PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Tigre Amico
 
Primo piano
Cerca tra gli articoli
Almeno una parola

Febbraio 2017

28/02/17 Cronache
Sanità, Frattura: "Dopo 10 anni tagliamo le tasse". E annuncia 900 assunzioni negli ospedali
  Dopo i sacrifici per rientrare dal debito, riduzione di Irpef e Irap per i molisani. Per i redditi fino a 15mila euro in busta paga ci saranno 44 euro in più all’anno. Ma la notizia più attesa è lo sblocco del turnover nella sanità, con circa 900 tra assunzioni e stabilizzazioni di medici, infermieri e operatori. «Avvieremo le assunzioni che prevedono parte della stabilizzazione dei tanti precari che, assieme al resto del personale, hanno garantito qualità e continuità dei servizi assistenziali».
 
28/02/17 Economia & Lavoro
Cimitero, nuova ditta lascia a casa 5 dipendenti: "Scandaloso, le regole vanno rispettate"
  Da mercoledì 1 marzo i 5 operai addetti alla gestione del cimitero termolese non avranno più un lavoro. La Filcams Cgil denuncia l’intenzione della nuova ditta vincitrice dell’appalto di non riassumere i vecchi dipendenti della Cipressi. «Prima - spiega il sindacalista Daniele Capuano - ha negato di volerli riprendere, ora ne vuole solo 4 ma a orario dimezzato. Eppure nel bando di gare del Comune di Termoli c’era una clausola chiarissima che obbligava le aziende proponenti a riassumere tutto il personale. Chiedo al sindaco e alla dirigente al Patrimonio di intervenire».
 
28/02/17 Rapina a Castellone di Bojano
Rapina a casa del prete e della sorella suora: li imbavagliano e rubano loro tutti i risparmi
 
 
28/02/17 Guarda il video
"Noi carristi del Carnevale, stoici come tori che resistono nella corrida"
  Una sola giornata di Carnevale a causa della pioggia, ma una giornata intensa, entusiasmante. I carri allegorici di Larino hanno acceso l’interesse di migliaia di persone, merito dei giovani di Larino che rinfocolano la tradizione nonostante le difficoltà. Abbiamo intervistato Nicola Di Bello, del gruppo ’I Larinelli’ il cui carro ’Dalla parte del toro’ é arrivato a un solo punto da quello che ha vinto, intitolato invece ’Ritorno alle radici’. Ecco cosa ci ha detto.
 
28/02/17 Indagine su assenteismo al Cardarelli
"Furbetti del cartellino" in ospedale, due impiegati licenziati con il decreto Madia
  Prima attuazione della riforma in Molise. Dopo i licenziamenti degli hacker che falsificavano il monte ore al Cardarelli, licenziati con le nuove regole del decreto Madia, entrato in vigore pochi giorni fa, altri due impiegati in servizio nell’Amministrazione Asrem sono stati mandati a casa. Si tratta di due impiegati, un uomo e una donna, denunciati nell’ambito della inchiesta del Nas per assenteismo nell’ospedale del capoluogo.
 
28/02/17 Cronache
I nigeriani vogliono i permessi: rivolta nel centro migranti, tavoli e sedie all’aria, 5 denunciati
  Mattinata di tensione in via Roma, dove una decina di richiedenti asilo, di nazionalità nigeriana, ha improvvisato una rivolta nella struttura rivendicando i permessi di soggiorni e contro il vitto che viene servito. E’ stato necessario l’intervento dei carabinieri coordinati dal maresciallo Michele Tartaglia per riportare la calma, e con l’aiuto di un mediatore culturale è stato scongiurato il peggio. "I più facinorosi, guidati da uno dei ragazzi ospiti, hanno messo in atto disordini col pretesto del cibo, lamentando i lunghi tempi per avere i documenti" spiegano dalla caserma.
 
28/02/17 Cronache
Colpo in gioielleria: titolare legato da due rapinatori mascherati. Caccia alla banda
  La rapina questa mattina, poco prima delle 9, nella gioielleria Sprovieri di via degli Orefici, al centro di Campobasso. Il proprietario, al momento del colpo, è stato immobilizzato con fascette da elettricista perché non chiedesse aiuto. Il bottino, soprattutto orologi Rolex, e importante. I due banditi, col volto coperto da maschere di Carnevale, sono scappati a piedi e ora le forze dell’ordine si sono messi sulle loro tracce. Il titolare della gioielleria ha descritto uno dei due come un uomo con la barba e i capelli lunghi.
 
28/02/17 Cronache
Eternit, bidoni di vernici e altri fusti pericolosi: sequestrata discarica abusiva da 1000 mq
  I militari del reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Termoli hanno scoperto in una zona di non facile accesso in territorio di Guglionesi un grosso deposito abusivo di rifiuti di vario genere. C’erano infatti lastre di eternit, fusti di vernici con vari solventi, e altri bidoni pieni di materiale inquinante. La zona è stata sequestrata e ritenuta altamente pericolosa mentre le Fiamme Gialle stanno tentando di identificare i possibili responsabili dell’inquinamento.
 
28/02/17 Parco Quiri a Vinchiaturo
Indagini sullo strano incendio nella villetta del parco-fantasma. Si sospetta un rogo doloso
  Un dispetto? Un avvertimento? I carabinieri di Bojano indagano su un singolare incendio avvenuto in una data imprecisata delle ultime settimane nel Parco Quiri, costruito come residenza estiva per campani e oggi praticamente disabitato. Il fumo ha danneggiato una delle abitazioni del villaggio a ridosso della Statale 87, ma il proprietario - che vive altrove - si è accorto dell’accaduto solo domenica, quando è passato per un controllo. I vigili del Fuoco sono intervenuti e hanno fatto un sopralluogo approfondito. La porta di ingresso risultava danneggiata: forse dietro il rogo c’è un tentativo di furto andato male. Ma non si può escludere un cortocircuito accidentale.
 
28/02/17 Cronache
Terzo Corso in trasformazione: pronta la piazzetta, poi volto nuovo fino a via Rio vivo
  Ormai ultimata la parte più attesa dell’intervento di riqualificazione in corso Vittorio Emanuele III: la piazzetta a ridosso della Scalinata del Folklore e con affaccio sul Borgo è stata completata e a breve verrà svelata. Resta però lo spazio per i parcheggi. Intanto sono partiti i lavori nel tratto a salire con rifacimento di marciapiedi e lampioni, oltre alla piantumazione di nuovi alberi.
 
27/02/17 Politica
Caos Pd: il vicesegretario si dimette. Colpo di scena: entra Facciolla con la sua Unione
  Assemblea infuocata lunedì pomeriggio per il Partito Democratico che in queste ore registra spaccature ma anche nuovi ingressi: il più eclatante è quello del vicepresidente della Regione, Vittorino Facciolla che fino a questo momento non aveva voluto mai prendere la tessera. "Tutta Unione per il Molise - ha dichiarato nel suo intervento - ha aderito al Pd, ma bisogna aprirsi a 360 gradi e guardare avanti. La scissione è una sconfitta e non è corretto andarsene invece di fare sintesi". Intanto il vicesegretario Michele Di Giglio si è dimesso (ma non ha lasciato il partito) dopo un intervento forte, nel quale ha contestato l’appiattimento della segreteria sulla giunta regionale.
 
27/02/17 In Consiglio Regionale
Fra grandi manovre e accordi segreti. Totaro via dal Pd, Nagni e Parpiglia verso il centro
  Il Partito Democratico ha perso il capogruppo in Consiglio regionale: Francesco Totaro è fra gli scissionisti confluiti, con Danilo Leva, nei Democratici Progressisti: "Una scelta dettata dal cuore". A rappresentare il Pd restano solo, oltre a Frattura, il consigliere Domenico di Nunzio, l’assessore Carlo Veneziale e Massimiliano Scarabeo, che però in concomitanza dell’assembea chiede un Pd "aperto, plurale e diverso". Intanto Nagni e Parpiglia sono in procinto di chiudere un accordo con un partito di centro, probabilmente con lo stesso Alfano.
 
27/02/17 Guarda il video
Il vecchio bar demolito sotto gli occhi dei cittadini: il Belvedere diventa sempre più grande
  Uno spettacolo insolito quello di stamane in via IV Novembre, ingresso del paese vecchio di Petacciato, per l’abbattimento della casa gialla disabitata da moltissimi anni e che fini all’inizio degli anni Novanta era stata un frequentatissimo bar con vista sull’Adriatico. Si tratta dei lavori iniziati a settembre, legati alla secolare frana. E adesso il Belvedere assume proporzioni inedite, in vista anche della prossima demolizione che arriverà fino al principio di via del Progresso.
 
27/02/17 Cronache
Niente acqua potabile e strade impossibili: ai Comuni 6 milioni per aiutare le aziende rurali
 
 
27/02/17 Cronache
Botte in piazza dopo una lite: gli aggressori sono locali. Prognosi di 40 giorni per il 35enne
  Ancora un fine settimana movimentato in città. Un giovane di 35 anni residente a Pescara ha raccontato di essere stato aggredito in piazza Monumento. Non si tratta di due marocchini, come emerso in un primo momento, ma sarebbero due italiani, persone del posto. Una lite scoppiata per futili motivi. La vittima ha dovuto ricorrere alle cure dell’ospedale: 45 giorni di prognosi. Sul caso indaga la Polizia che vuole fare chiarezza. Si tratta solo dell’ultimo episodio di violenza avvenuto negli ultimi mesi tra aggressioni, accoltellamenti e botte.
 
27/02/17 Emergenza negli istituti D'Ovidio
Quarto furto a scuola in due settimane: trafugati pc e danni all’edificio. E’ allarme sicurezza
  Questa volta i ladri hanno preso di mira la scuola media ’Francesco D’Ovidio’ portandosi via tre computer e facendo diversi danni all’interno dell’edificio. Si sono intrufolati dalla parte posteriore, dove c’è il cantiere del corpo B dell’edificio, si tratta presumibilmente di professionisti, visto l’utilizzo dei guanti. Il preside Grassi: "Non è possibile che nel 2017 non si trovi un sistema deterrente che metta in allarme i malviventi. Perché non si riesce a capire che costa di più riparare i danni dei furti che non investire su un impianto di allarme collegato alle forze di polizia?". Indaga la Digos.
 
27/02/17 Cronache
Depuratore, collaudo bloccato: la ditta non fa entrare i tecnici del Comune. "Facciamo causa"
  Decine e decine di famiglie rischiano di restare senza l’allaccio idrico ancora per mesi. Il collaudatore incaricato dal Comune di testare l’impianto del Sinarca non può entrare: la Dondi, alla quale è stato revocato l’incarico per inadempienza, non si è presentata ad aprire malgrado le diffide. E ora la vicenda finisce in Tribunale, mentre si cerca una soluzione alternativa per consentire entro l’estate gli allacci evitando di sovraccaricare il depuratore del porto, che è già al collasso.
 
27/02/17 Cronache
Compro Oro, le ’lavatrici’ dei ricettatori. Dopo il boom, sono in calo: "Mestiere rischioso"
  Cambiano le regole per i negozi di compravendita di preziosi usati: il Consiglio dei Ministri ha introdotto regole più stringenti ritenendo superata la legge del 1931 che regolamentava il settore. Piccola indagine tra i commercianti di Campobasso per capire i rischi del mestiere e le insidie celate dietro la consegna di un gioiello. "Quando viene un cliente a lasciarmi un oggetto d’oro - spiegano - dovrei accertarmi della sua provenienza, ma come faccio a sapere se l’ha rubato? Dopo la registrazione con documenti di identità e la descrizione del materiale che mi è stato consegnato, non posso disfarmi della merce prima di dieci giorni perché se arriva un controllo delle forze dell’ordine io sono obbligato a mostrare i preziosi. E se non sono in grado di dimostrare chi mi ha portato i vari oggetti, rischio una denuncia".
 
26/02/17 Guarda il video e le foto
Sei carri che sembrano "vivi", l’arte della cartapesta premia i maestri del carnevale larinese
  Mesi di preparativi e un impegno totale premiati da una sfilata spettacolare. Sei giganti di cartapesta hanno impressionato per la creatività, la cura dei dettagli e dei movimenti, i visitatori che hanno affollato le vie del centro frentano. La conferma di un carnevale che merita una vetrina nazionale e una passione consolidata dei gruppi che si migliorano e sorprendono di anno in anno. Non solo satira politica. Il referendum perso da Renzi, giovani e lavoro, la natura minacciata dall’uomo, l’Italia alla deriva, la società che ha perso i valori, gli italiani che non si arrendono fino a un carro sulla musica dedicato al ricordo e al sogno del giovane Nicola Miozza. Applausi e apprezzamenti: i gruppi hanno già vinto.
 
26/02/17 Cronache
Percorre 30 km contromano in autostrada con i 3 figli in auto: fermata prima di una strage
  La donna, 37 anni, è entrata nel casello di Vasto Sud e dopo circa 40 chilometri ha fatto una azzardatissima inversione cambiando senso di marcia e percorrendo 30 chilometri contromano. In auto con lei un neonato e gli altri due figli di 7 e 5 anni. La donna è stata fermata tra Termoli e Petacciato dalla Polizia Autostradale, intervenuta dopo decine di telefonate da parte di automobilisti spaventati. Alla madre, negativa al test dell’alcol, è stata ritirata la patente e fatta una multa da 2mila euro.
 
26/02/17 Economia & Lavoro
Lo "Stelvio" ha un cuore molisano: nasce alla Fiat di Termoli il primo Suv Alfa Romeo
  Si produce nell’area dedicata all’Alfa Romeo degli stabilimenti Fca di Rivolta del Re il motore a benzina dello Stelvio, il primo Suv Premium della Casa del Biscione. L’auto è stata presentata ufficialmente venerdì scorso a Saint Moritz, sulle Alpi della Svizzera, e mira a fare la concorrenza alle vetture della stessa categorie di Porsche, BMW e Jaguar. «Questa vettura per noi è un attacco - ha detto il capo dell’azienda lombarda -. Nella categoria mancava il piacere di una guida sportiva, perciò abbiamo pensato a un’auto così».
 
26/02/17 Cronache
Piazza affollata per i Dodici Mesi: chiacchiere e canti popolari per il Carnevale campobassano
  Tantissime persone si sono riversate al centro della città per assistere allo spettacolo del gruppo folkloristco del capoluogo, "Polifonica Monforte" che ha riproposto per il secondo anno consecutivo la tradizionale manifestazione dei Dodici Mesi. Tra gli attori anche la vice sindaca Bibiana Chierchia nei panni della Quaresima e il consigliere regionale Nico Ioffredi nei panni del re di dicembre.
 
26/02/17 Professioni/2
Il ’guardiano’ dell’obitorio: "Vedo le famiglie litigare per soldi, e ai funerali non vado più"
  Gianni Barone, 58 anni, lavora nell’obitorio del San Timoteo di Termoli da 17 anni, quando ha chiesto o ottenuto il trasferimento dal Pronto Soccorso. "Lì la gente moriva ma veniva anche salvata, qui sono solo in compagnia di cadaveri, ma non voglio cambiare reparto. Sono lontano dal caos e dalle beghe personali e politiche, va bene così". Compilare il Registro mortuario ("è il libro dei morti"), interagire con le famiglie e le agenzie di pompe funebri, controllare bare e camere ardenti sono le sue mansioni. Tante le storie e gli aneddoti che ha in memoria. Dalle più drammatiche, come i ragazzi uccisi negli incidenti stradali, a episodi irriverenti, «come il Pretore vestito nella bara con i calzini bucati...». E’ un mondo a parte, che gravita attorno alla morte ma anche al denaro: "la morte a volte tira fuori il peggio, e vedo tante famiglie litigare per chi deve pagare il funerale... una volta si sono anche picchiati qua dentro".
 
25/02/17 Bufera sul Centro per l'impiego
"Illegale la proroga dei contratti ai precari". Nei guai per falso e abuso politici e funzionari
  Oltre all’ex presidente della Provincia di Campobasso, Rosario De Matteis e al consigliere regionale Salvatore Micone, tra gli indagati per truffa, abuso d’ufficio e falso c’è anche la vecchia giunta di via Roma. Gli ex assessori Di Biase, Di Labbio, Talucci, Tramontano e Colaci avrebbero prorogato illegalmente - questo sostiene la Procura del capoluogo - i contratti di lavoro ai precari degli uffici di Campobasso e Termoli. Un vantaggio ingiusto quello procurato, secondo l’accusa, a danno di tutti gli altri esclusi. Ma le delibere furono firmate in un clima di grandi pressioni sia da parte della Regione che dei sindacati.
 
25/02/17 Guarda il video
Spaventosa frana al distributore: la strada per la Bifernina rischia il collasso. "Una scena terribile"
  Emergenza viabilità nella zona di Casacalenda dove una spaventosa frana ha inghiottito un distributore di carburante. Un video girato da Maurizio Cavaliere mostra la devastazione provocata dal dissesto idrogeologico e rinnova la necessità di un monitoraggio costante per evitare ulteriori problemi alla strada a ridosso dell’impianto, chiuso da tempo. La violenza dello smottamento, sceso di metro in metro, ha portato via anche pali dell’elettricità, terra e detriti. E altre frane investono più a valle il collegamento per la Bifernina.
 
25/02/17 Cronache
Accoltellato per aver difeso una ragazza: in rianimazione cuoco bojanese a Melbourne
  Luigi Spina, 24 anni di Bojano, aveva appena finito il turno di lavoro nella cucina di una ristorante di Southbank, sobborgo di Melbourne, in Australia, quando ha notato una ragazza in difficoltà perché minacciata da un uomo di colore attualmente ricercato dalla polizia dello Stato del Victoria. La sua intromissione gli è costata cara: Luigi si è preso una coltellata nello stomaco ed è finito in rianimazione. Le sue condizioni stanno migliorando. A Bojano la voce si è sparsa velocemente.
 
25/02/17 Cronache
Insulti razzisti, la società neroverde smentisce: “Tutto falso, è un complotto. I migranti sono i benvenuti”
  Il presidente della A.s.d. US Guglionesi Romeo Fulvio amareggiato per la denuncia dello Sprar di Larino che ha parlato di "insulti razzisti" contro i migranti che giovedì pomeriggio hanno disputato una amichevole con la squadra locale. La società neroverde respinge le accuse di razzismo e spiega: "Non è successo assolutamente nulla di quanto riferito da De Santis che allena lo Sprar. I ragazzi di colore d’altra parte hanno giocato a Guglionesi per la quarta volta: se avessero avuto problemi con i nostri giocatori non sarebbero tornati. E il nostro Mister è un professionista: non si sognerebbe mai di insultare gli avversari, soprattutto i migranti".
 
25/02/17 Politici e dirigenti nei guai
Centri Impiego, 13 indagati. De Matteis: "Regione e sindacati fecero pressione per i contratti"
  Concluse le indagini della Squadra Mobile sui contratti dei 25 precari. Tredici le persone iscritte nel registro degli indagati per truffa ai danni dello Stato, abuso d’ufficio e falso. Nel mirino degli inquirenti le numerose proroghe effettuate dall’ente di via Roma. Tra i nomi eccellenti l’ex presidente di Palazzo Magno: «Sono allibito: accuse infondate, ma sono pronto a chiarire davanti al giudice». Nei guai anche l’ex assessore Salvatore Micone.
 
25/02/17 Cronache
Insulti razzisti all’amichevole con i migranti. "Ci hanno detto ’sporchi negri’, siamo indignati"
  Offese pesanti quelle che i giocatori e il mister del Guglionesi, squadra che milita nel campionato d’eccellenza regionale, avrebbero lanciato alla formazione dello Sprar di Larino. Il fattaccio è avvenuto giovedì pomeriggio sul campo del Guglionesi: i ragazzi del centro d’accoglienza erano stati invitati per disputare un incontro di calcio di amichevole con la formazione locale. Gara che, purtroppo, si è trasformata in una sorta di tiro al bersaglio, una caccia al "diverso", secondo la denuncia fatta dagli operatori e dagli accompagnatori della struttura frentana, indignati per l’accaduto: «Calcioni, spintoni, gioco pesante e insulti a sfondo razzista sin dai primi minuti di gioco. Perchè ci hanno invitato: per insultarci? Dove è finita l’accoglienza e l’ospitalità? ». Parole amare e pregne di delusione.
 
25/02/17 Cronache
Crepe sui muri della Curia dopo il sisma, dipendenti Comune raccolgono firme: "Via da qui"
  Il fatto risale al novembre scorso, quando in seguito a un terremoto vennero riscontrate delle crepe sui muri degli Uffici del Comune di Termoli nella sede della Curia vescovile. La vicenda è stata portata alla luce dal consigliere del Movimento Cinque Stelle, Nick Di Michele. «I tecnici hanno riscontrato un cedimento, ma l’ultima verifica sostene non ci siano rischio crolli». Negata quindi l’esigenza di spostare gli uffici altrove. Tuttavia i dipendenti chiedono maggiori rassicurazioni e una verifica di vulnerabilità statica e hanno avviato una petizione.
 
25/02/17 Società & Costume
Dal red carpet ai colloqui con la maestra. "Mio genero Marton? Ragazzi, che vitaccia"
  Il preside della scuola Jovine, Sergio Genovese parla di suo genero, l’attore neozelandese Marton Csokas e della nipote Aria che oggi frequenta la prima elementare a Campobasso: "Prima lui e mia figlia per stare insieme portavano la bambina in giro per i set cinematografici di tutto il mondo ma ora non può perdere giorni di lezione e così il papà la chiama due o tre ore al giorno via Skype tra una prova e l’altra". Csokas, noto a livello internazionale per aver interpretato decine di personaggi sul grande schermo, è stato notato anche nell’istituto del quartiere San Giovanni durante i colloqui con le insegnanti. "Quando i suoi impegni di lavoro glielo permettono viene a Campobasso, è un uomo garbato e sensibile ma se avesse fatto l’impiegato alle Poste sarebbe stato tutto meno complicato".
 
24/02/17 Cronache
Frana divora un distributore di carburante, impianto distrutto: strada a rischio chiusura
  Una grossa frana ha investito il piazzale di un distributore di carburante che si trova lungo la Provinciale che collega Casacalenda e i centri limitrofi alla Bifernina. Lo smottamento ha divorato l’area inghiottendo l’impianto, chiuso già da diverso tempo. A rischio la viabilità: il dissesto potrebbe interessare anche la carreggiata di un collegamento su cui insistono anche altri movimenti franosi. Il sindaco di Casacalenda, Michele Giambarba, ha inviato una nota alla Protezione civile e alla Provincia di Campobasso per chiedere un intervento straordinario.
 
24/02/17 Cronache
Venti cani da caccia in 50 mq, sequestrato ricovero abusivo: due denunce e maxi-multa
  L’intervento dei Carabinieri Forestali è stato effettuato in contrada Solagne, alla periferia di San Giacomo degli Schiavoni. Qui il personale ha scoperto un ricovero abusivo dove erano ospitati venti cani da caccia. E’ quindi scattato il sequestro e due persone sono state denunciate e ci sarà una sanzione per violazioni del regolamento di Polizia veterinaria e alla legge regionale sull’anagrafe canina.
 
24/02/17 Cronache
Bus fermi in città: sospesi i licenziamenti Seac. Regione riduce il taglio ai fondi
  Otto autisti della società che gestisce il servizio di trasporto pubblico a Campobasso rischiavano di essere lasciati a casa per i tagli della Regione al fondo annuale concesso al Comune. Dopo la prima mezza giornata di sciopero e l’incontro a Palazzo Vitale con l’assessore Nagni s’intravede la soluzione a che se temporanea. Gli annunciati esubueri sono rientrati grazie all’intervento della Regione che ha chiesto in cambio garanzie sulle nuovi bandi di gara non solo a Campobasso ma anche per Termoli, Isernia e Larino.
 
24/02/17 Cronache
Stazione meteo via dal Castello dopo 71 anni. Sarà spostata sul Boccardi o sulla caserma
  La torretta aeronautica sul tetto del monumento che svetta all’ingresso del Borgo, realizzata nel lontano 1946, sta per essere trasferita, con soddisfazione della maggior parte dei cittadini e degli amministratori, che hanno avviato il confronto con l’Aeronautica militare per liberare il monumento più importante della città da un manufatto che compromette lo skyline. Mario Orlando, referente comunale per il progetto di spostamento della stazione, ha incontrato a Termoli i vertici militari e ottenuto il consenso al trasloco, che dovrebbe avvenire nel giro di qualche mese. La stazione, che in ogni caso sarà completamente informatizzata, potrebbe trovare posto sul tetto del ragioneria oppure su quello della nuova caserma dei carabinieri.
 
24/02/17 Cronache
Zuccherificio, chiuso anche il parcheggio auto. Pendolari senza più la fermata autobus
  "Da mercoledì 1 Marzo ogni area dello Zucccherificio SpA verrà chiusa e ogni accesso negato". Questo è, in sintesi, quanto si legge sui cartelli affissi nella zona del parcheggio auto dello stabilimento saccarifero molisano. Una decisione che, dopo la chiusura dell’accesso stradale dal lato Portocannone, creerà ulteriori problemi e disagi ai tanti pendolari che per motivi di lavoro e studio ogni mattina si recano a Campobasso. «Dove parcheggeremo ora? Ci trovino una soluzione e non ci facciano lasciare le macchine in mezzo alla strada».
 
24/02/17 Cronache
50 chili di marijuana trovati nel mare delle Tremiti: sequestro della Finanza per 500mila euro
  I militari del Reparto Operativo Aeronavale durante un controllo si sono imbattuti in mezzo quintale di droga vicino l’isola di Pianosa, nell’arcipelago delle Diomedee. Lo stupefacente in mano alle organizzazioni criminali avrebbe fruttato mezzo milione di euro con la vendita al dettaglio. L’ennesimo sequestro in mare testimonia i traffici che dall’Albania interessano non più solo il basso Adriatico e la Puglia, ma anche la costa molisana, dove sempre più spesso vengono trovati carichi dispersi destinati alle piazze locali. Le indagini proseguono.
 
24/02/17 Cronache
Piccoli pasticci sulla differenziata, dubbi e denunce sulle gare. Finanza indaga
  A fine dicembre un fornitore storico della municipalizzata Sea ha presentato un esposto alla Procura di Campobasso, all’Anticorruzione e alla Guardia di Finanza denunciando quelle che a suo avviso sarebbero state "gare pilotate". Secondo l’imprenditore ciociaro la sua esclusione dai bandi comunali sulla raccolta differenziata - per i quali sono stati impegnati già 4,3 milioni di euro - avrebbe favorito altri concorrenti ’amici’. "Una decina di giorni fa sono stato anche ascoltato dalla Finanza" riferisce il titolare della Scau Ecologica che ad aggiudicazioni avvenute si è detto pronto a segnalare tutte le altre stranezze riscontrate. Intanto i magazzini della Sea sono pieni di merce pronta per essere consegnata e far partire finalmente il servizio almeno al centro storico.
 
24/02/17 Società & Costume
A Vienna in passerella la moda di Valentina, la stilista che si ispira ai film. "Sogno gli Oscar"
  Trent’anni, molisana di Larino, Valentina D’Angelo ha portato la sua collezione di abiti ed accessori dedicata alle Bond Girl al palazzo Sternberg di Vienna. Da sei anni ha creato il suo marchio "Blue Valentine", con cui partecipa ai concorsi e veste anche le donne molisane. «Mi ispiro ai film, ne ho visti centinaia da quando sono bambina. Guardo tutto, tranne quelli di mafia. Ma qui è difficile lavorare». Nel suo laboratorio di Ururi realizza le sue creazioni e sogna un giorno di sbarcare in America. «Sarebbe bellissimo vestire gli attori americani nella notte degli Oscar e vederli sfilare sul red carpet».
 
23/02/17 Politica
Sanità e spopolamento, quest’anno più soldi del 2016: "Prima penalizzati, ora premiati"
  Ripartito il Fondo sanitario 2017: al Molise 1,7 milioni di euro in più rispetto all’anno scorso. Lo ha deciso la Conferenza delle Regioni al termine della riunione del 23 febbraio a Roma a cui ha partecipato anche il presidente Paolo Frattura. “È un risultato importante – ha commentato –, condiviso con le altre Regioni che da anni vengono penalizzate dai criteri standard utilizzati nella suddivisione del Fondo sanitario, a cominciare da quello relativo alla popolazione residente, assai restrittivo per realtà che come il Molise soffrono una progressiva flessione del numero di abitanti”. Il governatore ha portato sul tavolo anche le istanze del Neuromed di Pozzilli: "Si tenga conto dell’impatto economico nel nostro territorio dell’Ircss che non deve pesare solo sul Molise visto che offre cure anche ad altre regioni".
 
23/02/17 Economia & Lavoro
Vertenza Pianeta: licenziamenti scongiurati con la solidarietà. Ma la crisi morde ancora
  Si è conclusa positivamente la vertenza per i 33 dipendenti del supermercato di contrada Colle delle Api per i quali l’azienda aveva avviato le procedure di licenziamento. Il 1 aprile tutti i lavoratori firmeranno un nuovo contratto di solidarietà valido per 18 mesi e che prevede una riduzione del monte orario fino al 40 per cento. "E’ stata una contrattazione difficile perché non c’erano molti spiragli per evitare la riduzione di massa - riferisce Pasquale Guarracino della Uiltucs - poi il ministero ha concesso una deroga".
 
23/02/17 Le indagini proseguono
Il 30enne scomparso da Termoli a “Chi l’ha visto”. L’ipotesi più fondata è l’omicidio
  Matteo Masullo, di Torremaggiore, è stato visto l’ultima volta a Termoli la sera del 7 febbraio, quando è andato a trovare la ragazza che abita nella città adriatica. Poi di lui si sono perse le tracce, mentre tre giorni dopo l’auto è stata ritrovata, bruciata, nelle campagne di San Severo. All’interno i documenti e solo la custodia di un telefonino: i suoi due telefoni non sono stati ritrovati. Ieri sera la scheda della scomparsa diramata dalla nota trasmissione Chi l’ha visto, su Raitre. I carabinieri del Comando di Foggia stanno indagando sulla scomparsa, ma tutti gli elementi porterebbero a ipotizzare un omicidio. Un ipotetico caso di lupara bianca”. Matteo Masullo aveva alcuni precedenti penali per spaccio e estorsione, era stato arrestato nell’ambito di una inchiesta sul cosiddetto “cavallo di ritorno”, il fenomeno delle auto rubate e restituite ai proprietari dietro pagamento di un riscatto.
 
23/02/17 La testimonianza
La pioniera dell’Erasmus che oggi insegna all’Unimol: "Inviai la domanda via fax"
  Compie 30 anni il programma di studio all’estero per i ragazzi dell’Ateneo molisano. Nella giornata organizzata dall’Unimol, la professoressa Stefania Del Gatto, prima studentessa a partecipare all’Erasmus, ha raccontato la sua esperienza. Ai giovani dice: "Offre grandissime opportunità, ma non vedetela come una vacanza». Quest’anno 70 molisani hanno intrapreso il percorso, altri 50 sono arrivati dai paesi europei. La Spagna resta la meta preferita. "La scelgono soprattutto in base alle competenze linguistiche. Partono indipendentemente dai legami affettivi: sono abituati all’idea che dovranno andare via per trovare lavoro».
 
23/02/17 Cronache
Limite di 50 all’ora lungo la Statale 16: prime multe in arrivo con il nuovo autovelox mobile
  Limite di cinquanta chilometri orari lungo la Statale 16 in territorio di Campomarino. Più di qualcuno è già incappato nelle multe partite dall’autovelox mobile che da diverse settimane viene piazzato dalle 9.30 alle 11.30 e solo in alcuni giorni all’altezza del chilometro 550 + 700. I verbali arriveranno nei prossimi giorni con sanzioni che partono da quarantuno euro scontati del trenta per cento se si paga entro cinque giorni. L’attività della Polizia municipale, coordinata dal comandante, Antonio Persich, e sostenuta dal Comune con autorizzazione della Prefettura di Campobasso, ha come obiettivo la sicurezza stradale, la prevenzione degli incidenti e un miglioramento della viabilità lungo un’arteria molto trafficata durante tutto l’anno e affollata da turisti e villeggianti durante l’estate.
 
23/02/17 Non solo polli e mozzarelle
Terra abbandonata: "Canapa e semi antichi per recuperarla. Basta emigrare"
  Ugo Iagallo, 38 anni di Bojano, è un ex produttore di formaggi dell’area matesina. Assieme a un gruppo di amici ha dato vita a una associazione che si chiama DeAgriCultura con la quale promuove il ritorno alla terra e le colture antiche o alternative come quella della canapa. "Vorremmo avvicinare i ragazzi e creare opportunità di lavoro per arginare il triste fenomeno dell’emigrazione".
 
23/02/17 Articolo Promozionale
Il ristorante di pesce gourmet per tutte le tasche, e piatti anche per gli intolleranti: la sfida di Marcella e Luca
  Pranzo veloce a 15 euro tutti i giorni. Pesce freschissimo cucinato con fantasia, verdure di stagione, abbinamenti creativi e raffinati. Il Binario dei Sapori in via XXIV Maggio: il posto ideale per pranzi e cene all’insegna del gusto, con menù che si possono costruire in base al budget e piatti differenziati per celiaci. Lo chef Luca Racano e la moglie Marcella Pomponio, giovani ed entusiasti, hanno deciso di puntare sulla diversità.
 
23/02/17 Politica
Scissione Pd, Leva: "Vado via". E la gente non capisce: "Ci chiede che cavolo facciamo"
  Danilo Leva ufficializza la sua uscita dal Partito Democratico, fedele alla posizione assunta da Massimo D’Alema, ormai suo punto di riferimento. «Mi impegno per costruire un nuovo partito e un’alternativa all’attuale presidente del Molise». Ma non sembra lo seguiranno in molti. Dal governatore Frattura al sindaco di Termoli, stanno quasi tutti con Renzi. «Non si capisce cosa vogliano gli scissionisti». Laura Venittelli intanto plaude alla scelta di Emiliano e Battista resta in attesa, mentre Fanelli invita a restare uniti. Ma molti avvertono: «Le persone non capiscono cosa stiamo facendo e questo lo pagheremo».
 
22/02/17 Il debutto di Carla Fasolino
Un’altra donna in Consiglio: imprenditrice, 46 anni e un matrimonio da favola in tv
  L’esponente del Polo civico è subentrata al dimissionario Michele Scasserra nella mattinata del 22 febbraio. Carla Fasolino, commerciante del centro di Campobasso, ha due figlie ed è la moglie dell’imprenditore Marco Pulitano. Il suo matrimonio è stato al centro di una puntata di "Wedding Planner" il programma di Real Time condotto da Enzo Miccio. "Al di là del colore politico e delle casacche, mi piacerebbe un impegno comune per far sì che la città migliori: le attività al centro di Campobasso stanno morendo". Fasolino è la quarta consigliera presente nell’assise civica: "Nei ruoli chiave ci sono ancora poche donne, ma penso che possiamo fare bene più degli uomini".
 
22/02/17 Casa di Riposo
Pronte le 10 camere della discordia. Ma restano vuote: la Regione proroga lavori già finiti
  Ancora un singolare caso a Ripabottoni, il piccolo Comune molisano il cui sindaco Orazio Civetta è titolare di un bar per i quale paga l’affitto a se stesso. Ora al centro della polemica c’è la casa di riposo costruita dopo il terremoto e gestita dalla Fondazione, nella quale la Regione ha fatto realizzare 10 stanze supplementari finite da un pezzo, dopo i ritardi imputabili all’Amministrazione comunale, ma che restano vuote. Perché? E come mai la Regione Molise ha concesso a Civetta una proroga, per giunta irregolare, se il cantiere è stato smantellato lo scorso anno? Mentre cresce la richiesta di posti letto nelle strutture per anziani, in un territorio dove la popolazione è sempre più vecchia, resta senza risposta anche la richiesta di accreditamento per trasformare la “casa dei Nonni d’Italia” in una rsa.
 
22/02/17 Cronache
Ancora furti a Guglionesi: spariscono furgone e un’Audi. Arrestato ladro d’auto su Ss16
  In poche settimane a Guglionesi una concentrazione inedita di furti di vetture che lascia supporre la presenza di un "basista". Dopo i colpi delle 4x4, ancora due veicoli rubati: un Ducato bianco e un’Audi, sottratta la notte scorsa sotto casa del proprietario. Intanto sempre i carabinieri hanno arrestato un ladro sulla Statale 16 che aveva rubato un furgone a San Salvo.
 
22/02/17 Questione sicurezza
Agente aggredito da detenuto. Il sindacato: “Scarso personale”. Dal carcere: “Un diverbio”
  La denuncia di Aldo Di Giacomo: «L’episodio di violenza è accaduto nel carcere di Campobasso in una sezione detentiva in cui ci sono persone con problemi di droga, di alcol e psichiatrici. Servirebbe un servizio medico 24 ore su 24. Ci sono problemi di gestione dei detenuti». Il comandante della Polizia penitenziaria del capoluogo, Ettore Tomassi: “C’è stato un forte diverbio, il detenuto ha tentato di tirare un calcio all’agente ma è stato fermato subito. Sarebbe bene operare una spalmatura all’interno del carcere di detenuti extracomunitari e tossicodipendenti, che richiederebbero comunque personale specializzato”.
 
22/02/17 Cronache
Dopo le multe strada deserta. Tra le vittime anche chi ha una Fiat: "Lo fanno per pigrizia"
  La questione parcheggi sul vialone che costeggia la Fiat di Termoli e le oltre duecento multe della Polizia stradale per divieto di sosta hanno alimentato un acceso dibattito. L’effetto immediato è che oggi lungo la strada del Cosib c’erano pochissime auto rispetto al caos che regnava nella giornata di martedì. E se è vero che l’azienda consente la sosta nel parcheggio interno solo a chi possiede veicoli del gruppo Fca (e sulla strada esterna di proprietà privata ci sono anche zone in cui possono parcheggiare anche altri marchi) è altrettanto vero che molti dipendenti lasciano le auto sulla strada principale semplicemente per pigrizia e per tornare prima a casa a fine turno. Anche occupando la rotonda come è successo nel martedì nero delle multe da 85 euro.
 
22/02/17 Cronache
Terza intrusione in 9 giorni nella scuola di via Roma: il passaggio usato è sempre lo stesso
  Risveglio da incubo alla scuola elementare ’Enrico D’Ovidio’ dove questa mattina, 22 febbraio, bidelli e insegnanti hanno trovato tutto a soqquadro: i malviventi hanno portato via due computer e tre macchinette fotografiche digitali svaligiando gli armadietti chiusi a chiave. Solo nove giorni fa un episodio simile e anche in quel caso i malviventi erano passati dalla palestra incustodita di via Milano. Il preside Pasquale Grassi ha denunciato l’accaduto alla polizia che si è recata sul posto per i rilievi con gli uomini della Scientifica. "Siamo foglie esposte al vento, non credo che l’Amministrazione andrà in bancarotta se installa qualche telecamera".
 
22/02/17 Cronache
Guerra alle mareggiate e all’erosione della spiaggia: nuovi scogli davanti al trabucco
  Nel pomeriggio di martedì 21 febbraio il motopontone della Inmare I ha sistemato una serie di nuove scogliere sul lungomare nord, proprio a ridosso del trabucco e sotto il muraglione del paese vecchio. La scena ha attirato la curiosità di diversi passanti. Si tratta dell’ultima tranche di lavori messi al bando oltre un anno fa dalla Regione Molise per quasi due milioni di euro con l’obiettivo di frenare l’erosione costiera. L’intervento era stato più volte richiesto dai balneatori termolesi.
 
22/02/17 Cronache
Scuole sicure, giochi per disabili e mai più siringhe: i bambini assegnano i compiti al sindaco
  E’ lunga la ‘lista dei desideri’ per rendere il capoluogo a misura di bambino. Richieste, proposte e suggerimenti esposti nella prima riunione del Consiglio comunale a loro dedicato. Il vertice dell’assise Michele Durante: "Le vostre idee saranno raccolte dai consiglieri senior e diventeranno proposte che verranno approvate dall’assemblea dei grandi di Palazzo San Giorgio così da trasformare in realtà almeno qualcuno dei vostri sogni".
 
21/02/17 Rabbia e proteste
Parcheggiano l’auto fuori dai cancelli perché non hanno una Fiat: multa a più di 200 operai
  Amara sorpresa per circa duecento lavoratori della Fiat di Termoli: questa mattina hanno trovato un verbale della Polizia stradale sul parabrezza da 85 euro di multa per sosta vietata lungo il vialone principale che costeggia la fabbrica più importante della regione. Chi non ha un’auto del gruppo Fca non può lasciare il veicolo all’interno del parcheggio dello stabilimento e deve trovare un’alternativa fuori. Sulla strada principale del Cosib, tuttavia, questo è vietato anche per motivi di sicurezza e ora sono arrivate le sanzioni. Intanto, l’Usb annuncia: «Le regole devono cambiare e potremmo impugnare anche le multe».
 
21/02/17 Cronache
Entrano a scuola e portano via i computer. Il preside: "Troppo vulnerabili senza videocamere"
  La scuola elementare Enrico D’Ovidio è stata visitata ancora una volta dai malviventi. Non è il primo caso del genere nel plesso di via Roma. Il dirigente scolastico Pasquale Grassi ha denunciato l’episodio alla polizia che sta cercando di dare un volto ai ladri i quali hanno portato via due pc entrando dalla palestra di via Monforte. "Senza sistemi di sicurezza saremo sempre vulnerabili e in balia di questi delinquenti".
 
21/02/17 Carnevale campobassano
Politici in maschera per la Mesaiola. E la vice sindaca vestirà i panni dell’assassina
  Il consigliere regionale Nico Ioffredi interpreterà il mese di dicembre nell’antica tradizione campobassana dei ’12 Mesi’ rispolverata dal gruppo folcloristico "Polifonica Monforte". Bibiana Chierchia si calerà nei panni della Quaresima, la festa che uccide il Carnevale. Domenica 26 febbraio in piazza Municipio va in scena la Mesaiola
 
21/02/17 Cronache
Aggredito a Roma cameraman termolese: schiaffo a Citriniti, il regista di ’Gazebo’
  Pierfrancesco Citriniti, regista e video-maker della notissima trasmissione Gazebo di Diego Bianchi, colpito da uno schiaffo da uno dei manifestanti di Roma, travisato da sciarpa e cappello. Il video dell’aggressione, ripresa da Repubblica Tv, ha fatto il giro dei media e del web. Tantissimi i messaggi di solidarietà arrivati dalla sua città – Termoli – al 36enne regista, che sta bene e commenta: «Conseguenza dello stato di disperazione italiana: se la prendono con la stampa perché sono finite le parole». Stasera alle 20 e 10 la striscia settimanale di Gazebo Social News parlerà anche di questo. L’aggressione a Citriniti è infatti una delle notizie più rilevanti e rilanciate della calda giornata di tensione nella Capitale
 
21/02/17 Cronache
Raid in azienda agricola, rubati trattore e attrezzi per 50mila euro. "Non ne possiamo più"
  Ancora un colpo nelle campagne bassomolisane, dove sono in azione bande specializzate nei furti in masseria che agiscono soprattutto nel fine settimana. Stavolta è accaduto in una azienda agricola tra Campomarino e Nuova Cliternia, dove sabato notte sono stati presi un trattore e attrezzi agricoli, per un valore complessivo che supera i 50mila euro. Esasperati gli agricoltori: "Fatti del genere sono ormai all’ordine del giorno e costituiscono un’autentica cancrena che minaccia e danneggia le forze sane ed oneste non solo del nostro Molise ma della nostra intera Nazione".
 
21/02/17 Cronache
Troppi divieti allo stadio, il pugno duro non piace neppure al sindaco: "Misure esagerate"
  Antonio Battista critica le restrizioni imposte domenica scorsa per il match tra il Campobasso e la Vastese. Dopo i muri e le limitazioni al biglietti venduti, la Questura ha blindato lo stadio di Selvapiana scatenando le ire dei tifosi, della società e dell’Amministrazione comunale: "E se domani la squadra salisse di categoria cosa succederebbe?" si domanda il sindaco. Furioso il poliziotto-assessore De Bernardo: "E’ il momento di ribellarsi a queste offese gratuite, porterò il caso in Consiglio". Più ironici nella comunità virtuale di Molise Natzione. E pure Battista ha messo ’mi piace’
 
21/02/17 Cronache
Nuova piazza con vista sul Borgo: onde di travertino per evocare il mare, piante e sedute
  In settimana dovrebbe essere ultimato l’intervento di riqualificazione del Terzo Corso nella parte a ridosso della Scalinata, dove la ditta della famiglia Di Dario, che realizza l’opera come compensazione per la palazzina sul lungomare nord, sta procedendo a fare la pavimentazione, arricchita da un disegno sinuoso che si ispira al mare ma "senza stravolgere lo spirito della zona, come concordato con la Soprintendenza". Poi il cantiere si sposterà nella zona aperta alle auto, per realizzare nuovi marciapiedi e asfalto fino all’incrocio con RioVivo. Tanti, in queste giornate di bel tempo, i termolesi curiosi che fanno i sopralluoghi fra ruspe e operai e chiedono informazioni.
 
21/02/17 Cronache
Sporca con la spazzatrice invece di pulire, Sea: "E’ un guasto". Ma l’operaio rischia la sanzione
  Numerose strade del centro cittadino sono state macchiate di olio a causa di un guasto alla spazzatrice della Sea durante le operazioni di pulizia. La municipalizzata, scusandosi con i campobassani per i disagi, ha annunciato l’avvio di un procedimento disciplinare nei confronti dell’operaio che non si sarebbe reso conto della perdita. Durante le manovre il dipendente ha commesso anche infrazioni al codice della strada. Se da un lato, però, la comunicazione della Sea sembra un monito per tutti i suoi lavoratori, dall’altro fa anche pensare alla voglia di riabilitare la propria immagine.
 
21/02/17 Cronache
Paesi che si spopolano, strade rotte e tagli ai trasporti. Il grido di un papà: "Serve una svolta"
  Spopolamento delle aree interne e viabilità in ginocchio, tagli ai trasporti pubblici, servizi più difficili da raggiungere. Scuole, ospedali, uffici. La riflessione lanciata da un papà di Casacalenda, a nome di un gruppo di genitori, relativa ai disagi dei propri figli per raggiungere gli istituti di Larino diventa un ragionamento più ampio sul futuro del territorio. In sostanza, serve un’inversione di rotta, un discorso di rete per rivedere i collegamenti, migliorare la mappa delle corse, evitare doppioni e convincere le famiglie a non fuggire, ma a restare.
 
20/02/17 Abruzzo e Molise: 11 vescovi e 300 delegati in conclave
Una famiglia su 4 non riesce più a vivere. E i giovani senza lavoro "costretti" a stare a casa
  In Abruzzo e in Molise ci sono almeno ottantamila persone che non riescono a vivere in condizioni dignitose. Il dato è emerso dal convegno di Montesilvano che ha coinvolto undici vescovi e 300 delegati dalle due regioni. In difficoltà ci sono sempre di più le famiglie e i giovani che non trovano un lavoro: fino al sessanta per cento in alcune aree. La disoccupazione giovanile e il precariato risultano essere il dramma più grande che oramai vive la maggior parte delle famiglie. «Non solo cattedrali. La Chiesa di oggi ha bisogno di essere presenza e sostegno nella vita quotidiana della gente» ha detto il vescovo Camillo Cibotti, segretario della Conferenza Episcopale Abruzzese e Molisana.
 
20/02/17 Cronache
Ritrovato cadavere sotto un viadotto: giallo sulla morte di un camionista 46enne
  Sono tutte aperte le ipotesi sulla morte di Antonio Nappi: il corpo dell’autotrasportatore campano è stato rinvenuto nella tarda mattinata di lunedì 20 febbraio sotto il viadotto Gamberale, sulla Trignina. Prima di precipitare oltre la recinzione, l’uomo avrebbe urtato violentemente il guardrail col mezzo. Il cadavere, recuperato con una gru dai vigili del fuoco, si trova all’obitorio dell’ospedale Veneziale a disposizione dell’autorità giudiziaria che potrebbe disporre l’autopsia. Nella cabina del mezzo ritrovati anche antidepressivi
 
20/02/17 Cronache
In estate il nuovo parco: 290mila euro della Te.Am. per area skate, pattinaggio, giochi e sentieri
  Pubblicato il bando per le ditte che vorranno partecipare alla gara d’appalto che entro l’inizio della prossima estate riconsegnerà alla città di Termoli il parco "Girolamo La Penna" come era negli anni dell’antico splendore. La Te.Am., ditta che si occupa della raccolta differenziata in città, verserà al Comune i 290mila euro non utilizzati per la comunicazione che serviranno per il pagamento dei lavori che prevedono la sistemazione di giochi nuovi, un impianto di irrigazione, uno skate park e una nuova area dedicata ai cani. Nel progetto anche i lavori di risistemazione del parchetto tra via Inghilterra e via Polonia e altri interventi.
 
20/02/17 Cronache
Buche dopo la neve: il Comune ci riprova col bitume a caldo. In attesa del vero intervento
  Nuovi lavori per la manutenzione dell’asfalto devastato dalla neve di gennaio sono stati disposti dal Comune di Campobasso. Se con i primi interventi d’inizio febbraio le voragini erano state malamente rattoppate, questa volta si procede con il bitume a caldo pressato da un rullo. Intanto si cercano le risorse per ripristinare definitivamente il manto stradale.
 
20/02/17 Politica
Sinistra italiana nasce con un "capo" molisano mentre il Pd si divide: "Sconfitta per tutti"
  Nicola Fratoianni, 44 anni, è il primo segretario nazionale di Sinistra Italiana, partito che prende il posto di Sel. Nato a Pisa, è originario di Ururi, dove torna spesso per salutare i parenti. A suo sostegno diversi sindaci dell’entroterra molisano. Intanto il Partito Democratico è a un passo dalla scissione. «Ci perdiamo tutti, spero fino all’ultimo che non accada ma siamo già spaccati» commenta Nicola Palombo, membro dell’assemblea nazionale Pd. «Ormai è solo il partito di Renzi».
 
20/02/17 Promo
Il sogno di sposarsi in spiaggia si realizza solo presso La Ciucculella
  Il giorno più bello è ancora più speciale se festeggiato in riva al mare
 
20/02/17 Dopo il Consiglio
Si dice edilizia sociale, si legge speculazione. “Abbiamo fermato 1 mln di metri cubi di cemento”
  L’articolo 6 del Piano Casa sembra essere stato confezionato apposta per i costruttori di Termoli, che difatti hanno presentato richieste per realizzare sui terreni agricoli ben tremila appartamenti. Il Comune è corso ai ripari per evitare un disastro con una convenzione che mira a limitare il numero di nuovi alloggi, "che peraltro - spiega l’assessore all’Urbanistica Pino gallo in questa intervista - devono essere venduti solo coppie a basso reddito e a categorie disagiate". Ora il Comune si ritrova con una "patata bollente": 37 istanze di nuove costruzioni (a Campobasso con la stessa legge sono solo 5) e una miriade di ricorsi al Tar.
 
20/02/17 Molise ai raggi X
Lo ’strano caso’ della proprietà collettiva: 50mila ettari di terra a disposizione, ma senza saperlo
  Nella nostra regione ci sono 50mila ettari che appartengono a tutti, e sono un diritto naturale de cittadino. Antonio De Marco, esperto in materia, chiarisce un argomento che nemmeno i sindaci conoscono, che affonda le radici nel diritto arcaico: "La proprietà collettiva si tramanda dal periodo dei feudatari, quando si concedeva il permesso di accedere nel proprio feudo ai poveri". Il problema principale è che "col passare degli anni questi terreni sono stati trattati come demanio dello Stato. Ma tutto ciò non poteva essere fatto, perché la proprietà collettiva è inalienabile, imprescrittibile, indivisibile e inusocapibile. Servirebbe un’amministrazione separata che faccia bilancio a sé".
 
19/02/17 Amarcord del pallone
Quando il calcio univa la città. E ferrovieri, geometri e operai giocavano il "Trofeo del Mare"
  Pochi soldi, campo in terra battuta, palloni in cuoio pesante ma tanta passione. Il calcio agli inizi degli anni Settanta a Termoli era passione e coinvolgimento di tutta la comunità. Il "Trofeo calcistico del Mare" veniva disputato d’estate e coinvolgeva la parte produttiva della comunità: ferrovieri, geometri, dipendenti pubblici e operai. Il calcio non era solo lo sport ma anche un collante sociale che permise alla città di crescere in maniera solidale in anni di piena trasformazione sociale e lotta politica.
 
19/02/17 Cronache
Si spacciano per clown volontari e chiedono soldi: "State attenti, non cadete nel tranello"
  Un gruppo di persone dall’accento campano, a detta delle presunte vittime, ha chiesto denaro davanti ai negozi, nei centri commerciali e anche in una scuola del territorio spacciandosi per volontari di associazioni di clown terapia che operano sul territorio e nell’ospedale di Termoli. «Usano nomi inventati - racconta il presidente dell’associazione Sorridere Sempre Onlus - si spacciano per noi e chiedono denaro, ma non è vero. Noi non chiediamo soldi. State attenti e non cadete nel tranello». Coinvolta anche l’associazione Ricocloun di Vasto.
 
19/02/17 Società & Costume
Tonino Palazzo, da 40 anni fra pizze, popolo e politici. "Resisto in una città stravolta"
  Il suo "posto", in via Monsignor Bologna, è un locale storico, aperto a pranzo e cena, dove il titolare lavora 7 giorni su 7 servendo gente di ogni estrazione ed età. Accoglie tutti con un "ciao" e un sorriso, anche i ragazzini "che manco ti rispondono perchè hanno lo sguardo incollato sul telefonino". Tonino Palazzo, 57 anni, è un osservatore privilegiato di Campobasso, che ha visto cambiare negli uomini e nelle dinamiche sociali.
 
19/02/17 Professioni/1
La sarta che crea imitando. Licia, una vita tra le stoffe: “Vestire vuol dire comunicare”
  Licia Recchi ha 43 anni e da quando ha 9 anni sa usare perfettamente ago, filo e anche la macchina da cucire. Dopo tanti anni, ha aperto il suo atelier e fa la sarta, una professione antica ma che è tornata di moda negli ultimi anni. Innamorata di Giorgio Armani, «l’unico che può davvero tutto», crea abiti da sera, da cerimonia e da sposa. «Il segreto è capire ciò che vogliono le donne e le spose e farle stare bene con il loro abito addosso. Devono sentirsi loro stesse».
 
18/02/17 Cronache
Vetri e sporcizia tra scuole e palazzi storici: la palestra di via Milano come terra di nessuno
  Da ex impianto sportivo a location di bivacchi notturni: denunce e segnalazioni dei residenti non hanno cambiato la situazione e così la palestra di via Milano continua a essere il peggior biglietto da visita del centro.
 
18/02/17 Il diritto di sapere
Tv, giornali, online: la crisi nera dell’informazione. "La Regione penalizza le aziende serie"
  Sono un centinaio i giornalisti con contratto in tutto il Molise, ma la scure dei licenziamenti è sempre più pressante. Come per altri settori lavorativi, anche il giornalismo sta attraversando un momento drammatico, che si riflette con una perdita di qualità e di buona informazione. A rendere le cose ancora più difficili gli effetti della legge a sostegno del sistema informazione, che invece di premiare chi assume lo penalizza in virtù di un meccanismo perverso. Il presidente dell’Assostampa Molise Giuseppe Di Pietro in questa intervista spiega cosa sta accadendo.
 
18/02/17 Ferragosto all'italiana
Pronto il film girato in Molise in GoPro: "Presto in sala". Tre proiezioni nelle terre del set
  Cento minuti e tre mesi di lavorazione per il montaggio del film girato tra Campobasso e Termoli e soprattutto ad Acquaviva Collecroce. Il regista Christian Canderan ha lavorato nei mesi scorsi con tecnici e musicisti, adesso si prepara alla distribuzione nelle sale che partirà a metà febbraio e contemporaneamente pensa alle proiezioni da fare in Molise.
 
18/02/17 Cronache
Fermata per un controllo, nascondeva eroina nel reggiseno: arrestata 37enne
  La donna viaggiava con un’amica sulla strada che conduce a Montagano quando si è imbattuta nei carabinieri. Insospettiti dall’atteggiamento delle due ragazze, entrambe campobassane, i militari hanno prima perquisito la loro auto e poi, non trovando nulla, le hanno portate nella caserma di via Mazzini. Nel reggiseno di una di esse due c’erano 20 grammi di eroina e 12 di cocaina.
 
18/02/17 Rivoluzione verde
Termoli come Palm Beach: lungomare in stile americano. 200 nuovi alberi e piante
  Dal lungomare nord alle rotonde fino ad altri spazi. Nuovo look per la città dove sono in corso i lavori per sistemare oltre 250 alberi di alto fusto e centinaia di piante. In particolare, quasi 120 palme della specie Washingtonia verranno disposte sul nuovo tratto del litorale in corso di riqualificazione. Piante e tappezzamenti anche in diverse rotonde e aiuole. Si punta a migliorare la vibilità dei luoghi e a rendere più accogliente il centro abitato e la zona a ridosso del mare. Una sorta di Palm Beach molisana in vista della prossima estate.
 
18/02/17 Cronache
Ritardi e spese ingiustificate: la Corte dei Conti bacchetta il Comune. "Siamo in regola"
  Rilievi sono stati mossi dalla magistratura contabile all’Amministrazione comunale di Campobasso in riferimento al suo Rendiconto 2014. L’opposizione chiede lumi e stigmatizza le osservazioni presentate in particolare per il ritardo nell’apprvazione del documento e per un paio di milioni di euro senza ’pezza d’appoggio’. L’assessore al Bilancio Sabusco si dice tranquillo: "I nostri conti sono in ordine tanto che non siamo stati neppure sanzionati, ci hanno solo chiesto maggiore attenzione ma quello era anche l’anno di passaggio da una normativa fiscale a un’altra"
 
17/02/17 Cronache
Lapide rotta, per l’assessora nessun atto vandalico. E accusa i giornali di scrivere bufale
  Ha scatenato un vivace dibattito sui social la notizia del ritrovamento di una lapide spaccata accanto a un mucchietto di penne di gallina al cimitero di Campobasso. Immagini e notizie false si stanno diffondendo in maniera incontrollata su facebook spingendo il Comune a rivolgersi alla Polizia postale per individuare gli autori dei post. Ma per l’assessora Maripina Rubino la colpa di questo ’procurato allarme’ è dei giornali on line che avrebbero diffuso bufale.
 
17/02/17 Cronache
Licenziato per aver imbrogliato un cliente: Cassazione conferma dopo 11 anni: “Giusta causa”
 
 
17/02/17 Politica
Il doppio ruolo del sindaco: iscrive la sua azienda e lascia fuori quelle del suo Comune
  Nel Gruppo di azione locale "Trigno-Castellelce" nato per promuovere e sviluppare l’agricoltura c’è un’azienda che si chiama "Cuore verde". Il rappresentante legale è Gabriele La Palombara, sindaco di Petacciato, che ha iscritto la coop di famiglia, peraltro con sede in una zona fuori dalla stessa area del Gal, mentre non si è preoccupato di coinvolgere le ditte del paese che amministra. «Spettava al Comune capofila, vale a dire Palata. Non c’è nessun conflitto di interessi - ribatte il primo cittadino -. Anzi, chiunque può entrare a farne parte».
 
17/02/17 Macabro ritrovamento
Choc al cimitero: scoperte una lapide spaccata e penne di gallina. L’ombra dei riti satanici
  Vandalizzata la tomba a terra di un cittadino campobassano deceduto nel 2008. Per il custode del cimitero potrebbe trattarsi di «qualche animale, magari una volpe, che ha provocato il danno durante la notte, o della neve di gennaio che potrebbe aver indebolito il travertino». Ma restano tanti dubbi sulla natura dell’atto che ha colpito le tante persone che quotidianamente si recano nel luogo sacro per fare una preghiera ai propri morti. L’assessore Rubino: «Non ne sapevo nulla, chiederò informazioni a riguardo». Non si può escludere qualche rituale legato al satanismo.
 
17/02/17 Emergenza viabilità: un Bailey in Molise
Provinciale 78, si rischia l’isolamento. Arriva l’Esercito: c’è l’ipotesi di un ponte militare
  In attesa dei fondi e degli interventi assicurati dalla Regione, sono critiche le condizioni della viabilità nei centri interni del Basso Molise. Resta chiuso, per motivi di sicurezza, il ponte sulla Provinciale 78 che collega Montemitro, Montefalcone nel Sannio e San Felice del Molise ad Acquaviva Collecroce - e quindi al resto del territorio. Sul posto sono arrivati i tecnici dell’Esercito che hanno effettuato un sopralluogo. Tra le ipotesi c’è anche quella di costruire un ponte militare, un Bailey, oppure di realizzare una bretella a ridosso del viadotto. Nei prossimi giorni sarà definita la soluzione. «Bisogna fare presto – ha affermato il sindaco di San Felice del Molise, Corrado Zara – questa strada rappresenta un collegamento indispensabile per le nostre comunità».
 
17/02/17 La beffa dopo due mesi di cure
Pedone investito, torna dall’ospedale e trova la multa: non ha attraversato sulle strisce
  Il 66enne sanzionato dalla Polizia Stradale per aver violato il Codice della strada. L’incidente, avvenuto a fine novembre in corso Bucci, è già ‘costato’ il ricovero al Cardarelli e alla Fisiomedica Loretana per la riabilitazione: l’anziano aveva riportato ferite, fratture e traumi. La sua disavventura finisce con la brutta sorpresa. Ora si rivolgerà al prefetto per avere giustizia.
 
17/02/17 Società & Costume
Scambiarsi le fedi in riva al mare, tante richieste. Il Comune apre ai matrimoni in spiaggia
  Le domande dei cittadini per sposarsi con lo sfondo dell’Adriatico sono numerose, e in Municipio è stato dato il via alle procedure amministrative per individuare una serie di luoghi affacciati sul mare dove celebrare le nozze civili: stabilimenti balneari, aree e strutture sul mare che potrebbero essere allestite con gazebo e sedie per ospitare sposi e parenti che assisteranno allo scambio degli anelli. Termoli come l’America, ma anche come tante altre città italiane dove sono tante le cerimonie celebrate, da Pescara alla Liguria. Bisognerà attendere il consenso da parte della Capitaneria di Porto per l’uso della spiaggia demaniale.
 
16/02/17 Cronache
Appalto post sisma da 13 mln: impresa molisana nell’inchiesta che fa tremare l’Abruzzo
  La commessa da 13 milioni di euro per la ricostruzione della ex sede della Regione distrutta dal terremoto del 2009 all’Aquila è stata vinta dalla Edil Costruzioni generali Srl di Isernia. Si tratta di una ditta poco conosciuta in Molise e finita nel mirino degli inquirenti che portano avanti una inchiesta che coinvolge politici, funzionari, imprenditori e soprattutto il governatore della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso (Pd): corruzione, turbativa d’asta e abuso d’ufficio le accuse della procura aquilana. L’impresa non risulta indagata.
 
16/02/17 42esima edizione
Sei giganti di cartapesta per la sfilata di carnevale. C’è anche un carro per ricordare Nicola
  Ultimi preparativi per il carnevale di Larino, giunto alla 42esima edizione. Enormi carri allegorici sfileranno lungo le vie del centro frentano sabato 25 e domenica 26 febbraio. Sei gli allestimenti, tra i quali ci sarà anche un carro dedicato al sogno del giovane Nicola Miozza, scomparso di recente. Tra i temi la satira politica, la difesa dell’ambiente, i giovani e il lavoro e la società post-moderna. Il programma è stato presentato dal Comune e, tra le novità, ci sarà anche un concorso che premierà le maschere più belle. Investimenti sul fronte della sicurezza.
 
16/02/17 Ricorso al Tar contro il Comune
Trasporti, Seac sul piede di guerra. "Stesse corse con meno soldi? Impossibile!"
  La concessionaria del servizio pubblico urbano ha impugnato il provvedimento con cui Palazzo San Giorgio - in conseguenza di un taglio disposto dalla Regione - ha ridotto il contributo alla Seac. "Il servizio minimo - spiega l’avvocato Greco - è determinato sempre nello stesso numero di chilometri quindi la decurtazione dei fondi non si traduce automaticamente in una riduzione di corse". In attesa del pronunciamento della giustizia amministrativa resta alta l’attenzione sugli annunciati licenziamenti di 10 autisti. Dal 17 febbraio sotto il Municipio ci sarà un presidio permanente e il 24 sarà sciopero "a meno che nel frattempo non accada un miracolo" riferisce il sindacalista Libertone
 
16/02/17 Cronache
Scomparso da 10 giorni, visto l’ultima volta a Termoli: si teme un caso di lupara bianca
  Un trentenne di Torremaggiore con piccoli precedenti penali per spaccio di droga e per estorsione, Matteo Masullo, è scomparso il 7 febbraio scorso: era andato a Termoli per incontrare la sua fidanzata, poi ha ricevuto una telefonata e si è allontanato "per un caffè", ma non ha mai fatto ritorno. L’auto noleggiata per arrivare nella città adriatica è stata ritrovata nelle campagne di San Severo bruciata. Stanno indagando sul caso i carabinieri, che non escludono un altro caso di lupara bianca. Il giovane potrebbe essere stato ucciso in ambienti legati alla criminalità organizzata e il suo cadavere nascosto.
 
16/02/17 I negozi invitati a mettere rampe removibili
Disabili, nel nuovo servizio autobus più pedane per le carrozzine. E parchi giochi anche per bambini in sedia a rotella
 
 
16/02/17 Cronache
Obitorio al collasso, camere ardenti in corridoio: troppi morti, gli spazi non bastano
  Sei defunti nell’obitorio del San Timoteo di Termoli, e i posti per permettere ai parenti di pregare e stare accanto ai loro cari sono insufficienti. Così si improvvisano camere ardenti nel corridoio, con le barelle e altarini di fortuna. Da quando il Vietri di Larino è stato chiuso, il numero di decessi in ospedale è aumentato a dismisura, mentre l’obitorio termolese continua a essere "dimenticato" e a soffrire di carenza di personale e orari di visita ridotti. Dall’inizio del mese a oggi 16 febbraio, sono già 68 i defunti della struttura.
 
16/02/17 Cronache
Differenziata, sfida a tre per la nuova gestione. Dopo 5 proroghe la Te.Am. ci riprova
  Sono tre le offerte presentate per il bando che assegnerà la gestione del servizio di raccolta differenziata a Termoli fino al 2024 per un importo base di 4 milioni e 278 mila euro all’anno. Da indiscrezioni ci sono la Teramo Ambiente, che dal 2007 ha in appalto il porta a porta termolese e la Tekneko che invece sta gestendo la raccolta rifiuti nei Comuni del Basso Molise. La terza ditta proponente dovrebbe essere anch’essa abruzzese. A giorni la commissione di gara esaminerà le buste con le offerte tecniche. Fra qualche settimana l’aggiudicazione provvisoria.
 
16/02/17 Cronache
Bollette dell’acqua a forfait, il Comune: "Fate l’autolettura". Ma per i rimborsi ci vorrà tempo
  Per il 2016 il Municipio non ha mandato i suoi tecnici a leggere i contatori dell’acqua calcolando i canoni "sulla base dei consumi storici della singola utenza o in base alla tipologia della stessa". Una scelta che ha creato scostamenti anche rilevanti tra quanto c’è scritto sulla bolletta e ciò che è stato effettivamente consumato. "Documentate la discordanza tra consumi reali e quelli addebitati fornendo una foto, la più leggibile possibile, della lettura attuale del contatore" hanno scrotto sul sito web di Palazzo San Goiorgio. Per l’assessore al Patrimonio, Sabusco, l’eventuale rimborso potrà essere concesso solo quando la nuova società incaricata di riscuotere le entrate locali avrà fatto le letture".
 
15/02/17 Cronache
Frecciarossa, dal primo aprile corse invertite: treno per Milano al mattino e rientro la sera
  Ci sono novità sul Frecciarossa che da oltre un anno consente di raggiungere Milano da Termoli in meno di cinque ore rispetto le sei degli altri treni. Dal prossimo primo aprile la coppia di corse da e per la città della Madonnina sarà invertita. Sarà quindi possibile andare a Milano al mattino e tornare nel centro adriatico al pomeriggio. Fino al 31 marzo il Frecciarossa parte da Milano alle 7.45 e arriva a Termoli alle 12.39 e la corsa che parte da Termoli alle 17.58 e arriva nel capoluogo lombardo alle 22.50. I nuovi orari non sono ancora disponibili e, per questo, al momento se si prova a fare la prenotazione la corsa risulta «non acquistabile».
 
15/02/17 Mercato coperto
Luminarie di Natale a Carnevale: il Comune lo scopre dai giornali e le rimuove a tempo record
  Le luci bianchi della pescheria di via Monforte sono rimaste accese da Natale a oggi, 15 febbraio quando l’assessore comunale al Commercio, Colagiovanni, ha dato ordine di staccarle subito dopo la notizia riportata dai giornali. "La ditta non ha avuto modo di rimuoverle a causa della neve" diceva nel pomeriggio l’assessore ammettendo di essere di fronte a un piccolo caso di spreco energetico per la struttura comunale. I cittadini ironizzavano: "Non sarà per caso uno scherzo di Carnevale?"
 
15/02/17 Cultura & Spettacolo
Pirati, dalmata e batman: 3 carri per il Carnevale in città. Sfilata e villaggio con maschere in piazza
  La città si prepara per il carnevale con due giorni di eventi e manifestazioni dedicate ai bambini, ma anche ai grandi. Saranno tre i carri allegorici allestiti dalle associazioni e dalle scuole di danza per la sfilata di domenica 26 febbraio che si concluderà in piazza Monumento dove sarà allestito il "Carnival Village" con giochi, gonfiabili, attività e intrattenimento di maghi e clown. Dopo la buona riuscita e la risposta dei cittadini dello scorso anno, il Comune ha riproposto nuovamente l’appuntamento per il fine settimana dedicato alle maschere.
 
15/02/17 Almeno 23 le testuggini spiaggiate nel 2016
Mattanza in spiaggia, ogni mese due tartarughe morte in Molise: "Colpa di reti, ami e plastica"
  I dati relativi all’anno da poco trascorso mostrano una media di quasi due testuggini al mese ritrovate morte sulla spiaggia di Termoli. Secondo l’Ansa le cause sono gli attrezzi usati dai pescatori, gli ami per catturare i pesci e le buste di plastica che inquinano il mare e vengono ingerite dalle tartarughe che le scambiano per cibo. Quest’ultimo problema era stato rimarcato anche dal comandante della Polizia Municipale. Per il numero della Capitaneria di porto termolese però «il livello di attenzione sull’ambiente sta aumentando».
 
15/02/17 Cronache
Il quartiere Vazzieri ancora nel mirino dei topi d’appartamento: denunciato georgiano
  Due uomini col volto semi coperto sono stati fermati dagli agenti della squadra Volente: alla vista dei poliziotti i due se la sono data a gambe. Soltanto uno è stato identificato, si tratta di un georgiano sospettato di essere un ladro d’appartamento che col suo complice stava per mettere a segno l’ennesimo furto in uno dei quartieri più colpiti della città.
 
15/02/17 Cronache
Vigili urbani, da tre anni il Comando è senza Comandante: "Qui siamo allo sbando"
  La Polizia municipale di Campobasso nel caos da quando l’ex comandante è andato in pensione: "Non è chiaro chi deve dare gli ordini e coordinare le attività" riferiscono gli agenti di via Toscana, sede del Comando. Tra organico sottodimensionato e ristrettezze economiche da parte del Municipio, a dirigere il Corpo c’è un avvocato senza divisa. "Non è nostra la colpa di questa situazione - sostiene il dirigente Matteo Iacovelli - la legge di stabilità 2016 dispone che non ci sia un vincolo esclusivo al conferimento degli incarichi".
 
15/02/17 Via alla strada tra la stazione e piazza Bega
Le Ferrovie cedono al Comune via Dante e i locali da abbattere: svolta storica per fare "l’anello"
  Dopo anni di proposte mai realizzate, Comune e Rete Ferroviaria italiana hanno trovato l’accordo: i locali del Dopolavoro ferroviario e l’attuale sede dello Juventus Club Doc verranno abbattuti per far posto a una nuova bretella di collegamento fra via Dante e piazza Garibaldi. Questo darebbe lo sbocco all’anello di viabilità, collegato alla realizzazione del tunnel fra porto e lungomare nord.
 
15/02/17 Cronache
Migranti, il Comune accoglie 25 minori nella vecchia scuola. "Costi minimi e posti di lavoro"
  Visto che la Prefettura ha intimato ai Comuni di trovare posto ad altri immigrati in arrivo dall’Africa e dall’Asia, il Comune guidato da Egidio Riccioni ha scelto di aderire alla rete Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati). Deliberato in consiglio comunale, davanti a un nutrito pubblico, di mettere a disposizione i locali della scuola, a sua volta pronta a trasferirsi in una nuova sede. «Evitiamo di farci "commissariare", scegliamo noi che tipo di accoglienza proporre e daremo opportunità di lavoro con costi sostenuti quasi interamente dal Ministero». La cooperativa sarà scelta con una gara pubblica.
 
14/02/17 Buon San Valentino
Nato Pierluca, oggi la chiamano Luce. "L’amore è di tutti", parola della presidente di Arcigay
  Il percorso di transizione di genere, da uomo a donna, di Luce Visco, la giovane presidente dell’associazione molisana che si batte per i diritti di gay, lesbiche e transessuali. "Non è stato facile far capire al resto del mondo, che mi conosceva come Pierluca, che dentro di me c’è una donna. Anche in famiglia lo hanno accettato con fatica". Nella giornata in cui si celebra l’amore, Arcigay Molise ha piazzato un banchetto in piazza Municipio, a Campobasso, per discutere di tematiche di genere e prevenzione dalle malattie sessualmente trasmissibili: "Il Molise è molto indietro, circola poca informazione e si tende a fare confusione, per questo iniziative come quella di oggi possono contribuire a rendere meno severo il giudizio sulle persone come me che decidono di cambiare sesso".
 
14/02/17 Cronache
Una frana minaccia la strada principale, ma la Provincia alza le mani: "Non ci sono soldi"
  Si aggrava la frana sulla Provinciale 168, che collega Guglionesi a Termoli, usata da molti Comuni e soprattutto dagli studenti per spostarsi in autobus. La curva fra due rettilinei è stata ristretta, con un evidente pericolo per gli automobilisti. Ma la Provincia ammette davanti ai sindaci che chiedono interventi urgenti: "Non abbiamo fondi". Prossimo passo: coinvolgere la Regione. Ma i tempi si annunciano lunghi.
 
14/02/17 2016: buoni risultati ma pochi Vigili
I parcheggi selvaggi resistono, quasi 10mila multe in un anno. E presto controlli tramite App
  La Polizia Municipale ha tracciato un bilancio dell’attività 2016: sono state 9783 le sanzioni per violazioni del codice della strada e irregolarità amministrative, una cifra che dovrebbe fruttare al Comune circa 400mila euro. Aumentati gli interventi sugli incidenti, mentre diverse operazioni hanno riguardato la tutela dell’ambiente e indagini giudiziarie, come quella sull’assenteismo in Comune. Il comandante Massimo Albanese ha però rimarcato la carenza di organico: «Appena 29 vigili, di cui 22 operativi. Speriamo nello sblocco delle assunzioni». E fra qualche mese sono previste diverse innovazioni tecnologiche, dalla rilevazione di infrazioni via App alle telecamere di videosorveglianza.
 
14/02/17 La droga destinata alla piazza cittadina
In viaggio con 50 grammi di eroina nelle mutande: arrestato un 25enne campobassano
  C.D., 25 anni residente in città, fermato dai carabinieri durante la notte scorsa all’altezza di Riccia. Addosso, nascosti negli indumenti intimi, aveva 50 grammi di eroina che doveva rifornire la piazza molisana e che secondo gli accertamenti iniziali era quasi pura, adatta a confezionare centinaia di dosi per un valore di migliaia di euro. Nell’auto che i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Campobasso e i militari della stazione di Riccia hanno fermato viaggiava anche un altro ragazzo. L’eroina era stata appena prelevata a San Severo
 
14/02/17 Cronache
Contributi pubblici per demolire e ricostruire: "Ora anche i privati potranno accedere al fondo"
  Anci e Regione Molise hanno sottoscritto un protocollo per la messa in sicurezza degli edifici strategici: 46 milioni di euro la dotazione finanziaria del fondo di cui 3 milioni a valere sulle abitazioni private. "Premieremo soprattutto chi abbatterà e ricostruirà, ma ci sono misure di sostegno anche per il miglioramento sismico e il rafforzamento strutturale" ha spiegato il governatore Paolo Frattura.
 
14/02/17 Cronache
Frana un costone al centro del paese: due famiglie sgomberate. "Un disastro, aiutateci"
  Tecnici della Protezione civile al lavoro sul costone di arenaria crollato domenica sera, 12 febbraio, a Civitacampomarano. Due famiglie hanno rischiato di essere travolte dai detriti e sono state sgomberate dal sindaco Paolo Manuele che ha chiuso al transito via Marcello Pepe. "Ora servono fondi per la messa in sicurezza"
 
14/02/17 Cronache
I geologi attaccano la Regione: "Sopprime il servizio sismico". "Falso, lavorerà meglio"
  Con una nota molto dura nei confronti dei vertici regionali, l’Ordine dei Geologi del Molise protesta per la delibera di Giunta che prevede «la soppressione del Servizio Sismico e Geologico, unici uffici dedicati alla salvaguardia del territorio e delle vite umane». Ma il consigliere Salvatore Ciocca smentisce. «Semplicemente confluirà nella Protezione Civile, così potrà lavorare meglio, anche nei casi di emergenza».
 
14/02/17 Speciale innamorati
La festa di San Valentino: dediche, pensieri e sorprese per dire "Ti amo". Ma anche "scusa"
  Tanti lettori hanno risposto all’invito di Primonumero.it per celebrare la festa di San Valentino. Frasi, dediche, dichiarazioni per condividere una giornata particolare e rinnovare un amore senza età. Un pensiero per esprimere un sentimento, chiedere scusa e fare progetti per il futuro ricordando i valori più belli. Insomma: «Evviva l’amore!».
 
13/02/17 Cronache
Polizia stradale a rischio chiusura, il Comune dice no e offre i locali senza spese
  Torna di attualità il rischio di chiusura della stazione di Polizia stradale di Larino e proprio oggi il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità una delibera che si oppone a questa soluzione, chiede il mantenimento del presidio e un suo rafforzamento in vista anche dei centri Sprar aperti sul territorio e dell’hub in cantiere a San Giuliano di Puglia. Chiesti l’impegno dei parlamentari e un incontro al Prefetto di Campobasso. «Ci è stata presentata dall’Amministrazione una bozza in cui era prevista anche la chiusura del Distaccamento di Larino che però è stata respinta» ha spiegato Fabrizio Santella, segretario provinciale del sindacato di Polizia Siulp. Il sindaco Notarangelo ricorda che il Comune di Larino ha messo a disposizione i locali dell’ex carcere in comodato gratuito e già vagliati dagli organi responsabili.
 
13/02/17 San Valentino
Rose, cuori, candele e schiaffi. "Se ti picchia, ti umilia o ti minaccia, non ti ama"
  Ogni tre giorni e mezzo una donna viene uccisa dal marito, dal compagno o da un familiare. Ogni giorno 23 donne, in Italia, vengono minacciate e perseguitate. 28 donne maltrattate, 16 picchiate. Il 14 febbraio agenti della Polizia di Stato presenti nei negozi di gadget per innamorati con materiale informativo del progetto "Questo non è amore", che richiama gli eventi che sono la negazione dell’amore: “Se ti ricatta … non è amore. Se minaccia te o i tuoi figli … non è amore. Se ti isola, umilia, offende … non è amore. Se ti perseguita con mail e sms ossessivi ….non è amore. Se ti prende con violenza quando non vuoi … non è amore. Se ti chiede “l’ultimo appuntamento” …non è amore”. Se ti uccide …non è amore”
 
13/02/17 Cronache
Neurochirurgia chiuderà: pazienti e personale nel caos. Geriatria è la prossima ’vittima’
  Il reparto dell’ospedale Cardarelli non accetterà più ricoveri dal 14 febbraio, neppure quelli urgenti. Quando l’ultimo paziente sarà dimesso la Uoc verrà smantellata così come deciso tre giorni fa dall’Asrem. In ospedale la notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno: se i lavoratori sono rimasti a bocca aperta, gli utenti sono addirittura allibiti: "Ma adesso, se dovessi avere un incidente, dove mi manderanno?" si domandano. In queste ore si sta ragionando su una ipotesi di proroga "in attesa di definire meglio i dettagli di questa soppressione" come ha detto il direttore amministrativo Forciniti. Frattura intanto rassicura: "Costretti a chiudere perché siamo pochi ma con la riorganizzazione avremo servizi migliori. A breve definiremo i protocolli operativi con l’Istituto convenzionato di Pozzilli per la gestione dei trasferimenti dei pazienti con patologie neurochirurgiche o traumi cranici che necessitino di competenze neurochirurgiche”. Fra dubbi e interrogativi una sola certezza: Neurochirurgia non sarà l’unico reparto destinato alla dismissione. "Dopo toccherà a Geriatria".
 
13/02/17 Cronache
Dramma in tangenziale, s’indaga sull’auto e sulla velocità. Sulla strada nessun segno di frenata
  Mentre a Petacciato la comunità piange Antonio Bombini, i cui funerali sono celebrati oggi, lunedì, anche con il lutto cittadino, la Polizia Stradale continua l’indagine sulla dinamica del terribile schianto avvenuto in tangenziale la notte tra sabato e domenica. La mancanza di segni di frenata da parte dell’Alfa 147 confermerebbe l’ipotesi del colpo di sonno o di un malore al volante, ma non si può escludere un problema tecnico del veicolo che è stato sequestrato per fare ulteriori accertamenti. Nel mirino anche l’alta velocità. L’Alfa avrebbe invaso di colpo la corsia opposta, senza dare la possibilità al furgone di schivare il veicolo. Trasferito a Pescara con fratture complesse il ragazzo alla guida del furgone, che stava lavorando: era diretto in un magazzino di farmaci per prelevare una fornitura di medicinali e portarla in Abruzzo.
 
13/02/17 La denuncia
Tabelloni distrutti dal maltempo ancora a terra: "Minacciano i passanti e occupano la strada"
  A più di due mesi dalle ultime consultazioni, il Referendum del 4 dicembre, i pannelli di alluminio che il vento ha buttato a terra nei giorni dell’emergenza meteo sono ancora a terra e occupano il marciapiede, impedendo di passare e costringendo i pedoni alla slalom. "E sono anche pericolosi: quando si decidono a toglierli?". I cittadini lamentano il problema sia in zona San Pietro che al Terminal bus.
 
13/02/17 Palazzo Magno
Nasce la nuova Provincia: "Pochi soldi per strade e scuole. Roma si dia una mossa"
  Il presidente Antonio Battista ha ufficializzato le deleghe assegnate a otto consiglieri. Ma il problema maggiore riguarda le risorse: "Il 16 febbraio avremo un incontro a Roma con tutte le amministrazioni provinciali. Il nostro è più di un grido d’allarme, visto che abbiamo le funzioni più onerose da gestire, come viabilità ed edilizia scolastica ma senza adeguati mezzi finanziari". In totale, a disposizione potrebbero esserci solo 20 milioni, quando ne servirebbero dieci volte tanti. Il consigliere Columbro: «Bisogna chiedere i soldi in maniera forte, non dobbiamo dimenticare il territorio. Faccio un esempio: se una frana cade sulla carreggiata del Rivolo, la terra dalla strada va rimossa, al di là che non ci sono soldi».
 
13/02/17 Se ha ragione chi urla di più
Politica dell’insulto: insinuazioni spacciate per verità e menzogne “in nome del popolo sovrano”
 
 
13/02/17 Politica
Frattura su quarto assessore: “Sto per nominarlo”. I ritardi? “Imbarazzi per il Referendum"
  Rompe il silenzio Il Presidente della Giunta regionale Paolo Frattura, che interviene sulla nomina del quarto assessore e fa chiarezza sulle ultime decisioni prese in tema di consegna di deleghe assessorili. «Non ho nominato nessuno, nessuna delega è stata consegnata a Vittorino Facciola. Così come nessuna delega ho consegnato a Carlo Veneziale, che si occupa di lavoro». E, in merito alla nomina del nuovo assessore dichiara: «a breve si farà» nonostante le «turbolenze in maggioranza consiliare» e le «legittime rivendicazioni del Pd». Dopo il risultato referendario, ammette, «alcune dichiarazioni e determinate prese di posizioni degli esponenti più a sinistra hanno creato qualche imbarazzo generale. Ma stiamo riprendendo il dialogo».
 
12/02/17 Cronache
Lo sport, la passione di Antonio: lutto cittadino per i suoi funerali. Polizia indaga sulla tragedia
  Non ci sarà autopsia sul corpo del 29enne di Petacciato, morto tra sabato e domenica nello schianto terribile in tangenziale. I funerali sono stati fissati per il pomeriggio di lunedì nella chiesa di San Rocco di Petacciato, dove il sindaco ha anche proclamato il lutto cittadino. Intanto la Polizia cerca di ricostruire l’accaduto: forse un colpo di sonno la causa dello schianto contro il furgone, il cui conducente si trova in Ortopedia ma non corre pericolo di vita. La morte di Antonio getta nel dolore la comunità di Petacciato, che piange uno dei suoi ragazzi e un appassionato sportivo.
 
12/02/17 Cronache
La Fiat "adotta" l’industriale, 90 ragazzi a lezione in fabbrica. In ballo un lavoro dopo la maturità
  Gli studenti di quattro classi terze degli indirizzi meccanico, elettronico e informatico avranno la possibilità di frequentare lo stabilimento della Fiat di Termoli per mettere in pratica le loro conoscenze teoriche grazie all’alternanza scuola lavoro messa in campo dal Ministero dell’Istruzione. La Fca ha adottato l’istituto Majorana: gli studenti potranno visitare la fabbrica con esperti, vedere da vicino i macchinari e il loro uso e in futuro potrebbe prospettarsi per loro un lavoro.
 
12/02/17 Società & Costume
Sulayman, giornalista e attivista in fuga dal Gambia. "Sono qui perché sapevo usare la bussola"
  Ha dovuto attraversare sei paesi con mezzi di fortuna per raggiungere le coste libiche e imbarcarsi per l’Italia. Poi l’arrivo in Calabria e il trasferimento al centro di accoglienza Eden di Campobasso: l’incredibile viaggio di Sulayman Jawo, collaboratore del Today Newspaper, un quotidiano indipendente chiuso nel 2013 perché non distante dalle posizioni dell’ex presidente Jammeh arrivato al potere con un colpo di stato e attivista per i diritti umani. "Sono l’unico di 12 figli ad aver studiato, vorrei restare qui, imparare bene l’italiano e tornare a scrivere per aiutare la mia famiglia".
 
12/02/17 Cronache
Scontro frontale tra auto e furgone prima dell’alba, perde la vita un giovane di 29 anni
  Antonio Bombini, residente a Petacciato, è morto nel terribile schianto avvenuto alle 4 e 30 della notte tra sabato e domenica sulla tangenziale di Termoli, all’altezza del quartiere Porticone. Inutili i soccorsi per lui, deceduto sul colpo. Ferito ma non in pericolo di vita il conducente del furgone, un trentenne di Vasto, trasportato in ambulanza al Pronto Soccorso del San Timoteo dopo che i Vigili del Fuoco sono riusciti a estrarlo dal groviglio di lamiere del veicolo ribaltato. Sul posto la Polizia per ricostruire la dinamica: tra le possibili cause l’alta velocità e un colpo di sonno. I funerali saranno celebrati lunedì pomeriggio alle 16 nella chiesa di San Rocco di Petacciato.
 
11/02/17 Cronache
Chiude Neurochirurgia: stop ai ricoveri. Pazienti costretti a emigrare a Pozzilli
  Il reparto dell’ospedale Cardarelli sarà smantellato: dal 14 febbraio non saranno consentiti ricoveri urgenti mentre sono stati già bloccati quelli ordinari. L’alternativa più veloce per i pazienti molisani è nella sanità privata, al Neuromed di Pozzilli.
 
11/02/17 Cronache
Trecento fiaccole per la Croce di Lampedusa, il simbolo dell’accoglienza arriva in città
  Fiaccolata per le vie del centro venerdì sera in occasione dell’arrivo a Campobasso della Croce di Lampedusa, realizzata da un falegname dell’isola e diventata, in questi due anni, il simbolo dell’accoglienza e della pace. I migranti hanno sfilato e ascoltato la testimonianza dell’afghano Hussain Khail Rohulla.
 
11/02/17 Cronache
Schianto tra due auto in via Pertini, tre in ospedale. Ragazza di 16 anni ferita alla testa
 
 
11/02/17 Cronache
Meningite C, 200 vaccinazioni a settimana. Giovani in fila, ma l’attesa supera i 35 giorni
  Nell’ambulatorio del vecchio ospedale, in via del Molinello a Termoli, sono decine ogni giorno le persone che si sottopongono al vaccino contro la meningite di tipo C. Sono soprattutto i giovani e i giovanissimi a chiederlo. Ma i tempi di attesa oscillano tra le 4 e le 6 settimane. "E’ un problema se devi partire e devi andare in un posto dove il certificato di avvenuta vaccinazione è obbligatorio" dicono alcuni ragazzi. Ma dalla Asrem spiegano: "Troppe richieste in poco tempo, questo è il massimo che riusciamo a fare. Si va incontro alle esigenze dei pazienti".
 
11/02/17 San Valentino tra storia e leggenda
Baci sotto la torre, selfie e flashmob per celebrare l’amore impossibile tra Fonzo e Delicata
  Il 14 febbraio gli innamorati di tutta la città sono invitati a scambiarsi un bacio lungo Salita San Bartolomeo, ai piedi della torre in cui fu rinchiusa la bella crociata Delicata Civerra follemente innamorata del trinitario Fonzo Mastrangelo. La versione campobassana della più nota tragedia shakespeariana di Romeo e Giulietta ha ispirato gli organizzatori del flashmob a indire anche un concorso fotografico. Entro mezzanotte dell’11 febbraio è possibile inviare foto e messaggio che raccontino la passione tra i due ragazzi contrastati nel coronamento del loro sogno dalle rispettive famiglie appartenenti a congregazioni diverse tornate in pace solo dopo la morte di Delicata nel 1587.
 
11/02/17 Cronache
Blitz della Finanza al porto: sequestrati due quintali di ostriche senza certificati
 
 
11/02/17 Politica
Il Comune ammette che la frana c’è e cambia il Prg: la new town con vista mare è cancellata
  L’Amministrazione La Palombara ha annullato la variante al Piano regolatore approvata solo tre anni fa e che mai aveva avuto l’ok della Regione e ne ha approvato un’altra che non prevede palazzi nella valle San Giovanni, al confine con Termoli. La causa è il risveglio della frana avvenuto nel marzo 2015 che ha costretto il sindaco e la Giunta a rivedere i propri piani. Tutti gli atti precedenti, comprese i tributi per terreni che sarebbero dovuti diventare edificabili, vengono annullati. Primonumero si era occupato della questione con una inchiesta, sostenendo che la frana interessava proprio quella zona, ora depennata dalle aree edificabili.
 
11/02/17 Cronache
Fondovalle del Rivolo non trova pace: tre anni di vita e già a rischio per frana
  Condizioni precarie per la strada inaugurata tre anni fa e costata 47 milioni di euro. Salendo verso Campobasso, è in atto uno smottamento di terra franata su buona parte della strada. È stato necessario ridurre la carreggiata a una corsia e mezza. E poco più su la situazione è molto simile. Tra tornanti, dossi, avvallamenti e assenza di svincoli, l’opera risulta tra le più costose e pericolose della provincia di Campobasso.
 
10/02/17 La polemica nel Giorno del ricordo
"Vittime delle Foibe": salta l’intitolazione nel giardino di un asilo. E la memoria divide
  La proposta del consigliere comunale Simone Cretella (M5S) passa in commissione Cultura e ottiene l’ok dalla giunta di Antonio Battista che mercoledì 8 febbraio ha deliberato sull’intitolazione di un’area pubblica tra via Crispi e via IV Novembre. Trattandosi del giardino di pertinenza dell’asilo "Scarano" sarebbe stato necessario coinvolgerli e per questo l’iter ha subito una brusca interruzione "ma resta la ferma volontà di questa Amministrazione di onorare la ricorrenza" ha spiegato la presidente Giovanna Viola. La decisione, intanto, ha scatenato un vespaio di polemiche dentro e fuori la rete. In particolare Rifondazione Comunista che ha contestato grillini e centrosinistra per la loro operazione di "revisionismo storico".
 
10/02/17 Cronache
Strade franate, prima vittoria dei sindaci. Dalla Regione 5,3 mln per i casi più urgenti
  Nell’incontro tenutosi ieri sera a Montefalcone nel Sannio con sindaci e parroci dell’area trignina, l’assessore regionale ai Lavori pubblici Pierpaolo Nagni si è impegnato alla firma di una delibera entro 10 giorni nella quale la Regione stanzierà circa 5 milioni e 300 mila euro per la rimessa in sesto delle arterie viarie provinciali messe peggio. Gli interventi più urgenti riguarderanno la sp163 la sp78 e alcuni tratti delle provinciali 79, 81, 98 e 150. Lunedì tutti i sindaci della provincia di Campobasso convocati a Palazzo Magno sul tema viabilità.
 
10/02/17 Economia & Lavoro
Zuccherificio da smantellare: impianti alla Bm Rottami. Resta la fabbrica "senza faccia"
  All’indomani dell’asta di vendita dei soli beni pubblici dello Zuccherificio del Molise, iniziano a venire fuori i dettagli: a offrire l’offerta più alta tra le tre concorrenti per impianti e macchinari è stata una ditta di Verona, la BM Rottami che si occupa di varie attività, compreso lo smontaggio di impianti industriali. Nel sito di contrada Perazzeto restano, invece, gli immobili come capannoni e fabbricati: possibile una nuova asta ma tutto ancora da stabilire. Restano la grande amarezza della storica scritta cancellata a pennellate e le attese degli ex lavoratori che chiedono «lavoro». Botta e risposta tra Facebook e lettera aperta fra l’assessore regionale, Vittorino Facciolla e l’ex governatore, Michele Iorio.
 
10/02/17 Cronache
Dalle elementari all’università: stop doppi turni per la Don Milani. "Meglio demolirla"
  Nove aule della scuola primaria di via Leopardi sono state ricavate all’interno della facoltà di Economia grazie a una convenzione sottoscritta tra l’Unimol e il Comune di Campobasso. Annunciata la fine dei doppi turni per i bambini da lunedì 20 febbraio. Altri spazi saranno ricavati tra il liceo artistico Manzù e la scuola Petrone di via Alfieri. "Si tratta di una soluzione temporanea - ha precisato Battista - valida fino a giugno, tra un mese avremo altre aule in via Gorizia e entro quest’anno apriremo i primi cantieri per i poli scolastici di quartiere per i quali ci sono circa 20 milioni di euro". Consegnata al primo cittadino la relazione sulla vulnerabilità della "Don Milani". Per l’ingegnere Callari che ha redatto lo studio "la soluzione ottimale sarebbe quella di demolire e ricostruire un nuovo edificio, il vecchio non soddisfa più i requisiti minimi di sicurezza"
 
10/02/17 Cronache
La bici, i viaggi e il beach volley: Andrea, 29 anni, strappato alla vita. Lutto alla Molisana
  Si è spento all’alba del 7 febbraio a Roma dopo un periodo di malattia Andrea De Simone, assistente nel settore esportazioni del pastificio di contrada Colle delle Api. Assunto due anni fa, i suoi colleghi hanno detto di lui: “Era attaccatissimo al lavoro che onorava in modo straordinario. Ha lavorato anche dal letto d’ospedale, in maniera sempre puntuale e precisa". Il cordoglio alla famiglia De Simone arriva anche dall’Università del Molise dove Andrea aveva studiato.
 
10/02/17 Cronache
Il bagno si ottura e il piano terra si allaga. Allo Scientifico da due giorni il soffitto cade a pezzi
  Da due giorni nella scuola di viale Trieste il bagno otturato del primo piano ha provocato l’allagamento nella parte inferiore dell’edificio. Pavimenti bagnati e controsoffittatura impregnata di acqua che cade a pezzi. In giro per l’istituto cartelli e secchi per evitare che qualcuno si faccia male. La denuncia arriva dagli studenti prima di tutto, che hanno notato come la loro scuola abbia sempre più problemi. «Qui ci sono anche infiltrazioni ovunque, crepe e muffe - raccontano - e per di più nel soffitto ci passano i cavi elettrici».
 
10/02/17 Cronache
Ancora ladri alla Sacom, rubati 70mila euro di fertilizzanti. Indagano i carabinieri
  L’azienda specializzata nella produzione e distribuzione di prodotti per la nutrizione e la cura delle piante ha denunciato di aver subito un grosso furto di concimi nella notte fra l’8 e il 9 febbraio. Il danno si aggirerebbe sui 70mila euro e non è il primo caso: sette anni fa venne segnalato un colpo identico. Di recente la ditta con sede alle Piane di Larino ha subito anche il furto di due trattori.
 
10/02/17 Cronache
Emergenza sbarchi, la Prefettura convoca i sindaci. "Diteci se avete alloggi liberi"
  Dopo il boom di sbarchi registrati nel 2016 sulle coste italiane, anche per il 2017 si prevede un gran numero di stranieri da inserire nel sistema dell’accoglienza. Il 2 febbraio la prefettura di Campobasso ha incontrato i sindaci chiedendo loro di mettere a disposizione eventuali strutture pubbliche in vista di altre ondate per le quali il Molise sarà chiamato a fare la sua parte
 
09/02/17 Cronache
Termoli Jet, il sogno finisce a mollo nel Pacifico. Iorio: “Rifarei tutto, tranne certi errori..."
  All’indomani della partenza del catamarano simbolo di sprechi e inefficienze, salpato alla volta della Corea dopo la vendita all’asta, l’ex Governatore del Molise, strenuo sostenitore del progetto di collegamento tra il porto di Termoli e gli scali croati, ammette qualche responsabilità della parte pubblica in tutta la faccenda. "Ci voleva più determinazione, e oggi cambierei la procedura per evitare rallentamenti giudiziari. E forse anche gli uomini..." dice Michele Iorio.
 
09/02/17 Cronache
Spariscono le auto 4x4, strani furti a Guglionesi. Fiat Bravo senza gomme a Campomarino
  In una notte rubate due auto con le 4 ruote motrici, una delle quali molto vecchia. Proprietario sconcertato: "A chi serve la mia Panda malmessa?". E’ il settimo furto di auto in 15 anni, come confermano dalla stazione carabinieri: "A Guglionesi i furti di auto sono praticamente inesistenti, ecco perchè questi sono strani". Intanto a Campomarino una Fiat Bravo parcheggiata durante la notte scorsa si ritrova senza pneumatici. Oggi la denuncia ai carabinieri.
 
09/02/17 Cronache
Frana di Rio Vivo, 20mila euro per evitare pericoli. Famiglie evacuate, rientro a giorni
  I proprietari non si fanno vivi: sarà il Comune a fare i lavori di messa in sicurezza del costone franato il 20 gennaio scorso a Rio Vivo. Venerdì 10 febbraio dovrebbe essere il giorno buono per avviare le operazioni. Prima verrà rimossa la terra, poi saranno fatti scivolare giù i grossi massi all’apice del costone. All’inizio della prossima settimana si prevede il rientro a casa delle famiglie sfollate.
 
09/02/17 Lavoratori sul piede di guerra
Autisti Seac, confermati i 10 licenziamenti: "Per l’azienda siamo numeri, ora sciopero"
  Nessuno spiraglio di salvezza per i dieci dipendenti dell’azienda concessionaria da 50 anni del servizio di trasporto pubblico in città. La Seac ha confermato i tagli motivandoli con la riduzione del budget assicurato da Regione e Comune. Autisti sul piede di guerra dopo la chiusura al tavolo di conciliazione convocato in Municipio. "Sciopereremo a oltranza se necessario" ha detto il sindacalista Ugl, Nicola Libertone
 
09/02/17 Economia & Lavoro
Imprenditori: a cosa puntare nel 2017? Un business plan efficace per un anno di successi
 
 
09/02/17 Cronache
Rapina con pistola alle Poste di Nuova Cliternia. Dipendente legato, bottino da 5mila euro
  Caccia aperta al rapinatore incappucciato che questa mattina ha minacciato con una pistola e legato l’unico dipendente dell’ufficio postale di Nuova Cliternia fuggendo con l’incasso di circa cinquemila euro. I Carabinieri della Compagnia di Termoli e della stazione di Campomarino cercano testimoni per risalire all’identità del bandito che pare avesse un accento locale. Solo la scorsa settimana l’esplosione davanti a un negozio di alimentari che si trova a pochi metri dalla filiale di Poste Italiane. Due episodi che hanno scosso una frazione di certo non abituata a eventi di questo tipo.
 
09/02/17
Esuberi di massa al supermercato Pianeta: spiragli per i 33 lavoratori a rischio
  Potrebbero salvarsi i 33 dipendenti del punto vendita Conad di contrada Colle delle Api destinati a rimanere senza lavoro a causa del calo nei guadagni registrato tra il 2012 e il 2016. Dopo un primo incontro interlocutorio a Roma tra la direzione generale dell’azienda e i sindacati, il ministero del Lavoro ha aperto sugli ammortizzatori sociali che potrebbero evitare in tutto o in parte i licenziamenti di cassiere e addetti alle vendite.
 
09/02/17 Cronache
Il conflitto del sindaco-barista diventa caso politico. Diffida al Prefetto: “Civetta incompatibile”
  Ha ottenuto la gestione del bar Marconi, nei locali di proprietà del Comune, e paga un affitto da 600 euro al mese a se stesso in qualità di sindaco. Ora lo strano caso di Orazio Civetta, primo cittadino di Ripabottoni di 36 anni, esplode in una diffida inviata al Prefetto e all’Autorità anticorruzione da Michele Frenza, ex sindaco dello stesso paese, che attraverso l’interpretazione delle norme di legge mette in evidenza la incompatibilità. Civetta ha 20 giorni per scegliere o chiedere una "sanatoria" al Consiglio comunale. Dove ci sono anche suoi compari e suoi dipendenti.
 
08/02/17 Asta in Tribunale
Zuccherificio, beni venduti a una ditta del nord. Cancellata la storica scritta della fabbrica
  Battuti all’asta i beni mobili dello Zuccherificio del Molise. Sono state tre le ditte (due italiane e una straniera) che hanno risposto all’avviso di vendita. Dall’importo iniziale di 680mila euro e dopo i successivi rilanci impianti, attrezzature e altro sono stati venduti a circa un milione e cinquecentomila euro. Aggiudicataria una ditta del Nord Italia. Ulteriori dettagli si conosceranno nelle prossime ore. Intanto, in mattinata è stata coperta dalla vernice bianca la scritta ‘Zuccherificio del Molise’ tra l’amarezza di chi ha lavorato per una vita nello stabilimento.
 
08/02/17 Cronache
Il medico ribelle e l’Asrem. Per ora nessuna punizione "ma ci deve delle spiegazioni"
  Il 7 marzo alle 15 il dirigente medico Lucio Pastore, appartenente al Forum per la sanità pubblica, dovrà presentarsi dinanzi all’ufficio provvedimenti disciplinari per chiarire sulle sue dichiarazioni rilasciate a dicembre su facebook e successivamente riprese da un quotidiano molisano. L’avvio del procedimento non necessariamente porterà a delle sanzioni: "Per ora la commissione vuole solo dei chiarimenti" ha dichiarato il direttore generale Sosto negando di aver già ratificato il parere "che neppure si trova ancora sulla mia scrivania". Nonostante tutto in questi giorni si sono moltiplicati i comunicati di solidarietà trasformando il medico del Veneziale di Isernia nel simbolo della lotta per la libertà di parola.
 
08/02/17 Cronache
Sesso con una 13enne, a processo per pedofilia l’autista di bus. Chiesti 6 anni di carcere
  A processo col rito abbreviato il 60enne larinese autista di autobus di linea che nel luglio 2015 venne sorpreso in rapporti intimi con una 13enne. La pm Ilaria Toncini ha chiesto la condanna a 6 anni ritenendolo colpevole di pedofilia. Secondo i periti sentiti dalla Procura i racconti della ragazzina sarebbero credibili e veritieri. Ci sarebbero stati circa 20 episodi di violenze sessuali nell’arco di cinque mesi. La difesa invece punta sulle presunte contraddizioni della riscostruzione fatta dall’adolescente. La sentenza verrà pronunciata il 4 aprile prossimo.
 
08/02/17 Cronache
Gli esperti dell’Esercito per risolvere il problema strade del Molise: "Evitare l’isolamento"
  Il comandante militare dell’Esercito Molise, colonnello Andrea Bolognesi e il tenente colonnello dell’Arma del Genio Riccardo Proietti chiamati al secondo tavolo di discussione convocato dal presidente Frattura, dall’assessore Nanni e dal presidente Battista con i sindaci dei paesi più colpiti da smottamenti e dissesti sulle strade, vale a dire Acquaviva Collecroce, San Felice del Molise, Castelmauro, Montefalcone nel Sannio, Montemitro e Tavenna. È stato deciso che adesso ogni Comune dovrà stilare un documento indicando gli interventi strategici così da consentire alla Regione di poter attuare tutti gli interventi necessari per ripristinare una viabilità quantomeno accettabile.
 
08/02/17 Operazione Rewind
La Finanza stronca traffico di droga in Basso Molise. Due arresti, perquisizioni e sequestri
  Operazione antidroga della Guardia di Finanza: in azione il Gico di Campobasso che ha stroncato un traffico di stupefacenti con base operativa in Basso Molise. Un arresto a San Martino in Pensilis e un altro a Torremaggiore. Controlli e perquisizioni anche in Puglia, Lombardia e Lazio. Lo stupefacente complessivamente sequestrato nel corso dell’indagine, destinato alle piazze di spaccio della costa, sfiora i quattro chili tra hashish, marijuana e cocaina. Altre cinque persone erano state arrestate in flagranza di reato nel corso delle indagini.
 
08/02/17 La nave simbolo degli sprechi
All’alba il saluto alla città: il Termoli Jet lascia il porto. Mister Kim lo porta in Corea
  Alle sei di questa mattina, mercoledì 8 febbraio, il catamarano ha lasciato la banchina del porto di Termoli trainato all’esterno dalla motonave Mimì Guidotti con l’assistenza dell’altra motonave Destriero Secondo. Con un ritardo di due giorni, dovuto alle cattive condizioni del tempo che hanno costretto a rimandare le operazioni, la Termoli Jet arriverà a Ortona dopo sei ore e dal porto abruzzese partirà verso la Corea. Si conclude così, grazie all’intervento del coreano Mister Kim che l’ha acquistata all’asta, la lunga storia della nave divenuta un po’ come il simbolo degli sprechi molisani.
 
08/02/17 I problemi dei commercianti
In piazzetta il bagno è inagibile da un anno: "Hanno sfondato la porta e il Comune lo ha chiuso"
  In Corso Fratelli Brigida i commercianti che hanno il proprio box nella piazzetta del mercato non possono usare da mesi il bagno di servizio. «Prima avevamo la chiave - raccontano - poi una mattina abbiamo trovato la porta sfondata, per diversi mesi è rimasto aperto, fino a quando i tecnici sono venuti per sistemarlo ma lo hanno ritenuto non idoneo e lo hanno sigillato». Ma il bagno è solo uno dei tanti problemi che si registrano in quell’area della città, in cui ogni giorno si vendono pesce, verdure e frutta. «Qui mancano anche i bidoni per la spazzatura e siamo costretti a lasciare i rifiuti al centro della piazza - aggiungono mentre i clienti scelgono i prodotti da portare a casa per il pranzo - quando c’è vento, vola tutto e la zona è sporca».
 
08/02/17 Cronache
Muro di silenzio sulla metropolitana leggera: lavori iniziati ma nessuno ne parla
  Da settimane si lavora al primo lotto del collegamento sopraelevato che unirà il capoluogo di regione all’area matesina destinata al rilancio produttivo grazie anche all’area di crisi complessa: il cantiere attorno alla stazione di Matrice che fungerà da capolinea è stato delimitato, il terreno disboscato e sono iniziati anche gli scavi, ma dalla Regione Molise, che ha finanziato la controversa infrastruttura, c’è molta riservatezza. In due anni si dovrebbe completare il collegamento Matrice-San Polo Matese ma da quando ha iniziato a nevicare, oltre un mese fa, non si vede nessun operaio. "Bisogna domandare a Rfi" ha detto lapidario l’assessore regionale Pierpaolo Nagni.
 
07/02/17 Politica
Tremila nuove case per persone disagiate e 30 anni di abusi edilizi: il Comune vara le regole
  Approvato coi voti della maggioranza lo schema di convenzione che fissa le regole per discutere le 57 istanze di realizzazione di circa 3mila alloggi a favore di categorie svantaggiate quali giovani coppie, immigrati e anziani in difficoltà. «Abbiamo fissato delle regole e prima servono le opere di urbanizzazione» ha precisato l’assessore Gallo. Le case che resteranno invendute verranno poi proposte a prezzo di mercato dopo tre anni. Al via anche l’esame di oltre 1600 pratiche su possibili condoni edilizi mai vagliati dal 1985 a oggi e i programmi integrati di riqualificazione con collaborazione pubblico-privato. «Non ci fidiamo, è un inganno» ha detto la minoranza opponendosi alle delibere.
 
07/02/17 Tra 'sacro e profano'
Villa Flora, cartacce nella vasca e fioriere distrutte: il liberty campobassano preso a calci
  Da anni, all’interno della fontana ’dominata’ dalla statua di donna Flora, regna il degrado per colpa dell’inciviltà di qualcuno che pensa bene di gettare cartacce e buste di plastica nell’acqua del laghetto. Cattive abitudini da combattere per salvaguardare uno dei punti più graziosi della città inaugurato nel lontano 1856 con un apposito regio decreto. Lo stile ottocentesco è inconfondibile.
 
07/02/17 Guarda il video
Urla, filmati di nascosto e risse: il consiglio comunale diventa il processo di Biscardi
 
 
07/02/17 Via Bolivia, la strada-trappola
Tir selvaggi, "si investono pure i passeggini". E chi denuncia si ritrova con le gomme bucate
  Il risveglio di uno dei residenti della strada senza uscita che corre parallela all’Eurospin è stato particolarmente amaro questa mattina: sceso per prendere l’auto e andare a lavoro, si è ritrovato con le due gomme del lato sinistro bucate, «forse perchè mi lamento della confusione che c’è in questa zona». Ha presentato denuncia alla polizia, «ma mi hanno detto - racconta - che la Questura è satura e la mia denuncia non arriverà mai». Su quella strada sono diversi i disagi, a causa di attività che occupano i parcheggi e dei tir che arrivano durante tutto il giorno per lo scarico delle merci. «Ma sono costretti a fare manovra nel piazzale del cimitero ed entrare in retromarcia. Se qualche condomino deve uscire, bisogna chiedere ai dipendenti di avvisare l’autista e far spostare il mezzo. Qui - aggiunge - hanno anche investito un passeggino per fortuna vuoto, e mi hanno rovinato l’auto». Eppure, alle spalle del negozio, c’è una vasta area dove i camion potrebbero posizionarsi senza creare intralci a nessuno.
 
07/02/17 Cronache
Gestiva lo spaccio di eroina in città: arrestato 24enne. Era il ras del quartiere Fontana Vecchia
  Una lunga indagine di polizia partita quasi due anni fa ha portato all’arresto di Domenico Caruso considerato dalla Questura di Campobasso uno dei principali rifornitori di eroina e cocaina del capoluogo. Tra i suoi clienti c’erano anche diversi ragazzi che a loro volta spacciavano la sua ’roba’ per ottenere qualche dose gratis. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati piccoli quantitativi di stupefacenti. Oltre all’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in cella sono stati denunciati anche altri quattro soggetti tra i 22 e i 46 anni
 
07/02/17 La denuncia: "Sanità distrutta"
Le infermiere sono assenti: la chemioterapia non si può fare, ma nessuno avvisa i pazienti
  Disavventura ieri mattina 6 febbraio per alcuni pazienti di Oncologia medica che avrebbero dovuto svolgere le cure chemioterapiche all’ospedale Vietri di Larino. «Le infermiere, entrambe bravissime e molto preparate, erano assenti per ferie e problemi personali. Può capitare, ma almeno qualcuno dovrebbe avvisarci prima» racconta il figlio di una persona in cura che da Termoli ha raggiunto il nosocomio frentano dovendo fare marcia indietro. «E come noi tanti altri. Ma la colpa non è del personale, che invece ringraziamo tanto, bensì della politica che ha distrutto la sanità».
 
07/02/17 Zuccherifico
Zuccherificio, dopo la strada potrebbe chiudere anche il parcheggio: pendolari inferociti
  La decisione di chiudere l’accesso stradale dal lato Portocannone ha creato non pochi disagi ai pendolari che ogni giorno si recano a Campobasso. «La sera, al ritorno, siamo costretti a fare diversi chilometri in più con il rischio di incappare anche in qualche incidente per via della stanchezza e delle pessime condizioni stradali» si sfogano i lavoratori. Inoltre sarebbe in programma anche la chiusura del parcheggio auto dello Zuccherificio con la conseguente cancellazione della fermata. «Se dovessero chiudere anche il parcheggio saremmo costretti ad andare a Guglionesi o a Termoli. A chi conviene creare tutti questi disagi?», l’amaro commento dei pendolari.
 
07/02/17 Rebus disciplinare
Medico del Forum ’imbavagliato’ per aver criticato l’Asrem. Sosto nega: "Non ho firmato nulla"
  Secondo il Forum per la sanità pubblica e la Fp Cgil il dottor Lucio Pastore, in servizio al Veneziale di Isernia, sarebbe stato raggiunto da un provvedimento disciplinare per aver rilasciato dichiarazioni a un giornale "sulla stato in cui versa la sanità pubblica in regione e sulle difficoltà vissute da pazienti e operatori di cui sono piene le cronache degli ultimi giorni". Il suo commento avrebbe messo in cattiva luce l’azienda sanitaria di cui è dipendente violando il Codice di comportamento a cui devono attenersi tutti i lavoratori dell’Asrem. Il direttore generale Gennaro Sosto fino al pomeriggio del 6 febbraio ha detto di non aver ancora firmato nulla.
 
06/02/17 Guarda il trailer
Wifi ovunque e cinque tacche sul telefonino. Il Molise che "esiste" per Maccio Capatonda
  Fuggire da uno sperduto paesino dell’Abruzzo dove sono rimaste solo 16 anime per trasferirsi a Campobasso. Una città dove c’è il wifi ovunque e prendono cinque tacche sul telefonino. Almeno nel nuovo film di Maccio Capatonda, in uscita nelle sale dal prossimo 2 marzo. Ma per frenare questo ’esodo’ il sindaco di Acitrullo si inventerà un omicidio e le televisioni di tutta Italia accenderanno i riflettori su questo piccolissimo centro e il primo cittadino «si farà pubblicità». Un Molise che esiste, insomma: il vicesindaco di Acitrullo sarà Herbert Ballerina, pseudonimo di Luigi Luciano, nato (davvero) a Campobasso.
 
06/02/17 Cronache
Trovato morto nella villa al mare, nessuna autopsia. Il caso del 24enne archiviato come suicidio
  Non è stato necessario procedere a ulteriori esami: nel pomeriggio di oggi, lunedì, il corpo di F.C., 24 anni, residente a Campobasso e trovato senza vita con una corda al collo nella villetta di famiglia a RioVivo, è stato restituito ai genitori. Chiara, secondo gli inquirenti e la Procura, la modalità del decesso, riconducibile a un gesto volontario. martedì i funerali nel capoluogo.
 
06/02/17 Cronache
Incappucciati entrano a scuola il pomeriggio e rubano i computer e le Lim. "E’ sconvolgente"
  Hanno approfittato dell’apertura pomeridiana di sabato e sono entrati nell’edificio con un cappuccio sulla testa per non farsi riconoscere dal sistema di sorveglianza. Hanno preso i computer e le lavagne elettroniche. Nessun segno di forzatura. Un danno enorme per le attività didattiche. La dirigente Cristina Acciaro: "E’ sconvolgente. Non sappiamo più come fare"
 
06/02/17 Ultimo capitolo del Termoli Jet
Mister Kim e il broker coreano in porto, ma il Termoli Jet non può partire: "Troppo pericoloso"
  Dopo una mattinata di "tira e molla" sul molo degli imbarchi, rinviata causa maltempo la partenza del catamarano venduto all’asta dalla Regione Molise a una compagnia coreana. Mare grosso e onde alte due metri: il Termoli Jet deve fare un viaggio di sei ore fino a Ortona, dove sarà caricato da un mercantile, ma per ragioni di sicurezza la "gita" col rimorchiatore è rimandata a data da destinarsi. Deluso Kim Seung Nam, accompagnato dal broker che gli ha procacciato l’affare e dall’altro amministratore delegato, il presidente della Corea Express Ferry, venuto apposta a Termoli per occuparsi del trasloco. La sua compagnia ha acquistato la nave simbolo di sprechi per un milione e 600mila euro.
 
06/02/17 Cronache
Ariston, 500 firme per salvarlo. E ci sono anche gatti e principesse. Affissione rimossa
  E’ rimasta solo poche ore la stampa delle firme raccolte tramite il sito di petizioni online Change.org contro la demolizione dello storico teatro di via Cardarelli. I proprietari hanno immediatamente allertato i vigili urbani per la rimozione dell’affissione abusiva sulla parete della struttura. Tra i sottoscrittori anche gatti e principesse addolorate
 
06/02/17 Politica
Provincia, assegnate le deleghe. Le più "toste", viabilità e scuole, a D’Elia e Barbieri
  Il presidente di Palazzo Magno, Antonio Battista ha scelto gli uomini che comporranno la sua squadra: il ruolo di vicepresidente sarà ricoperto dal termolese Antonio Giuditta, che avrà anche la delega ai rapporti con la Regione. Vincenzo Sabella, pure lui esponente adriatico, guiderà invece le Finanze. Toccherà al campobassano Giuseppe D’Elia dedicarsi al capitolo più spinoso, quello della viabilità. Mentre sarà il sindaco d San Giuliano di Puglia, Luigi Barbieri, a occuparsi di edilizia scolastica. I trasporti a Varra, l’ambiente a Romano e le politiche per l’innovazione a Columbro. A Martino il dimensionamento scolastico.
 
06/02/17 Un simbolo del capoluogo
Il Mercato coperto del quartiere Cep resiste con la sua clientela storica
  Un tempo c’era un grande fermento nella struttura di via Benedetto Croce. Oggi in sei continuano ad avere il proprio banchetto di prodotti della terra. A partire dal consigliere comunale Elio Madonna, che ricorda con piacere gli anni d’oro: «Io continuo ad avere il mio banco della frutta che fin dall’apertura del mercato fu di mia mamma». L’aspetto decisivo di un mercatino è la socializzazione che si crea attraverso una serie di piacevoli riti che non è possibile fare all’interno di un centro commerciale. Ma i venditori, pur riuscendo a tenersi stretta una fetta di clientela, chiedono che l’amministrazione comunale valorizzi di più uno dei luoghi simbolo del quartiere Cep e del capoluogo.
 
06/02/17 Reddito Inclusione Attiva
300 euro al mese per un anno: 50 famiglie aspettano i soldi da troppo tempo. Maxi-rata a marzo
  Sei mesi di attesa per le famiglie dei paesi dell’ambito territoriale sociale di Termoli che sono risultate beneficiarie del contributo di trecento euro al mese per la durata di un anno. Si tratta del reddito di inclusione attiva destinato a situazioni di grave difficoltà economica in cui è rientrata una cinquantina di nuclei familiari del Basso Molise. La Regione è riuscita a stanziare le somme solo a fine anno e ora l’ufficio di Piano sta cercando di velocizzare le procedure per risolvere l’intoppo nato anche dopo il passaggio, come ente capofila, tra Termoli e Portocannone. Entro l’inizio di marzo i soldi dovrebbero essere accreditati e, in questo caso, si parla di una rata unica di cinque mesi, pari a mille e cinquecento euro, proprio per recuperare il ritardo dei pagamenti.
 
05/02/17 RioVivo
Frana, residenti in albergo per un’altra settimana. Costone a forte rischio, subito i lavori
  Lunedì dovrebbe essere il giorno decisivo per stabilire tempi e modalità dell’intervento di messa in sicurezza del costone franato fra il 19 e 20 gennaio scorsi a Rio vivo. I titolari non hanno avviato il cantiere entro i termini dell’ordinanza e sarà il Comune a intervenire. Potrebbero volerci molti soldi e i massi sulla collinetta vengono ritenuti pericolosi. Intanto le tre famiglie sgomberate dovranno rimanere fuori almeno fino a venerdì prossimo.
 
05/02/17 Cronache
Studente si toglie la vita nella villetta di famiglia al mare: indagini su dramma a RioVivo
  24 anni, residente a Campobasso, era arrivato a Termoli sabato pomeriggio con la sua Fiat Panda. Stamattina i genitori hanno dato l’allarme non vedendolo rientrare a casa. Il suo corpo è stato trovato nella casa di RioVivo a Termoli legato a una corda. Si ipotizza un suicidio. Sul posto il 118 e la polizia che ha avviato una indagine per ricostruire l’accaduto. Il giovane, F.C. era figlio unico e frequentava l’Università a Pescara.
 
05/02/17 Una passione... poetica
Biagio Nardoia, la poesia e il collegio: “Lì è nato il mio amore per i versi…”
  Nella vita è dipendente dell’Asrem di Campobasso ma ha la passione per la scrittura. Così ha deciso di inviare i suoi lavori al sito ‘Storie di città’, un progetto letterario che permette di pubblicare racconti e poesie a tutti per poi geo-localizzarli su mamma nel luogo dove sono stati ambientati o dal quale sono stati ispirati. In questo modo, ‘L’universo sconosciuto’ di Nardoia ha fatto il giro del web: “E’ dedicata a contrada Pila di Ferrazzano, dove abitiamo – spiega il signor Biagio –, un’idea nata sfruttando tutte le cose buone della contrada, il vino, l’olio, il paesaggio, l’acqua, la fontana Santa Lucia. Basta guardarsi intorno, la natura ti dice tutto”.
 
05/02/17 Cultura & Spettacolo
Il re del flamenco è molisano. Josè Greco, dai teatri del mondo alle estati in paese con i figli
  Nel dicembre del 2018 ricorrerà il centenario della sua nascita e nel suo paese d’origine, Montorio, sindaco e collaboratori stanno già pensando a come festeggiare con una manifestazione insieme ai suoi figli. Intanto anche l’Italia, attraverso un’intervista rilasciata nei giorni scorsi dal figlio che vive nelle Marche ha ricordato la figura di un artista, famoso in tutto il mondo per aver dato vita alla danza spagnola. Proprio nel 1999 in paese Josè Greco, insieme alla sorella e ai figli ha ricevuto il premio artistico alla carriera.
 
04/02/17 L'omicidio di Vasto
Fra diritto alla giustizia e sete di vendetta. Bregantini: "Si doveva fare di più per fermare l’odio"
  il capo della diocesi campobassana interviene sul caso dell’assassinio di Italo D’Elisa, il 22enne originario di Roccavivara che la scorsa estate travolse e uccise la moglie del suo omicida. In questi giorni l’opinione pubblica è divisa. Da un lato c’è chi giustifica l’efferato gesto mosso dalla sete di vendetta, dall’altro chi invoca perdono e comprensione. Nella cittadina abruzzese hanno fatto discutere le parole del vescovo della diocesi convinto che se la giustizia fosse stata più veloce questa morte si sarebbe potuta evitare. Di diverso avviso Bregantini: "Forse si poteva fare di più, non tanto con le istituzioni giuridiche, penso soprattutto alle presenze educative e religiose. Una vicinanza maggiore, una riflessione più attenta ed accompagnata sul tema del rancore. Per questo è importante che, chi è dentro questa esperienza, non resti abbandonato al proprio dolore" questo il messaggio di padre Giancarlo Bregantini.
 
04/02/17 Cronache
Entrano in casa e portano via pc, oro e soldi. Una speranza dal Gps, indaga la polizia
  Una abitazione del quartiere San Pietro é stata "visitata" pochi giorni fa dai ladri. Nel furto avvenuto di pomeriggio e durato solo mezz’ora, mentre i proprietari erano fuori casa, hanno portato via oro, contanti e anche i computer dotati di Gps. Sul posto sono arrivati gli uomini della Polizia per i sopralluoghi e per raccogliere le deposizioni dei proprietari di casa che hanno sporto denuncia.
 
04/02/17 Cronache
Spazi fra ombrelloni, rampe e abusi: balneatori e Comune insieme per evitare sanzioni
  Incontro in municipio nella mattinata di venerdì 3 febbraio fra i titolari dei lidi balneari e l’assessore alle Attività produttive Enzo Ferrazzano: obiettivo collaborare nello sbloccare gli iter per condoni e sanatorie in caso di abusi relativi a spazi in spiaggia e servizi. Il timore è quello di restare impreparati quando arriveranno i controlli. Chiesto anche un confronto con la Capitaneria di porto, il Demanio e la Regione.
 
04/02/17 Cronache
"Così i furti hanno cambiato la nostra vita". Paura e sospetti dopo i raid notturni nei garage
  I residenti di via Leopardi che nella notte tra il 31 gennaio e il 1 febbraio hanno avuto la visita dei ladri nei loro garage spiegano in che modo le loro abitudini stanno cambiando: "Prima non avevo paura a restare sola in casa, ora cerco di evitarlo, sembrerò anche sciocca ma è inevitabile pensarci". Mentre le indagini della polizia vanno avanti e il cancello del complesso residenziale resta sempre chiuso, c’è anche chi chiede "un passaggio di forze dell’ordine più frequente durante la notte" o è costretto a modificare i suoi comportamenti: "Adesso chiudo sempre la macchina e non lascio più la chiave nel box".
 
04/02/17 Sperimentazione in reparto
Ospedali, i pazienti danno i voti a medici e infermieri. Arriva il test per migliorare la sanità
  I cittadini ricoverati nei reparti ospedalieri stanno ricevendo il questionario elaborato dalla direzione amministrativa Asrem con il quale possono dare giudizi su assistenza, accoglienza, prestazioni, vitto eccetera. "Una iniziativa inedita, attraverso la quale l’azienda chiede la collaborazione dei cittadini con l’obiettivo di migliorare l’assistenza" spiega Daniela De Carlo, responsabile relazioni col Pubblico. Il 1° febbraio distribuiti i questionari al San Timoteo, a breve si comincerà con il Cardarelli a Campobasso e il Veneziale di Isernia.
 
03/02/17 Guarda il video
Il pellegrinaggio dei cavalieri di San Biagio. Fede, storia e identità in una giornata unica
  Tutta la comunità di San Martino in Pensilis è coinvolta nella festa in onore di San Biagio. Una giornata speciale, scandita dallo scalpitio dei cavalli e da un pellegrinaggio che si perde nel tempo. Più di cento cavalieri hanno raggiunto contrada Tanasso dove si ricorda l’esistenza di una grande quercia e di una chiesa dedicata al protettore, la Pietra del Santo. Qui il corteo di cavalieri ha compiuto tre giri intorno a un luogo molto suggestivo, passaggio delle vie tratturali per poi tornare in paese. In chiesa il rito della benedizione della gola: San Biagio, vescovo e martire, salvò un bambino dal soffocamento. In paese anche una mostra dedicata alla storia di questa tradizione. Ancora una volta un legame forte e condiviso tra l’uomo e gli animali.
 
03/02/17 Cronache
Chiusa nel 2010, è un ricettacolo di immondizia: il Comune vende anche la scuola via Kennedy
  La scuola elementare "Salvo D’Acquisto", chiusa per ragioni di sicurezza dall’ex sindaco Di Bartolomeo, non sarà più recuperata: l’attuale Amministrazione di centrosinistra ha inserito area ed edificio nel nuovo piano delle alienazioni. Contestualmente si lavora per realizzare quattro nuovi poli scolastici in altrettanti quartieri della città tra cui Vazzieri: "Sarebbe antieconomico investire su via Kennedy" ha spiegato il presidente del Consiglio comunale Durante il quale, sette anni fa, era tra i difensori del plesso.
 
03/02/17 Cronache
Alcol e violenza, fermato 21enne che ha accoltellato un giovane. "Poteva fuggire in Canada"
  Ha ferito con una lama un trentenne di Termoli, perforandogli un polmone. Identificato dalla Polizia poco dopo l’episodio di sabato notte in Piazzetta, in carcere per tentato omicidio: ha 21 anni, vive a Termoli ed è considerato "pericoloso". Secondo fonti investigative, sarebbe stato in procinto di tornare in Canada, Paese del quale ha la cittadinanza. Oggi, venerdì, la convalida del fermo. Migliora invece la vittima, trasferita da Rianimazione a Chirurgia dopo un delicato intervento al polmone. I medici gli hanno salvato la vita.
 
03/02/17 Una storia di paradossi, crudeltà e amore
Dodici non ce l’ha fatta: morto il cane strappato all’abbandono e alla malattia nei giorni della neve
  Lo avevano chiamato Dodici perché quello era il numero del suo box al canile di Ripabottoni. Era uno dei cani rimasti a lungo senza assistenza a causa della straordinaria nevicata di inizio gennaio. Denutrito e già in gravi condizioni, era stato adottato da Carlotta, una volontaria arrivata da Viareggio, che avrebbe voluto portarlo con sé subito, ma al canile le hanno detto che, senza sterilizzazione, il cane, non sarebbe potuto uscire. Così Dodici è rimasto altri giorni al freddo e nemmeno il grande amore ricevuto successivamente in Toscana è riuscito a ridargli la forza per riprendersi. Dodici è morto ieri mattina dal veterinario. Grande è la tristezza mista a rabbia di chi ha provato a strapparlo a un destino segnato.
 
03/02/17 Attentato al market di Nuova Clietrnia
Usata una bottiglia piena di polvere da sparo fabbricata in casa. Nessun testimone e telecamere fuori servizio
 
 
03/02/17 Concorso nazionale
Scuole da tutta Italia per abbattere i muri della diversità. La sfida dei ’Colori della vita’
  Nei giorni in cui negli Stati Uniti il neo presidente Donald Trump torna a parlare di un grande muro al confine con il Messico e nel pieno del dibattito sui migranti e sull’accoglienza, un messaggio positivo arriva dal paese più colpito dal terremoto del 2002. ‘Oltre i muri’ è il tema della dodicesima edizione del concorso nazionale ‘I colori della vita’ presentato nella scuola che la Protezione Civile considera come la più sicura d’Italia. Una gara di creatività nata per fare memoria dei 27 bambini e della maestra morti nel crollo della Jovine del 31 ottobre 2002 e per diffondere importanti valori: sicurezza, accoglienza delle diversità e inclusione.
 
03/02/17 Cronache
L’ultimo viaggio del Termoli Jet, a giorni il catamarano molla gli ormeggi: destinazione Corea
  Conto alla rovescia per l’ultimo viaggio del Termoli Jet dal porto della città. La prossima settimana il catamarano costato otto milioni di soldi pubblici e battuto all’asta a una società coreana per un milione e seicentomila euro lascerà la banchina dove è fermo da diversi anni per raggiungere, trainato da un rimorchiatore, il porto di Ortona. Da qui sarà caricato a bordo di una nave speciale che trasferirà l’imbarcazione, nell’arco di un mese in Corea. Le procedure sono state seguite dall’avvocato, Nicola Lucarelli: «Sarà utilizzato da una società che già gestisce altri otto catamarani per i collegamenti tra le isole coreane».
 
03/02/17 Trasporto urbano
Lavoratori Seac licenziati, parte la protesta: "Non ci abbandonate"
  Da venerdì 3 febbraio il presidio degli autisti sotto il Comune di Campobasso per i tagli dei fondi ai trasporti urbani e i conseguenti licenziamenti attuati dall’azienda a seguito della decisione, presa dalla Regione e scaricata sull’amministrazione Battista, di diminuire il chilometraggio. Il segretario di Faisa Cisal, Pasquale Giglio: "Sciopero indetto contro l’azienda perché ha scaricato i tagli esclusivamente sul personale dipendente. Anche il Comune ha la sua parte di responsabilità non avendo contribuito con un euro per il servizio del trasporto. Chiediamo un tavolo di trattativa, nel capoluogo ci ritroviamo con meno chilometri coperti rispetto a Termoli, una situazione assurda".
 
03/02/17 Cronache
Scuolabus e capannone in fiamme, si sospetta il dolo: le incognite dietro l’incidente
  Un gigantesco fabbricato vicino a una pompa di benzina è stato divorato dalle fiamme divampate nella notte tra il 1 e il 2 febbraio a Cercemaggiore. Dopo venti ore di lavoro i pompieri hanno domato il fuoco che ha inghiottito anche i due pulmini utilizzati dal Comune per portare i bambini a scuola. Tanti sono i dubbi su questo spaventoso incidente che non ha fatto vittime ma solo molti danni: la Procura di Campobasso è in attesa dei dettagli, non si esclude il dolo e la conseguente apertura di un fascicolo d’indagine sul caso
 
03/02/17 Cronache
Fermata bus grande quanto una mattonella nel quartiere pieno di ragazzi. "Si rischia ogni giorno"
  In via degli Abeti a Difesa Grande la fermata dell’autobus, nel tratto che porta verso il quartiere partendo dalla rotonda di via dei Castagni, è grande quanto una mattonella e si trova a ridosso delle case. «Eppure sono centinaia le persone che ogni giorno usano i mezzi per spostarsi e salgono e scendono lì - racconta uno dei residenti - Bisogna fare una pensilina e un marciapiede per mettere tutti in sicurezza». A poche centinaia di distanza invece il guard rail è stato scardinato dall’ultima delle auto che dopo la curva ci è finita contro. «Anche qui andrebbe migliorato qualcosa».
 
02/02/17 Cronache
Raid nei garage di Vazzieri: rubate due auto, spariscono anche salsicce e conserve
  Nella notte tra il 31 gennaio e l’1 febbraio una banda di ladri ha fatto irruzione dei garage di via Leopardi. Visitati dalla gang criminale i box dal civico 17 al 47: portate vie derrate alimentari e due automobili.
 
02/02/17 Economia & Lavoro
Vibac, lunedì l’assemblea degli operai. "Cerchiamo un dialogo con l’azienda. Nessuno scontro"
  I 150 operai della fabbrica che produce nastro isolante nella zona industriale di Termoli si preparano a una assemblea per decidere come perseguire la loro richiesta «di parlare con l’azienda - affermano - vogliamo il confronto, il dialogo con loro. Non cerchiamo lo scontro». Lo sciopero di mercoledì 1 febbraio durato fino alle 6 di giovedì, ovvero alla fine dei tre turni, era nato per contrastare la dirigenza e soprattutto «per far capire che le potenzialità ci sono, ma non vengono tirate fuori a causa della disorganizzazione, soprattutto nella gestione del personale». Non si esclude che nelle prossime settimane si torni a scioperare davanti ai cancelli della fabbrica.
 
02/02/17 Cronache
Stupri ripetuti su bimbo di 9 anni: indagati due adolescenti del paese per violenza sessuale
  Per mesi sarebbe stato violentato da due “compagni di giochi” di 13 e 15 anni, per i quali a breve si terrà l’udienza preliminare con l’accusa di violenza sessuale aggravata e ripetuta. La vicenda si sarebbe consumata in un centro dell’hinterland di Campobasso. La denuncia è scattata durante l’estate scorsa, quando il piccolo è crollato e ha raccontato il suo inferno ai giardinetti ai genitori, che si sono rivolti ai carabinieri. Concluse le indagini preliminari. Le famiglie dei due presunti aguzzini hanno ricevuto le notifiche, che precedono la fissazione dell’udienza preliminare.
 
02/02/17 Cronache
Scaraventa un anziano a terra e gli prende il portafogli: il rapinatore è un 17enne del paese
  Denunciato per rapina dopo le indagini dei carabinieri e la testimonianza della vittima, un uomo di 80 anni che stava rientrando a casa quando è stata aggredito e rapinato. Una vicenda che ha scosso l’opinione pubblica, e si aggiunge a quella del 16enne di Montenero che in moto ha travolto un pedone senza fermarsi a prestare soccorso.
 
02/02/17 Paura a Nuova Cliternia
Market riapre dopo l’attentato: "Segnale di coraggio". Aveva aperto esattamente un anno fa
  L’alimentari di Nuova Cliternia colpito da un ordigno artigianale accoglie i clienti abituali nella tarda mattinata, quando la signora Donatella si mette a servire le persone da dietro il bancone "anche per dare una dimostrazione pratica che abbiamo reagito". Danno ingente: la bomba piazzata sull’uscio ha mandato i vetri in pezzi e ha piegato e deformato il metallo della saracinesca. Spaventata la comunità: "E se fosse esplosa mentre c’erano ragazzi vicino?". Gli investigatori, che hanno raccolto alcune testimonianze e acquisito i filmati delle videocamere di zona, tendono a scartare l’ipotesi dell’estorsione per privilegiare altre piste. Il negozietto dietro la chiesa aveva aperto esattamente un anno fa, il 1° febbraio 2016.
 
02/02/17 Cronache
Scuolabus in fiamme: nella notte distrutta officina dismessa. Si indaga sulle cause
  Un gigantesco incendio è divampato intorno alle 23 del 1 gennaio in una ex officina di Cercemaggiore utilizzata come autorimessa per gli scuolabus. Due mezzi sono andati distrutti insieme a 5 tonnellate di pneumatici custoditi nella struttura nonostante il gommista avesse chiuso i battenti da una decina di anni. Oltre ai vigili del fuoco, da più di 12 ore alle prese con le operazioni di spegnimento, sul posto ci sono anche i carabinieri. Tutta da chiarire la dinamica: già in passato nella zona si erano verificati episodi simili.
 
02/02/17 Parola al comitato organizzatore
Sant’Antonio Abate, si fa festa anche senza il santo. "Il rinvio era inevitabile"
  Da dieci anni Nicola Mastropaolo organizza per la parrocchia più antica della città i festeggiamenti del 17 gennaio. Quest’anno a causa della neve la tradizione è stata spostata al 4 febbraio tra le proteste dei ’santantunari’. "La bufera non dava tregua da oltre dieci giorni, i vigili del fuoco erano in emergenza e poi non sarebbe venuto nessuno quel giorno e noi con i piatti caldi venduti durante la giornata raccogliamo fondi per aiutare i bisognosi del quartiere".
 
02/02/17 Cronache
Bomba artigianale esplode davanti a un minimarket. Ipotesi racket o dispetto
  Un ordigno artigianale è esploso intorno a mezzanotte davanti la saracinesca di un negozio di alimentari a nuova Cliternia, frazione di Campomarino. Un boato forte, avvertito dai vicini e sentito in tutta la zona. La polvere da sparo ha squarciato la saracinesca della attività. Si tratta verosimilmente di un avvertimento in stile mafioso, e a Campomarino non è la prima volta che si verifica un episodio simile. Stanno seguendo le indagini i carabinieri della stazione locale coordinati dalla compagnia di Termoli: tra le ipotesi investigative ci sono il racket ma anche un dispetto ma si cercano tutti gli elementi per fare chiarezza sull’episodio.
 
02/02/17 Cronache
Droga dal mare, la Finanza recupera un carico da 64 chili di marijuana alle Tremiti
  Avrebbero fruttato circa 600mila euro alla vendita i 64 chili di marijuana imballati in un cellophane trovati alla deriva al largo delle coste delle Isole Tremiti. Il carico è stato recuperato ieri da mezzi aeronavali della Guardia di Finanza all’opera proprio per il contrasto del traffico di stupefacenti fra le due sponde dell’Adriatico. In una precedente operazione dell’ottobre 2014 vennero recuperati addirittura 2 tonnellate e 200 chili della stessa sostanza stupefacente proprio vicino Termoli.
 
02/02/17 Nuove norme sui Dehors
Tavolini all’aperto, regole rigide e altre spese: "Una supposta". Comune apre a modifiche
  Tavolini, sedie e arredi di ristoranti, pizzerie e altri locali in una città turistica come Termoli. In arrivo nuove regole con il regolamento sui dehors preparato dall’amministrazione comunale che si aggiunge a quello sull’igiene. La Confesercenti frena gli entusiasmi e parla di una «supposta» per gli operatori che si troveranno a fronteggiare nuove spese e delle procedure molto rigorose. «Con l’introduzione dei nuovi regolamenti – osserva il direttore Massimiliano Orlando - è diventato difficilissimo e molto oneroso gestire un’attività di somministrazione in città o aprirne una ex novo. Nei nostri uffici sono sempre più numerosi i concittadini che manifestano l’intenzione di aprire un bar o una pizzeria ma, sottolineano, non a Termoli». In Comune si è svolto un incontro con gli operatori e, come confermato anche dall’associazione di categoria, l’assessore Enzo Ferrazzano si è dimostrato disponibile al confronto e ad apportare le modifiche scaturite per andare incontro alle esigenze sollevate da chi ogni giorno vive queste difficoltà.
 
02/02/17 ‘Operazione toppa’
Dopo la neve le voragini. Il Comune rattoppa, ma le buche sono ancora lì
  Da qualche giorno gli operai sono al lavoro con camioncini e pale per ricoprire le voragini che si erano create dopo le grandi nevicate di inizio gennaio. Ma si tratta di interventi-tampone: alla prima pioggia i problemi sono tornati, col cemento che si sfalda e le strade di nuovo sgretolate. In via Colle delle Api, via XXIV Maggio e via Labanca le situazioni più critiche, sia per gli automobilisti che per i pedoni. Servirebbe un’asfaltatura completa.
 
01/02/17 Cronache
Muore in carcere, troppi dubbi sul caso Ianno. Il giudice ha disposto nuove indagini
  Il gip Teresina Pepe ha dato 90 giorni di tempo al medico legale che eseguì l’autopsia sul corpo del detenuto Alessandro Ianno per spiegare meglio quanto scritto nella sua relazione tecnica. Il 34enne è morto il 19 marzo 2015 per un infarto dietro le sbarre di via Cavour, la dinamica di quella giornata non è chiara e ci sarebbero troppe incongruenze con la perizia di parte che i difensori della famiglia Ianno hanno ottenuto venisse messa agli atti. Il processo, che non è ancora iniziato, torna al punto di partenza.
 
01/02/17 Cronache
Frana trancia cavo fibra ottica: paesi senza telefono e internet per quasi 24 ore
  Uno smottamento fra Casacalenda e Larino ieri notte 31 gennaio ha provocato la rottura di un cavo di collegamento della fibra ottica lasciando fino al tardo pomeriggio di mercoledì 1 febbraio senza linee telefoniche e dati diversi centri della zona frentana. Case e uffici isolati per ore e disagi evidenti, visto che è stato riparato con ritardo anche a causa dello sciopero degli operatori Telecom in tutta Italia.
 
01/02/17 Giunta Regionale
Super Facciolla: a lui anche il Sociale. Vacante il Lavoro, ma tramonta il quarto assessore
  Vittorino Facciolla è il nuovo responsabile delle politiche sociali della Regione Molise. A comunicarlo è stato lo stesso assessore regionale, questa mattina, con un post sulla propria pagina social: «Il presidente Frattura mi ha affidato l’incarico di gestire le "politiche sociali" della nostra Regione. In tale veste, oggi, parteciperò alla prima riunione della Commissione politiche sociali della Conferenza delle Regioni». Deleghe che vanno ad aggiungersi a quelle dell’Agricoltura, dell’ambiente e dell’energia. Rimane vacante, però, l’assessorato al Lavoro. Frattura nominerà il quarto assessore per questo ultimo anno di mandato? Da più parti si scommette sul no: manca poco tempo alla fine della legislatura, e c’è la fondata possibilità che si vada avanti fino alla fine con un organigramma a tre.
 
01/02/17 Cronache
Trivelle sotto alla Torretta, si studia il terreno: "Niente di anomalo, andremo avanti"
  I carotaggi iniziati nella mattinata di martedì 31 gennaio non hanno fatto emergere sorprese dal sottosuolo. «Tutto quello che è stato portato alla luce ricalca quanto già visto nei precedenti sondaggi» ha riferito l’archeologa incaricata dalla ditta De Francesco, la dottoressa Annalisa D’Onofrio. «Nessuna anomalia, solo terreno di riporto» ha detto l’assessore all’Urbanistica Pino Gallo dopo un sopralluogo. Alcuni esponenti dei comitati anti tunnel hanno contestato il lavoro dei geologi.
 
01/02/17 Cronache
Scuole, stop doppi turni per via D’Amato. Soluzione spezzatino per la ’Don Milani’ tra le proteste
  Inaugurato il nuovo plesso di via Berlinguer dove faranno lezione i bambini della ex scuola "Nina Guerrizio" che da settembre erano costretti a seguire le lezioni di pomeriggio in via Sant’Antonio dei Lazzari. A giorni stop ai doppi turni anche per gli alunne della "Don Milani" smembrata tra diversi edifici del quartiere Vazzieri. Il comitato dei genitori intanto si appella ai consiglieri comunali per avere la documentazione sulla sicurezza delle scuole della città: "Mantenete gli impegni presi"
 
01/02/17 Cronache
Travolge un pedone in moto e scappa, rintracciato il pirata della strada: ha solo 16 anni
  Dovrà rispondere di omissione di soccorso il giovane beccato dai carabinieri di Montenero poche ore dopo aver investito un 66enne in via San Giovanni, procurandogli fratture a un braccio e a una gamba con ricovero al San Timoteo. Dopo gli accertamenti, i militari hanno scoperto l’identità del ragazzo. La sua moto, ora sequestrata, era inoltre senza assicurazione.
 
01/02/17 Economia & Lavoro
Sciopero alla Vibac, gli operai: “Se si produce poco non è colpa nostra, serve manutenzione”
  I dipendenti della Vibac, l’azienda che produce scotch al nucleo industriale di Termoli, hanno iniziato una manifestazione di protesta davanti ai cancelli della fabbrica questa mattina. «Ci dicono che siamo noi i responsabili della poca produzione dell’azienda, ma in realtà la colpa è dei macchinari, bisogna fare manutenzione». Da parte dei lavoratori, che resteranno in sciopero per tutta la giornata, alternandosi con i colleghi degli altri turni, c’è la volontà di confrontarsi con i dirigenti per risolvere i problemi.
 
01/02/17 Cronache
Patenti false, l’istruttore di scuola guida: "Mai stampato nulla e posso dimostrarlo"
  Parla Ezio Crolla, il titolare di un consorzio di autoscuole con sede a Bojano e in tutta la regione arrestato il 25 gennaio dalla Stradale di Lecco. Secondo gli investigatori lui e il suo complice Marco Santarelli avrebbero messo su una stamperia clandestina per produrre documenti fasulli finalizzati a far conseguire patenti di guida. L’imprenditore, attualmente ai domiciliari, si difende: "Posso dimostrare la mia innocenza era tutto materiale legittimamente detenuto". Sequestrati anche auricolari wireless e microspie che sempre secondo l’accusa servivano per suggerire le risposte ai candidati durante i quiz
 
01/02/17 Cronache
Rapina col fucile, difesa studia le carte. Si indaga sui legami con i 2 colpi in farmacia
  Sono stati interrogati ieri, poche ore dopo l’arresto, Angelo Di Santo e Luca Cinà, accusati di aver rapinato Planet Win con un fucile a canne mozze e un coltello lo scorso 18 gennaio. Non hanno risposto alle domande del Gip Vezzi su consiglio dei legali, che non hanno avuto il tempo di leggere il fascicolo e annunciano ricorso al Riesame per ottenere la scarcerazione o almeno i domiciliari. Ma intanto la posizione dei due ragazzi, 26 e 24 anni, potrebbe aggravarsi. Si vagliano infatti eventuali collegamenti tra il colpo alla sala scommesse e le due rapine in farmacia dello scorso novembre.
 

ARCHIVIO 2017: 01 | 02 | 03 | 04 | 05 | 06 | 07 | 08 | 09 | 10 | 11 |

Archivio 2001 | 2002 | 2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007 | 2008 | 2009 | 2010 | 2011 | 2012 | 2013 | 2014 | 2015 | 2016 | 2017 |

back


 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006