molise: «I limiti sono difficili da identificare, ma dovremmo pensare di più alla qualità della vita, piuttosto che alla fine».
 
28/04/17 Cronache
Fondi terremoto, gli 8 indagati ascoltati in Procura. E le Iene tornano a caccia di Facciolla
  Il vicepresidente della Giunta e assessore regionale Vittorino Facciolla ha dato la sua versione dei fatti sui 155mila euro di fondi del terremoto di cui ha beneficiato come proprietario di locali danneggiati comprati molti anni dopo il terremoto. Con lui ascoltati in Procura anche gli altri indagati, dal sindaco Caravatta agli assessori, al dirigente e a un vigile urbano. Intanto nel pomeriggio di oggi a San Martino in Pensilis è tornato Filippo Roma de Le Iene, la trasmissione di Italia 1 che si è occupata del caso e che oggi ha fatto un “blitz” in Consiglio comunale per chiedere conto dell’affitto di un appartamento con i fondi dei gruppi regionali. Il locale a Campobasso è destinato a sede politica.
 
28/04/17 La sentenza
Nulla l’ordinanza anti-slot del Comune, i gestori delle sale si prendono la rivincita al Tar
  Dopo la camera di consiglio del 27 aprile, i giudici amministrativi pur ammettendo il potere dei sindaci a tutela della salute pubblica hanno riconosciuto che «il provvedimento del Comune difetta degli elementi di fatto e motivazionali che giustifichino l’intervento dell’autorità comunale». L’ordinanza di Antonio Battista era entrata in vigore a fine febbraio e aveva provocato i malumori degli esercenti: gli orari più restrittivi avevano favorito un calo degli affari e in alcuni casi i licenziamenti di alcuni dipendenti. Punto e a capo, dunque, due mesi dopo l’entrata in vigore dell’ordinanza comunale.
 
28/04/17 Renzi-Orlando-Emiliano
Le Primarie Pd viste dal Molise. "Dalle urne il destino di Frattura. Poi ci sarà la resa dei conti"
  La sfida delle elezioni per il prossimo segretario del Partito Democratico sono anche un test in vista delle prossime regionali in Molise. Renziani super compatti a Termoli, mentre a Campobasso emergono frizioni. Il risultato di Emiliano sarà un banco di prova sui rapporti di forza fra il governatore e il senatore Roberto Ruta, mentre i sostenitori di Orlando invitano al voto: «L’affluenza sarà importante, ma in ogni caso servono le Primarie per decidere il candidato governatore».
 
28/04/17 Cronache
Alberi caduti e rami rotti sulla strada per il vento. Vigili del fuoco in azione in città
  Diversi gli interventi degli uomini del 115 nella mattinata di oggi, venerdì 28 aprile, in diversi quartieri a causa del vento che ha buttato giù alberi e spezzato rami caduti sulla strada e perciò di intralcio alla circolazione e pericolosi per la sicurezza dei cittadini.
 
28/04/17 Ancora maltempo
Vento fortissimo e nuvoloni scuri e minacciosi: l’inverno ha (ri)preso dimora a Campobasso
  Stanotte i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per tegole divelte, alberi sradicati e infissi in frantumi. E in via Cavour hanno messo in sicurezza un’impalcatura di un palazzo. In mattinata le condizioni meteo sono peggiorate con la comparsa della pioggia che ha costretto molti automobilisti ad accendere i fari delle macchine. Temperatura che a stento raggiunge i dieci gradi. Ma il 1 maggio sembra salvo…
 
28/04/17 Il verdetto
"Può funzionare da casa di riposo", i giudici riabilitano l’asilo senile ’Argento vivo’
  La struttura, chiusa dal Comune dopo un’ispezione del Nas perchè considerata ’illegale’, ha effettuato gli interventi previsti dalla normativa vigente e ha ottenuto l’autorizzazione a funzionare come casa di riposo di giorno e di notte. Dal punto di vista amministrativo si conclude una vicenda che aveva fatto discutere in città. Finisce un incubo anche per la titolare Carmelina Di Cristofaro, nei guai dopo il blitz dei Carabinieri.
 
28/04/17 La vigilia
Carrese a metà, la rabbia dei cittadini. "Non è più la nostra Corsa, presi per i fondelli”
  Rabbia, delusione, confusione: “Non riconosciamo più la corsa, ci hanno detto solo tante chiacchiere». Sono i sentimenti che animano il popolo sanmartinese a poche ore dalle Carrese del 30 aprile. Una corsa che sarà dimezzata e non vedrà l’arrivo dei carri in centro. «A questo punto meglio se non si corre, perchè noi non andremo a vederli a Campomarino, resteremo qua». Una protesta che investe politici e amministratori attuali: «La prima denuncia è arrivata nel 1989, cosa hanno fatto in 30 anni? Hanno azzoppato la corsa». Rabbia anche tra gli esercenti «Chi ci ricompenserà del mancato guadagno nei giorni di festa? Si devono dimettere». E, infine, la grande paura che serpeggia tra tutti: "Cosa succederà poi? Ci sarà mai un altro 30 aprile?"
 
28/04/17 Politica
Battista: “Pronti alle dimissioni di massa se il Governo non darà aiuto concreto alle Province”
  Palazzo Magno ha approvato il rendiconto 2016 per un totale di 90 milioni di euro tra pagamenti e riscossioni. La situazione resta complessa: “Legislatore e cittadini hanno deciso di far restare le Province ma per assolvere alle funzioni a noi ascritte occorre che si abbiano le condizioni per poter lavorare, e parlo di risorse – spiega il presidente dell’ente di via Roma –. Oggi è l’emergenza che ci guida, si agisce solo sullo straordinario. Non possiamo continuare ad essere un ammortizzatore fingendo di stare bene, ok il dialogo, però a un certo punto il filo si spezza”.
 
27/04/17 Cronache
L’obitorio raddoppia: ora ci sono sette camere mortuarie. Stop alle bare in corridoio
  Alle battute finali l’ampliamento dell’obitorio del San Timoteo: tra una settimana al massimo pronta la nuova ala, che ha trasformato lo spazio ricavando nei magazzini e nei depositi quattro nuove camere mortuarie, che si vanno ad aggiungere alle tre presenti. Una soluzione che dovrebbe scongiurare il rischio di ospitare bare nei corridoio. L’obitorio termolese è infatti sottodimensionato rispetto alle esigenze, e numerosi i parenti dei defunti che hanno denunciato le anomalie delle camere ardenti insufficienti, con tutte le conseguenze del caso.
 
27/04/17 Guarda il video
L’Antimafia in Molise per la prima volta: "Attenti al rischio infiltrazioni, segnalate sospetti"
  La commissione parlamentare Antimafia visita il Molise per la prima volta nella sua storia, a dimostrazione di come il nostro territorio possa subire l’attacco della malavita organizzata: «A rischio soprattutto le zone di confine come Termoli per la Mafia foggiana a Isernia per la camorra». Rilevato anche «l’alto numero di collaboratori di giustizia presenti. Sono preziosi ma vanno monitorati» così come la possibilità di infiltrazioni nel tessuto economico «specie per reinvestire capitali nei trasporti e la ristorazione».
 
27/04/17 Falciato sulla Statale 16
Addio Isaac, travolto sulla bici. In chiesa pochi: "Neanche la morte crea integrazione"
  Un funerale sobrio alla presenza degli amici dello Sweet Dream, il centro di accoglienza di Campomarino dove era ospite Isaac Igwe, il 25enne della Nigeria investito domenica sera sulla Statale 16. I giovani africani, accompagnati dai responsabili del centro, psicologhe e assistenti sociali, addolorati per la tragedia, hanno registrato il silenzio delle Istituzioni. nessun messaggio di cordoglio da parte della politica, malgrado la bandiera italiana sulla bara, seppellita nel cimitero del paese.
 
27/04/17 Clima rovente in Comune
Le primarie scaldano il Pd, Libertucci ’litiga’ con D’Elia e Colagiovanni. Poi si dimette
  Dopo Lello Bucci che a novembre lasciò il gruppo dei democratici in rotta con il capogruppo Giose Trivisonno, Pino Libertucci si è dimesso dalle commissioni Attività produttive e Mobilità accusando l’assessore Salvatore Colagiovanni e il collega del Pd Giuseppe D’Elia: «Inopportuno il suo doppio ruolo in Comune e in Provincia». Mal di pancia dovuti probabilmente alle primarie nazionali e alla richiesta di consultazioni anche per la scelta del candidato del centrosinistra alle Regionali di febbraio.
 
27/04/17 Segnalati anche sette sindaci
Case di riposo, la metà non è in regola. I Nas chiudono quattro strutture. Sette denunce
  Più della metà delle case di riposo del Molise non sono in regola con tutti i requisiti previsti dalla legge. Il dato è emerso dai controlli a tappeto effettuati nei primi quattro mesi del 2017 dai Carabinieri del Nas di Campobasso, coordinati dal comandante luogotenente, Mario Di Vito. Ambienti piccoli, servizi inadeguati, assenza di figure professionali qualificate: sono alcune delle maggiori criticità riscontrate dal nucleo specializzato. Revoca dell’autorizzazione per quattro strutture: tre nella zona del capoluogo e una nell’isernino, sette titolari denunciati e sette sindaci segnalati all’autorità giudiziaria per non aver adottato dei provvedimenti finalizzati a eliminare le carenze riscontrate. I controlli continuano.
 
27/04/17 Politica
Nuova Differenziata "di famiglia": appalto da 120mila € al fratello del consigliere Sea
  L’impresa Di Niro di Campobasso si è aggiudicata in via provvisoria la gara per l’adeguamento del centro di raccolta di contrada Selvapiana. I lavori, per 150mila euro, sono stati assegnati attraverso una procedura negoziata a cui erano stati invitati altri dieci operatori. Intanto alcun procedure relative ai bandi sul nuovo sistema di raccolta porta a porta sono già finite sotto la lente dell’Autorità Anticorruzione e della Guardia di Finanza.
 
27/04/17 Cronache
Le Ferrovie viaggiano in pullman: anche da Termoli bus per 5 città della Germania
  La compagnia di trasporto su rotaia ha dato il via ad un nuovo trasporto con 60 autobus che faranno tappa anche a Termoli per arrivare in Germania, terra di lavoro dove tanti molisani si sono trasferiti. Il nuovo servizio di Ferrovie dello Stato con i BusItalia Fast è stato presentato alla fiera del trasporto su gomma di Berlino.
 
26/04/17 Cronache
La Golf dell’assessore presa di mira dai vandali, danni ingenti. Una bravata o un dispetto?
  Ignoti nella notte tra sabato e domenica hanno preso di mira nel centro storico l’auto di Stefano Ramundo, assessore comunale impegnato in prima linea nel nuovo servizio di raccolta differenziata in fase di partenza. La fiancata è stata rovinata, e il cerchione rotto probabilmente con un gancio. Le forze dell’ordine stanno indagando e hanno raccolto anche qualche testimonianza. Probabile una bravata, ma non si esclude nemmeno un dispetto "mirato" o una ritorsione.
 
26/04/17 Progetto sperimentale
Prove di sanità sul territorio: medici specialisti nei paesi e infermiere a casa
  Da Montefalcone nel Sannio, paese al confine con l’Abruzzo e alle prese con una viabilità ancora da sistemare parte un innovativo servizio che rappresenta una «prova di medicina che si sposta sul territorio». Visite specialistiche direttamente all’ambulatorio comunale: cardiologo, ortopedico, ostetrica e diabetologo (oltre al punto prelievi) saranno disponibili più volte al mese a seconda delle esigenze dei cittadini anche dei paesi limitrofi. In più sarà disponibile l’infermiere di comunità per gli anziani e le persone che necessitano di cure e medicazioni senza la necessità di spostarsi. Il progetto sperimentale rientra nel piano di riorganizzazione sanitaria.
 
26/04/17 Cronache
Studio su 7mila molisani sfata luogo comune: "Bevete caffè per evitare cancro alla prostata"
  Una ricerca scientifica curata dalla Neuromed di Pozzilli in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità e l’Istituto Dermopatico dell’Immacolata di Roma rivela che «bere tre o più tazzine di caffé al giorno riduce il rischio di cancro alla prostata». Allo studio pubblicato sulla rivista specializzata International Journal of Cancer hanno partecipato 7mila nostri corregionali.
 
26/04/17 L'imprenditore accusa il Molise inefficiente
Briatore cita nel suo libro il ’Termoli Jet’: "Poteva servire a portare i miliardari in Croazia"
  L’imprenditore miliardario e proprietario del Billionaire e del Twiga menziona la nave molisana comprata col denaro del post terremoto, finita all’asta e svenduta ai Coreani, nel suo volumetto "Sulla Ricchezza". Simbolo, secondo Briatore, anche della inefficienza del sud Italia incapace di offrire servizi e divertimento ai ricchi "che vogliono tutto e subito". Nella sua versione, il Termoli Jet è stata una grande occasione persa «perchè poteva portare i miliardari sulla costa croata e bosniaca. E fino a Medjugorje».
 
26/04/17 La controffensiva del medico 'imbavagliato'
"Abusi e illiceità", Pastore trascina l’Asrem in Tribunale e chiede il risarcimento
  L’ex primario del pronto soccorso di Isernia, che non ha ancora ricevuto il provvedimento di sospensione disposto dall’Azienda sanitaria regionale, passa al contrattacco: impugnerà l’atto davanti al giudice per l’annullamento. Poi chiederà un congruo risarcimento «all’Asrem e a chi ha sbagliato». L’avvocato Oscar Scurti: «Provvedimento ingiusto, siamo di fronte a un caso di democrazia violata».
 
26/04/17 Cronache
Dopo il raid alla Ip e le minacce, evade dai domiciliari in auto, ma non ha patente: 26enne in cella
  Dario Di Giulio, volto noto alle forze dell’ordine e ai magistrati, era confinato in casa per decisione del giudice, ma ha deciso di violare il provvedimento: è stato fermato dagli agenti del Commissariato, che lo stavano tenendo d’occhio da un po’, mentre guidava un’auto pur non avendo mai conseguito la patente. Era stato già arrestato nel febbraio del 2016, accusato di essere stato l’autore principale della violenza nel bar del distributore Ip sul lungomare nord. Con tre amici minacciò il barista, distrusse un bicchiere e una pianta, consumò senza pagare e defecò nel piazzale. Poi sfuggì a un posto di blocco, ma una volta preso fu trovato con marijuana, un coltello a serramanico, un motorino ricettato e in casa un caricatore illegale per pistola.
 
26/04/17 Cronache
Parte la differenziata porta a porta. 6 mesi di prova, poi la gara per la ditta definitiva
  Dopo i continui rinvii dovuti al maltempo che ha fatto slittare l’organizzazione del bando di gara, a Palata da giovedì 27 aprile i cittadini dovranno iniziare a dividere i rifiuti negli appositi contenitori. Un cambiamento annunciato e reso possibile con l’assegnazione dell’incarico alla ditta "Smaltimenti Sud" di Isernia che si occuperà per sei mesi in via provvisoria del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti. Poi il bando con l’assegnazione definitiva alla ditta.
 
26/04/17 Cronache
Il ritorno di ‘Mister Green’: tanti curiosi per il personaggio campobassano col pollice verde
  Il ’signor Verde’, alias Sergio Micatrotta, è al lavoro in un’aiuola di via XXV Aprile per conto del nezozio Ciclistore e ha destato l’interesse di molti automobilisti e passanti. Il 33enne del capoluogo diventò famoso nel 2013, quando cercò l’adozione degli spazi verdi di piazza Municipio: "All’epoca non me la diedero, ora potrebbe esserci una collaborazione con il Comune. Come è nato Mister Green? L’idea me l’ha suggerita il mio amore per le piante".
 
26/04/17 Boccata di ossigeno
Oltre 100 borse lavoro in tre anni: alla pulizia delle strade ci sono anche le ragazze
  Sono oltre cento le borse lavoro assegnate in questi anni dal Comune di Termoli. Trenta persone hanno iniziato in queste settimane la loro esperienza di sei mesi percependo seicento euro lordi al mese. Dal lungomare ad altre aree cittadine. L’impegno riguarda, in sostanza, il servizio di spazzamento e coinvolge anche chi ha già partecipato a progetti di questo tipo. Tra i beneficiari ci sono giovani e meno giovani disoccupati ma anche persone in situazione di disagio. Per tutti una boccata di ossigeno in un contesto di emergenza occupazionale.
 
26/04/17 Cronache
Ha chiuso la libreria Manzoni: è stata riferimento nel quartiere dei licei e dell’università
  La storica attività di viale Manzoni ha abbassato per sempre la saracinesca. "Da un giorno all’altro l’abbiamo trovata chiusa" riferiscono i residenti che da almeno 30 anni acquistavano romanzi, testi scolastici e cancelleria nel negozio di Vazzieri. Qualche anno fa l’attività si era ’ristretta’ a causa della crisi dell’editoria. La sua resistenza si è interrotta bruscamente negli ultimi tempi lasciando studenti e universitari senza un punto di riferimento nel quartiere.
 
25/04/17 Cronache
La Carrese mutilata e i silenzi. "Popolo di buoi o popolo bue?"
  Riceviamo e pubblichiamo una riflessione controcorrente sulla secolare tradizione della Corsa dei carri trainati dai buoi da un giovane cittadino di San Martino in Pensilis, Jacopo Santoro.
 
25/04/17 Cronache
300 atleti e appassionati alla Corsa della Solidarietà. "Perché correre fa bene anche al cuore"
  Nel giorno della Liberazione, a Termoli si è ripetuta per la quinta volta la Corsa del Cuore, organizzata dai Runners Termoli e dalla sezione cittadina dell’Avis. Tantissimi quelli che hanno partecipato alla competizione che si è snodata per sette chilometri nel centro cittadino, al porto e sul lungomare in una giornata di sole.
 
25/04/17 Commemorazione del 25 aprile
L’ufficiale-partigiano che non si piegò ai nazisti: “Volevano fucilarmi, viva la Resistenza"
  Michele Montagano, nato a Casacalenda nel 1921, è uno dei tanti militari italiani che, dopo l’armistizio dell’8 settembre del 1943, non abbassò la testa e fu imprigionato nei campi di concentramento: “Per me la Liberazione è il 9 aprile: sono stato tratto in salvo dal lager di Unterluss dagli anglo-angloamericani. Su un biglietto scrissi queste parole: sono finito nelle mani dei tedeschi, la mia coscienza è integra, viva l’Italia”. Questo bigliettino esiste ancora ed è conservato in un museo di Roma. La testimonianza di Giovanni Tucci, campobassano classe 1922: “Siamo quel che rimane di un momento tristissimo per la nostra nazione, che ha portato alla morte di giovani di tutta l’Italia, dal sud al nord. Grazie a quei sacrifici oggi viviamo di questa libertà”.
 
25/04/17 Cultura & Spettacolo
Paolo, scrittore di 19 anni che racconta ai ragazzi la droga, la violenza, i bulli e l’amore
  Bullismo, violenza, droga, divorzio sono i temi raccontati da Paolo Leone, studente 19enne di Palata, che ha scritto e pubblicato il suo primo romanzo "Cuore amore vita". «E’ nato in sei mesi al massimo - racconta dopo la presentazione - mentre frequentavo l’ultimo anno delle scuole superiori a Larino e mentre preparavo la maturità. Ho scelto questi temi perché sono quotidiani, si può sensibilizzare con la lettura, affrontarli e superarli».
 
25/04/17 Cronache
Ponti e viadotti, mancano collaudi e manutenzione nella regione con migliaia di frane
  Dopo i recenti crolli in Italia, sono stati stanziati 16 milioni per mettere a punto cavalcavia e ponti più critici. Nelle aree individuate dall’Anas c’è anche il Molise, e il consigliere regionale Ciocca delegato alla Protezione Civile chiede di conoscere fondi e una ricognizione approfondita delle opere regionali che possono presentare elementi di rischio. Il Molise, oltre a essere sismica, presenta diversi ponti che hanno bisogno di manutenzione. Da quello del Liscione, dove peraltro manca il collaudo, alla Trignina, ai ponti autostradali.
 
24/04/17 Panico al Cardarelli
L’auto si trasforma in una ’trappola’, neonato salvato da carabinieri e vigili del fuoco
  Momenti di tensione nel parcheggio dell’ospedale Cardarelli per una giovane mamma. Mentre riponeva il passeggino nel portabagagli, è scattata la chiusura automatica dell’auto in cui si trovava il figlioletto. Anche le chiavi erano scivolate accidentamente nel vano della sua Giulietta. Solo grazie all’intervento dei pompieri e dei carabinieri, è stato scongiurato il peggio e nel giro di poco tempo il neonato è stato liberato.
 
24/04/17 Cronache
Travolti sulla Statale, si cerca il pirata. “Troppo pericolosi i migranti in bici senza le luci”
  Carabinieri e Polizia Stradale impegnati a ricostruire la dinamica dei due incidenti avvenuti domenica sera sulla Ss 16, uno dei quali costato la vita a un 25enne della Nigeria. L’episodio, raccontatato anche dai media nazionali, mette in evidenza un problema da tempo segnalato da Amministrazioni e Forze dell’Ordine: la massiccia presenza di ospiti dei centri di accoglienza che viaggiano in bici sprovvisti di giubbotti catarifrangenti e pedali luminosi. Le coop delle strutture confermano: "Abbiamo dato in dotazione i giubbini". Sotto accusa anche il buio di una strada ad alta velocità, dove in alcuni tratti di corre in maniera eccessiva.
 
24/04/17 Cronache
Vaccinazioni obbligatorie, Campobasso c’è: “Ci stiamo attivando per uniformarci ad altre città”
  Il tema, molto dibattuto nelle ultime settimane per un servizio di Report, è all’ordine del giorno anche nel capoluogo. L’assessore comunale, Salvatore Colagiovanni, spiega che l’amministrazione potrebbe seguire l’esempio di Trieste, dove i vaccini sono imposti per i bambini che frequentano asili nido e scuola dell’infanzia: “Stiamo valutando di renderli obbligatori”. “Dobbiamo fidarci dei professionisti seri, non dei politici che invitano a non vaccinarsi senza nessuna base medica” incalza Aldo Di Giacomo, presidente di ‘Cultura e solidarietà’. E il pediatra Nunzio Colarocchio spiega che “gli antibiotici non sono un’arma infinita, stanno mostrando il fianco a ceppi resistenti che stanno spuntando. I vaccini possono rappresentare la possibilità di ridurre o di ritardare quanto più possibile tutto ciò”.
 
24/04/17 Incontro decisivo
Undici paesi fanno rete per uscire dall’isolamento. La Regione stanzierà 6 milioni
  Positivo l’esito dell’incontro che si è tenuto a Santa Croce di Magliano tra undici rappresentanti dei Comuni del territorio, il governatore Frattura e l’assessore Nagni. I sindaci hanno messo da parte i campanilismi per chiedere quasi sei milioni di euro da destinare alla sistemazione delle strade della zona, molte in condizioni disastrate. Sei milioni di euro l’importo richiesto: la Regione è pronta a stanziare le risorse ma bisogna velocizzare le procedure per far partire prima possibile i lavori. Pericoli e rischio incidenti sono all’ordine del giorno.
 
24/04/17 Cronache
Porto turistico: "Sono tranquillo, inchiesta nata da contrasti fra progettista e società"
  Il sindaco di Montenero di Bisaccia Nicola Travaglini ribadisce la fiducia nella magistratura ma anche di non aver nulla da temere dall’inchiesta sui presunti abusi edilizi al porto turistico Marina Sveva. «Mi viene contestata la nomina di un tecnico ma non vedo dove sia questa incompatibilità. Il capo ufficio tecnico invece è indagato per due atti che non ha firmato». Il primo cittadino e l’assessore Porfido, che di mestiere fa l’avvocato, affermano di voler «verificare come è stata fatta la consulenza di parte della Procura» e infine alimentano dubbi sul «perchè il progettista, il dottor Zaccardi, che poi è l’autore della denuncia, non sia indagato, quantomeno in concorso».
 
24/04/17 Cronache
Ruba un’auto in centro, poi l’abbandona dopo un incidente: clochard in fuga denunciato
  E’ finita prima del previsto la corsa con l’auto che aveva rubato in viale Elena, pieno centro di Campobasso: un senzatetto molisano è stato preso dai Carabinieri che erano stati allertati da alcuni cittadini che si erano accorti del colpo. L’uomo, 55 anni, è stato rintracciato in contrada Tappino e, dopo una breve fuga, è stato preso e denunciato per furto aggravato.
 
24/04/17 Società & Costume
Foto e souvenir, arrivano i Giapponesi. Il borgo si riempie di turisti dagli occhi a mandorla
  18 giapponesi da Osaka sono arrivati in città stamattina, lunedì 24 aprile, per una giornata da dedicare a Termoli. Tra souvenir da acquistare, cartoline da spedire e fotografie di piante e insegne, hanno apprezzato il mare, il paese vecchio e anche la cattedrale. Per il pranzo una tappa al ristorante, ma senza pasta, solo cose leggere. Un viaggio organizzato che è partito da Bologna e si concluderà a Otranto.
 
24/04/17 Cronache
Calci e pugni alla madre: arrestato il trentenne sfrattato dalla Casa dello Studente
  Da ieri 23 aprile è in carcere a Campobasso il ragazzo che pochi giorni fa era stato cacciato dagli alloggi Iacp a causa di una morosità di 10mila euro. Da un anno i Carabinieri, già allertati alcune volte dalla madre, indagavano sul giovane di Montefalcone nel Sannio: la insultava e la picchiava tra le mura domestiche. Un incubo per la donna, che in quei momenti non riusciva a placare la furia del figlio e a soddisfare la sua richiesta di soldi. La notizia ha scosso anche l’Università del Molise frequentata dal giovane. L’appello dei rappresentanti di Target Unimol: «Bisogna aiutarlo e dargli una seconda opportunità».
 
24/04/17 Dopo 13 anni
Impiegata in azienda ridotta a commessa dopo il figlio e poi licenziata. "Ho vinto la battaglia"
  È durata tredici anni la vicenda di una mamma lavoratrice di Montenero di Bisaccia che ha impugnato il suo licenziamento dall’azienda tessile Gtm e ha vinto la battaglia in tutti e tre i gradi di giudizio. Al rientro dalla maternità Sabine Di Pinto si era vista prima demansionata (da impiegata a commessa nel centro commerciale) e poi licenziata per giusta causa per insubordinazione. Ha contestato i provvedimenti che l’azienda ha sempre ritenuto corretti e anche la Cassazione le ha dato ragione. La donna, difesa dagli avvocati Pietro D’Adamo e Marianna Salemme, è entusiasta: «Ho sempre avuto fiducia nei giudici anche se ho dovuto attendere tutto questo tempo». Una storia che si inserisce nel dibattito generale sui diritti delle donne lavoratrici.
 
24/04/17 'Uber' in salsa campobassana/Parte1
Sfrattati per l’antiterrorismo, tassisti in rivolta: "Danneggiati noi e i nostri clienti"
  Da circa quindici giorni l’amministrazione comunale di Campobasso ha deciso di spostare i posteggi destinati ai due taxi della città: dalla piazzola antistante la stazione alla corsia di fronte piazza Cuoco. Pochi metri, ma una differenza enorme: "I clienti che ci chiamano corrono un grosso pericolo, in via Cavour si rischia di essere investiti. E gli affari, che già erano in calo, ne hanno risentito ancora di più". L’assessore De Bernardo smorza i toni: "Dovevamo regolamentare quello spazio. Oggi funziona come una città seria".
 
23/04/17 Due ciclisti investiti sulla Ss 16
Migrante nigeriano in bici travolto e ucciso. Siriano investito da auto che fugge
  Un giovane di nazionalità africana, I.I. di 25 anni, è stato investito domenica sera 23 aprile poco dopo le 22 al chilometro 556 della strada statale 16 in territorio di Campomarino, mentre rientrava nel centro di accoglienza Sweet Dream. E’ morto sul colpo, travolto da un’auto il cui conducente si è fermato per i soccorsi che tuttavia si sono rivelati inutili. Aperta un’indagine per omicidio stradale. Nella stessa sera e più o meno alla stessa ora un altro migrante in bici stato investito da un’auto che non si è fermata. Il giovane è ricoverato in ospedale con una ferita alla testa.
 
23/04/17 Un patrimonio da scoprire
Scoperti tempio, altare e 300 monete a Pietrabbondante con 16mila euro raccolti via web
  Con i 16mila euro raccolti durante la scorsa campagna di crowfonding lanciata su internet, 25 archeologi coordinati dal docente Adriano La Regina hanno trovato nel sito di Pietrabbondante una nuova area religiosa che appartiene al V secolo d.C.. I nuovi ritrovamenti saranno presentati il 28 aprile prossimo a Roma quando sarà aperta una seconda raccolta per trovare nuovi fondi da destinare ai nuovi scavi. «Qui c’è un patrimonio religioso importante e speriamo di poter continuare a lavorare per riportare alla luce tutto».
 
23/04/17 Cronache
"A Rio Vivo si corre troppo". Parte la raccolta di firme per chiedere i dossi artificiali
  I residenti di Rio Vivo si mobilitano e sono pronti a una raccolta di firme per risolvere il problema delle auto che non rispettano il limite di velocità nella zona residenziale fissato a trenta chilometri orari. Obiettivo: prevenire gli incidenti, migliorare la sicurezza dell’area dove vivono molte famiglie e anche la vivibilità del quartiere tra pensiline da sistemare, marciapiedi rotti e altri disagi. Si pensa ai dossi artificiali o, comunque, a una soluzione adeguata da sottoporre all’attenzione del sindaco, Angelo Sbrocca e degli amministratori.
 
23/04/17 Emigranti al contrario
Fuga dal Venezuela, ritorno a casa degli avi. L’Alimentari di Maria: "Ricomincio da qui"
  Ha lasciato la sua esistenza da benestante a Valencia, 100 chilometri da Caracas, "perchè c’è troppa violenza, mancano cibo e medicine per curare il mio bambino". Con il marito e il piccolino di 3 anni Maria Mastrogiuseppe, 34 anni, figlia di due larinesi emigrati in Venezuela, si è trasferita nel Molise disoccupato dei piccoli borghi spopolati. E a Montorio, 400 anime, ha aperto un piccolo alimentari, l’unico del paese. Ha preso la patente, ha fatto il corso per somministrare alimenti e bevande, e ora incrocia le dita: "Che paura, spero di non pentirmi della decisione. Ma ora la mia vita è qui". Una storia di emigrazione a contrario, un’avventura che comincia nel Venezuela del post Chavez in balia di una crisi economica senza precedenti, per finire in uno dei più sperduti paesini del cratere sismico molisano.
 
23/04/17 'Professioni' in tempo di pace
Quasi due secoli di storia, i valori di sempre: "Orgogliosi di essere bersaglieri"
  Filomena Di Cicco è la prima bersagliera molisana: originaria di Riccia, da 16 anni è nel Primo Reggimento di Cosenza: «Ho partecipato a tante missioni all’estero e ho visto realtà poverissime. I soldati italiani sono visti con un occhio diverso e apprezzati per la loro umanità». Oggi come ieri, i valori sono gli stessi, come conferma Antonio Pastò, ’fondatore’ dei bersaglieri nella nostra regione: «Ripristinerei il servizio militare, può essere una scuola di vita e di valori per i nostri giovani». Ci hanno raccontato le loro storie durante il secondo raduno regionale organizzato dalla sezione di Campobasso ’Giuseppe Trivisonno’.
 
22/04/17 Cronache
In scooter sui binari ferroviari per fare una bravata: cade e batte la testa. Grave 25enne
  Ha cercato di percorrere la strada ferrata su ciclomotore dopo aver esagerato col vino, ma è caduto e ha battuto la testa, provocandosi un trauma cranico serio. Ora è in prognosi riservata il ragazzo termolese, D.E., trasferito nel reparto di neurochirurgia di Foggia dopo le prime cure al San Timoteo di Termoli. Intervenuti 118 e agenti del Commissariato intorno alle 23 e 30 di ieri.
 
22/04/17 Cronache
Famiglia narcotizzata nella notte: rubati salumi per migliaia di euro in una azienda di campagna
  Un furto importante e sicuramente pianificato quello messo a segno nella notte tra giovedì e venerdì scorsi. In contrada Cucina, zona Chiancate tra Termoli e Guglionesi, i ladri hanno addormentato con il cloroformio l’intera famiglia addormentata, quindi si sono impossessati di salsicce, prosciutti, capocolli prodotti nella stessa azienda di allevamento e trasformazione carne. Rubati anche soldi e gioielli. I carabinieri dopo la denuncia hanno avviato le indagini.
 
22/04/17 Cronache
Villa De Capoa, siepi malate: il parco sarà chiuso per la cura. Ma c’è rischio anche altrove
  Da anni i due chilometri di bosso presente nella storica villa al centro della città vengono aggrediti da insetti e larve di origine asiatica che stressano la pianta spogliandola delle sue foglie. Lunedì 24 aprile inizierà la disinfestazione e fino al 30 il parco resterà chiuso al pubblico. "Tutte le siepi presenti sono state rosicchiate dalla piralide, senza un trattamento efficace la pianta potrebbe morire" spiega il dottore forestale Stefano Beltrani. Inverni recenti troppo miti sono tra le cause della ’malattia’ che mette a rischio le siepi di bosso presenti anche in altri luoghi della città come villa Dei Cannoni, il circolo del tennis e quello delle bocce.
 
22/04/17 Cultura & Spettacolo
Dalla piazza al Duomo: percorso animato da band, artisti e giochi nel cartellone del 1 maggio
  Per la festa dei lavoratori il Comune di Termoli ha organizzato un percorso di spettacoli e musica che da piazza Monumento animerà il centro, piazza Insorti d’Ungheria e terminerà davanti al duomo. Sei band proporranno i generi più diversi di musica - dal jazza al pop - gli artisti di strada coloreranno le vie e per i bambini ci sarà un parco di gonfiabili dove poter giocare. «Siamo riusciti a realizzarlo grazie al contributo e alla collaborazione dei commercianti - hanno affermato Michele Macchiagodena, delegato alla cultura, e il consigliere Michele Barile nella conferenza di presentazione in comune - inizierà alle 17.30 e andrà avanti anche in serata».
 
22/04/17 A dare l'allarme i genitori
Choc in città: trovato senza vita nel suo ufficio. S’indaga sul suicidio di un 36enne
  Nella serata del 21 aprile i parenti di Matteo I., 36enne campobassano impiegato in un patronato di via Umberto I, non vedendolo rientrare si sono allarmati. Purtroppo, una volta giunti nell’ufficio in cui lavorava, hanno scoperto che il ragazzo si era tolto la vita. La polizia si è precipitata sul posto assieme a una ambulanza del 118 ma il suo cuore aveva già smesso di battere. Stamattina davanti all’ingresso del Caf sono comparsi bigliettini di addio e palloncini bianchi. Tutta la città è sotto choc.
 
22/04/17 Le ragazze di Grecia
Topazio, telenovela senza età che in Molise è un fenomeno. Le spettatrici più fedeli? Giovani
  La prima soap, trasmessa in Italia a partire dal 1991, fa il botto di ascolti in Molise, la regione che segue più di tutte le altre, a distanza di 35 anni, le avventure e le disavventure della bellissima ragazza cieca scambiata nella culla. I dati sono quelli di Tv2000, che manda in onda la telenovela venezuelana famosa in tutto il mondo. Abbiamo raccolto le testimonianze di due giovani donne molisane che seguono Grecia Colmenares da sempre. Ecco perchè amano Topazio.
 
21/04/17 Cronache
Parla male dell’Asrem, 3 giorni di sospensione per il medico ’censurato’: "Non ne so nulla"
  L’ex primario del Pronto soccorso di Isernia Lucio Pastore è stato sospeso dal lavoro per tre giorni a causa delle sue dichiarazioni rilasciate alla stampa e considerate lesive dell’immagine dell’Asrem. Il provvedimento è apparso sul sito dell’azienda sanitaria sebbene, per ragioni di privacy, non è visibile al pubblico, tanto che anche il medico ammette: "Nessuno mi ha ancora comunicato nulla". Dal Forum nuove proteste: "E’ un’ingiustizia, ci opporremo in tutti i modi".
 
21/04/17 Tre giorni di iniziative - Guarda il video
La chiesa scende in piazza con la Tenda del Risorto. "Il Vangelo è nato per strada"
  La chiesa scende in piazza e si apre all’esterno con una iniziativa singolare in piazza Monumento. Si tratta della ’Tenda del Risorto’: tre giorni di adorazione eucaristica, preghiera, riflessione ma anche musica, danza, incontro e spazio per i giovani per rinnovare e riscoprire la fede cristiana. «Questa è un’idea che può esporsi anche a facili critiche, al contrario – spiega don Sergio Carafa, direttore del Centro diocesano per le vocazioni – è un modo per ritornare alla semplicità, al Vangelo delle origini. Non a caso il Vangelo è nato per strada». La tenda è stata notata da numerosi passanti che si fermano anche per semplice curiosità.
 
21/04/17 Cronache
Lungomare nord torna a doppio senso: entro maggio la contro-rivoluzione sulla via del mare
  Dopo tre anni di senso unico, il lungomare Colombo torna a doppio senso di circolazione. Oggi, a sorpresa, via ai lavori per allargare la carreggiata con l’eliminazione dei parcheggi (che saranno recuperati più a nord) e il parziale abbattimento di tratti di marciapiede laddove è possibile recuperare qualche decina di centimetri. Ruspe al lavoro per alcune settimane, ma entro maggio la contro-rivoluzione, concordata anche con i balneatori e pare non scontentare nessuno, sarà ultimata. In Comune si è studiato il nuovo piano con il parere dei tecnici. Nell’estate 2017 la strada che costeggia il mare tornerà a essere percorribile in entrambe le direzioni.
 
21/04/17 Lo sfratto della discordia
Moroso da anni, cacciato dalla Casa dello Studente: "guerra" di carte fra un 30enne e lo Iacp
  Gigino D’Angelo, Sergio Calce e Italo Di Sabato denunciano «l’accanimento dell’Istituto case popolari» nei confronti di un ragazzo disagiato e iscritto alla Facoltà di Giurisprudenza. Il 21 aprile è stato sfrattato dalla Casa dello Studente per morosità, nonostante la richiesta di rinviare il provvedimento a luglio per il completamento degli esami. «Siamo pronti a presentare una denuncia per l’abbandono del ragazzo». Ma dallo Iacp chiariscono: «Il giudice ci ha dato ragione: il 30enne non ha mai pagato la rata mensile accumulando una morosità di quasi 10mila euro».
 
21/04/17 Le novità del settore nella proposta made in Termoli
Fondo ai marinai, acquacoltura, guida sportiva di pesca e multe salate nella "legge Venittelli"
 
 
21/04/17 Guarda il video
Zia Matilde a Easy Driver, l’attrice molisana di Checco Zalone porta in tv il suo flicorno
  Matilde Caterina, conosciuta ormai in Molise e in Italia per essere stata la zia di Checco Zalone nel film girato in regione, è stata protagonista stamattina della puntata girata a Termoli di Easy Driver. Con la presentatrice Roberta Morise ha suonato «solo due note del suo flicorno baritono, nessun concerto come faccio quando sono nella banda alle processioni».
 
21/04/17 Cronache
Carte false per affittare casa a uno straniero: il sindaco lo scopre e denuncia in Procura
  Antonio Battista presenterà una formale denuncia contro ignoti dopo che i suoi tecnici municipali hanno accertato che il documento prodotto per poter dare in locazione una casa al centro storico a un migrante era stato falsificato. A segnalare le stranezze in quell’attestato è stata la Prefettura: la copia era quasi identica all’originale.
 
21/04/17 Cronache
Porto turistico Marina Sveva: indagati sindaco, funzionari e tecnici per abusi edilizi
  La Procura della Repubblica di Larino ha chiuso le indagini relativi ai presunti illeciti nella costruzione del più grande porto turistico della Regione, aperto nel 2014. Sotto inchiesta il primo cittadino Nicola Travaglini, il capo ufficio tecnico del Comune, due funzionari regionali, l’amministratore della società cui appartiene la struttura, il direttore dei lavori e i componenti della commissione di collaudo. Nel mirino il rispetto delle norme sulle costruzioni e sospette incompatibilità nella commissione di collaudo.
 
21/04/17 Sanità e veleni
Medico trasferito in un reparto che non c’è: "Punito per aver parlato male dei vertici Asrem"
  Il giudice del lavoro ha condannato l’Asrem e riconosciuto le ragioni del dottor Angelo Di Stefano, ma all’ospedale Cardarelli ’Patologia vertebrale’ non esiste più. "Mi ritrovo a essere primario di un reparto che non c’è", denuncia. Poi lo sfogo: "Ho toccato i poteri forti e ho dovuto presentare un ricorso per poter lavorare". Di Stefano ora chiede l’intervento della Procura e della Corte dei Conti: "Dedico questa prima vittoria ai giovani medici che sono costretti a lasciare il Molise".
 
21/04/17 Cronache
Campobasso batte i denti: i fiocchi bianchi danno la buonanotte e il buongiorno...
  Tra ieri sera e questa mattina la neve ha fatto la sua ricomparsa sul capoluogo. Temperature bassissime per il periodo: la minima ha toccato i -2 gradi. E continua a tirare un vento di tramontana che ricorda tanto l’inverno. Le previsioni parlano di un lento miglioramento fino al ritorno del bello previsto per la giornata di domenica. Una buona notizia per chi si è organizzato per il ponte del 25 aprile.
 
21/04/17 Viaggio nelle case popolari/1
Crepe nelle finestre e canaloni ’ripezzati’: sos da via Arno. "Quando piove serve la barca"
  Decine di famiglie abitano nelle case popolari di via Arno, in zona San Pietro. Un quartiere tranquillo che però deve fare i conti con disagi all’ordine del giorno e la necessità di lavori di manutenzione. Infiltrazioni di acqua piovana, un piazzale che si allaga, balconi sgretolati, spazi pubblici abbandonati tra le erbacce e i pezzi di cemento rotti. E ancora crepe nelle finestre, luce esterna mancante e un ascensore rotto. Sono alcune delle segnalazioni fatte dai residenti che aspettano da tempo gli interventi. Da via Arno inizia anche un «sopralluogo» di Primonumero tra i quartieri e i problemi della città finalizzato ad ascoltare e raccogliere le segnalazioni dei residenti.
 
21/04/17 Politica
Agroalimentare, tessile, ricerca: 46 mln di euro per far ripartire il Molise. "Bandi entro l’estate"
  Definiti i fondi per l’Area di crisi complessa, ora si passa alla fase più operativa con l’emanazione dei bandi e l’arrivo delle proposte per creare posti di lavoro nella nostra regione. Il manifatturiero è ancora il settore che ’tira’ di più, ma gli stanziamenti più corposi saranno quelli destinati alle imprese innovative. Di ritorno dal ministero per lo Sviluppo economico l’assessore Veneziale e il governatore Frattura hanno annunciato il perfezionamento "di tutte le condizioni necessarie per arrivare quanto prima alla firma dell’accordo. L’ultimo passaggio per pubblicare, immediatamente dopo, i bandi e dare il via al rilancio effettivo del tessuto produttivo e dei livelli occupazionali della nostra regione”. Novità anche per la filiera avicola: “Il contratto di sviluppo con Amadori avrà stanziamenti a parte rispetto a quelli che abbiamo indicato per favorire gli investimenti nella nostra area di crisi complessa”.
 
20/04/17 Società & Costume
Salute in salsa gourmet: il “raviolo non raviolo” di Valerio va alla Finalissima di Milano
  Valerio Mammoli, studente 18enne dell’Alberghiero di Termoli, ha vinto la semifinale del concorso "Cucina la Salute con Gusto" sul tema di una cucina gustosa, salutare e sostenibile, con un piatto innovativo che a ottobre sarà presentato all’Associazione Professionale Cuochi d’Italia per l’ultima fase della kermesse. Valerio Mammoli ha conquistato la giuria con il "raviolo non raviolo di scampi al vapore con ricotta di salsa di topinambur e crumble di grissini". E fa un regalo a tutti: ecco la ricetta.
 
20/04/17 Cultura & Spettacolo
Torte di compleanno tra le opere di Picasso: "Questa mostra ha cambiato le nostre abitudini"
  A tre giorni dalla chiusura della mostra "L’intimità del genio" la presidente della fondazione Molise Cultura, Antonella Presutti traccia un bilancio e guarda oltre i numeri: "Molti bambini hanno scelto questa location per spegnere le candeline, è stato commovente vederli festeggiare tra le ceramiche, questa avventura ha inciso sul tessuto culturale della città ed è forse questa la soddisfazione più grande".
 
20/04/17 Cronache
Costata un milione e 300mila euro, aperta 9 mesi fa. Ma dentro la nuova scuola piove
  Macchie di umidità nei corridoi e palestra gelida. La nuova ala del polo scolastico di via Tremiti, a Petacciato, è piena di infiltrazioni d’acqua, nonostante sia stata aperta all’inizio di questo anno scolastico, quindi a settembre 2016. Finanziata dalla Regione con un milione e 300 mila euro, il plesso che oggi ospita la scuola primaria presenta già gravissime lacune. La palestra, la cui apertura è stata ritardata per mesi, ha un sistema di riscaldamento insufficiente che ora è in fase di sostituzione.
 
20/04/17 Cronache
Vandali assaltano il centro sociale di via Cina. Furto, danni e disagi: indagano i Carabinieri
  I vandali prendono di mira il centro sociale di via Cina: porte divelte, sedie e tavoli a terra e rubati i soldi della macchinetta del caffè. Ingenti i danni per una struttura punto di riferimento per la città. Tanta amarezza tra i soci che hanno chiamato i Carabinieri. Magro bottino ma anche indagini per verificare possibili collegamenti con il furto messo a segno qualche giorno fa alla piscina comunale di via Giappone che si trova a pochi metri dal centro.
 
20/04/17 Politica
Teatro Loto a rischio chiusura, il direttore: "Colpa della Regione". "No, ha avuto i fondi"
  Appello dell’attore Stefano Sabelli per salvare il suo piccolo teatro privato di Ferrazzano: "Il silenzio e il disinteresse della Regione Molise e delle massime istituzioni pubbliche molisane nei nostri confronti s’è fatto davvero assordante e preoccupante, aiutateci a evitare la chiusura". Eppure dal 2014 al 2016 i contributi pubblici per la sua impresa di produzione teatrale sono stati cospicui sia dall’assessorato regionale che dalla Fondazione.
 
20/04/17 Conto alla rovescia
Carrese: per la prima volta sarà "dimezzata". E con un accordo speciale per l’ordine pubblico
  Non è mai accaduto finora, ma le restrizioni e le norme che disciplinano l’uso degli animali nelle manifestazioni impongono una svolta drastica alla tradizione di San Martino in Pensilis. La corsa dei carri trainati dai buoi in questa edizione 2017, per evitare l’intervento della legge, si svolgerà soltanto su metà percorso, quello che va dalla partenza (Sfilaturo) fino al punto del cambio buoi. Questo è il traguardo. I carri arriveranno in paese dopo la vittoria a passo d’uomo, distanziati 15 metri l’uno dall’altro. Il tragitto ricade in gran parte in territorio di Campomarino, tanto che è stato indispensabile scrivere una convenzione con la quale si affidano costi e responsabilità al Comune di San Martino, che per una giornata sarà responsabile in via del tutto straordinaria anche della Polizia Comunale di Campomarino. Il 18 aprile si è svolta una riunione tra le associazioni che ha ufficializzato le modifiche.
 
19/04/17 Cronache
Scroccava l’auto della Provincia, il dipendente infedele si difende in aula: "Tutti giri di lavoro"
  Con l’ascolto degli ultimi teste, si è conclusa la fase dibattimentale del procedimento in cui è coinvolto R.D.B., una delle guardie ambientali della Provincia di Campobasso. L’uomo, che non ha mai smesso di lavorare (se non durante una breve sospensione), è accusato di peculato e truffa ai danni dello Stato perchè utilizzava a scrocco l’auto dell’ente. Il prossimo 7 giugno l’udienza.
 
19/04/17 Cultura & Spettacolo
Easy Driver, in centro il set con l’auto che si guida da sola. Ma il vento ferma le riprese
  Le due conduttrici Veronica Gatto e Roberta Morise sono arrivate rispettivamente alla guida della nuova Golf e della Bmw Serie 5, che si sposta solo premendo un tasto del telecomando. La prova è stata fatta in piazza Cattedrale dove la troupe del programma di Rai Uno ha girato alcune scene, ma il vento ha interrotto tutto concludendo così la giornata di lavoro che ha portato le ragazze anche a Montagano, dove hanno incontrato Matilde Caterina, attrice nel film di Checco Zalone. «Peccato per il tempo - racconta proprio Roberta Morise - perché Termoli è bella, tutto è concentrato, avremmo potuto fare di più qui, ma alla fine hanno scelto solo una sosta tecnica».
 
19/04/17 Guarda il video
Montagna di terra occupa la Statale 87 per Campobasso. I pendolari: "Rischiamo la vita"
  Ancora emergenza viabilità lungo la Statale 87 per Campobasso. Il fango continua ad invadere la carreggiata e ha ricoperto un’intera corsia. Disagi per tantissimi pendolari che dai centri più interni devono raggiungere ogni giorno il capoluogo di regione per motivi di studio o lavoro. L’appello all’Anas e alla Regione a intervenire prima possibile per rimuovere la terra e liberare la strada evitando ulteriori scivolamenti con la nuova ondata di maltempo delle ultime ore. O, comunque, almeno l’installazione di un semaforo per regolare il senso unico alternato. Pericoli anche di notte.
 
19/04/17 Verso il 25 aprile
In viaggio tra vie e case dei nostri partigiani: studenti a bordo del Pulmino della memoria
  Grazie all’iniziativa dell’Associazione nazionale partigiani italiani del Molise, domani, 20 aprile, partiranno dal Comune di Campobasso due autobus che porteranno alcuni studenti nei luoghi in cui sono affisse le targhe commemorative dei campobassani Cipriano Facchinetti, Giuseppe Barbato e Mario Brusa Romagnoli che hanno combattuto le dittature anche a costo della loro stessa vita. Il presidente Anpi, Loreto Tizzani: “Non si tratta di un passaggio di testimone con le nuove generazioni ma vogliamo portare i ragazzi insieme con noi a fare questo percorso, non solo sotto il profilo materiale ma anche e soprattutto ideologico e morale”.
 
19/04/17 Corsia 'preferenziale'
Cure e privacy speciali per le vittime di abusi: il Codice Rosa arriva nel Pronto Soccorso
  Finalmente, dalla prossima estate, anche gli ospedali della nostra regione saranno dotati di stanze riservate a chi ha subito violenze: non solo donne, ma anche bambini, anziani e disabili. Oltre all’assistenza sanitaria, sarà possibile attivare l’intervento delle forze dell’ordine.Il procuratore generale Guido Rispoli: «In nessun’altra regione il ‘percorso rosa’ nei pronto soccorso è previsto in maniera così capillare come avverrà qui in Molise».
 
19/04/17 Cronache
Multipiano via Campania e parcheggi a pagamento: cercasi gestore per i prossimi sei anni
  Pubblicato dal Comune di Termoli il bando per l’affidamento in gestione dei 1100 stalli blu presenti sul territorio cittadino, dopo il fallimento della ditta Aipa. Il vincitore della gara d’appalto avrà diritto a riscuotere gli incassi per il pagamento della sosta dalla stipula del contratto ai sei anni successivi. Prevista la rimessa in sesto del multipiano di via Campania con parcometri nuovi e personale di vigilanza. Ma nel bando da 1,9 milioni di euro un’avvertenza: presto i posti su piazza Sant’Antonio spariranno per i lavori legati al tunnel.
 
19/04/17 Cronache
L’inverno di aprile: Capracotta sotto la neve, fiocchi bianchi in mezzo Molise. Temperature giù
  Le immagini di Prato Gentile, vicino Capracotta, stanno facendo il giro del web accompagnate da stupore e incredulità. Sei i centimetri di neve caduta questa mattina, 19 aprile. Gli esperti del meteo lo avevano preannunciato: dopo le feste il grande freddo tornerà. Un’aria gelida si è abbattuta su gran parte della regione, l’instabilità è diffusa a causa di una corrente di origine artica che dovrebbe dare una tregua nelle prossime 24 ore. Ma a destare più meraviglia è la neve: a Campobasso, nelle zone più scoperte e alte della città, come contrada Tappino, sono scesi addirittura i fiocchi di neve.
 
19/04/17 Travolto a corso Bucci
Investito, muore dopo mesi di cure. Era stato anche multato per non aver usato le strisce
  E’ deceduto il 30 marzo scorso all’ospedale Cardarelli il pensionato di Campobasso che a metà novembre era stato travolto e ferito a corso Bucci. Il 67enne, multato per non aver utilizzato l’attraversamento pedonale, non si è mai completamente ripreso. La Procura di Campobasso adesso potrebbe aprire un fascicolo sulla sua morte.
 
19/04/17 Cronache
Importante scoperta nel Duomo, trovata antica cisterna: sarà l’ingresso del museo sotterraneo
  Nella Cattedrale della città dallo scorso autunno si sta lavorando per una serie di interventi di manutenzione. Ma la vera scoperta è stata fatta all’interno del palazzo dell’Episcopio, accanto alla chiesa. In una parete è stato praticato un foro che "sbuca" su una antica cisterna. «Potrebbe trattarsi di una torre - spiega l’architetto Di Pietrantonio che sta seguendo i lavori realizzati dalla ditta di Campomarino Edilgen - mi sono calato e l’ho trovata». Quella sarà la porta di accesso per il museo sotterraneo che custodirà una serie di reperti della cattedrale. A settembre prossimo l’ultima fase dei lavori che saranno interrotti in estate e per le celebrazioni dei matrimoni.
 
18/04/17 Circumlaquale e galleria fantasma di San Giuliano
17 mln per una strada che non c’è. Corte dei Conti: "I tecnici non devono pagare i danni"
  La Corte dei Conti del Molise, con sentenza del 18 aprile 2017, ha dichiarato inammissibile la richiesta della Procura Regionale che aveva chiesto otto milioni di euro di danni a tecnici e politici per la vicenda ventennale della cosiddetta Circumlaquale, opera strategica che doveva collegare il Molise alla Campania e alla Puglia, mai ultimata. Secondo la sezione giurisdizionale della Corte dei Conti, che ha accolto le eccezioni della difesa, i 12 citati in giudizio non hanno alcuna responsabilità erariale diretta. Soddisfatte le difese. Per Salvatore Di Pardo: "Giudizio importantissimo"
 
18/04/17 Cronache
"Illegale è stato non prorogare i contratti": i precari del Centro impiego chiederanno i danni
  Gli ex lavoratori di piazza Molise escono allo scoperto e tramite i loro avvocati ricostruiscono la vicenda delle proroghe "illegali" per la Procura che ha indagato 13 tra politici e funzionari sostenendo che i contratti per 26 precari sarebbero stati stipulati in violazione di legge. "E’ l’esatto opposto - sostengono Iacovino e Ruggiero - tanto che in tutta Italia si è andati verso la stabilizzazione. La politica farebbe bene a rivedere le sue posizioni, noi andiamo avanti e chiederemo un risarcimento danni anche ai singoli dirigenti responsabili di questa ingiustizia".
 
18/04/17 Cronache
18enne trasferito d’urgenza per un versamento di sangue in testa: giallo sulla caduta
  Ha riportato una piccola frattura al cranio con ematoma epidurale ed è stato trasferito d’urgenza il ragazzo che nel pomeriggio del lunedì di Pasquetta ha avuto un incidente: secondo il referto medico per una scivolata dalla bici, ma altre fonti riferiscono di una caduta mentre andava a cavallo nelle campagne di Rotello. Dopo la Tac al San Timoteo, i medici dell’ospedale termolese lo hanno fatto trasferire in una struttura specializzata quale la Neuromed di Pozzilli dove è tuttora ricoverato in prognosi riservata.
 
18/04/17 Le strategie verso le Regionali
Egam: "Senza la legge tutti a casa". Rischio privatizzazione? "La parola spetta ai sindaci"
  Il governatore Paolo di Laura Frattura, assieme all’assessore Pierpaolo Nagni e al presidente della Terza commissione Salvatore Ciocca, tira dritto sulla legge che ha istituito l’ente di gestione del servizio idrico integrato: "Non c’è alcun rischio di privatizzazione, toccherà ai comuni molisani definire la società a cui affidare il servizio. Il nostro obiettivo è la tariffa unica per tutti i cittadini". Ma i dissensi interni continuano a scuotere la maggioranza: "Il referendum proposto da Scarabeo e Totaro? Credo non sia ipotizzabile, lo dice lo Statuto" la replica di Frattura. Il prossimo scoglio è la legge elettorale: "Verificheremo se ci sono i numeri per continuare".
 
18/04/17 Cronache
Investita da un furgone: anziana muore in ospedale. Sequestrato il mezzo, indagini in corso
  Aveva 89 anni Antonietta Greco, anziana residente a Palata che stamattina 18 aprile è stata urtata da un furgone di vendita al dettaglio di prodotti caseari e ha battuto la testa sull’asfalto in via Indipendenza. L’anziana è stata soccorsa dal proprio investitore, un 37enne campobassano quindi dal medico di base e poi da un’ambulanza del 118 ma è morta in ospedale, al San Timoteo di Termoli. I carabinieri del posto indagano per fare chiarezza sulla dinamica e hanno sequestrato il mezzo.
 
18/04/17 Dai nonni ai nipoti
Tutti a piedi alla Madonna a Lungo. Folla al santuario per la baby benedizione
  Si rinnova il pellegrinaggio dalla città al santuario della Madonna delle Vittorie che si trova sulla provinciale tra Termoli e San Giacomo degli Schiavoni. In tanti hanno raggiunto la chiesa a piedi per recarsi in preghiera davanti all’immagine della Vergine custodita con fede e devozione. Grande emozione per la benedizione dei bambini che ha seguito la messa celebrata alle ore 16: tutti possono ancora partecipare. Comitive, gruppi di amici hanno affollato l’area tra bancarelle e panini per organizzare la classica scampagnata.
 
18/04/17 Cronache
Uomo si accascia al suolo e sviene, caos in Tribunale a Campobasso
  E’ caduto a terra improvvisamente, sotto gli occhi sgomenti e al tempo stesso incuriositi di tanti avvocati, degli uomini della vigilanza e del personale amministrativo del Tribunale di Campobasso che oggi ha riaperto i battenti dopo la pausa pasquale. L’uomo è rimasto privo di sensi per qualche minuto, poi è stato soccorso dal 118 che qualcuno aveva allertato. E’ stato trasportato con urgenza all’ospedale Cardarelli.
 
18/04/17 Misericordia verso i 25 anni
"Senza la mia squadra non sarei nulla". Faletra resta al timone: "Presto case per i poveri"
  Il prossimo 26 giugno la Misericordia di Termoli festeggerà i 25 anni di attività confermandosi un punto di riferimento per la città e l’intero territorio. Al timone dell’associazione che conta oltre centodiecimila interventi in svariati settori è stato da poco riconfermato Romeo Faletra. Un’esperienza solida ma anche una consapevolezza: «Senza la mia squadra non sarei nessuno e per questo ringrazio tutto il magistrato (direttivo) e tutti i volontari». L’appello ad accogliere nuovi iscritti e anche un sogno del cassetto per affrontare l’emergenza abitativa: dopo il progetto ’Isola Felice’ con 18 posti letto per chi non sa dove andare a dormire in cantiere il progetto per costruire sette casette e una lavanderia vicino la sede da destinare proprio ai senzatetto.
 
18/04/17 Cronache
B&B, è boom di aperture. "Tante case sfitte, un lavoro ’facile’ e prezzi più bassi degli hotel"
  Il fenomeno dei Bed and breakfast è letteralmente esploso: solo nell’ultimo anno a Campobasso ne hanno aperti una decina. Le strutture ricettive, spuntate come funghi, sono oggetto di una indagine di polizia che ha fatto emergere alcune irregolarità di tipo amministrativo per lo più riferite a mancate comunicazioni alla Questura dei dati delle persone ospitate. "Fanno bene a intensificare le ispezioni - riferisce il titolare di un centralissimo B&B - in questo settore non tutti rispettano le regole e c’è anche tanta improvvisazione". Diversi i fattori che rendono conveniente la loro apertura: "Primo tra tutti il fatto che nel capoluogo ci sono solo hotel 4 stelle".
 
17/04/17 Cronache
La forza della natura e l’inerzia dell’uomo: quando una pista ciclabile sembra l’Amazzonia
  Dopo anni di abbandono totale e nessuna manutenzione, la pista ciclabile di Petacciato marina è quasi totalmente nelle mani della natura, capace di far ricrescere l’erba nel bel mezzo del manto d’asfalto, mentre i rovi rendono pericoloso l’attraversamento. Uno spreco di risorse e di possibilità turistiche, mentre ora viene lanciato un progetto di ciclovia che dovrebbe collegare l’intero litorale molisano.
 
17/04/17 L'iniziativa
Spazi dedicati all’allattamento delle neo mamme: la nuova accoglienza degli uffici Inps
  Un’area e una stanza lontane da occhi indiscreti consentono alle donne che sono in coda allo sportello di poter allattare in tutta tranquillità. L’iniziativa promossa dall’Inps nelle sedi di Campobasso, Isernia, Termoli e Agnone. Inoltre, negli uffici c’è il ’Posto occupato’ in ricordo di quelle vite distrutte da un amore malato. «Quando l’ufficio è pieno e le sedute tutte piene, vedere quella sedia vuota provoca una stretta al cuore», raccontano.
 
17/04/17 Cronache
L’incognita meteo non ferma la Pasquetta: parco preso d’assalto dai tifosi del Foggia
  L’incertezza meteo non ferma la missione Pasquetta: in tanti hanno rinnovato il «rito» della scampagnata del lunedì in Albis per una giornata di relax e divertimento. Il parco comunale è stato preso d’assalto dalle comitive arrivate dalla zona del foggiano e attrezzate di tutto, anche della bandiera della squadra rossonera in attesa della promozione in serie B. Passeggiate in centro e sul lungomare. In tanti hanno riaperto anche le case nelle località di villeggiatura, da Campomarino lido a Montenero di Bisaccia per il pranzo. Ristoranti e agriturismi pieni anche in Basso Molise.
 
17/04/17 Carnivori Vs. vegetariani
"Dopo 10 anni mangio di nuovo carne, che voglia di arrosticini. Ma io i cuccioli non li tocco"
  La 27enne molisana Martina Capodaglio racconta la sua scelta: «Per motivi affettivi nel 2007 decisi di non toccare più la carne, continuando però a mangiare pesce». Ma dopo anni di rinunce e sacrifici «qualche mese fa ho reintrodotto qualcosa su consiglio della nutrizionista. Impossibile sostituire le proprietà della carne con integratori e vegetali». Confessa di quanto le mancassero «arrosticini e prosciutto» ma resta ferma sulle sue idee. «Quello degli agnelli a Pasqua è un massacro. I cuccioli continuo a non mangiarli, non riuscirei a farlo».
 
17/04/17 Agriturismo mon amour
La scampagnata non tira, Pasquetta si fa a tavola: ristoranti prenotati da settimane
  Sempre meno persone fanno la gita fuori porta. Va sempre più per la maggiore la ‘mangiata al chiuso’, in ristorantini tipici delle aree interne e dell’Alto Molise. Senza tralasciare i dintorni del capoluogo. Menù fissi che prevedono soprattutto primi ‘pesanti’, come lasagne e cavatelli, e soprattutto arrosto, con l’agnello che la fa da padrone. La titolare della tenuta ‘Colle San Pietro’, Angela Palladino, spiega che “da quando ho aperto, il lunedì in Albis ho sempre fatto il pienone, a volte ho dovuto rimandare due-trecento persone. I nostri sono tutti prodotti autoctoni”. E vegetariani o vegani non rimarranno a digiuno: la maggior parte dei ristoratori propongono alimenti alternativi. Anche per celiaci.
 
16/04/17 Cronache
Botte al cognato, lo colpisce in testa con un vaso: 34enne arrestato per lesioni gravissime
  E’ accaduto sabato sera a San Massimo, dove una lite domestica è degenerata. Un 34enne del posto ha rotto la testa al convivente della sorella con un centrotavola di vetro, dandosi poi alla fuga ma venendo arrestato poco dopo dai carabinieri di Bojano, che lo hanno trasferito in carcere con l’accusa di lesioni gravissime. In ospedale la vittima, che però nella mattina di Pasqua è stata dimessa.
 
16/04/17 Nell'uovo di Pasqua
Palasport giungla, ecco i soldi: mutuo da 390mila euro per aprirlo dopo 9 anni di attesa
  Dopo gli intoppi, la mancanza di fondi e il rimpallo di responsabilità fra vecchia e attuale Amministrazione comunale, svolta per il futuro del palasport di via Manente. Il Comune di Guglionesi ha approvato il Bilancio e il piano triennale delle opere pubbliche, nel quale è inserito anche il mutuo da 390mila euro, fondi necessari per finire l’opera incompiuta, iniziata nel 2008 e lasciata finora al degrado. «Realizzeremo questo sogno dei guglionesani» commenta il sindaco Leo Antonacci.
 
16/04/17 Campagna solidale
Donazione abiti, Campobasso in prima fila nella campagna a favore del Mozambico
  Dal 18 al 26 aprile sarà possibile portare i propri abiti usati nel punto di vendita ‘Z’ del centro commerciale ‘Pianeta’: il ricavato finanzierà il Centro di Accoglienza della Onlus per bambini orfani di Maputo, in Mozambico. Con sei capi donati, il cliente riceverà un buono sconto di 10 euro da utilizzare su una spesa di almeno 30 euro. Sono esclusi biancheria intima, calzature, pigiami e accessori.
 
16/04/17 Il 'miracolo' dell'Happy Family
Koliba: in 8 mesi ha imparato l’italiano meglio degli italiani. "Studio, leggo, ascolto Al Bano"
  Senegalese di 24 anni, è arrivato all’Happy Family di Campomarino nell’agosto scorso, dopo essere passato attraverso la Libia come centinaia di migliaia di connazionali. Lui però, Koliba Keita, è diverso. In poco tempo, munito solo di un dizionario italo-francese, ha imparato la nostra lingua in un contesto in cui nessuno la parla, arrivando a leggere libri e saggi in italiano e a scrivere racconti e testi di grande emozione.
 
16/04/17 Il 'miracolo' di Pasqua
Scampata alle violenze, la seconda vita di Massy inizia dal Molise: "Spero di poter restare"
  Come la sorella, Massy era destinata all’infibulazione, un’usanza tradizionale in Africa e che provoca la morte di migliaia di ragazze. A questo destino di morte è sfuggita salendo su una delle tante carrette del mare. Poi l’arrivo in Italia e infine a Campobasso. La ragazza da nove mesi è ospite al Cat dell’ex Eden: «Vorrei restare a vivere qui, ma per farlo ho bisogno di trovare un lavoro".
 
15/04/17 Sangue sulle strade molisane
Tragedia di Pasqua: investito sulla Statale 85 Venafrana, muore 60enne di Pozzilli
  Luigi Carcillo, 60enne originario di Triverno (una frazione di Pozzilli), è stato investito da un Suv in corsa mentre attraversava sulla Statale 85 Venafrana. L’incidente mortale è avvenuto all’altezza dell’autovelox di Sesto Campano, in località Taverna. Il 60enne, che probabilmente doveva andare al tabacchi di fronte, è finito contro il parabrezza dell’auto ed è morto sul colpo: ne hanno potuto solo constatare il decesso i sanitari del 118 giunti sul posto dopo la chiamata dell’uomo che era alla guida del Suv. Sul posto anche la Polizia Stradale e i Carabinieri di Venafro e Sesto Campano che ora indagano sull’episodio. Sconcerto a Pozzilli: Luigi Carcillo, titolare di un frantoio, era molto conosciuto.
 
15/04/17 Cronache
’Il Granaio del Molise’: l’area di Melanico nel Registro nazionale del paesaggio rurale storico
  L’area di Melanico, conosciuta anche come ’Il Granaio del Molise’, teatro di lotte e di rivendicazioni sociali per la riforma agraria, si candida ad entrare – primo caso in regione – nel Registro Nazionale del Paesaggio Rurale Storico, istituito dal Ministero delle Politiche Agricole. Un territorio ancora incontaminato, una bellezza naturale raggiante, luoghi da visitare e scoprire. L’Università del Molise e il Comune di Santa Croce di Magliano hanno firmato un protocollo d’intesa per ufficializzare la candidatura. «Il vero laboratorio è il territorio» ha spiegato il professore, Rossano Pazzagli che ha siglato il documento insieme al sindaco, Donato D’Ambrosio e al vice, Maria Florio. Significativo il contributo del lavoro di tesi svolto da Regina Cosco, giovane laureata in Scienze Turistiche dell’Unimol.
 
15/04/17 Cronache
In Abruzzo l’annuncio: "I Misteri patrimonio Unesco". Ma in città nessuno ne sa nulla
  Il 12 aprile a Pescara è stato annunciato un progetto per la valorizzazione delle manifestazioni di Orsogna (Talami) e Campobasso (Misteri). La prima si svolge il martedì dopo Pasquetta e consiste in una processione di quadri biblici viventi portati a spalla un po’ come avviene per i nostri Ingegni. "Ma per ottenere il riconocimento dall’Unesco il percorso è lungo e servono fondi" ha spiegato Liberato Teberino, il custode dei Misteri. Il giorno dopo la conferenza anche Palazzo San Giorgio prende le distanze: "Valutiamo da noi il percorso più adatto"
 
15/04/17 Condominio sgomberato
Palazzo costruito su zona a rischio frana e una valanga di soldi spesi. "E ora chi paga?"
  Gli inquilini del palazzo a rischio crollo in via Martiri d’Ungheria si preparano a passare una Pasqua da terremotati, ospiti di amici e parenti. Intanto l’ex sindaco di Guglionesi Giuseppe Vaccaro, proprietario di uno dei dieci appartamenti del condominio Vernucci, ricostruisce le criticità degli ultimi decenni e chiede al sindaco e al responsabile dell’Urbanistica di accertare le cause dl disastro, per il quale sono stati erogati in passato cospicui finanziamenti, che tuttavia non hanno minimamente risolto il problema. "Il Comune di Guglionesi ora deve porsi il problema risarcitorio e adottare le soluzioni necessarie per il dissesto idrogeologico della zona e la messa in sicurezza dello stabile".
 
15/04/17 Rivoluzione in via Mazzini
Da 50 centesimi a 1 euro: parcheggi più cari nella via dello shopping. Negozianti divisi
  Dopo l’aumento delle tariffe orarie nelle strade vicine (come via Veneto e via Zurlo), il Comune ha deciso di raddoppiare, dalla fine di maggio, il costo del parcheggio in via Mazzini: per ogni ora di sosta si pagherà non più 50 centesimi, ma un euro. L’assessore comunale alla mobilità Francesco De Bernardo spiega: «Era inevitabile dopo gli aumenti in tutte le vie della zona. E’ un fatto di giustizia e di equità». Ma i commercianti sono divisi tra chi è favorevole e chi teme ripercussioni sugli incassi.
 
15/04/17 Al supermercato
Nel carrello uova, colombe e agnello con gli euro contati. Pasqua low cost e senza sprechi
  Ultime ore per gli acquisti del periodo delle feste pasquali, con un occhio attento al portafogli: agnello, colombe, uova e prodotti rigorosamente in offerta scelta quasi obbligata per molte famiglie con budget limitato. «Sulle vendite generali - spiega Franco Mancinelli, direttore del supermercato di via Martiri della Resistenza - registriamo un incremento del 5 per cento mentre si avverte un leggero calo, che riteniamo fisiologico, per le colombe e per le uova forse dovuto al fatto che la Pasqua arriva oltre metà aprile». Non mancheranno le compere dell’ultim’ora per chi deve provvedere alla tavola della festa e del lunedì dell’Angelo e, a Termoli, anche della scampagnata della Madonna a Lungo.
 
14/04/17 Guarda il video
Dolci e salati, pasticcerie in fermento. "Ma nelle uova non ci sono più i regali di una volta"
  Nelle pasticcerie degli artigiani termolesi fervono i preparativi per la Pasqua. Nei laboratori si lavora per creare le uova di cioccolato, le sculture più belle e variegate da portare in tavola e poi dolci e anche salati, come la colomba in una doppia variante. «Una volta arrivavano con anelli, bracciali e collane, ora i tempi sono cambiati e sono sempre di meno», rivela Renato Zara. Anche se qualcuno continua con la tradizione, e chi ha provato l’emozione di scartare un uovo e trovare dentro una fedina rivela «è sorprendente».
 
14/04/17 Guarda le immagini nella galleria
In 80mila per il Teco Vorrei, record di presenze in città tra fede e commozione
  Sono arrivati anche da fuori regione per la commovente processione del Venerdì Santo: mai come quest’anno si è registrato un record di presenze. Secondo le forze dell’ordine, in città c’erano almeno 80mila persone assiepate lungo le strade del centro per ascoltare il Teco Vorrei. Un appuntamento imperdibile per i campobassani. Complice anche la bella giornata, le strade erano strapiene di gente.
 
14/04/17 Cronache
Bagni e tintarella in spiaggia, visite nel Borgo, passeggiate sul Corso: la città si riempie
  Il bel tempo porta a Termoli numerosi turisti, soprattutto dall’Italia del nord: al completo alberghi diffusi e B&b, per la gioia degli operatori di settore. I balneatori hanno preparato la spiaggia, pulendola per renderla idonea alle passeggiate e ai pic-nic di lunedì in Albis, con la speranza che il tempo sia clemente. Oggi, venerdì, in tanti hanno affollato l’arenile per prendere il sole e molti anche per fare il bagno, malgrado la temperatura dell’acqua sia ancora fredda.
 
14/04/17 Cronache
Migrazione della monnezza: parte la differenziata nei paesi e in città è emergenza rifiuti
  In questi giorni i cassonetti dell’indifferenziato nelle zone di confine con Oratino e Ferrazzano sono stracolmi: da quando i due Comuni hanno avviato la raccolta dei rifiuti col sistema porta a porta nell’isola ecologica di Campobasso vengono conferiti 10 quintali al giorno di spazzatura in più. "Colpa degli sfaticati che non partecipano alla differenziata e preferiscono buttare tutto in città tanto sono più vicini" ammette il sindaco Antonio Cerio. Il fenomeno della "migrazione della monnezza" sta creando diversi scompensi al capoluogo: "I costi dello smaltimento dobbiamo sostenerli noi, in più, riempiendosi tanto velocemente i bidoni dell’indifferenziato, ci ritroviamo spesso anche con le campane della differenziata piene all’inverosimile". Il nodo è nei controlli: ma a chi spettano?
 
14/04/17 Cronache
Palazzo di 25 metri in bilico sul vuoto: "E’ a rischio". 10 famiglie costrette a lasciare casa
  Crepe profonde, solai spaccati, pavimenti in discesa: evacuato il condomino Vernucci in via Martiri d’Ungheria a Guglionesi con una ordinanza del sindaco, che impone ai residenti di lasciare le abitazioni per ragioni di incolumità. La relazione geologica e il risultato dei sondaggi, arrivati dopo anni e anni di problemi, hanno riscontrato un dislivello di 13 centimetri, e il conseguente pericoloso crollo. Una trentina di cittadini costretti a prendere le loro cose e trovare una sistemazione alternativa nell’attesa di capire se i lavori potranno essere fatti o se l’unica soluzione è l’abbattimento. Tra disperazione e speranza, le lacrime della signora Luciana e i timori degli altri, che alla vigilia di Pasqua stanno traslocando da parenti o in alloggi di fortuna. «Ci hanno lasciato soli, senza nemmeno preoccuparsi di darci una sistemazione alterativa»
 
14/04/17 Cronache
Rai oscurata, "silenziate" le tv locali. Ma c’è una emittente straniera molesta
  La tv pugliese ha spento il segnale al confine, quella abruzzese ha firmato un accordo con Rai Way per diminuire al 15 per cento le proprie emissioni così da non disturbare più la ricezione dei canali storici della Rai in Basso Molise. Ma è emerso che c’è una tv dall’altra parte dell’Adriatico che arriva fin sulla costa molisana. «Succede soprattutto quando fa caldo, una soluzione è quella di mettere sui canali 501-502-503 che non presentano problemi» fa sapere il senatore Ruta. Ma si studiano anche altre soluzioni.
 
14/04/17 La sorpresa di Pasqua
Dopo 10 anni ripartono le assunzioni negli ospedali: precarietà finita per 88 medici
  Lo sblocco del turnover dà i primi risultati: pubblicati sul sito dell’Asrem gli avvisi per l’assunzione di 88 dirigenti medici. Circa la metà dei posti è riservata al personale in forza in strutture di fuori regione. “Diamo ai medici precari l’opportunità delle stabilizzazioni e a chi lavora oggi fuori dal Molise di tornare”, sottolineano il commissario ad acta Paolo di Laura Frattura e il direttore generale dell’Asrem Gennaro Sosto. Ma la Fials spegne gli entusiasmi: «Assunzioni immediate pure per gli infermieri e i fisioterapisti».
 
14/04/17 Cronache
Nuovo condominio sul II Corso: mezzi in azione, si parte coi lavori per il palazzo di 4 piani
  L’area è stata ulteriormente recintata e da mercoledì 12 aprile i mezzi della Sa.Pan hanno iniziato le operazioni per la costruzione di un nuovo edificio di 4 piani che sorgerà all’angolo fra via Gabriele Pepe e corso Fratelli Brigida. La ditta di di Guglionesi Molise Appalti srl ha rilevato il permesso a costruire, già rilasciato in passato, dalla società termolese Agnusdei. Rispetto al progetto iniziale è stata modificata l’estetica del palazzo su espressa richiesta dell’attuale Amministrazione comunale.
 
14/04/17 La Settimana Santa a Campobasso
Il ‘Teco Vorrei’, fra tradizione e religiosità. Antonio Colasurdo: “Eredità pesante e onore”
  C’è grande attesa a Campobasso, come ogni anno, per la Processione che coinvolge migliaia e migliaia di persone. Il maestro del Convervatorio ‘Perosi’ si occupa dei riti musicali del capoluogo dal 2011, dove aver raccolto il testimone da don Armando Di Fabio: “E’ una sensazione bellissima, oltre che un onere importante. I campobassani tengono molto alle proprie tradizioni: il Venerdì Santo, i Misteri a Corpus Domini, la Madonna dei Monti”. Saranno oltre 700 i componenti del maestoso coro che attraverserà le vie del centro.
 
14/04/17 Cronache
Citofoni marchiati con il codice dei ladri? Furti in alcune case segnate, torna la psicosi
  Strani simboli sono ricomparsi in alcuni palazzi di Termoli dopo anni di assenza. Se corrisponda a un “codice” per marcare le case da derubare non si sa, ma c’è l’aggravante che in una delle abitazioni “segnate” ieri mattina è stato messo a segno un furto. L’abitazione persa di mira si trova nei pressi della scuola Brigida, e appartiene a una donna che vive sola e che proprio ieri era partita per raggiungere un figlio per le vacanze. Scassinato un appartamento anche in via Polonia, dove in pieno giorno sono entrati in una casa con l’intenzione di rubare. I “marchi” sui campanelli ampliano i timori dei cittadini: “Ci spiano e aspettano il momento giusto per entrare in casa”.
 
13/04/17 Il Giovedì santo nel capoluogo
Lunghe file davanti alle chiese, i campobassani rispettano la tradizione dei ’sepolcri’
  Entrano nel vivo i riti legati alla Settimana santa. Dopo la ’Missa in Coena domini’ del vescovo Gian Carlo Bregatini in Cattedrale, fedeli in coda davanti alle più importanti chiese del capoluogo per rendere omaggio agli ’altari della reposizione’, comunemente definiti ’sepolcri’, in attesa della processione del Cristo morto e della Madonna Addolorata.
 
13/04/17 Cronache
Ritrovato il furgone usato per il furto al negozio di bici: era stato abbandonato dopo il colpo
  E’ stato ritrovato nelle campagne di Ripalimosani nel tardo pomeriggio il mezzo utilizzato all’alba del 13 aprile per distruggere la vetrina del negozio "Cicli Store", alla zona industriale di Campobasso, e rubare le sue biciclette. Il furgoncino, risultato rubato a Brescia, è stato abbandonato subito dopo il colpo: i ladri, infatti, braccati da vigilantes e polizia, hanno preferito rinunciare alla refurtiva pur di non essere presi.
 
13/04/17 Cronache
Giallo nella ricevitoria più fortunata del Molise: tre anni dopo un’altra vincita da sballo?
  La voce che circola ad Agnone da un paio di giorni è che un residente abbia vinto 500mila euro con un Gratta&Vinci nella tabaccheria di via Marconi, la stessa dove tre anni fa un altro cittadino locale ha incassato la stessa somma con lo stesso sistema. Vero? Falso? Impossibile dirlo, perchè il sistema Monopoli certifica la vincita solo due mesi e mezzo. Ma lo stesso titolare del locale, Angelo Pallotto, conferma: "Anche se non posso nè confermare nè smentire, la voce è arrivata anche a me".
 
13/04/17 Politica
Egam, la legge sull’acqua passa per un soffio: Lattanzio salva la maggioranza. Teatrino in aula
  Con dieci voti a favore e nove contrari è stato istituito il nuovo ente costituito dai Comuni che dovrà affidare la gestione del servizio idrico integrato. Dopo rinvii e sedute a vuoto il centrosinistra frastagliato del presidente Frattura è riuscito a evitare l’ennesimo rinvio grazie all’astensione "anomala" della consigliera Lattanzio. Polemica in aula tra Totaro e Frattura, spaesato anche il centrodestra che prima ha annunciato la ferma intenzione ad abbandonare l’aula e poi ha votato contro il provvedimento.
 
13/04/17 Cronache
Via Dante, tunnel e due nuove rotonde: lavori pubblici per 8,5 mln ma via Udine "slitta" al 2018
  Approvato il piano triennale delle opere pubbliche e quello relativo al 2017. Nell’anno in corso verranno realizzati o almeno iniziati lavori di grande interesse pubblico come il tunnel fra porto e lungomare, la strada che collegherà via Dante alla stazione, fognature e le nuove rotatorie in piazza del papa e nei pressi dell’ospedale. Il rifacimento delle strade di lottizzazione invece è stato previsto nel 2018 «perchè ci sono tempi burocratici da rispettare». In futuro programmate altre grandi opere come la riqualificazione dell’area dell’ex viadotto Foce dell’Angelo, in attesa di avere i finanziamenti necessari.
 
13/04/17 Cronache
Rapina a market pugliese con pistola e fuga su auto a noleggio Arrestata coppia di S. Martino
  Un 31enne e la sua compagna di 25 anni, residenti a San Martino in Pensilis, sono finiti in manette durante una operazione dei carabinieri di Larino e della stazione locale, che hanno collaborato con i colleghi di San Severo. I due sono accusati di aver rapinato un supermercato di Torremaggiore con una pistola a tamburo, la stessa ritrovata nei loro indumenti durante un controllo nella villa comunale del paese molisano. Addosso avevano anche contante. Lui è stato trasferito nel penitenziario di Larino, lei è ai domiciliari in casa.
 
13/04/17 Poliambulatorio
Apre il Caffè di Enrichetta per i malati di Alzheimer. "Così si sentiranno parte della società"
  Si tratta di uno spazio con aule destinate a chi soffre della malattia degenerativa. I pazienti potranno dedicarsi a diverse attività - lettura, bricolage, pittura e musica - grazie all’impegno dei volontari. La struttura è stata inaugurata giovedì 13 aprile da Antonio D’Ambrosio, presidente dell’associazione malati molisani di Alzheimer, al secondo piano del Poliambulatorio di via del Molinello. «Sarà un aiuto per le famiglie e permetterà di rallentare la malattia».
 
13/04/17 Cronache
In retromarcia col furgone: sfondano la vetrina e svaligiano un negozio di biciclette
  Furto lampo all’alba del 13 aprile da Cicli Store, negozio alla zona industriale della città: con un furgone in retromarcia i ladri hanno prima devastato la vetrina e poi portato via una decina di biciclette. L’allarme scattato ha fatto precipitare la Volante sul posto ma della banda nessuna traccia. Consistenti i danni.
 
13/04/17 Assemblea pubblica
Crack Comune, Caporicci:"Ci rialzeremo". I cittadini:"Chi ci ha indebitato pagherà?"
  Troppo elevato il debito contratto negli ultimi anni per essere «risolto politicamente». Troppi gli oltre 5 milioni di buco creati dall’Amministrazione guidata da Luigi Mascio per non chiedere «il dissesto economico finanziario» dell’ente. Giuseppe Caporicci, primo cittadino di Portocannone, parla ai propri concittadini di come si è giunti a chiedere il dissesto economico e finanziario dell’ente. Lo fa attorniato dalla sua squadra di Governo, con il cuore in mano e dinanzi ad una platea numerosa, attenta e vogliosa di rialzare la testa. «Non è facile per me essere qui e spiegarvi di come si è arrivati a contrarre un debito enorme e, soprattutto, delle rinunce e dei sacrifici che noi tutti dovremmo fare per andare avanti». Mentre dalla platea si alza forte la domanda: «ma chi ha creato il debito la farà franca o pagherà?»
 
13/04/17 Guarda il video
"Signora, suo figlio ha avuto un incidente", banda delle truffe agli anziani sgominata: 4 arresti
  Sono tutti napoletani gli autori delle innumerevoli truffe agli anziani di Campobasso arrestati dalle squadre Mobili di Napoli e del capoluogo all’alba del 13 aprile. Un modus operandi sempre identico nascondeva la richiesta di denaro in cui sono incappate almeno 23 vittime tra gennaio e giugno dell’anno scorso. Secondo le indagini degli investigatori Luigi Amato (60 anni) e Alfonso Aveta (59), finiti in carcere, erano rispettivamente organizzatore e simulatore al telefono della truffa, mentre Romeo Rossi (62 anni) e Luca Torsi (38), attualmente ai domiciliari, facevano da autisti e riscossori del denaro a casa degli anziani.
 
13/04/17 Cronache
A piedi o in bici su tutta la costa molisana: ecco la Via Nova del Mare. Interventi per 6,7 mln
  Il Comune di Termoli ha dato il proprio via libera alla realizzazione di un’opera che promette di collegare l’intero litorale molisano da percorrere esclusivamente a piedi, in bici o con mezzi elettrici. Si tratta della Via Nova del Mare, uno dei punti cardine del documento strategico dell’Area Urbana di Termoli. Mobilità e turismo sostenibili assieme a interventi di valorizzazione del patrimonio naturalistico e culturale per un totale di 6 milioni e 700 mila euro di finanziamenti quasi esclusivamente europei.
 
13/04/17 Società & Costume
Il grano bianco e la vetrina del Giovedì santo: Franco, che in bottega porta sacro e profano
  Nell’antica via delle Concerie, oggi via Marconi, c’è un laboratorio artigianale dedicato alla lavorazione della terracotta: il suo titolare è Franco Baranello, 60 anni, studioso delle tradizioni locali e dei costumi tipici campobassani. Nella vetrina dello "Scarabattolo", dove crescono al buio germogli di grano "simbolo di rinascita" ogni giovedì santo viene allestita una vetrina ispirata alla settimana pasquale. "Era usanza dei commercianti di questa strada e di via Cannavina. Quest’anno il tema sarà lo Zuchétazù", il culto dell’Addolorata che si conclude con la processione del "Teco Vorrei". In città Baranello è conosciuto anche per le sue dettagliatissime miniature dei Misteri: "Gli abiti di tutti i personaggi li faccio cucire da due anziane magliaie di 90 anni, sono le mie zie".
 
12/04/17 La Settimana Santa a Campobasso
Cuore, anima e voce. Monica Chiarizia: "Canto il Teco vorrei nel ricordo di mio padre"
  Sale l’attesa per la processione del Cristo morto del 14 aprile. Monica Chiarizia è uno dei contralti che fa parte del coro che il Venerdì Santo emoziona la città interpretando l’inno composto da Michele De Nigris. "Nel 2013 - racconta - quando mio padre è venuto a mancare ho avuto la possibilità di esprimere la mia devozione per Gesù morto. Sono stata ammessa al coro dopo un provino con il maestro Antonio Colasurdo".
 
12/04/17 Cronache
Nuova vita per il parco, via ai lavori. Si entrerà dalla spiaggia: "Progetto unico in Italia"
  Partono domani gli attesi lavori di riqualificazione del parco comunale ’Girolamo Lapenna’. Il polmone verde della città sarà sistemato nel suo insieme, dalle staccionate ai giochi, dai campi da tennis ai percorsi per il footing. Saranno aperti anche tre nuovi accessi: due in via del Molinello e uno, in particolare, alla rotonda di via Rio vivo con accesso diretto alla spiaggia. «Puntiamo a una visione di sistema integrato mare-parco - ha spiegato il sindaco, Angelo Sbrocca - e chiederemo alla Regione i fondi del Patto per il Sud per migliorare l’intera area anche per il turismo sportivo investendo anche sui dodici ettari al di là del ponte». Appello al senso civico: «Il parco è di tutti, rispettiamolo».
 
12/04/17 Cronache
Rio vivo, strada trappola: i segnali dicono 30 all’ora, ma si corre come pazzi giorno e notte
  L’anno scorso un ragazzo è morto cadendo dallo scooter e battendo la testa contro un palo, pochi giorni fa tre giovani hanno rischiato la vita per scappare a un controllo di polizia. Rio vivo, dove si dovrebbe procedere a non più di 30 chilometri orari, è forse la strada più pericolosa di Termoli. Si corre all’impazzata a tutte le ore, sia d’estate che d’inverno e spesso per evitare controlli visto che le forze dell’ordine devono presidiare arterie più trafficate. E così il rischio di tragedie è dietro l’angolo.
 
12/04/17 Guerra sulla municipalizzata
300 metri quadri per 7 impiegati: la Sea cerca nuova sede. Sabatini: "Così si risparmia"
  Fa discutere l’avviso pubblico con cui la municipalizzata che si occupa di rifiuti ha avviato la ricerca di un immobile al centro da 300 metri quadrati per i suoi sette impiegati. Attualmente gli uffici della società si trovano in piazza Molise: ogni mese per l’affitto di quei locali dalle casse della Sea escono quasi 38 mila euro. I 5 Stelle chiedono la rimozione dell’intero Cda ma Sabatini contrattaccano: "I nostri conti sono in ordine e ci sarà un bel risparmio".
 
12/04/17 Cronache
Officina del riuso, si cercano fornitori. Primo passo verso la nuova differenziata
  Avviata una procedura negoziata per trovare la ditta che fornirà i materiale del centro di raccolta e riuso materiali che nascerà in via Arti e Mestieri. In precedenza era partita la ricerca di aziende, cooperative giovani e startup per il piano di comunicazione e la tracciabilità elettronica dei rifiuti. Questi ultimi interventi sono finanziati con fondi regionali. Si tratta di passi preliminari in vista dell’avvio della nuova gestione dei rifiuti, prevista entro la fine dell’anno.
 
12/04/17 Cronache
Fondovalle Sinarca chiusa, i lavori appaltati a giugno sono un miraggio: "Danno gravissimo"
  Il finanziamento da 2,5 milioni di euro della Regione per il rifacimento della provinciale 113 da Montecilfone al bivio di Guglionesi è stato dato in appalto il 30 giugno scorso, ma dopo quasi dieci mesi il cantiere non c’è. «E nemmeno prima dell’autunno prossimo» commenta il sindaco Franco Pallotta. «La chiusura di quell’arteria ci provoca grossi problemi economici e di spostamenti». Oggi infatti i cittadini sono costretti a percorrere la Bifernina per raggiungere Termoli.
 
12/04/17 Le 'nuove' violenze sulle donne
La barbarie delle mutilazioni genitali femminili: quattro casi anche a Campobasso
  Con l’arrivo dei migranti, stanno aumentando di pari passo i casi in cui gli operatori sanitari molisani si trovano a dover affrontare casi di infibulazione, una violenza a cui vengono sottoposte le bambine in Africa, nei paesi arabi e nel sud est asiatico. Quattro i casi registrati nell’Unità operativa del Cardarelli di Campobasso: donne provenienti Somalia, Nigeria, Burkina Faso e Costa d’Avorio. Per i medici subentra la difficoltà ad effettuare una semplice visita ginecologica, oltre che a far capire alle ragazze la barbarie che hanno subito.
 
11/04/17 Il ritorno dell'inverno
La primavera va in blackout: freddo e grandine. E a Montagano arriva la ’neve’
  Nel pomeriggio una tempesta di grandine si è abbattuta su diversi centri della provincia di Campobasso. Auto ricoperte di chicchi grossi come uova, strade imbiancate come se fosse nevicato. Un evento eccezionale ma al tempo stesso previsto dagli esperti.
 
11/04/17 Cronache
Rai ancora oscurata, colpa di due tv locali. La pugliese spegne le frequenze, l’abruzzese no
  Sono ben due le emittenti che disturbano la ricezione dei canali della tv pubblica in Basso Molise. Una pugliese, dopo la diffida del Ministero dello Sviluppo Economico, ha spento le frequenze sotto accusa. L’abruzzese Voxson invece, già vittima di una reprimenda per lo stesso motivo, sta continuando a occupare frequenze che ritiene di utilizzare legittimamente poichè acquistate, tanto da aver persino ricorso al Tar. E mentre migliaia di molisani restano senza i canali Rai, mercoledì prossimo ci sarà un incontro a Roma che potrebbe portare a una soluzione.
 
11/04/17 Cronache
Svaligiato Tabacchi in centro, bottino da 5mila € in sigarette. Si sospetta di residenti
  Tra le 3 e le 3 e 30 della notte scorsa ignoti hanno fatto irruzione nel tabacchi di piazza del Popolo. La porta è stata forzata, e una volta all’interno i ladri hanno svuotato gli scaffali delle sigarette, portando via tutto, per un danno di oltre 5mila euro. I carabinieri della stazione stanno indagando sulla vicenda Il sospetto è che si tratti di persone del posto
 
11/04/17 Cronache
In giro con la droga per le feste: 30enne arrestato con 90 grammi di coca. 2 minorenni denunciati
  Un giovane del posto è stato arrestato a Montenero di Bisaccia perchè trovato con 90 grammi di polvere bianca che avrebbero potuto fruttargli 5mila euro circa. Girava con l’auto in una piazza del paese quando è stato notato e seguito dai militari. Sulla statale 16 invece due minorenni sono stati beccati con 10 grammi di hashish e marijuana. L’Arma sta effettuando specifiche operazioni di controllo e contrasto alla diffusione di stupefacenti, specie in un periodo di festività come quello di Pasqua.
 
11/04/17 Cronache
Intascava la rata emettendo false polizze: agente infedele truffa centinaia di automobilisti
  Il dipendente di una compagnia assicurativa di Campobasso ha guadagnato cifre da capogiro stampando assicurazioni fasulle che non coprivano per eventuali danni gli automobilisti: da un banale controllo sui documenti è venuto fuori il raggiro operato, forse per anni, da questo sub agente salernitano. L’uomo è stato sospeso dal lavoro e denunciato grazie a una indagine del Nucleo Operativo e Radiomobile: sono centinaia le persone cadute nella sua rete
 
11/04/17 ARTICOLO PROMOZIONALE
La casa dei sogni al prezzo giusto: vendesi nuovi appartamenti zona parco. Ecosostenibili, antisismici e antirumore
 
 
11/04/17 Cronache
Campobasso era una grande città sannita. "Che emozione scoprirlo dopo 40 anni di scavi"
  L’archeologo e docente Unimol, Gianfranco De Benedittis, annuncia la scoperta: “A Monte Vairano c’è una fortificazione sotterranea praticamente intatta, con i resti di strade, piazze, case ed edifici pubblici”. In molti credono che in quel territorio fosse situata la leggendaria Aquilonia: “Quella di Adriano La Regina è a mio avviso la proposta più valida, ma siamo solo all’inizio, bisogna verificare se i dati archeologici ci possano aiutare. Quello che è certo è che si tratta di 50 ettari con una cinta muraria di tre chilometri. Un centro esteso tra gli attuali territori di Busso, Baranello e Campobasso, a cinquecento metri dalla Cattolica”.
 
11/04/17 La battaglia
Antenne sul tetto del Comune vicine alla scuola dei bambini: "Spostiamole". "Non si può"
  Il caso dei ripetitori di telefonia mobile, che da vent’anni si trovano sul lastrico solare del Municipio e che ora l’Amministrazione Travaglini vuole dare in concessione trentennale a una ditta privata in cambio di un ristoro di 250mila euro. L’opposizione insorge: "Vanno spostate, sono un fattore di rischio per il tumore". Ma l’assessore Simona Contucci frena: "Non ci sono alternative, il regolamento é stringente".
 
10/04/17 Cronache
Pomeriggio da incubo sulla tangenziale est: quattro in ospedale per un tamponamento
  Tre auto coinvolte nel maxi tamponamento che si è verificato sulla tangenziale est di Campobasso intorno alle 18 dove da tre settimane sono iniziati i lavori per la messa in sicurezza della trafficata arteria. Il semaforo e il senso unico alternato stanno creando molti disagi alla circolazione, l’incidente di oggi ha messo a dura prova i nervi degli automobilisti rimasti bloccati a lungo
 
10/04/17 Cronache
I vasi del cortile interno usati come bagno pubblico. Scoperti escrementi umani nelle piante
  Choc e incredulità per una inquilina dello storico palazzo di via Federico di Svevia, nel cuore del Borgo Antico: "Stavo raccogliendo i panni sullo stendino quando ho visto quello schifo nel vaso, e c’era anche la carta igienica vicino: hanno scambiato il nostro patio per un bagno?" Ovviamente la vicenda non è stata oggetto di denunce, ma i residenti sono disgustati dall’episodio che si potrebbe ripetere, e chiedono all’amministratore di condominio di correre ai ripari e trovare un modo per chiudere il portone e nello stesso tempo garantire l’accesso agli inquilini.
 
10/04/17 San Giovannello
Quell’estate del ’46 in cui saltarono in aria 18 sminatori al poligono: una medaglia 71 anni dopo
  Consegnata dalla ministra alla Salute la medaglia di bronzo al Comando provinciale dei vigili del fuoco a titolo di "ricompensa sanitaria" per il coraggioso intervento fatto il 21 giugno del 1946 al poligono del tiro a segno di San Giovannello. Durante una esercitazione 18 allievi sminatori persero la vita e 27 furono i feriti sotto le macerie recuperari dai pompieri: l’importante attestato arriva 71 anni dopo con decreto del presidente della Repubblica
 
10/04/17 Cronache
Civita non molla: concorso di idee per salvare il borgo e dipinti anche sui muri della "zona rossa"
  Il Comune di Civitacampomarano e l’Ordine degli Architetti insieme per un concorso di idee, strumento scelto per cercare soluzioni alla frana che sta divorando il paese. Intanto l’artista Gola ha concluso i primi due dipinti sui muri del borgo, lavorando persino nella zona interdetta. «L’accoglienza è stata fantastica, mi hanno offerto cibo molisano squisito» ha commentato lo street artist, primo ospite della seconda edizione del Cvtà Street festival che si concluderà il 4 giugno. Prosegue intanto la raccolta fondi.
 
10/04/17 Veglia con i giovani a Roma
Il coraggio di Pompeo: "Sogno le paralimpiadi". E Papa Francesco gli stringe la mano
  Toccante testimonianza davanti a Papa Francesco e ai giovani di tutto il mondo di Pompeo Barbieri, 23enne di San Giuliano di Puglia sopravvissuto al crollo della scuola Jovine di San Giuliano di Puglia che porta su una carrozzina le conseguenze di quella tragedia. Parole di forza, coraggio e speranza le sue: «Non cambierei quasi nulla della mia vita e di quella tragedia, vorrei solo che i miei amici fossero qui, solo questo. Questa sedia a rotelle mi ha insegnato a vedere la bellezza nelle piccole cose e mi ricorda ogni giorno la fortuna che ho», ha confidato, confessando di avere un sogno: «Partecipare alle paralimpiadi». Al termine della testimonianza Papa Francesco si è alzato e lo ha raggiunto per stringergli la mano con affetto.
 
10/04/17 Cronache
All’Alberghiero i migliori d’Italia. Pioggia di medaglie: "E’ stato premiato il nostro impegno"
  Quattro premi nei concorsi nazionali di Bari e interregionali di Vieste per altrettanti studenti del Federico di Svevia di Termoli. In gara nel settore accoglienza turistica, sala e vendita e cucina gli studenti hanno riportato due primi posti e due medaglie d’argento. «Quando sei in gara hai paura, ma ti concentri, stai tranquillo e utilizzi tutto il tempo per fare un buon lavoro», raccontano gli studenti vincitori. «E’ stato un lavoro di squadra - racconta la preside Maria Chimisso, durante una conferenza per raccontare le vittorie - hanno lavorato bene con i loro docenti e si sono preparati per affrontare al meglio le competizioni».
 
10/04/17 Mission impossible
Pescara-Juve, 180 tifosi in coda tutta la notte ma biglietti solo per 20. "Ce l’ho fatta dopo 9 ore"
  Qualcuno si è presentato a mezzanotte, altri nelle ore più buie: alle 7 del mattino erano in 180 davanti alla ricevitoria di Donato Di Rado in via Mario Milano per avere i biglietti di Pescara-Juve in programma sabato pomeriggio all’Adriatico. Tagliandi in vendita da mezzogiorno e già finiti dopo mezz’ora, così che solo 20 tifosi termolesi sono riusciti a farcela. «Ma contro il Milan ce n’erano molti di più, coi bianconeri sono i club ad accaparrarsi tutto» spiega il negoziante.
 
10/04/17 Galateo e fede
Noccioline, uova e caramelle: Campobasso come la città dei balocchi nella Settimana santa
  Nonostante sia iniziata la settimana più importante per il mondo cattolico, nel capoluogo molisano spuntano come funghi le bancarelle degli ambulanti. L’ultima è stata aperta nell’ottocentesca Villa Flora, a pochi metri dalla Cattedrale dove si celebrano in questi giorni i momenti clou della Passione di Gesù Cristo. Le bancarelle faranno da ’cornice’ alla solenne processione del Venerdì santo.
 
10/04/17 Cronache
Vita spericolata nei paesi delle strade franate: "Ti viene un infarto e puoi solo pregare"
  Un’ora per arrivare all’ospedale di Termoli, poco meno per raggiungere il Cardarelli di Campobasso. Vivere nell’entroterra molisano sta diventando sempre più difficile oltre che pericoloso: in paesi come Castelmauro e Civitacampomarano, dove l’arteria di collegamento alla Bifernina si chiama provinciale 163, il trasporto è una impresa impossibile. E se c’è un’emergenza e devi scappare in ospedale? «Ti puoi solo affidare alla preghiera». Colpa di strade impraticabili, pericolosissime, da percorrere al massimo in seconda marcia e stando attenti a non spaccare pneumatici e sospensioni. Senza contare l’assenza di servizi ormai diventati indispensabili: «Internet? Lento e a singhiozzo». E lo spopolamento è inevitabile.
 
10/04/17 I tempi che cambiano
La crisi si abbatte anche sul caro estinto: boom di richieste per la sepoltura sotto terra
  Addio al ’vecchio’ loculo: a Campobasso sono aumentate le richieste per le inumazioni. Motivi economici ma anche sociali spingono tante famiglie (soprattutto meno abbienti) a fare questa scelta: c’è chi non può permettersi di pagare 2265 euro per l’acquisto di una nicchia nel cimitero di via San Giovanni. "Le richieste di inumazioni sono aumentate tanto", conferma l’assessora Maripina Rubino. "I motivi sono due: da un lato, c’è una grossa differenza di costo rispetto all’acquisto di un loculo. Dall’altro lato, c’è anche una sensibilità maggiore dal punto di vista etico".
 
09/04/17 Società & Costume
100 ragazzi accompagnano le ’Pupe in volo’. La Quarantana racconta la storia del paese
  Una tradizione singolare scandisce il periodo della Quaresima a Santa Croce di Magliano. Si tratta della Quarantana: una bambola appesa ai balconi delle case, anticamente fatta di stracci, alla quale viene posta alla base una patata infilzata da sette penne: ogni domenica se ne toglie una per ricordare il tempo che manca alla Pasqua. La comunità ha risposto in tutto il paese stringendosi intorno alle ’pupe in volo’: significativo l’evento ’Quarantane in Piazza’, idea dello storico del luogo, Luigi Pizzuto, che ha coinvolto tanti bambini nella zona della chiesa greca e del Quartetto con una singolare sfilata antropologica. Il futuro del territorio si costruisce riscoprendo le sue tradizioni.
 
09/04/17 Cronache
Il gioiello del Molise a cani e pecore: ingresso (e furto) libero, zero guide e poche indicazioni
  La città romana di Sepino, ai piedi del Matese, è una importantissima area archeologica che tuttavia versa, da decenni, in condizioni di abbandono. Indicazioni scarse, qualche cartello qua e là, cani randagi che si aggirano fra le rovine, pecore a brucare l’erba. Non esiste una biglietteria, né un ufficio informazioni. La competenza è della Soprintendenza, che ha fatto ben poco per migliorare il sito, uno dei più preziosi del territorio. La Regione alza le mani: “Non dipende da noi”. E intanto Altilia resta praticamente abbandonata: chiunque può entrare indisturbato e perfino rubare.
 
09/04/17 Professioni/5
L’edicolante del Borgo: "Non si legge, e non per colpa del web. I veri clienti sono i bambini"
  A vendere giornali, figurine e quotidiani ci è quasi finito per caso, Roberto Cinicolo, l’edicolante che da quasi un anno lavora nella struttura esagonale all’ingresso del borgo. «Questo lavoro mi piace - racconta - ho imparato e lo faccio con passione, perché mi piace il settore e anche fare il commerciante e poi incontro gente. Quelli che danno più soddisfazioni sono i bambini e le donne che spendono di più soprattutto per i loro figli». Nella città dove le edicole si contano sulla dita di una mano, nel suo chiosco a metà tra il castello e il borgo antico, Roberto vende giornali e d’estate aiuta i turisti stranieri a orientarsi, grazie alla sua conoscenza dell’inglese.
 
09/04/17 Storie d'oltreoceano
Da umile sarto a stilista di fama: Tony Coronato, il ‘Valentino’ molisano che trovò l’America
  È deceduto lo scorso 21 febbraio il sarto che imparò i segreti del mestiere da un anziano del paese e che nel 1947 decise di lasciare la provincia di Campobasso per inseguire il suo sogno: confezionare abiti. Il suo ‘Coronato Clothiers’ divenne un’icona della moda californiana e vi si rifornivano sia uomini che donne. Tra le sue passioni, anche il canto: si esibiva in un gruppo a San Josè. E pare fosse molto corteggiato per la sua bellezza... italica. Una storia di emigrazione fortemente attuale alla luce di quella integrazione difficoltosa ma inevitabile con chi fugge oggi da fame e guerre.
 
08/04/17 Cronache
Posta a singhiozzo in carcere: "Le lettere sono l’unico contatto con le nostre famiglie: aiutateci"
  I detenuti del penitenziario frentano hanno scritto al direttore delle Poste del Molise per chiedere che lo smistamento delle lettere e dei pacchi torni ad avvenire con frequenza quotidiana, come accadeva fino a un anno fa. "Ma non abbiamo avuto risposta. Eppure per noi è un grave problema: non abbiamo né telefono né internet, e questa è l’unica forma di comunicazione con il mondo esterno". Il disagio implica conseguenze pesanti sul piano psicologico e non solo: "Se mi mandano un telegramma con una brutta notizia, io la scopro solo a cose finite, quando è troppo tardi: non è giusto".
 
08/04/17 L'integrazione difficile
Aggressioni e ostilità verso i migranti, la Sinistra in allarme: “Speculazioni razziste”
  Sit-in organizzato in piazza Prefettura a Campobasso nella ‘Giornata di mobilitazione nazionale’ proposta dalla Rete delle città italiane contro il decreto legge che inasprisce il contrasto all’immigrazione. Nelle ultime settimane, in provincia di Isernia, si sono verificati alcuni episodi di violenza. L’ultimo a Rocchetta al Volturno, dove un ospite del centro di accoglienza ha tentato di aggredire con un coltello una cuoca. Il presidente del consiglio comunale, Michele Durante: “Si sta cercando di ottenere consenso spostando l’attenzione delle proprie comunità sull’importanza della sicurezza. Quelli accaduti ultimamente in Molise li considererei fatti isolati, direi casuali. Li chiamerei episodi di violenza tra uomini”.
 
08/04/17 La centrale a Campodipietra
17 anni, professione pusher: spacciava eroina e cocaina in casa di un operatore di comunità
  Un ragazzo di 17 anni, da qualche tempo ospite con suo padre, pregiudicato sanseverese, in una abitazione di proprietà di una terza persona al centro storico di Campodipietra, è stato denunciato dai carabinieri. Durante la perquisizione domiciliare i militari hanno ritrovato 10 grammi di cocaina e 8 di eroina pronte per essere spacciate. Da chiarire la posizione dell’amico che gli aveva dato ospitalità: si tratta di un 37enne originario di Caserta in servizio alla comunità di recupero "La Valle"
 
08/04/17 Cronache
Fumo da una pizzeria in centro: danni in cucina, s’indaga sulle cause
  I vigili del fuoco sono intervenuti intorno alle 11 di sabato 8 aprile per un principio d’incendio alla pizzeria "Pasky 2.0" di piazza Cesare Battista. Il locale, inaugurato pochi mesi fa, era chiuso ma il fumo ha attirato i passanti che hanno dato l’allarme. I pompieri stanno ancora cercando di capire cosa abbia innescato la scintilla
 
08/04/17 Sfide a colpi di... elettronica
’Arezzo Wave Love Festival’, 8 band molisane si contendono l’accesso alle finali di Milano
  Sabato 8 aprile il ’Brickout’ di via Garibaldi a Campobasso ospiterà le selezioni regionali. In gara Astri, Luigi Farinaccio, Liana Marino, Sergio Marchetta, Luca Mancino, Alessandro Skerna & Antonello Vespoli, Il Caso Renale e Osso di Seppia. Si tratta del più grande concorso musicale live in Italia, organizzato da oltre 30 anni dalla Fondazione no profit ‘Arezzo Wave Italia’.
 
08/04/17 Cronache
Anche a Guglionesi arriva la fibra ottica: operai al lavoro per i cavi della banda ultralarga
  Iniziati i lavori per installare i cavi di Internet super veloce. Primi scavi in via Molise fino a via Sicilia, poi si procederà su tutto il perimetro esterno fino alla caserma dei carabinieri per garantire il cablaggio della parte nuova. Qualche dubbio sulla possibilità di operare nel centro storico con la stessa metodologia. L’investimento, nell’ambito della Agenda Digitale, è di Tim. I cittadini hanno accolto la notizia con entusiasmo.
 
08/04/17 Cronache
Senza patente e sotto effetto di droghe, si schianta per evitare la polizia. Denunciato 20enne
 
 
08/04/17 Cronache
Il quartiere degli scarabocchi, residenti infuriati: "Pensa ha devastato le nostre case"
  Tra via Monsignor Bologna e via Pascoli, in zona Vazzieri, le bombolette spray hanno fatto macelli. Nulla a che vedere con murales e arte di strada: si tratta di sgorbi e disegni di pessima fattura che rovinano palazzi e arredi urbani. Muri, saracinesche, marmi, bidoni, balconi e altro presi di mira durante la notte dai soliti ignoti che nessuno riesce a fermare. "In particolare un tipo che si firma come Pensa - spiegano residenti e commercianti - che ha devastato la nostra zona". E quando si pulisce, passa poco tempo e gli scarabocchi ritornano come e più di prima.
 
07/04/17 Cronache
Botte sul bus tra due ragazzi e uno straniero. Il pullman si ferma, arrivano i Carabinieri
  Momenti di tensione a bordo del pullman di linea tra Termoli e Guglionesi. Per cause da accertare è scoppiata una lite tra tre passeggeri: da una prima ricostruzione, due ragazzi avrebbero infastidito un extracomunitario marocchino riempiendolo di insulti razzisti . Lui ha reagito e ha tirato un pugno a uno di loro e ne è nata una colluttazione. L’autista è stato costretto a fermare il pullman a San Giacomo degli Schiavoni per consentire i soccorsi. Sul posto i Carabinieri che faranno chiarezza sull’accaduto.
 
07/04/17 Cronache
Cratere del sisma e della viabilità: i sindaci chiedono 5 milioni per salvare le strade
  Un percorso ad ostacoli tra frane, smottamenti, asfalto dissestato e segnaletica carente. Questa la situazione delle strade nell’area definita da quindici anni come «cratere sismico» ma che può essere definita anche «cratere della viabilità». Servono lavori urgenti e in alcuni casi il rischio di incidenti è molto alto, come il viadotto di Bonefro dove la carreggiata è devastata dai dissesti ma l’elenco non finisce qui. Ora i sindaci hanno chiesto alla Regione Molise oltre cinque milioni di euro per coprire gli interventi più importanti così come avvenuto nell’area di Castelmauro. L’appello delle comunità si rinnova: «Fate presto, è una questione di sopravvivenza, dignità e rispetto».
 
07/04/17 I volti della protesta
Pochi in piazza per la sanità pubblica: "Che delusione, ci sono più bandiere che persone"
  Ben al di sotto delle aspettative la manifestazione convocata alle 16 e 30 sotto il Comune di Campobasso dal Forum per la sanità pubblica. Un anno dopo l’affollato corteo che portò in piazza migliaia di cittadini, la partecipazione è scarsa: "Ci sono più bandiere che gente" il commento unanime. Partiti come il Movimento 5 Stelle, associazioni provenienti anche da Venafro (Mamme per la salute), Comuni, sindacati, e movimenti non hanno riempito la piazza. Secondo le forze dell’ordine c’erano circa 400 persone. Il primo a prendere la parola è stato Antonio Battista che ha aderito alla mobilitazione sebbene, dal palco, non gli abbiano risparmiato una figuraccia ricordandogli che "è lo stesso sindaco che un anno fa ha votato un odg in cui non si difendeva l’ospedale Cardarelli". La conclusione è stata affidata all’ex primario Italo Testa: "La battaglia del Forum per la tutela della salute pubblica venga estesa anche agli altri beni comuni: acqua, aria e diritto al lavoro"
 
07/04/17 La protesta per la sanità pubblica
L’exit strategy di Frattura: "Io mai per la sanità privata. Ruta e Leva? No a libro dei sogni"
  A poche ore dalla manifestazione organizzata dal Forum che si batte contro la chiusura di ospedali e reparti, il governatore-commissario prova a mediare: «Il primo investimento della Regione è sul personale, questo vuol dire rilanciare la sanità pubblica». E agli ex amici parlamentari dice: «Ogni proposta deve essere sostenibile e contestualizzata».
 
07/04/17 Cronache
Preso a sprangate da un migrante: la vittima chiede i danni al centro di accoglienza
  I parenti del 60enne che nella mattina del 29 marzo è stato aggredito da un 21enne del Gambia, ospite di un centro di accoglienza a Cantalupo, hanno chiamato in causa la cooperativa Gm Service che gestisce il Cat. "A noi non è stato notificato ancora nulla" ha dichiaro il responsabile della struttura. I familiari dell’uomo vorrebbero rivalersi anche sul ministero dell’Interno che ha disposto l’arrivo in Molise del migrante arrestato per tentato omicidio. Secondo la ricostruzione dei carabinieri a scatenare la violenza sarebbe stato il rifiuto del 60enne di offrire un sigaretta all’africano.
 
07/04/17 Cronache
D’Ascanio a processo per aver diffamato Facciolla su Fb: La difesa: "Non c’era il nome"
  Disposto il rinvio a giudizio per l’ex presidente della Provincia di Campobasso, oggi consigliere comunale di minoranza, che dovrà affrontare un nuovo processo per diffamazione. Dopo quello che lo vedrà avverso al sindaco di Montenero, stavolta è l’assessore regionale all’Ambiente ad averlo querelato, ritenendosi diffamato da un commento scritto da D’Ascanio su Facebook. «In realtà non capiamo dove sia questa diffamazione, Facciolla non è minimamente menzionato» ha spiegato l’avvocato Simone Coscia. Tutto nasce da un’aspra polemica sulla centrale a biomasse montenerese.
 
07/04/17 Cronache
In calo truffe, furti e rapine: 800 reati in meno. Il Questore Pagano: "Molta prevenzione"
  Bilancio annuale della Polizia di Stato in occasione della presentazione del 165esimo anniversario del Corpo (in programma il 10 aprile). Nel capoluogo e zone limitrofe si riscontra la maggiore probabilità di essere fermati da una pattuglia della polizia. Nell’anno solare, sono diminuiti furti, truffe, minacce e rapine: 800 casi in meno. La Questura punta sull’attività a sostegno delle scuole e delle categorie più deboli.
 
07/04/17 Cronache
Pesce scongelato venduto come fresco: 12 commercianti denunciati, 4 pescherie chiuse
  I carabinieri del Nas coordinati dal Comandante Mario Di Vito hanno passato al setaccio le pescherie della regione, accertando che ben 19 su 35 sono irregolari per violazioni sia di carattere penale sia amministrativo. Nel corso dei controlli sono stati sequestrati oltre 500 chili di prodotti ittici potenzialmente pericolosi per la salute pubblica, per un valore di mercato di oltre 10mila euro. Chiuse 4 pescherie che si trovano tra Venafro, Larino e Isernia.
 
07/04/17 Cronache
Ecografo per il cuore rotto e fuori produzione: visite sospese nel Poliambulatorio
  I pazienti che hanno bisogno dell’Esaote Caris Plus, apparecchio utilizzato nelle visite cardiologiche, scoprono dal referto medico che "il macchinario è uscito fuori produzione da qualche anno e fuori manutenzione da diversi mesi". I medici hanno fatto richiesta alla Asrem un mese fa per la sostituzione con un nuovo strumento, ma nel frattempo le visite sono bloccate. I casi più urgenti vengono smistati direttamente in ospedale. Tutti gli altri devono mettersi l’anima in pace e aspettare.
 
07/04/17 Controsensi
Eletti col Pd, 3 anni dopo ancora senza tessera. E alle primarie non hanno neppure votato
  La metà dei consiglieri comunali del gruppo Pd al Comune di Campobasso è senza tessera del partito nonostante l’elezione avvenuta tre anni fa: "Nessun attrito politico o mancanza di interesse, è stata solo disattenzione", ha ammesso Giovanna Viola. "Preferisco restare un uomo libero" il commento di Francesco Sanginario. "Ce l’avevo, poi non l’ho rinnovata per pigrizia" ha sostenuto Molinari che assieme ai suoi colleghi ’astensionisti’, compreso Massarella, è rimasto escluso dalle primarie di circolo di domenica scorsa riservate ai soli tesserati.
 
06/04/17 La curiosità
L’orologio del Municipio di Campobasso è in anticipo: le lancette segnano l’ora ’illegale’
  Da una ventina di giorni è stata ripristinata l’ora legale ma a palazzo San Giorgio nessuno ha provveduto al cambio. E così l’antico orologio del Comune continua a segnare un’ora in meno. Curiosità e sorpresa tra i cittadini che la notte tra il 25 e il 26 marzo hanno provveduto ad aggiornare i propri orologi.
 
06/04/17 Viaggiatori intrepidi
Non solo Siena e Torino: la città "fatta di piccole trattorie" tra gli itinerari di viaggio consigliati
  Campobasso è finita su una rivista di viaggi australiana che ha messo il capoluogo molisano tra le sei città più belle da visitare. Accanto a Bari e Parma i lettori del Journal vengono invitati a scoprire "un luogo incantevole tra le montagne del Sannio e del Matese con temperature che possono essere polari in inverno e roventi in estate".
 
06/04/17 Cronache
Strade groviera scambiate per piste di F1: "Mio figlio di 7 anni ha rischiato di morire"
  In via Udine, strada disastrata per eccellenza a Termoli, incidente sfiorato fra le buche e gli avvallamenti: «Il mio bambino stava passeggiando col cane quando è passato un ragazzo che per poco non l’ha investito» racconta la madre. I residenti si sfogano: «Non ne possiamo più, troppi pericoli». Purtroppo non è l’unica arteria viaria scambiata per una pista ad alta velocità, come dimostrano gli incidenti a Rio Vivo di pochi giorni fa.
 
06/04/17 A lezione di legalità
Un selfie e un mattoncino per costruire un muro contro la corruzione in sanità
  All’ospedale ‘Cardarelli’ di Campobasso l’iniziativa di Cittadinanzattiva. La coordinatrice Giovanna Pizzuto parla di “una buona partecipazione, molti hanno fatto una foto condividendola poi su facebook e twitter”. Il tutto rientra nella seconda Giornata nazionale anticorruzione nell’ambito sanitario: “E’ un problema di cui bisogna avere consapevolezza perché se la corruzione è diffusa in sanità è molto grave. Mercificare la salute dei cittadini è quanto di più triste, e bisogna evitare gli sprechi, perché anche quella è corruzione”.
 
06/04/17 Assenteismo sul posto di lavoro
Doppio lavoro per arrotondare lo stipendio: incastrati dipendenti furbetti della Provincia
  Sono accusati di truffa aggravata e peculato i due impiegati amministrativi di palazzo Magno che, negli orari di lavoro in via Roma, si impegnavano in altre attività utilizzando l’auto dell’ente. Il ’giochetto’ scoperto grazie ad una segnalazione di un collega. La Polizia ha fotografato e pedinato i due fino a raccogliere prove considerate schiaccianti. Ora rischiano il licenziamento in base al decreto Madia, mentre i legali dei dipendenti stanno già preparando la strategia difensiva.
 
06/04/17 Furti in agricoltura
Banda devasta un frutteto biologico. Rubate 650 piante: danni e raccolto in fumo
  Ha dell’incredibile il furto compiuto nei terreni dell’azienda Francesco Desiderio. Ignoti hanno portato via oltre seicentocinquanta piante di albero da pesco destinate all’agricoltura biologica. Raccolto in fumo ma non solo. «Siamo molto amareggiati – spiega Francesco Desiderio – i danni sono ingenti e vanno oltre il valore, già alto, delle piante. Il raccolto programmato per i prossimi due anni è andato compromesso e ora siamo costretti a chiamare i nostri clienti e a disdire le commesse». Un fenomeno, quello dei furti in agricoltura, in crescita sul territorio.
 
06/04/17 Ospedali e veleni
L’Europa in piazza per la sanità pubblica, ma in Molise la protesta è un test su Frattura
  A distanza di un anno dalla manifestazione che portò in piazza migliaia di persone, il Forum torna in trincea e dà una connotazione locale alla Giornata europea: "Non è una riorganizzazione degli ospedali, ma la consegna del sistema al privato che danneggerà gli anziani e i meno abbienti". L’ex primario del Veneziale Lucio Pastore alla carica: "Frattura venisse a vedere i risultati della sua azione, i pazienti restano parcheggiati sulle barelle perché mancano i posti letto e le liste d’attesa sono lunghissime". In piazza anche esponenti politici pronti a lanciare la sfida elettorale all’attuale governatore.
 
06/04/17 Reportage dal paese che muore - Guarda il video
400mila tonnellate di roccia che si spacca: il mostro minaccia il futuro del borgo più bello
  Una faglia con un fronte di 300 metri, che cammina ogni giorno un po’ di più e aumenta la paura nella popolazione. "Chi ci salverà? Che succederà domani?" Il paese di Vincenzo Cuoco e Gabriele Pepe rischia di scivolare a valle, trascinato dalla frana che ha aperto la roccia nel cuore del centro storico. Sono 400mila le tonnellate in movimento, con uno strapiombo di 100 metri. Intanto si cerca di studiare la frana con i "sensori a onde" posizionati nei punti strategici per capire come e in che direzione la frana avanzerà. In paese i tecnici della Protezione Civile. Sono già 35 le ordinanze di sgombero.
 
05/04/17 Cronache
La camorra che fa affari in Molise: confiscate due pompe di benzina Eni del clan Contini
  Si trovano a Vinchiaturo e a Venafro due dei 41 impianti di carburante confiscati dalla Guardia di Finanza di Napoli e riconducibili alla potente organizzazione camorristica dei Contini. Secondo l’indagine della Procura campana il clan, tramite una fitta rete di prestanome, gestiva una vera e propria holding con diramazioni in molti settori: il core business era rappresentato dalle pompe di benzina.
 
05/04/17 Progetto di integrazione
Migranti "sentinelle" della spiaggia. Pulito l’arenile e lezione con l’ornitologo a riva
  Un gruppo di migranti ospiti del centro di accoglienza Sweet Dreams di Campomarino è impegnato da alcuni giorni nella pulizia della spiaggia della località di villeggiatura. Il progetto, frutto di un’intesa tra Comune e cooperativa Alba, ha previsto anche delle lezioni di educazione ambientale e incontri con l’ornitologo. La risposta non è mancata e i giovani stranieri hanno dato l’esempio. «Siamo sempre stati favorevole a queste attività - ha spiegato l’assessore Anna Saracino - affinché i cittadini possano trovarsi fianco a fianco con i nostri ospiti e condividere il quotidiano, ma nello stesso tempo impegnarli durante il giorno in un paese che oggi è diventato il loro luogo di vita».
 
05/04/17 Cronache
Il Comune ’legalizza’ la sosta selvaggia: nuove strisce bianche con un maxi parcheggio vuoto
  Nuovi posti auto gratuiti sono stati creati in via Sant’Antonio Abate per ovviare al problema parcheggio selvaggio davanti alla gettonatissima pizzeria Marzitelli. La sosta è stata ’legalizzata’ dal Comune nonostante, a poche decine di metri dal forno, ci sia un gigantesco piazzale sempre vuoto, quello della ex scuola Notte.
 
05/04/17 Cronache
Trentenne termolese trovato con 100 dosi di eroina nascosta nei barattoli dei chewing-gum
  L’uomo è stato arrestato dai Carabinieri di Campobasso e Campomarino all’alba di oggi. Stava entrando in una abitazione del lido di proprietà di un amico pugliese quando, vedendo i militari, ha tentato di liberarsi della droga, divisa in 100 dosi già pronte per lo spaccio e contenute nei barattoli delle gomme da masticare in vendita all’Europsin. Altri 6 grammi di eroina e 5 di hashish sono stati trovati in casa, dove c’era un minorenne figlio di un pregiudicato di San Severo, denunciato all’Autorità giudiziaria. Una persona del posto è finita in manette con l’accusa di detenzione e spaccio di droga. Ancora una volta, come già accaduto solo due settimane fa, si tratta di eroina proprio da San Severo, destinata alla piazza locale.
 
05/04/17 Caos Egam
Crea rifiuta proroga e il Comune cerca un nuovo partner. I Comitati: "Città in svendita"
  Caos Egam e futuro della gestione dell’acqua in città. La Crea ha rifiutato la proroga automatica impugnando davanti al Tar il provvedimento del Comune. L’amministrazione Sbrocca ha quindi deciso di affidare con urgenza a un nuovo soggetto il servizio e, in parallelo, di trovare un parner privato - attraverso un project financing - fino a quando non sarà costituito in via definitiva il nuovo ente regionale. Durissima la presa di posizione dei Comitati per l’Acqua pubblica: «Questa decisione - ha spiegato Marcella Stumpo - rappresenta la pietra tombale sull’acqua pubblica a Termoli». Una «città in svendita» ha affermato il consigliere, Paolo Marinucci.
 
05/04/17 Inserita dal Ministero della Salute tra le malattie 'croniche'
Celiachia, boom di malati anche in Molise. “Obiettivo, prodotto di filiera senza glutine”
  Anche nella nostra regione, come nel resto dell’Italia, aumenta il numero delle diagnosi (circa 900) che va di pari passi con la disponibilità di alimenti ‘alternativi’ in negozi e ristoranti. La presidente dell’Aic molisana, Nadia Falasca: “La percentuale è in crescita, anche perché in età adulta la malattia si annida spesso in altre patologie. Abbiamo un ritardo di analisi importante, l’età media in cui viene individuata è di sei anni”. Grazie alla legge regionale approvata lo scorso dicembre, si moltiplicano le opportunità anche del mercato: “Arrivare a una macinazione che possa avvenire nella nostra regione, dunque con mulini dedicati solo ai cereali senza glutine, sarebbe un’opportunità da cogliere. Bisogna incentivare questo tipo di produzioni perché possono diventare fonti di guadagno non indifferenti”. E a chi pensa che mangiare senza glutine faccia dimagrire risponde: “Sbagliato, la celiachia non è una moda”.
 
05/04/17 Cronache
Visite fiscali ai 15 autisti malati. Intanto il Comune promette lo stipendio di marzo
  Riceveranno il controllo fiscale i 15 dipendenti della Gtm che questa mattina hanno mandato in azienda il certificato medico e non si sono presentati al lavoro creando così un grave disservizio ai tanti utenti che ogni giorno usano i mezzi di trasporto pubblico per spostarsi in città. Con la mancanza degli autisti infatti numerose corse erano saltate lasciando i passeggeri a piedi. «Entro il 14 aprile saranno saldati anche gli stipendi di febbraio - ha dichiarato l’Assessore Ferrazzano - intanto ho anche chiesto un incontro urgente in Regione per fare in modo di avere il pagamento anche di marzo, visto che i dipendenti attendono queste due mensilità». Domani il servizio di trasporto subirà ancora qualche disagio, ma saranno minori le difficoltà rispetto ad oggi.
 
05/04/17 Cronache
A 18 anni nessuno pota gli olivi meglio di lui: Alex "mani di forbice" campione nazionale
  La potatura dell’olivo come una passione di famiglia. Alessandro Di Lena, 18 anni, ha vinto i campionati italiani che si sono svolti a Ponsacco (Pisa), tra le colline toscane, battendo sessanta concorrenti – di tutte le età – giunti da ogni parte d’Italia. Il giovane di Larino ha convinto più di tutti la giuria nell’arte di potare la pianta: «Mio padre Antonio mi ha trasmesso preziosi insegnamenti e anche il testimone. Grazie a queste tecniche la pianta risponde meglio e dà più frutto in modo naturale. Ringrazio tutti coloro che hanno creduto in me». Per ’Alex Mani di Forbice’ solo un cruccio: quello di non poter più gareggiare in quanto campione nazionale.
 
05/04/17 Cronache
Raid nell’asilo di via Berlinguer, videoproiettore nuovo di zecca rubato e 1000 euro di monetine
  Ennesimo furto negli istituti di Campobasso: questa notte i ladri hanno fatto irruzione nella scuola dell’infanzia di via Berlinguer. I malviventi hanno portato via un videoproiettore ad alta tecnologia consegnato dieci giorni fa e pagato 4mila euro e circa mille euro in monetine prelevate dalla macchinetta del caffè. E questo è un aspetto che "mi amareggia tanto" le prime parole del preside Pasquale Grassi, avvertito del furto dal personale scolastico che aveva da poco aperto i cancelli del plesso per la normale attività didattica. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del capoluogo per effettuare i rilievi del caso. Non è la prima brutta sorpresa per il preside Grassi, anzi: nei mesi scorsi, episodi analoghi si sono registrati nelle scuole ‘Francesco ed Enrico D’Ovidio’, da lui stesso guidate, al centro di raid notturni.
 
05/04/17 Verso la Giornata europea di mobilitazione
Sanità, un anno dopo riecco la protesta. Anche Battista in piazza: "Ma non è contro Frattura"
  Riprende la mobilitazione a difesa della sanità pubblica e anche il Consiglio comunale di Campobasso prende posizione approvando all’unanimità l’adesione alla Giornata europea in programma il 7 aprile. In città la manifestazione del Forum che contesta il Piano operativo del commissario-governatore. Al corteo pure il sindaco Antonio Battista che però frena: "Il Cardarelli è un’istituzione da difendere, ma pure gli altri non vanno buttati giù dalla torre. L’importante è che il sistema resti accessibile al cittadino, senza ticket troppo alti o liste d’attesa lunghe".
 
05/04/17 Dopo 9 anni di assenza
Di Giandomenico "sbanca" alla Borsa Turismo con lo stand 4.0. "E’ un ritorno in grande stile"
  Il Commissario dell’Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo Remo Di Giandomenico estremamente soddisfatto a poche ore dalla chiusura della Bit di Milano, dove il Molise ha letteralmente "sbancato" in fatto di presenze e apprezzamenti per uno stand ultra avanguardistico, visitato da decine di migliaia di persone. "L’85 per cento dei visitatori ha fatto tappa da noi - commenta - e la maggior parte non conosceva nulla della nostra regione. Ci auguriamo che vengano a vederla di persona".
 
04/04/17 Cronache
Sesso con una 13enne, condannato a 4 anni e 4 mesi per pedofilia l’ex autista dell’autobus
  La sentenza è arrivata questo pomeriggio 4 aprile dopo due anni di indagini e processo: il 60enne Antonio Genio, ex autista di autobus a Larino, è stato condannato in primo grado per pedofilia a 4 anni e 4 mesi di carcere. La giudice Veronica D’Agnone ha disposto per lui anche l’interdizione dai pubblici uffici e il divieto di qualsiasi incarico nelle scuole. La difesa ha preannunciato ricorso in Appello.
 
04/04/17 Cronache
Quaranta nuovi alberi al centro storico già in fiore: è primavera anche tra Sea e Comune?
  Giungono segnali distensivi tra il vertice della municipalizzata e l’assessorato all’Ambiente dopo le polemiche sulla raccolta differenziata. Sea e Comune hanno collaborato al progetto "SiAmo Campobasso" mettendo a dimora quaranta piante lungo via Marconi. La nuova data di partenza sulla raccolta al centro storico annunciata da Ramundo è "entro Pasqua", l’ultimo ’dettaglio’ da rifinire questa volta è l’immatricolazione dei nuovi mezzi acquistati dal Municipio e già consegnati alla Sea.
 
04/04/17 Nuovo Cinema K
Casalinghe e agricoltori in coda per il provino: "Fare un film? Chissà che diranno i miei figli"
  Sono quasi tutti over ’60 gli aspiranti attori che si sono presentati nella sede di Molise Cinema a Casacalenda per il casting del nuovo film girato in Molise, con la regia di Karole Di Tommaso. Qualcuno rivela di aver saputo del provino su facebook, altri dicono di "essere stati convinti da un amico". Ci sono anche un paio di molisani già scritturati" da Zalone per la scena del gioco a carte. "Era stato divertente, perchè non replicare?". Esattamente come i teen-ager, si presentano quasi tutti in coppia per darsi coraggio, e ingannano il tempo parlando di vigneti, olivi e impasti per gli sfringioni. Ma che sono questi sfringioni? "Le scarpelle in dialetto di Guardialfiera" risponde pronta la signora Maria, mentre prova le battute.
 
04/04/17 Cronache
Terrorismo, Appello conferma la condanna del giovane Imam. Ultima chance in Cassazione
  Mohammed Abdullai, 22 anni, somalo, era stato arrestato dalla Digos all’Happy Family di Campomarino il 9 marzo 2016. Oggi 4 aprile a palazzo di Giustizia a Campobasso la condanna in Appello che conferma il verdetto di primo grado. L’accusa è istigazione al terrorismo internazionale. Le motivazioni tra 90 giorni. L’udienza si è svolta in videoconferenza da Sassari, dove il ragazzo si trova rinchiuso da circa un anno. Deluso il suo avvocato difensore: «Si è persa un’altra volta l’occasione di dare una giustizia certa a un caso che ha avuto solo una grossa risonanza mediatica. Presenteremo ricorso in Cassazione».
 
04/04/17 Esposti a Procura e Corte dei conti
"Soldi per le strade usati per l’auto blu", M5S chiede la testa del super manager del Comune
  Il Movimento 5 Stelle riaccende i riflettori sulla Fiat Tipo acquistata dall’amministrazione con le risorse destinate alla Polizia Municipale: "Sul libretto di circolazione è stata cambiata la destinazione d’uso della vettura acquistata: il Comune ha violato le norme del Codice della strada e commesso un illecito". Scatta il doppio esposto a Procura e Corte dei conti. All’attenzione della magistratura anche il ’premio produzione’ di 40mila euro assegnato ad Antonio Iacobucci con le risorse del Fondo di riserva e le spese per la manutenzione dei bagni dei servizi igienici autopulenti della città.
 
04/04/17 Cronache
Dopo 20 anni il seminario rivede la luce. Riapre solo un’ala: per finire i lavori servono altri soldi
  A distanza di quasi vent’anni riapre il seminario vescovile di Termoli. Per ora si tratta solo di un’ala della struttura di piazza Sant’Antonio dove sono stati realizzati alcuni lavori. Lo spazio ospita corsi di formazione e altre attività della curia. «Si riaccende la vita nel seminario» ha scritto il vescovo De Luca su Facebook. Per completare la ristrutturazione dell’edificio che ha subito anche danni dopo il sisma del 2002 servono altri fondi.
 
04/04/17 Cronache
Incidente Rivolo: indagato per omicidio stradale il fidanzato 23enne della ragazza morta
  Tommaso B., era alla guida della Lancia Delta che nella mattina del 3 aprile si è schiantata sulla fondovalle: l’incidente è costato la vita alla sua ragazza, Giorgia Galasso, 22enne di Agnone per la quale non c’è stato nulla da fare. I due studenti universitari stavano raggiungendo il capoluogo quando per cause ancora da accertare il veicolo ha iniziato a sbandare scontrandosi prima con una Opel Agila e poi con un camion del soccorso stradale. Tutti i mezzi sono sotto sequestro, il pubblico ministero Nicola D’Angelo ha aperto un fascicolo per omicidio stradale e affidato le indagini ai vigili urbani di Campobasso. Alle 15 e 30 nella chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, ad Agnone, saranno celebrati i funerali della ragazza.
 
04/04/17 Cronache
Strada vietata a moto e bici, i soldi ci sono ma i lavori non partono: "La pazienza è finita"
  A giugno 2016 la Provincia di Campobasso ha dato in appalto un lavoro da 2 milioni di euro per il rifacimento della provinciale 63 che collega Castelmauro, Civitacampomarano e Acquaviva Collecroce, un’arteria dove da anni è vietato andare in moto o in bici per quanto è pericolosa. Ma da allora i lavori non sono ancora partiti. Ritardi inconcepibiliche fanno esplodere la protesta del primo cittadino di Castelmauro Angelo Sticca. «La burocrazia è più lenta delle frane. Il tempo delle chiacchiere è finito, bisogna aprire urgentemente i cantieri». Ma il presidente Battista assicura: «Inizieranno a giorni».
 
04/04/17 Primarie Pd: analisi e scenari
I renziani esultano: "Successo travolgente". Ma la palla passa ai non iscritti e alle "reclute"
  La netta affermazione della mozione Renzi-Martina tra i tesserati delle federazioni di Campobasso, Isernia e Termoli, è solo la prima fase congressuale: il 30 aprile ci saranno le primarie "aperte a tutti" compresi quelli che col centrosinistra hanno poco o nulla a che fare. E sarà quello il momento decisivo per il partito, capace di orientare anche il voto in Molise alle regionale del 2018.
 
04/04/17 Cultura & Spettacolo
Il paese frana, ma l’arte può salvarlo: "Civita non deve morire". Il festival durerà 2 mesi
  Vista la grave emergenza provocata dalla frana che sta mettendo a rischio l’esistenza del paese, il Cvtà Street Fest che l’anno scorso meravigliò l’Italia arriva in sostegno della popolazione di Civitacampomarano. La direttrice artista Alice Pasquini e gli organizzatori hanno deciso di modificare date e programmi: si comincia oggi 4 aprile e quattro artisti si daranno il cambio nell’arco di due mesi fino alla grande festa conclusiva dall’1 al 4 giugno. «Nonostante le difficoltà, la seconda edizione si fa». Avviata anche una raccolta fondi per adibire l’ex edificio delle Scuole Materne a nuova sede del Municipio e da edificio strategico della Protezione Civile.
 
03/04/17 Cronache
Campopiano accusa: “Facciolla e Scarabeo, 2 pesi 2 misure”. Frattura: “Qui non c’è l’arresto"
  Oreste Campopiano scrive una dura lettera nella quale mette il Governatore davanti ad alcuni quesiti relativi ai risvolti politici del caso Facciolla. “Perché lo hai nominato se era incompatibile come sindaco? Perché a Scarabeo, accusato dello stesso reato, hai chiesto le dimissioni? Perché non revochi il contributo?”. Il presidente, interpellato da Primonumero, replica punto per punto: “Un avviso di garanzia è cosa ben diversa da una misura restrittiva, e un avvocato di città come Campopiano non può non saperlo. Il parere dell’avvocatura? Beato lui che è certo che sia arrivato. Io lo sto ancora aspettando”. E precisa: "Stiamo facendo accertamenti scrupolosi, ma sia chiaro che io non faccio il pm. Le conclusioni politiche si traggono alla fine".
 
03/04/17 Cultura & Spettacolo
Cercasi attori 80enni e attrici che sanno fare gli sfringioni per il nuovo film "nostrano"
  Tra giugno e luglio ancora telecamere in Molise per girare il lungometraggio "La Bambina Sintetica". Martedì 3 e mercoledì 4 aprile i casting a Casacalenda e Palata per trovare gli attori e le comparse: le donne dovranno essere brave a preparare gli sfringioni, specie di scarpelle, gli uomini dovranno avere i tratti marcati, essere contadini e agricoltori dai valori veri, come la saggezza e la cura della famiglia, ma soprattutto tutti dovranno essere rigorosamente molisani. Ancora una volta nella regione che non esiste arrivano telecamere e registi per girare un nuovo film. Il film sarà prodotto dalla Bibi Film e sarà diretto dalla regista molisana Karol Di Tommaso.
 
03/04/17 Verso le Regionali 2018
Ruta e Leva dichiarano guerra a Frattura: "Sulla sanità sei stato un commissario liquidatore"
  Roberto Ruta e Danilo Leva rinnovano la sintonia politica e scelgono la sanità per avviare la campagna contro il governatore in carica. Il senatore dem, sponsor di Frattura, gli volta le spalle e rompe il patto del marciapiedi: "Il diritto alla salute è garantito dalla nostra Costituzione. Su questa battaglia non faremo un passo indietro, anzi ne faremo molti avanti». Il politico di Fornelli, esponente di Dp, rilancia: "Si sta liquidando il sistema pubblico in maniera subdola"
 
03/04/17 Lo stand più innovativo di cui parlano anche i nazionali
"Scrigno" tecnologico per la rivincita turistica: 20mila allo stand molisano della Bit. E arriva Paolo Ruffini
  E’ stata inaugurata ieri mattina, domenica 2 aprile, la fiera internazionale del turismo nel capoluogo lombardo e già ha registrato più di 20mila presenze lo stand di 52 metri quadri dedicato alla Regione. «Sta andando benissimo - racconta al telefono il preside Antonio Franzese, uno degli organizzatori - sono tanti gli ospiti che entrano e chiedono. Sono venuti a trovarci anche tanti molisani che studiano qui e ci hanno detto: "Siamo orgogliosi di essere molisani"».
 
03/04/17 Cronache
Tornanti killer sul Rivolo: perde la vita una ragazza di 22 anni. Grave il guidatore dell’auto
  Incidente mortale sulla fondovalle: intorno alle 10 di questa mattina una Lancia Delta di colore verde, all’altezza dello svincolo per Campobasso nord, ha perso il controllo, forse a causa della pioggia, scontrandosi prima con una Opel Agila e poi contro un camion del soccorso stradale: "Ho visto l’auto salire - riferisce il conducente della Opel uscito illeso dall’impatto - non correva ma sembrava come impazzita, mi sono accostato per evitarla ma mi è venuta addosso e poi, girandosi su se stessa, si è fermata contro il camion. E’ stato terribile". La vittima, Giorgia Galasso, studentessa di 22 anni, è di Agnone ed è deceduta sul colpo, ferito gravemente anche il suo fidanzato che stava guidando, si tratta di un 23enne residente a Bologna. L’uomo, dopo essere stato estratto vivo dai vigili del fuoco, è stato portato in ospedale. La strada provinciale è stata teatro di una serie interminabile di incidenti e perdite di controllo del mezzo da parte dei guidatori: curve a gomito, avvallamenti e frane rendono il Rivolo particolarmente insidioso.
 
03/04/17 Succede in Molise
Agricoltori beffati da burocrazia del gasolio. “E se pianti carciofi non ti danno una goccia”
  Ad aprile i coltivatori diretti della regione non sanno ancora quanto carburante potranno avere a prezzo agevolato. "Siamo appesi all’incertezza e non ci fanno sapere nulla, mentre dobbiamo muovere i trattori per avviare le nuove coltivazioni". Rabbia e frustrazione per gli uffici Uma, che dipendono dall’assessorato regionale e sono incapaci di dare risposte anche se ce ne sono ben 7 in Molise. E funzionano con una burocrazia incredibile: invece di procedure semplificate e pratiche online, in Molise conta ancora il libretto cartaceo "e servono tre fogli diversi per avere diritto al gasolio verde: una perdita di tempo immane". Tanto più che non è garantito il risultato. Angelo, per esempio, coltiva carciofi ma non ha mai ricevuto una goccia di gasolio "perchè - racconta - i carciofi non sono previsti nel tabellario delle coltivazioni molisane".
 
03/04/17 La corruzione invisibile
’Benefattori’ che saldano i debiti: così la malavita "forestiera" si infiltra nell’economia molisana
  "Siamo reduci da una crisi economica che ha indebolito tante piccole imprese. Questo agevola la malavita: con la promessa di saldare i debiti riesce a penetrare nelle attività di bar e parrucchierie acquistando fette di mercato": il procuratore generale presso la Corte d’Appello di Campobasso Rispoli illustra i nuovi ’volti’ della corruzione e le dinamiche delle infiltrazioni della malavita campana e pugliese che sta mettendo le mani sul Molise.
 
03/04/17 ARTICOLO PROMOZIONALE
Cuore, mani e passione: gioielli personalizzati e qualità artigiana nell’Officina di Domenico D’Addario
  Nel cuore di Campobasso in via degli Orefici, 24 Domenico D’Addario ha aperto la sua officina d’arte orafa. Un ragazzo che, dopo il diploma nell’Istituto d’arte di Arezzo, con coraggio è riuscito a farsi spazio sul mercato grazie alle sue creazioni uniche ma banali. Il punto di forza dell’attività è l’ideazione, la progettazione e la realizzazione del gioiello di scarso valore. “Interpretiamo l’emozione femminile del gioiello ma anche quella omosessuale”, dichiara il 32enne campobassano. Fiore all’occhiello dell’oreficeria di strada è la collezione interna ‘I gioielli e bigiotteria del borgo’.
 
02/04/17 Politica
Congresso Pd: in città vince la mozione Renzi. Ma tra gli iscritti è alta l’astensione
  Il circolo dem di Campobasso ha riconfermato l’ex premier a cui sono andati 34 voti (55,7 per cento). Michele Emiliano, appoggiato dal sindaco e presidente di Provincia di Campobasso, Antonio Battista e dal senatore Roberto Ruta, anche lui del capoluogo, ha preso 18 preferenze (29,5 per cento) mentre la mozione di Andrea Orlando ha convinto solamente 9 iscritti (14,7 per cento). Circa la metà degli aventi diritto (130 persone) si è presentata ai seggi nella sede di via Ferrari: segno che è ancora alta l’astensione e la disaffezione alla politica locale.
 
02/04/17 Cultura & Spettacolo
Quando le fake news sono prese per notizie vere: satira, lezioni e paradossi del fenomeno Lercio
  Quella volta in cui Radio Maria mandò in onda i Megadeth e ne parlò addirittura Repubblica... Storie di ordinaria disinformazione, e non certo per colpa loro: Patrizio e Vittorio, due dei 34 autori di Lercio.it. hanno "sbancato" con lo show live al Bobby’s di San Giacomo degli Schiavoni. Una serata di risate e di pienone, ma anche l’occasione per riflettere sulla superficialità dell’approccio alla informazione, che arriva a paradossi incredibili.
 
02/04/17 Cronache
Tir sbanda e si ribalta: muore un 55enne schiacciato dal peso del mezzo, l’altro ferito
  Domenico Lauro, 55enne residente a Castelperoso, seduto al posto del passeggero, è morto nella cabina del tir che si è ribaltato. Il mezzo, che trasportava latticini, questo pomeriggio ha sbandato sulla curva all’altezza del cavalcavia dello Zuccherificio, rovesciandosi sul fianco e disperdendo il carico nella scarpata. L’abitacolo è stato schiacciato dal peso del mezzo, e l’uomo ha riportato lesioni interne che non gli hanno lasciato scampo. Ferito in modo serio l’autista, portato in ospedale. Vigili del fuoco e 118 sul posto. Mezzi Anas, di polizia stradale e carabinieri sulla strada, chiusa al traffico.
 
02/04/17 Cultura & Spettacolo
Termoli capitale pasticceria: 30 scuole in gara per il campionato nazionale degli alberghieri
  Il 5, 6 e 7 dicembre prossimo la città adriatica ospiterà il primo campionato nazionale di pasticceria. 30 scuole in gara da tutte le regioni, con gli alunni del quarto e quinto anno che si sfideranno a colpi di sapori, colori, fantasia, creatività nei dolci. Tre giorni di competizioni fino alla cerimonia conclusiva con l’assegnazione di premi, attestati e stage; e poi workshop, eventi collaterali, seminari e anche lezioni con i grandi pasticceri nazionali ed internazionali. Il campionato sarà poi itinerante e lo studente vincitore porterà nella città del suo istituto alberghiero la gara annuale. Un appuntamento importante che porterà in città centinaia di persone, tra studenti, insegnanti ed esperti del settore.Tutto creato dall’intuizione e dall’impegno del professore e chef Maurizio Santilli.
 
02/04/17 Tra partite e investimenti
Il campione di scacchi che ama giocare in borsa: “Due mondi che vanno a braccetto”
  Il campobassano Francesco Terzano si è da poco laureato, per la seconda volta, migliore scacchista del Molise. Ma ha una seconda passione: è un investitore finanziario. E spiega cosa hanno in comune le due attività: "Il processo mentale e procedurale è praticamente identico. Negli scacchi prima di effettuare una mossa bisogna analizzare e studiare la posizione, cercare di individuare qual è il piano dell’avversario e prevedere le sue mosse, creando così una propria strategia. Tutto questo è esattamente ciò che fa il trader/investitore prima di comprare uno strumento finanziario. E in entrambi i casi serve tanta pazienza: non è da tutti restare seduto a tavolino a pensare anche mezz’ora prima di effettuare una mossa. Allo stesso modo il trader/investitore vincente prima di agire può dover attendere anche 2 anni”.
 
02/04/17 Verso la Settimana Santa
Commozione e chiesa gremita: Campobasso si ritrova nel tradizionale ’Zucheta-zù’
  Ieri sera, 1 aprile, nella chiesa di Santa Maria della Croce è iniziato il Settenario dedicato all’Addolorata che si concluderà venerdì prossimo. Atmosfera struggente tra religione, culto popolare ed esecuzione musicale. Grande partecipazione per un rito che resiste da oltre un secolo. E al termine della funzione risuona il ‘Teco vorrei’ del maestro Michelangelo De Nigris, autore anche di ‘Oh di Gerico beata’.
 
02/04/17 Barba&Capelli/2
Rasatura all’italiana o stile hipster: papà, due figli e una barberia che diventa "social"
  Tre poltrone per una famiglia di barbieri che ha investito in chiave "social" su un’attività tornata di moda e molto richiesta. Pasquale Colasurdo e i figli Michele e Giovanni di 28 e 30 anni hanno scommesso su un concetto moderno del barber shop. Il mestiere conserva la sua identità, mantiene le sue regole ma si «adatta» alle novità offerte dalla tecnologia. «Questa barberia - spiega Pasquale - rappresenta la svolta della mia famiglia». E nel tempo, prima Michele e poi Giovanni, hanno colto l’opportunità offerta dal padre ampliando anche l’offerta di servizi fino alla prenotazione via internet «anche se di norma dal barbiere questo non si fa». Presto anche un’app per cellulare (che chiaramente non serve per tagliare la barba...).
 
01/04/17 La città senza regole
Piazza Prefettura chiusa al traffico, ma la notte no: parcheggio selvaggio nelle ore della movida
  Naufragato il tentativo dell’amministrazione Battista di realizzare un’isola pedonale e la ztl, in piazza Prefettura di notte regna il caos: nelle ore della movida le auto percorrono la zona tranquillamente oppure vengono parcheggiate su entrambi i lati della strada. Il tutto in totale spregio dei segnali stradali che vietano la sosta nell’area e in assenza di ogni controllo.
 
01/04/17 Cronache
Strumenti speciali per studiare la frana: già 24 persone evacuate. Cuoco l’aveva scritto 200 anni fa
  Nel suo Viaggio in Molise lo scrittore e storico, originario proprio di Civitampomarano, aveva lanciato l’allarme sul rischio idrogeologico di quella porzione di terra. "Vi sono dei paesi ai quali non si possono dare più di altri 50 anni di esistenza" aveva predetto, in modo un po’ troppo pessimistico, nel 1812. Intanto nel borgo più storico del Molise il fronte franoso si apre anche a valle. Sono già 24 le persone evacuate, che hanno lasciato le proprie abitazioni minacciate da crepe e lesioni. La Protezione Civile sta predisponendo una gara in urgenza per monitorare la situazione con strumentazione speciale in grado di "studiare" la frana.
 
01/04/17 L'inaugurazione dell'anno accademico
Laura Boldrini all’Unimol: "Chi dice che non serve studiare fa un torto ai giovani"
  La presidente della Camera alla cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico. Braccata ancora dalle Iene e da una delegazione di lavoratori di Gam, Ittierre e del settore metalmeccanico, Laura Boldrini ha incontrato gli alunni della Don Milani. Poi l’augurio agli studenti dell’Unimol: "Il lavoro è la prima emergenza, ma voi non abbiate paura del futuro".
 
01/04/17 Politica in fermento
Primarie Pd: Renzi, Orlando o Emiliano? Domenica seggi aperti nel circolo Pd di Campobasso
  Dalle 17 alle 19 di domenica 2 aprile gli iscritti del Partito democratico sceglieranno quale mozione appoggiare in vista delle primarie di fine mese. Il governatore della Puglia gode dell’appoggio del senatore Ruta, di mezza giunta Battista e del segretario cittadino. Ma a livello nazionale è a rischio soglia di sbarramento. Al termine delle consultazioni, il Molise esprimerà sei delegati: il capoluogo, Isernia e Termoli ne avranno due a testa.
 
01/04/17 Cronache
Rubano 30 Gratta&Vinci alla Ip sulla statale 16: due giovani termolesi nei guai
 
 
01/04/17 Cronache
Fritture di pesce e noleggio tandem: nuovi chioschi in vista su lungomare e passeggiata sud
  A quattro anni dalla pubblicazione degli aggiudicatari di 10 spazi pubblici per la realizzazione di chioschi in città, solo due sono già realtà e in periferia: il Comune ha dato il via libera ad altre due postazioni sul lungomare nord, mentre per la passeggiata che conduce dal porto a Rio vivo ci sono intoppi burocratici in fase di risoluzione. Cancellate invece altre quattro concessioni: due su via Colombo, uno sotto le mura del Paese vecchio e quella di via Corsica.
 
01/04/17 Cronache
"Voleva uscire dal tunnel della droga": parla l’avvocato dell’accoltellatore di via Ferrari
  Simone Tasillo, il 25enne campobassano portato in carcere il 30 marzo per aver colpito con un coltello da cucina uno studente, era in cura al Sert: "Lo frequentava abitualmente - riferisce Stefano Sabatini, il suo difensore - è un ragazzo che va recuperato e aiutato".
 

ARCHIVIO 2017: 01 | 02 | 03 | 04 | 05 | 06 | 07 | 08 | 09 | 10 | 11 |

Archivio 2001 | 2002 | 2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007 | 2008 | 2009 | 2010 | 2011 | 2012 | 2013 | 2014 | 2015 | 2016 | 2017 |

back


 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006