PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
La Vida Welness
 
Primo piano
Cerca tra gli articoli
Almeno una parola

Ottobre 2017

31/10/17 Bregantini nell'occhio del ciclone
Scontro sullo Ius soli, i leghisti ’imbavagliano’ il vescovo: "La Chiesa non può fare politica"
  Ha scatenato un putiferio la posizione espressa da Giancarlo Bregantini sul riconoscimento della cittadinanza italiana ai figli dei cittadini stranieri. Dopo Maurizio Tiberio, la rappresentante molisana del partito di Matteo Salvini lancia bordate contro il vescovo di Campobasso: "Ha preso una cantonata. La Chiesa non deve intrallazzare con i poteri forti e i preti non devono indicare dal pulpito chi bisogna votare". Tuttavia, se la legge entrasse in vigore, la nostra regione ’guadagnerebbe’ più di 1300 cittadini in più.
 
31/10/17 Cronache
Lavori di notte quando il traffico non c’è, l’asfalto nuovo in centro non crea ingorghi
  Da qualche giorno gli operai stanno lavorando anche nelle ore notturne per rifare l’asfalto in via del Molinello, primo tratto di strada interessato dagli interventi, e poi tutt’intorno alla rotonda dove si incrociano anche via Corsica, via Madonna delle Grazie e via Abruzzi. Qualche rallentamento al traffico con le auto costrette a procedere con cautela nella zona ma nessun grosso ingorgo quando le auto sono tante sulla strada.
 
31/10/17 Il ricordo della strage di San Giuliano
Una generazione di ventenni che non c’è. "La ferita non si chiude, in altro Paese avremmo evitato"
  Con i 30 rintocchi delle campane nel cimitero del paese, la comunità di San Giuliano di Puglia e l’intero Molise hanno ricordato i 27 bambini morti nel crollo della scuola Jovine, la loro maestra e le due donne decedute per il sisma di quindici anni fa. Alla presenza del capo della protezione civile e della autorità, non sono mancate le riflessioni anche sulle condizioni delle scuole italiane e sulla sicurezza negli edifici pubblici e privati. «Dobbiamo lavorare sempre di più per questo - ha affermato il capo Angelo Borrelli - anche con la pianificazione delle emergenze. Questa sarà una ferita che non guarirà mai». Presente anche l’ex capo Guido Bertolaso: «Abbraccio le famiglie, in un altro paese non sarebbe successo e avremmo evitato la morte».
 
31/10/17 Cronache
Profughi sfruttati per raccolta olive: in carcere “caporale” molisano: a lui multa di 40mila €
  Arrestato dai carabinieri un bracciante 53enne di Rotello per “intermediazione illecita" e "sfruttamento del lavoro”: l’uomo aveva reclutato giovani ospiti dei centri di accoglienza per la raccolta delle olive. I ragazzi, di nazionalità africana, lavoravano sette giorni su sette, senza pause e per 20 euro al giorno, in assenza di contratto e garanzie di legge. I militari di Larino e Rotello con i colleghi dell’Ispettorato del Lavoro, dopo una indagine puntigliosa, hanno portato in carcere il caporale, che è stato multato per 41mila euro. E’ il primo arresto del genere sul territorio, e potrebbe portare a ulteriori sviluppi: le indagini stanno andando avanti.
 
31/10/17 Cronache
Scuole "pericolanti" e lezioni nei container, 15 anni dopo il sisma la sfida non è ancora vinta
  Nel giorno del quindicesimo anniversario del terremoto che uccise 27 alunni a San Giuliano di Puglia, il Molise è tutt’altro che una regione con scuole sicure. La ricostruzione post sisma non è stata ancora completata e in qualche caso si fa ancora lezione nelle baracche. Fuori dall’area del cratere va anche peggio e Campobasso è il tallone d’Achille fra cantieri ancora chiusi e plessi dichiarati a rischio da un’indagine della Procura.
 
31/10/17 Cronache
Lotta a criminalità, discariche abusive e piromani: "503 telecamere attive entro aprile"
  Definito il cronoprogramma per il completamento del sistema di videosorveglianza nei comuni molisani: lunedì 30 ottobre la consegna dei lavori alla Siemens Spa. A Palazzo Vitale il governatore della Regione Molise Paolo di Laura Frattura, il presidente del Consiglio regionale Vincenzo Cotugno e il consigliere delegato Cristiano Di Pietro hanno fornito i dettagli del progetto. Le telecamere saranno poste nei punti di entrata e uscita dei centri abitati di Campobasso, Isernia, Bojano, Campomarino, Guglionesi, Larino, Montenero di Bisaccia, Riccia, Termoli, Agnone, Venafro. In totale 140 telecamere saranno saranno installate nel capoluogo molisano. Il capo della Giunta: "La Regione ha investito 2 milioni e mezzo, ci vorranno 180 giorni per completare l’opera. Ma non ci fermiamo: l’obiettivo è garantire una copertura totale del nostro territorio".
 
30/10/17 Cronache
Scroccava la corrente e la faceva pagare al vicino con un allaccio abusivo, nei guai 48enne
  L’uomo di 48 anni aveva allacciato il suo contatore a quello della proprietaria vicina del suo garage. Le bollette ‘pesanti’ giunte alla 33enne l’hanno costretta alla denuncia presso la caserma dei carabinieri. Da qui le indagini e la denuncia per furto. Si tratta di un caso come ormai se ne vedono fin troppi, sintomo di una prassi che sta diventando consolidata.
 
30/10/17 Cronache
Migranti al villaggio, non sarà un normale centro di accoglienza: "Tempi rapidi per i rimpatri"
  La prefetta di Campobasso Maria Guia Federico annuncia in una conferenza stampa sul Patto per la sicurezza che il villaggio post sisma sarà un centro diverso da quelli di accoglienza sparsi sul territorio molisano. «La tendenza non è più quella, il Ministro dell’Interno è venuto incontro alle nostre richieste. Lì saranno ospiti persone soggette al rimpatrio volontario». Una procedura poco conosciuta che assiste i rifugiati nel ritorno al Paese d’origine. «Non rimarranno quindi due anni con i problemi che ne conseguono».
 
30/10/17 Cronache
Dalle secche della diga una montagna di rifiuti, raccolti 500 kg. "L’ambiente va protetto"
  La siccità ha riportato alla luce un’enorme quantità di immondizia laddove c’era l’acqua dell’invaso del Liscione. Ieri 29 ottobre la prima giornata di raccolta con volontarie e Guardie ecologiche. «Adesso si potrebbe farne altre itineranti per dare un messaggio di civiltà anche alle nuove generazioni» commenta l’assessora all’Ambiente di Larino.
 
30/10/17 Cronache
Più morti d’infarto che di tumore e non solo fra gli uomini: "Donne, cambiate stile di vita"
  Nasce a Campobasso la “Fondazione il Cuore delle Donne” cui è presidente onorario il segretario di Stato del Santo Padre, il cardinale Pietro Parolin, per invitare la sfera femminile a prestare più attenzione a patologia cardiovascolari che uccidono più dei tumori. «L’eliminazione dei comportamenti a rischio della salute consentirebbe di evitare almeno l’80 per cento delle malattie cardiovascolari» è quanto emerso alla presentazione di stamane.
 
30/10/17 Cronache
Depuratore, la condotta riparata un anno fa potrebbe essere rotta. Al via i controlli sott’acqua
  La Crea, società che gestisce il servizio idrico della città adriatica, è stata interpellata dalla Capitaneria di Porto per un controllo al depuratore dopo la denuncia nella giornata di ieri, domenica 29 ottobre, da parte del consigliere di minoranza pentastellato Nick Di Michele. «Dovevamo intervenire in mattinata, ma il mare mosso non ci ha permesso di scendere sott’acqua con i sub per fare un controllo e una registrazione video, solo dopo che vedremo potremo capire di che problema si tratta e decideremo cosa fare. Potrebbe essere una rottura alla condotta o solo uno spostamento per il maltempo dei giorni scorsi», spiega Paolo Santini della Crea.
 
30/10/17 Cronache
Sorgenti a secco, condotte colabrodo e acqua razionata anche in autunno: il caso Salcito
  Il piccolo comune è senza acqua da diversi giorni: il centro storico, la parte più alta del paese, è a secco ma il sindaco Ugo Adduocchio spiega: "La colpa è di Molise Acque che non ha riempito i serbatoi". Dall’azienda la versione è un’altra: "Il Comune non ha fatto manutenzione alla sua rete e con le sorgenti al minimo storico non possiamo dare più acqua di così".
 
30/10/17 ARTICOLO PROMOZIONALE
All’Hotel Europa la pausa pranzo ideale per i lavoratori: menù con piatti ricercati e a prezzi bassi
  L’albergo sulla statale 87 propone da qualche giorno un nuovo servizio per tutti coloro che lavorano e non rientrano a casa per il pranzo: un menù ricercato, fatto di primi, secondi, contorni, dolci, acqua e caffè, a prezzi ridotti e in breve tempo. Con un servizio velocissimo, per rendere la pausa un momento di gradevole relax da dedicare allo spuntino, sarà possibile pranzare con i piatti preparati nella cucina dell’albergo nato da più di trent’anni vicino alla zona industriale.
 
30/10/17 Cronache
Dalle verifiche tutte le "crepe" della Montini. E i lavori fatti finora non hanno risolto nulla
  La scuola di via Scarano che oggi ospita anche i piccoli della struttura di contrada Mascione non ha raggiunto i valori di sicurezza stabiliti per legge. Quelle condotte finora sono state opere di "mero miglioramento" che non sono sovrapponibili a quelle di adeguamento ritenute invece obbligatorie e indispensabili.
 
30/10/17 Cronache
Una città di polvere bianca. Sempre più termolesi dipendenti dalla coca. “È la peggiore”
  Impennata di richieste al Sert di Termoli per curare la dipendenza da polvere bianca, “dalla quale è più difficile uscire che dall’eroina, perché non esiste una cura farmacologica”. La coca, che si trova facilmente anche in dosi da 20 euro, ha un suo “target” traversale compreso soprattutto fra i 20 e i 40 anni, che va dagli studenti agli operai, dai medici agli avvocati. «E’ la sostanza più pericolosa a breve termine – spiega il dottor Simone, il responsabile del Sert – perché causa di ictus, ischemie, infarti. E può portare a sfondamenti psicotici con l’abuso». Diversi i casi trattati anche in Pronto Soccorso, alcuni finiti nel reparto di psichiatria. Di recente i dottori si sono dovuti occupare di un “crollo del setto nasale” ai danni di un professionista locale.
 
30/10/17 Umberto del centro storico
Il giorno in cui i campobassani giurarono eterno amore alla loro Villa. IL VIDEO
 
 
29/10/17 Guarda il video
Il molisano Carozza conquista i giudici a The Voice Russia: "Per i sogni volo anche all’estero"
  Davanti ai quattro giudici rigorosamente seduti e di spalle, Antonello Carozza, molisano e unico italiano nel cast del programma musicale, ha conquistato un posto in trasmissione. Il trentaduenne di Campobasso, dopo un’esperienza ad Amici e all’Eurovision Song Contest come giurato, è salito sul palco in abito scuro elegante e papillon, si è seduto al pianoforte e ha intonato "Il mondo" di Jimmy Fontana. Le note e la sua voce hanno conquistato anche il pubblico oltre ai quattro esperti che lo hanno ascoltato in religioso silenzio fino ad esplodere in un applauso e a schiacciare il pulsante per farlo divenire un concorrente a tutti gli effetti. E lui ha risposto in russo e in inglese e ha raccontato di aver cantato in numerose occasioni nella loro terra.
 
29/10/17 Cronache
Il dopo viadotto è un disastro: come regalare al degrado uno dei più bei panorami di Termoli
  Da quando il ponte foce dell’Angelo è stato abbattuto nella primavera 2011, la strada interrotta alle spalle del cimitero si è trasformata dalla piazzetta pensata dal Comune a luogo di ritrovo per senzatetto, coppiette e tossicodipendenti. Sporcizia e degrado sono padroni di un posto che meriterebbe ben altra cura, visto che si tratta di un affaccio magnifico sulle bellezze del territorio.
 
29/10/17 Società & Costume
Strategie e ‘incantesimi’ Magic: l’Harry Potter campobassano sfida i campioni mondiali
  Giulio Grosso, ragazzo di 22 anni di Campobasso, è tra i migliori dieci in Italia nel gioco di carte collezionabili che ha ‘stregato’ milioni di persone nel globo. “La passione mi è nata da bambino, da tre anni sono un giocatore competitivo. Sono il primo molisano a partecipare a un evento di caratura mondiale, il Pro Tour che si svolgerà in New Mexico”. Alla scoperta di Magic, nato nel 1993: “Alcuni pezzi rarissimi possono arrivare a costare anche 10mila euro”.
 
29/10/17 SENSO/3
Fuga dell’anima La malattia di Alzheimer
  In Molise il numero dei pazienti affetti da demenza con notevoli ripercussioni sul piano economico ed organizzativo della nostra regione aumenterà ancora, complice lo spopolamento e l’invecchiamento della popolazione. Di Alzheimer oggi si sente parlare ovunque, spesso accompagna anche una certa ironia (probabilmente difensiva) sulle dimenticanze e la confusione che, fisiologicamente, appaiono intorno alla metà della nostra vita. Una lunga storia quella della malattia che in Molise, soltanto intorno alla fine degli anni ’70, iniziò ad essere diagnosticata con una certa sistematicità. L’importanza di un supporto ai familiari, che spesso soffrono pi del paziente.
 
28/10/17 Cronache
Aeroporto di Pescara, 5 scali in meno. Ma a primavera si fa il pieno con Malta in più
  All’aeroporto d’Abruzzo da domani, domenica 29 ottobre, Ryanair ha sospeso i voli per quattro città europee: non sarà possibile volare a Barcellona, aeroporto di Girona, Copenaghen, Cracovia e Dusseldorf nel periodo autunnale e invernale, ma sarà possibile ripartire da marzo 2018. Anche per Olbia, con il volo di MistralAir, toccherà attendere fino alla prossima primavera per volare da Pescara alla Sardegna. La scelta è arrivata a conclusione del periodo estivo e ha abbracciato le mete considerate più adatte al periodo dell’anno che va da marzo a ottobre. Intanto da gennaio a settembre la compagnia irlandese dei voli a basso costo ha notato un incremento di passeggeri.
 
28/10/17 La partita per la presidenza - Guarda il video
Ruta ’incorona’ Di Pietro, ma lui rifiuta. E all’evento di Mdp Leva invita 2 big del centrodestra
  A sorpresa, nell’ultima giornata della convention di Articolo 1 - Mdp di oggi, 28 ottobre, il senatore del Partito democratico lancia pubblicamente Tonino Di Pietro come candidato unitario del centrosinistra alle Regionali di marzo. "E’ il candidato ideale, l’unico che può fare la sintesi e vincere le elezioni", la proposta di Ruta. Ma il fondatore dell’Italia dei Valori declina l’invito: "Non ha senso che io mi metta in gioco per dividere ulteriormente quello che è già molto diviso. Potrebbe avere senso solo se la candidatura può avere un’unitarietà vera. Ho l’impressione invece che si stia lavorando per perdere". Intanto alla kermesse del partito che in Molise fa capo a Danilo Leva arrivano Tiberio e Marone, coordinatori rispettivamente del movimento fondato da Quagliariello Idea, popolo e libertà e di Energie per l’Italia, la formazione politica di Stefano Parisi.
 
28/10/17 Cultura & Spettacolo
Mistero della Tavola Osca, nuove indagini. Il Molise presto al British Museum per il confronto
  La storia delle due Tavole con iscrizioni in lingua Osca trovate in Alto Molise appassiona storici e archeologi. Quella esposta al British Museum di Londra da quasi 150 anni potrebbe non essere l’unico originale’. Su quella ‘gemella’ proseguono gli esami per verificarne la data di lavorazione. Nelle prossime settimane sarà effettuato molto probabilmente anche l’esame chimico nei Laboratori di Fisica Nucleare del Gran Sasso. Dopo di che una ‘delegazione molisana’ di esperti, della quale fa parte, anche il giornalista e scrittore Nicola Mastronardi, volerà a Londra per procedere alla comparazione diretta dei due cimeli. Dal dossier Maiuri degli anni ’30 ai nuovi studi epigrafici, dagli ‘invasori inglesi’ avidi di tesori ai molisani che resistono in trincea, ecco la storia del più importante reperto epigrafico della religione e della lingua dei Sanniti e tra i più rilevanti nel mondo italico.
 
28/10/17 15 anni dopo la Jovine
Rischio crolli e mancanza di collaudi: ecco la “lista nera” delle scuole sotto inchiesta
  In questi mesi gli agenti della squadra mobile hanno spulciato tra le carte a disposizione di 196 istituti. Hanno eseguito sopralluoghi e valutazioni di tipo tecnico con il contributo di un ingegnere nominato ausiliario di polizia giudiziaria. Di tutti gli immobili, 86 sono inadeguati. Di questi, poi, il 17 per cento non è stato oggetto di alcun intervento strutturale di mitigazione del rischio, pur avendo una vulnerabilità elevata. Ecco l’elenco degli edifici che preoccupano, privi del certificato di collaudo oppure con un’elevata vulnerabilità sismica anche rispetto a terremoti di bassa intensità.
 
27/10/17 Cronache
Il 26enne in manette per stupro: "Fu rapporto consenziente". I giudici: "Indole trasgressiva"
  D.D.G., termolese arrestato per aver picchiato, morso e violentata la compagna sulla base di una denuncia della giovane, sarà interrogato dal Gip lunedì mattina e darà una versione totalmente diversa dell’accaduto. L’avvocato difensore Ruggiero Romanazzi, dopo aver preso visione del fascicolo, dichiara che: "C’è un’altra versione dei fatti". Il giovane era già stato arrestato nel febbraio del 2016, accusato di essere stato l’autore principale della violenza nel bar del distributore Ip sul lungomare nord. Con tre amici - la ricostruzizone degli investigatori - minacciò il barista, distrusse un bicchiere e una pianta, consumò senza pagare e defecò nel piazzale. Poi sfuggì a un posto di blocco, ma una volta preso fu trovato con marijuana, un coltello a serramanico, un motorino ricettato e in casa un caricatore illegale per pistola. Arrestato nuovamente per evasione nell’aprile scorso, per i giudici ha mostrato "una indole violenza e un comportamento irrispettoso delle leggi".
 
27/10/17 La vertenza Seac
Il Comune trova i soldi per i bus: 400mila euro per ripristinare corse e posti di lavoro
  Lunedì 30 ottobre la Seac risponderà al piano del trasporto urbano inviato dall’Assessorato alla Mobilità di palazzo San Giorgio. Il programma prevede il ripristino dei chilometri soppressi dopo i tagli al settore. Un’operazione sancita nell’accordo in Prefettura e che dovrebbe favorire la riassunzione degli otto autisti licenziati dal 15 ottobre. Francesco De Bernardo: "Abbiamo svolto un buon lavoro. Ora avviamo la parte importante, quella relativa al bando di gara, perché altrimenti tutto il lavoro fatto sarebbe inutile e questo resterebbe un intervento tampone che non sarebbe strutturale. A novembre il bando sarà pubblicato".
 
27/10/17 Inchiesta su edifici a rischio crollo
Scuole, la palestra del Liceo "senza collaudo e pericolosa". Sindaco scrive al Prefetto
  I locali al piano terra dell’ex Magistrale privi di collaudo e inseriti nell’elenco di scuole che i pubblici ministeri di Campobasso, in una relazione di settemila pagine con testimonianze, riscontri e verifiche, hanno classificato come "pericolose". Il primo cittadino Bartolomeo Antonacci scrive alla Prefettura per avere i dettagli ("Basito di aver appreso di una simile cosa dalla stampa") e capire come mai non ci sono state comunicazioni ufficiali.
 
27/10/17 Dietrofront del Ministero
A San Giuliano di Puglia centro accoglienza per migranti. E’ ufficiale, ospiterà 250 profughi
  La conferma arriva dalla Regione Molise che commenta con soddisfazione tramite il presidente Paolo di Laura Frattura. «Accolte le richieste nostre e del Comune di San Giuliano di Puglia». Ritenuto eccessivo il numero di 500 profughi da accogliere nelle casette dove per anni hanno abitato i terremotati. Il Viminale ha stabilito che il centro di accoglienza ne ospiterà la metà.
 
27/10/17 Cronache
Le barriere anti-terrorismo ’scoraggiano’ i fedeli. Il prete protesta: "Chiudo la Cattedrale"
  Il piano per la sicurezza e l’ordine pubblico non ha scontentato solo i commercianti di piazza Prefettura, ma anche i sacerdoti della Cattedrale. Per i fedeli più anziani affetti da patologie che non consentono loro di camminare è diventato difficile assistere alla celebrazione eucaristica. Ma problemi ci sono anche per gli stessi preti che hanno problemi di salute. Il parroco don Michele Tartaglia ha deciso di inviare una lettera al prefetto Maria Guia Federico per sollecitare un intervento urgente: "Se non potessi più celebrare nella mia parrocchia, sarebbe un grave atto nei confronti della libertà religiosa mia e dei miei parrocchiani. Tanto vale che la chiesa venga chiusa ed è possibile che sarò costretto a farlo".
 
27/10/17 Cronache
Ecocentro chiuso fino al 31 dicembre. Nuovo sito di stoccaggio al Nucleo ma non per i cittadini
  Il sindaco Angelo Sbrocca ha emanato un’ordinanza con la quale chiude sino all’ultimo giorno dell’anno l’ecopunto di via Arti e Mestieri dove sono in corso i lavori di realizzazione del centro di raccolta a riuso. Aperto intanto un sito di stoccaggio provvisorio alla zona industriale che però non sarà aperto al pubblico. Per i cittadini resta quindi il disagio di non poter gettare grosse quantità di rifiuti né gli ingombranti e gli sfalci di potature, per i quali è previsto un potenziamento della raccolta domiciliare.
 
27/10/17 Cronache
Atti riservati abbandonati, Regione corre ai ripari. La Polizia vuol vederci chiaro
  Un dipendente della Protezione civile ha recuperato la scatola che conteneva faldoni sulla gestione dei rimborsi, timbri, citazioni testimoniali e progetti per la valorizzazione di alcune aree della regione e rinvenuta davanti all’area di scarico merci del centro commerciale “Monforte”. Poi una richiesta di chiarimenti da parte della Regione e infine l’arrivo della Polizia che ha voluto conoscere la dinamica dell’accaduto.
 
27/10/17 Cronache
Chiede il condono per i lavori nella sua ex macelleria: il Comune risponde dopo 31 anni
  Folle storia di burocrazia “alla termolese” quella che vede protagonista Silvio Marinelli, oggi titolare di un ristorante sul mar Baltico, in Polonia, che in passato gestiva nella città adriatica il ristorante “Il Drago” e una macelleria al civico 57 di via Polonia, quartiere Sant’Alfonso. per quei locali l’uomo, oggi 65enne, aveva chiesto un permesso a costruire in sanatoria il lontano 29 marzo 1986. «Il Comune di Termoli – rivela ora senza celare un moto di divertimento – ha sempre ignorato quella richiesta. Figuratevi la mia sorpresa quindi quando, qualche giorno fa di passaggio a Termoli, ho ritirato una raccomandata datata 27 settembre 2017 nella quale l’Amministrazione comunale mi annunciava l’avvio della istruttoria della pratica di condono…».
 
27/10/17 Cronache
Scuole a rischio crollo in 7mila pagine di riscontri. Altolà della Procura: "Studenti in pericolo”
  Migliaia di alunni a rischio incolumità in edifici aperti ma considerati vulnerabili secondo perizie tecniche, testimonianze e verifiche. I Pm Nicola D’Angelo e Luca Venturi hanno esaminato settemila pagine di atti investigativi raccolti dalla Squadra Mobile con l’ausilio di tecnici ed esperti del settore, ma a causa di «falle normative» sono costretti a chiedere l’archiviazione del caso, mentre si profilava la necessità di un sequestro cautelativo degli immobili. I due sostituti hanno però relazionato sul “pericolo incombente” che riguarda gli studenti della provincia di Campobasso sia al capo dell’Ufficio territoriale di Governo che al Procuratore generale. Al centro delle indagini ci sono alcuni istituti scolastici di Campobasso, ma compaiono anche immobili destinati agli studenti e ai professori di Guglionesi, Larino e Tufara.
 
26/10/17 Cronache
Picchia la compagna con calci, pugni e morsi: poi la stupra. Lei lo denuncia e lo fa arrestare
  In manette un 25enne termolese con l’accusa di violenza sessuale. Nella notte fra il 18 e 19 ottobre ha picchiato selvaggiamente la compagna coetanea arrivando a prenderla a morsi prima di costringerla a rapporti sessuali. Gli esami medici e le indagini dei Carabinieri, cui si è rivolta la giovane, hanno confermato la violenza. L’uomo, già arrestato in passato, è finito in carcere a Larino.
 
26/10/17 I Pokeristi/5
Gallo: "Ruta e Leva? Non possono andarsene e decidere per noi. Uniti solo se convinti"
  L’assessore termolese dice la sua sulla ricerca di coesione nel centrosinistra: «Va bene se tutti ci credono, altrimenti è peggio». Da esponente del Pd promuove Frattura: «Ha fatto bene e merita di ricandidarsi», mentre afferma di non aver paura del M5S: «Per i sondaggi nazionali siamo quasi alla pari, in campagna elettorale tutto può cambiare».
 
26/10/17 Cronache
Conti Asrem e partecipate, i giudici strigliano la Regione: risanare le casse per 3 milioni
  Si è svolta questa mattina a Campobasso l’udienza sul giudizio di parificazione del Rendiconto 2016 del governo Frattura. Ai raggi ’x’ la gestione delle entrate e delle spese, residui attivi e passivi, fondi e debiti. Ritardi nella consegna dei documenti, irregolarità nelle consulenze e nell’attribuzione degli incarichi da parte dell’Azienda sanitaria regionale, il risanamento del deficit sanitario (che si attesta sui 42 milioni di euro al 31 dicembre 2016) solo grazie al contributo di solidarietà interregionale, troppi contratti di collaborazione e la moltiplicazione dei costi per l’affidamento di servizi informatici a società private pur in presenza della Molise Dati: queste le principali irregolarità evidenziate dalla magistratura contabile. Il governatore Paolo di Laura Frattura: "Abbiamo risanato un sistema che sembrava uno scolapasta".
 
26/10/17 Società & Costume
La fine del computer: sempre più persone navigano da smartphone
 
 
26/10/17 Cronache
I furbetti dell’EcoBox: il trucco del codice fiscale per gettare i rifiuti in "casa altrui"
  Il container posizionato a giugno scorso in via Cannarsa, a pochi passi da piazza Monumento, usato impropriamente anche dai commercianti della zona con il metodo del codice fiscale. I condomini, che hanno scoperto il "trucco", hanno chiesto l’intervento del responsabile della ditta. «Si è vero - afferma al telefono Fausto Di Stefano - una decina di tessere sanitarie sono state utilizzate per gettare i rifiuti. In effetti non si potrebbe, ma qualcuno lo ha fatto nel pieno rispetto delle regole, ma abbiamo bloccato il sistema di riconoscimento con il codice fiscale. In questi mesi posso dire che l’ecobox ha funzionato bene, ci sono stati quasi 6mila conferimenti». Per il momento però, lo stesso container verde con i pannelli elettronici non verrà posizionato in altre zone della città come invece qualche residente di Termoli vorrebbe. «Non è male come sistema - afferma - è ordinato e più pulito». Anche se « qui ogni tanto qualcuno lascia le buste davanti», rivela qualche condomino allegando le foto scattate solo qualche giorno fa.
 
26/10/17 Cronache
Immigrati in aumento, in Molise 13mila residenti: "Sono una risorsa". Romeni al primo posto
  Nell’ultimo anno gli immigrati residenti in Molise sono aumentati del 7,5 per cento, ma meno rispetto al 2015. Presentato in Provincia il “Dossier Statistico Immigrazione 2017”. Spicca il numero di romeni presenti in regione (4.210), seguono i cittadini del Marocco (1270) e poi gli albanesi che sono 850. Per i relatori del dossier «sono una risorsa da valorizzare e potranno favorire la crescita del prodotto interno lordo».
 
26/10/17 Cronache
Inseguimento a tutta velocità, arrestato ladro d’auto. Raffica di denunce, nel mirino le Panda
  Acciuffato dai carabinieri dopo una folle corsa sulla statale 16 fino a Campomarino un 32enne di San Severo che aveva appena rubato una macchina a Termoli. È stato arrestato per rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale e trasferito nel carcere di Larino. Si tratta dell’ennesimo caso di Fiat Panda che viene trafugata in un modus operandi che si ripete.
 
26/10/17 Il focus dell'Istat
Incidenti: si muore meno ma ci si fa più male, e sempre più spesso. E nei paesi si rischia
  L’annuale indagine dell’Istituto di statistica conferma una diminuzione di incidenti mortali in Molise rispetto al 2015 ma un aumento dei sinistri e del numero di feriti anche rispetto ai dati nazionali. Le arterie più pericolose sono la Tangenziale est di Campobasso, la Trignina, la Bifernina e la Statale 6 che porta all’autostrada (San Vittore). Ci si scontra di più lungo le dissestate vie che collegano i paesi ai centri principali (Campobasso, Isernia e Venafro). E gli esodi estivi sono killer
 
26/10/17 Cronache
Nuovi fari a led, manifesto d’accusa: “Sprecati soldi pubblici”. “Falso, tutto in regola”
  «Perchè il costo di un faro al Led è di oltre mille euro a fronte di un prezzo da listino di soli 250 euro?». Lo chiede il movimento civico San Martino Libera che in un manifesto pubblico ripercorre analiticamente il progetto per l’efficientamento energetico di San Martino in Pensilis e accusa gli amministratori di mala gestione e sperpero di denaro pubblico. A rigettare le accuse è l’architetto Gennaro D’Alessandro, consulente tecnico del progetto, che giustifica i costi tracciando la procedura eseguita. «Siamo un ente pubblico e non possiamo fare riferimento ai tradizionali rivenditori di lampade ma dobbiamo affidarci ad un prezzario regionale, nel quale i costi sono alti».
 
26/10/17 Cronache
Stop alle tessere bianche, bus ’negato’ agli invalidi. Scatta la protesta: "Un nostro diritto"
  Per più di 20 giorni sugli autobus di città non sono state valide le tessere bianche. La società concessionaria del trasporto urbano aveva sospeso il servizio per via dei mancati pagamenti dal Comune. "Per me il mezzo pubblico è fondamentale: non posso camminare e non potrei nemmeno uscire di casa", la denuncia della signora Rosalba. Ma l’assessora alle Politiche sociali Alessandra Salvatore sbotta: "Il problema non dovrebbe proprio sorgere e sono rammaricata per gli utenti. Abbiamo provveduto ad accreditare le somme alla Seac dopo aver ricevuto i fondi della Regione con la determina del 4 ottobre".
 
26/10/17 Cronache
Dal parco al Borgo a piedi o in bici, c’è il progetto: prevista una mini galleria a Rio vivo
  La Giunta Sbrocca ha approvato un progetto da 400mila euro che prevede la realizzazione di una pista ciclabile e pedonale lunga 160 metri. Servirà a raggiungere il Paese vecchio direttamente dal parco comunale passando per Rio vivo, senza bisogno di attraversamenti stradali, con un mini tunnel di 45 metri sotto la ferrovia e una passerella da 80 metri che si ricollega alla passeggiata sud, dove c’è il monumento dell’Ora di Termoli.
 
25/10/17 Cronache
Piantati ad aprile, secchi 6 mesi dopo: già morti gli alberi in via Marconi. Rabbia tra i cittadini
  I quaranta esemplari di siliquastro, più conosciuto come ’Albero di giuda’, erano stati messi a dimora lo scorso aprile nell’ambito dell’operazione ’Siamo’ organizzata dal Comune di Campobasso e dalla Sea Servizi e Ambiente spa nell’ambito dell’avvio della raccolta differenziata nel centro storico. Le piante, lasciate all’incuria e all’abbandono, sono ridotte a un cumulo di rami secchi. Delusione tra i residenti: "Solo fumo negli occhi".
 
25/10/17 Cronache
Differenziata ultra tecnologica: un braccialetto elettronico per controllare i cittadini
  Saranno gli operatori ecologici ad indossare al polso i braccialetti elettronici che leggeranno il microchip sui mastelli per identificare i cittadini utenti e verificare il buon conferimento. Il nuovissimo sistema ultra tecnologico messo in campo dal Comune di Bonefro è il primo in Regione ed è nato grazie alla collaborazione con una azienda molisana. Con un milione di euro di finanziamento, tra la prima e la seconda fase di erogazione del denaro, l’Amministrazione guidata dal sindaco Nicola Giovanni Montagano ha potuto acquistare anche i mastelli che in questi giorni saranno distribuiti per dare il via alla raccolta entro il 30 ottobre.
 
25/10/17 Trovato in provincia di Campobasso
Tartufo bianco gigante raccolto in un bosco "segreto": pesa 466 grammi
 
 
25/10/17 Cronache
La città di mare scopre la campagna: "Venite fra gli olivi a gustare l’olio molisano"
  Termoli, unico centro molisano assieme a Santa Croce di Magliano e Venafro, aderisce alla prima giornata nazionale della "Camminata fra gli olivi". Chiunque vorrà, domenica prossima 29 ottobre dalle 10, potrà partecipare all’evento in contrada Pozzo Pisano, zona di colle della Torre, sui terreni dell’azienda agricola Di Fabio Nicolino. «Venite e portate i bambini, sarà una passeggiata fra gli olivi. Si potrà vedere il momento della raccolta delle olive e poi della spremitura nel frantoio con assaggio finale di olio fresco» dicono dal Comune di Termoli. Per il sindaco Angelo Sbrocca «è fondamentale la conoscenza dei nostri prodotti anche fra gli addetti ai lavori». Confermata inoltre la presenza di produttori molisani alla prossima edizione di Golosaria a Milano.
 
25/10/17 Emergenza scuole sicure
Chiude pure la D’Ovidio: alunni in via Gorizia fra 5 giorni. Ma per l’Unimol si poteva ’salvare’
  "Ci sono le certificazioni di agibilità": così il primo cittadino di Campobasso Antonio Battista che ha firmato questa mattina, 25 ottobre, l’ordinanza per trasferire gli alunni della scuola di via Roma nell’edificio che si trova alle spalle delle medie ’Francesco d’Ovidio’. Il 30 ottobre i bambini andranno a lezione in via Gorizia dunque, anche se i tecnici dell’Università del Molise consegneranno lo studio di vulnerabilità sismica sullo storico immobile solo lunedì prossimo, dunque nella stessa giornata del trasferimento. "Le nostre impressioni è che la ’Enrico d’Ovidio’ non sia nelle peggiori condizioni, il che non significa che non avesse bisogno di interventi", riferiscono dall’Ateneo molisano.
 
25/10/17 L'intervista
La ricetta per uscire dalla crisi: "Incentivi, formazione e lavoro. La strada è quella giusta"
  «Abbiamo messo in campo strumenti che legano incentivi alle imprese e occupazione. Stiamo dando risposte concrete ai giovani, a chi è rimasto senza lavoro senza dimenticarci le imprese regionali». E’ sicuro Carlo Veneziale, assessore alle attività produttive con delega al lavoro, sull’operato suo e del Governo regionale. «Tutti gli istituti statici, anche se c’è ancora tanto da fare, ci danno in trend positivo di crescita». Rispedisce al mittente le accuse sulla manipolazione dei fondi dei tirocini. «Una polemica sterile e strumentale figlia della scarsa conoscenza della selezione» e rilancia: «La procedura adoperata è trasparente, lineare: nessun favoritismo».
 
25/10/17 Cronache
Assenteisti arrestati, il primo caso in Italia del decreto Madia è da rifare. Processo azzerato
  La coppia di dipendenti Asrem arrestata lo scorso anno dai carabinieri del Nas per truffa aggravata e falso si è salvata dal giorno dell’eventuale rinvio a giudizio a causa di alcuni difetti di notifica. L’avvocato Silvio Tolesino che difende il 62enne di Baranello ha ottenuto che il procedimento sia riformulato ex novo.
 
24/10/17 Cultura & Spettacolo
19 anni, vince stage da Gualtiero Marchesi e cucina per il Papa: Valerio e il sogno gourmet
  Valerio Mammoli, 19enne di Montecilfone ed ex allievo dell’Istituto Federico di Svevia di Termoli, ha vinto il primo premio al concorso di Milano "Cucina la salute con gusto". Il suo raviolo non raviolo ha conquistato i 6 giudici esperti che gli hanno attribuito il doppio premio: uno stage all’Accademia di Guarltiero Marchesi e un altro alla Cir Food. «Non mi aspettavo di vincere, eravamo in sei e hanno premiato me, sono molto contento e soddisfatto, ho lavorato tanto e ringrazio anche il mio professore Mauro Inglese». Negli anni trascorsi all’istituto di via Foce dell’Angelo, anche uno stage di qualche giorno al Vaticano, «dove ho cucinato piatti veneti con il mio responsabile. Anche il Papa era presente a uno degli eventi, non l’ho visto ma è stata una grande emozione. Adesso sogno l’alta cucina, voglio imparare in Italia prima e poi all’estero».
 
24/10/17 Cronache
"Venite, ci sono i ladri". La Polizia prende 2 giovani. Dopo l’interrogatorio tornano liberi
  Poco prima delle 17 di oggi (24 ottobre), alcuni condomini di una palazzina di via Principe di Piemonte hanno allertato il 113 insospettiti dagli atteggiamenti di tre ragazzi che avrebbero rotto con una pietra la finestra di un appartamento. Quando è arrivata sul posto, la Volante ne ha presi due che sono stati immediatamente portati in Questura: si tratta di un minorenne straniero e di un maggiorenne già noto alle forze dell’ordine. Si sospettava che potessero essere loro gli autori dei colpi messi a segno nei giorni scorsi. Ma al termine dell’interrogatorio, sono stati rilasciati: a loro carico non ci sarebbero indizi e prove che riuscirebbero a incastrarli. I due sarebbero accusati per ora solo di danneggiamento.
 
24/10/17 Cronache
Piromani in aumento, per le indagini della Procura i vigili del fuoco diventano come i Ris
  Al Comando provinciale di Campobasso è stato potenziato l’ufficio di polizia giudiziaria del Nucleo investigativo antincendi territoriale. "Consentirà di trovare indizi e reperti e dunque di supportare maggiormente le Procure di Campobasso e Larino nelle indagini sugli incendi, la cui natura è quasi sempre dolosa o colposa", ha rimarcato il comandante Cristina d’Angelo. La conferenza stampa di oggi è stata anche l’occasione per tracciare il bilancio delle attività svolte soprattutto durante i mesi estivi: la carenza di uomini e mezzi "ci ha costretto a compiere i salti mortali".
 
24/10/17 L'operazione Avamposto
Dal traffico di auto al mercato della coca. Ora l’ex guardia giurata tenta il Riesame
  Emergono nuovi particolari sull’inchiesta della squadra Mobile di Campobasso e culminata con l’arresto di Giuseppe Bruno e di Vincenzo Zeoli, che dallo scorso 16 ottobre sono rinchiusi in carcere. A mettere gli agenti sul chi va là la mancata assicurazione ad una delle grosse macchine a disposizione del 50enne foggiano. Invece, il legale della vigilate, l’avvocato Antonio Di Renzo, nei prossimi giorni valuterà l’istanza al Riesame per gli arresti domiciliari. Una misura che l’uomo dovrebbe scontare a casa della madre dopo il sequestro dell’appartamento di Oratino che era dotato di un sistema di videosorveglianza.
 
24/10/17 Cronache
Muore dopo il parto, tre indagati per omicidio colposo. Svolta l’autopsia, funerali a Termoli
  La Procura di Larino indaga per omicidio colposo in relazione alla morte della 35enne nigeriana deceduta il 18 ottobre scorso, poco dopo aver dato alla luce una bambina con parto cesareo all’ospedale San Timoteo di Termoli. Tre le persone iscritte nel registro degli indagati: si tratterebbe di un medico, un’ostetrica e un anestesista. Svolta l’autopsia in obitoria, atteso il nulla osta al rilascio della salma di Joy che verrà restituita alla famiglia, residente a Termoli. La donna verrà seppellita in Italia.
 
24/10/17 Centro storico
Flop differenziata: cassonetti mobili lontani, disabili esclusi dalla raccolta e zero telecamere
  A cinque mesi dall’avvio del nuovo sistema di conferimento rifiuti nel borgo antico si tirano le somme. Secondo l’associazione Centro Storico i problemi da risolvere sono ancora molti e Comune e Sea non ascoltano i residenti. "Manca l’ecostop a Santa Maria della Croce, il sistema porta a porta per chi ha problemi di mobilità non è mai partito e non c’è ancora un circuito di videosorveglianza per i trasgressori".
 
24/10/17 Cronache
Autobus Atm con 2 milioni di km, la ditta: "Sono da Africa, ma deve comprarli la Regione"
  Vertice in Regione fra l’assessore Pierpaolo Nagni, il consigliere Francesco Totaro e una delegazione di operai Sevel della zona di Ururi (col sindaco e due consiglieri comunali), San Martino in Pensilis, Portocannone e Campomarino. «Chiedono maggiore sicurezza, i pullman si fermano continuamente». Promesso un incontro con Atm, ma intanto il responsabile dell’azienda non nasconde i problemi. «È vero, molti autobus hanno 2 milioni di chilometri e vanno sostituiti. Ma è la Regione a doverli acquistare».
 
24/10/17 Politica
Prove di disgelo tra Pd e Ulivo 2.0. Frattura meno ’blindato’: "E’ uno dei possibili candidati"
  Dopo che il Partito democratico ha avviato il confronto sul territorio con circoli e iscritti, la leadership del governatore appare meno salda. Nicola Messere, componente dell’assemblea nazionale dem e responsabile delle infrastrutture del partito in Molise, riapre al confronto con i dissidenti e con gli altri partiti che hanno deciso di sostenere il progetto di Roberto Ruta: "Mettiamoci attorno a un tavolo e confrontiamoci, Frattura sarà candidato alla presidenza solo se ci saranno valutazioni positive sul suo operato".
 
24/10/17 Marijuana e cocaina dall'Albania e dal foggiano
Traffico di droga, 6 anni a Marchesani: “Aveva aspirazioni da boss”. Difesa farà ricorso
  Alessandro Marchesani condannato in primo grado a 6 anni e 4 mesi: il Pm aveva chiesto 8 anni. Giuseppe Di Donato, già coinvolto nell’operazione "Isola Felice", condannato invece a tre anni di reclusione. Il verdetto del giudice di Larino arriva al termine del processo con rito abbreviato per traffico e spaccio di marijuana, eroina e cocaina. Per l’accusa Marchesani voleva fare "il salto del boss" con il carico di hashish arrivato nel 2012 a bordo del motoscafo Carola, che aveva perso il suo carico avviando l’inchiesta sfociata negli arresti dell’anno scorso. La difesa aspetta di leggere le motivazioni per fare Appello.
 
23/10/17 Cronache
Migranti al villaggio post sisma, dopo le polemiche dimezzato numero rifugiati da accogliere
  Non più 500 ma 250 sarà il numero dei migranti che verrà ospitato nel villaggio post sisma di San Giuliano di Puglia. A ufficializzare, la decisione del Ministero dell’Interno, è il Senatore Ulisse Di Giacomo: «Un risultato importante comunicatomi dal Prefetto Pantalone, responsabile del Dipartimento Emigrazione presso il Ministero dell’Interno». Decisione che va incontro anche alle richieste del sindaco Luigi Barbieri che, in una missiva al Ministero competente, chiedeva una forte diminuzione e revisione degli accordi iniziali.
 
23/10/17 La legge di bilancio
"Più investimenti o il Molise non ce la fa". Imprese e sindacati al Governo: "Ascolti i territori"
  Infrastrutture, i problemi del lavoro, semplificazione e tempi di pagamento alle imprese più veloci: tanti gli argomenti che i rappresentanti del mondo dell’economia molisana e delle organizzazioni sindacali hanno sottoposto all’attenzione del sottosegretario all’Economia Pierpaolo Baretta, a Campobasso oggi (23 ottobre), nell’incontro sulla legge di bilancio organizzato dall’onorevole del Pd Laura Venittelli. "Speriamo che confronti di questo tipo avvengano più spesso, la nostra regione ha tanto bisogno di infrastrutture altrimenti non ci può essere il rilancio", l’appello del capo di Confindustria, Enrico Colavita. L’esponente del Governo: "Svimez e Banca d’Italia dicono che il Molise è in crescita, ma questo non vuole che non ci siano problemi".
 
23/10/17 Guarda il video
Con la pioggia ecco i pericoli: cascata d’acqua in centro, ma la colpa è dei tombini otturati
  Acqua a fiotti nel pomeriggio di lunedì 23 ottobre sulla strada che scende da corso Fratelli Brigida fino al porto, dopo poche ore di pioggia e nemmeno intensa. La colpa è della mancata manutenzione della rete idrica e soprattutto di due tombini intasati che invece di ingoiare acqua la rigettano fuori creando pozze e pericoli sia per i pedoni che per gli automobilisti e autorizzano le richieste di risarcimenti in caso di incidenti.
 
23/10/17 Il blitz della Finanza
Labrador antidroga ’fiuta’ gli studenti. Scuole e pub passati al setaccio
  I Baschi verdi della Compagnia di Campobasso hanno ritrovato e sequestrato circa 770 grammi di marijuana, 10 grammi di cocaina e una pianta di cannabis indica e 31 semi. I servizi, coordinati dal Comando provinciale di Campobasso e supportati dalle unità cinofile, hanno interessato non solo il capoluogo molisano, ma anche Bojano. Sotto la lente locali di intrattenimento e istituti scolastici. In totale diciotto persone sono finite nei guai al termine dell’operazione.
 
23/10/17 Cronache
Russo ucciso sulla SS16, un rebus la sua presenza in Molise. Indagato chi l’ha investito
  Abitava in Abruzzo il giovane rimasto vittima di un investimento nelle prime ore di domenica 22 ottobre sul territorio montenerese dalla statale 16. Ieri la mamma e il papà, rintracciati dagli inquirenti, hanno raggiunto l’obitorio dell’ospedale termolese dove la salma è stata sottoposta all’ispezione cadaverica. Il 29enne vagava da solo quando è stato colpito da un’Alfa Mito guidata da un coetaneo di Vasto. Sotto indagine per omicidio stradale come da prassi il giovane che guidava la macchina ma essendo risultato negativo a droga e alcol non rischia l’arresto.
 
23/10/17 Il Video
L’ottobre del caldo record è un ricordo. A Campobasso 5 gradi, a Capracotta nevica
  Spolverata a Capracotta, il Comune più alto del Molise, dove la temperatura ha sfiorato lo zero. Venti da nord hanno abbassato anche di 10-12 gradi la temperatura che fino a pochi giorni fa invogliava alla spiaggia e ai bagni. A Campobasso la colonnina del mercurio si è abbassata fino a 5 gradi, sulla costa il freddo è amplificato dal vento di tramontana.
 
23/10/17 Cronache
Non arriva acqua, rubinetti a secco all’improvviso. Sindaco tuona contro Molise Acque
  In paese da sabato notte i 7mila cittadini combattono con la mancanza di acqua. Il serbatoio è stato chiuso già sabato sera perchè vuoto con la speranza di riempire le cisterne in vista della domenica. Ma anche ieri l’acqua è andata a ruba, il Comune aveva previsto di chiudere i serbatoi alle 22, ma già alle 20.30 i rubinetti erano rimasti a secco così la scelta è stata di chiudere tutti i serbatoi, quello centrale e quelli rurali. Questa mattina, dopo una notte di chiusura, il serbatoio era pieno per 1.6 metri «troppo poco - spiegano dal Municipio - per approvvigionare un’intero paese, campagne comprese».
 
23/10/17 Cronache
Termoli, dove i giovani fanno a gara per donare sangue: "Ogni anno 400 in più, è come amare"
  L’Avis di Termoli conta quasi 5mila iscritti e raccoglie 3500 sacche all’anno, con un ritmo di 400 nuovi tesserati ogni dodici mesi. Numeri che hanno impressionato persino l’Avis nazionale, tanto da chiedere un consiglio su come avvicinare i giovani. «Li andiamo a prendere direttamente a scuola, all’inizio vengono forse per saltare qualche ora di lezione ma poi donare diventa quasi necessario». E qualcuno prova persino a bluffare sul peso: «Fatemi dare il mio sangue anche se non arrivo a 50 chili».
 
23/10/17 Alla faccia della privacy
Documenti riservati della Regione abbandonati in strada. Ora sono sotto custodia
  Faldoni sulla gestione dei rimborsi, timbri, citazioni testimoniali e progetti per la valorizzazione di alcune aree della regione sono stati lasciati in diverse scatole rinvenute davanti all’area di scarico merci del “Monforte”. Atto di negligenza o provocazione? I documenti contengono anche dati personali
 
22/10/17 Società & Costume
Gli europei scoprono Termoli anche a ottobre. E le americane imparano a fare i cavatelli
  La città adriatica molisana si conferma una tappa interessante per i turisti stranieri anche nel periodo autunnale. Oscar De Lena infatti, presidente dell’Archeoclub da sempre impegnato ad accompagnare i gruppi alla scoperta di Termoli, conferma «non si era mai verificato un mese con tanti turisti stranieri in visita in città». Sono arrivati dagli Stati Uniti, dal Brasile, dall’Olanda, dalla Germania, dal Belgio, dalla Svizzera, dalla Spagna, dalla Romania e hanno trascorso qualche giorno in città per scoprire i luoghi, la storia, le tradizioni «e imparare a fare la pasta, come le americane che si sono messe all’opera per fare orecchiette, fusilli e cavatelli». Il mese di ottobre, come settembre, si conferma un mese ricco di presenze e tanti ancora arriveranno nei prossimi giorni.
 
22/10/17 L'alternanza scuola lavoro che funziona
Scrub naturali con materie prime molisane, il Galanti si ’lancia’ nel mondo della cosmetica
  Gli studenti della IV D hanno presentato il 18 ottobre scorso, il progetto di impresa nato all’interno dell’alternanza scuola lavoro. Materiali reciclabili ed ecostenibili pure per il packaging, oltre ad una pagina Facebook per la promozione del prodotto. Le studentesse Giulia Testa e Chiara Riccitelli: "Entusiaste di questa esperienza. Continuare questo percorso anche all’Università? Perchè no. Inoltre, potremmo pensare anche noi di aprire un giorno un’azienda". La preside Anna Rita Monaco: "Oggi come oggi, in qualsiasi istituto scolastico, non si possono tralasciare temi che riguardano l’economia e la finanza".
 
22/10/17 Cronache
“Ti serve il fumo?” E spaccia davanti ai bambini che giocano in villa. Nigeriano in manette
  La squadra Mobile di Campobasso ha ammanettato in villa Musenga (conosciuta come Villa dei Cannoni) un nigeriano di 28 anni ospite di un centro accoglienza per migranti di Campobasso che “si proponeva” per lo smercio di marijuana. L’uomo, ormai conoscitore della zona e dei consumatori, è stato beccato mentre cedeva le dosi in pieno giorno davanti ai bambini
 
22/10/17 Cronache
29enne russo travolto da auto su Ss16, il conducente chiama i soccorsi. Aperta un’inchiesta
  Un ragazzo di nazionalità russa di 29 anni ha perso la vita perché investito da un’utilitaria guidata da un giovane nella notte, intorno alle 3.30, sulla statale 16 nel territorio di Montenero. Il ragazzo é stato investito da un’Alfa Mito guidata da un coetaneo di Vasto che si è fermato a prestare soccorso. Inutili i tentativi di tenerlo in vita dei sanitari del 118 arrivati sul posto, il ragazzo é morto per le gravi lesioni riportate nell’impatto. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri di Termoli, coordinati dal Maggiore del comando di Termoli Fabio Ficuciello con i colleghi del Nucleo Radio Mobile. Sull’incidente è stata aperta una inchiesta che dovrà spiegare perchè il 29enne si trovava da solo e a piedi sulla statale e ricostruire la dinamica del sinistro. Intanto in mattinata è stato ascoltato il coetaneo alla guida dell’Alfa Romeo ed è stato sottoposto ai controlli anti droga e all’alcoltest, da entrambi è uscito esito negativo.
 
22/10/17 SENSO/2
#QUELLAVOLTACHE ... La violenza social
  Il punto di vista (diverso) del dottor Nicola Malorni, analista e psicologo, sul progetto estemporaneo #quellavoltache, l’hashtag lanciato in Rete dalla giornalista e scrittrice Giulia Blasi dopo le denunce delle attrici di Hollywood contro il produttore Weinstein e, soprattutto, dopo gli insulti e le insinuazioni contro Asia Argento che, come le colleghe statunitensi, è stata sua vittima. "Scorrendo le centinaia di tweet e post lanciati sulla Rete, si ha la percezione chiara, infatti, di un processo affine all’omologazione, spersonalizzante e alienante, volto all’assorbimento passivo di storie che, per caratteristiche tipiche della narrazione sui social, non permettono di certo neanche di avvicinarsi agli stati di sofferenza, antichi o attuali, perché prive di quelle emozioni vive che invece caratterizzano spesso le denunce patite, di adulti o bambini, raccolte in altri luoghi, più attrezzati dal punto di vista emozionale".
 
21/10/17 I Pokeristi/4
Chierchia: "Se ci spacchiamo il popolo di centrosinistra non capirà. Frattura è il candidato"
  «Non capisco queste divisioni: la dialettica è l’anima, ma la sintesi è la missione del centrosinistra». Bibiana Chierchia, Vicesindaco di Campobasso, ha le idee molte chiare sul futuro prossimo del centrosinistra regionale. «Paolo Frattura è il nostro candidato ma non ci sottraiamo al confronto con eventuali altri nomi. E dobbiamo comunicare meglio quello che abbiamo fatto in questi anni».
 
21/10/17 Cronache
Da Termoli in tutta Italia: Flixbus collega la città con 25 destinazioni da Nord a Sud
  La società di trasporto su gomma che offre viaggi a prezzi competitivi ha reso note le nuove mete stabilite per la città adriatica: Giulianova, Ortona e San Salvo per l’Abruzzo e Monopoli, Ostuni e Otranto per la Puglia. Sarà possibile quindi prenotare il biglietto sul sito internet e partire dal terminal autobus di Termoli per raggiungere le nuove destinazioni, che vanno ad arricchire la già ricca mappa che vede la città come punto di partenza. Sono infatti 25 le destinazioni di tutta Italia che si possono raggiungere partendo dalla città adriatica molisana, su cui la società di trasporti continua a puntare. E al tempo stesso per Termoli è un punto di forza, visto che potranno arrivare tanti turisti.
 
21/10/17 Cronache
Assunto dieci anni prima, ruba soldi all’azienda in cui lavora: arrestato dipendente infedele
  Dieci, venti e anche cinquanta euro al giorno di prelievi dalla cassa dello studio in cui lavorava da dieci anni: in manette S.G., molisano di 52 anni accusato di furto e truffa. Oltre a rubare piccole somme in contanti, l’uomo manometteva i libri contabili per non far emergere gli ammanchi. In due anni ha portato via alla società che fornisce consulenze ingegneristiche alla zona industriale del capoluogo 14mila euro.
 
21/10/17 ARTICOLO PROMOZIONALE
Il portale per nuovi imprenditori, start up e aziende. Un team di esperti per trovare gli incentivi e creare un’attività
  Si chiama agevolazionialleimprese.com ed è il nuovo portale web indirizzato a giovani imprenditori e start up che vogliono trasformare un’idea in una attività redditizia, oppure ad aziende esistenti che vogliono rinnovarsi e ampliare le loro attività e volumi di vendita . Servirà solo accedere al sito internet e compilare il form, scegliendo una delle due sezioni “per nuove imprese e start-up” oppure “per imprese avviate” . Entro 24 ore il team di esperti ricontatterà gli interessati e organizzerà con loro i primi due incontri gratuiti utili a comprendere se l’idea della nuova start-up è finanziabile attraverso qualche bando di incentivi o se, per le imprese avviate, è possibile beneficiare di qualche contributo a fondo perduto o altre agevolazioni per effettuare nuovi investimenti in macchinari, attrezzature, nuove tecnologie, innovazione tecnologica attraverso bandi regionali e/o nazionali .
 
21/10/17 Cronache
La battaglia dei genitori per avere il sabato libero. I Comuni riprogrammano gli scuolabus
  A Guardialfiera, Castelmauro, Acquaviva e Civitacampomarano la settimana corta con le lezioni alle scuole elementari e medie dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14 è stata eliminata per tornare al classico orario scolastico con il sabato tra i banchi. Ma i genitori non ci stanno e annunciano battaglia: dopo l’incontro con la responsabile dell’Ufficio scolastico Anna Paola Sabatini, promettono di rivolgersi al Tar se non avranno delle risposte e dei cambiamenti. «Ci hanno dato questa comunicazione 24 ore prima dell’inizio della scuola, il sabato - aggiungono - quando avevamo preso già impegni». Intanto i Comuni sono stati costretti a riprogrammare gli scuolabus per portare i piccoli scolari a scuola, con altre spese da sostenere che pesano sulle casse della già complicata situazione dei paesi dell’entroterra, mentre la dirigente scolastica Ida Iuliani spiega: «Abbiamo agito nel rispetto degli alunni e per il loro bene, gli insegnanti ci hanno spiegato che alla fine dello scorso anno il rendimento era calato e il Consiglio di Istituto si è espresso a maggioranza per tornare all’orario consueto».
 
21/10/17 L'ingegneria naturalistica
Alberi al posto del cemento contro le frane. In Molise il primo esperimento del Sud
  Contrastare il dissesto idrogeologico e promuovere la biodiversità: questo l’obiettivo dell’esperimento di ingegneria naturalistica avviato a Ferrazzano. I risultati del giardino con circa 40 piantine, per la cui messa a dimora sono stati coinvolti gli alunni della scuola del paese, saranno studiati dagli esperti. Il geologo Simone Inserra: "L’ingegneria naturalistica è la disciplina del futuro: quindi non solo più l’ingegneria tradizionale, ‘grigia’, ma un’ingegneria verde e più sostenibile". L’area sarà monitorata per ricavare dati scientifici: ci sono già accordi con laboratori di geotecnica e l’Università del Molise.
 
20/10/17 Cronache
Il nuovo corso della Polstrada: "Con Whatsapp al volante rischiate la patente"
  Il nuovo comandante provinciale della Polizia Stradale Marco Graziano assicura «maggiori controlli sulle strade, specie sulla Bifernina che è molto pericolosa» e invita le persone a «non usare il cellulare alla guida perché si rischia. Presto ci sarà la legge che prevede il ritiro della patente».
 
20/10/17 L'operazione della Polizia - Guarda il video
Droga e furti, perquisizioni in appartamenti e garage. Blitz anche in villa dei Cannoni
  Otto perquisizioni, alcune dosi di droga trovata e tre giovani segnalati: questo il bilancio dell’operazione per stanare gli autori dei colpi messi a segno in diversi quartieri della città. Sono stati battuti gli ambienti della tossicodipendenza e della microcriminalità locale, alla ricerca degli autori dei furti commessi nei giorni scorsi nel capoluogo molisano. Gli agenti hanno perquisito appartamenti e garage in via Quircio e in via Boccardi. Sotto la lente pure la centralissima ex villa dei Cannoni, diventata un luogo di spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti per tanti giovani del capoluogo.
 
20/10/17 Guarda il video
Tunnel, il Ministero dice no: "Parere andava chiesto prima". Il sindaco: "Noi andiamo avanti"
  La sottosegretaria ai Beni Culturali Dorina Bianchi "boccia" il progetto di riqualificazione del centro di Termoli. «Il sindaco ha fatto sapere che non sono possibili modiche, quindi il parere della Soprintendenza resta negativo. Oltretutto andava chiesto prima delle procedure di gara». Ma il primo cittadino non si scompone. «Dovrebbe citare la norma che prevede quello che dice, così impariamo qualcosa. Tutti gli altri pareri sono positivi, per questo andremo avanti. Ricorsi? Non prevedo il futuro».
 
20/10/17 La cena dei ricatti - le reazioni della politica
"Dal Sistema Iorio al Sistema Molise", M5S rilancia la sfiducia: "Frattura impresentabile"
  Dopo Massimo Romano, anche il Movimento 5 Stelle rompe il silenzio e a una settimana dalla pubblicazione delle motivazioni della sentenza sulla famosa ’cena dei ricatti’ deposita una nuova mozione di sfiducia contro il governatore Paolo di Laura Frattura. "La connivenza tra politica ed informazione distorce completamente il senso delle istituzioni", l’accusa di Antonio Federico. Il più duro di tutti è Luca Praitano: "Questo uso disinvolto delle istituzioni per scopi che nulla hanno a che fare con il bene dei molisani dimostra quanto Frattura sia irrimediabilmente eticamente incompatibile con un qualsiasi ruolo pubblico".
 
20/10/17 Cronache
Migrante morta dopo il parto: bloccata l’autopsia. La famiglia presenta denuncia in Procura
  La salma della 35enne nigeriana deceduta per complicanze misteriose dopo aver dato alla luce una bambina con il cesareo è stata sequestrata. L’autopsia che avrebbe dovuto svolgere l’anatomo-patologa del San Timoteo per ora salta. La famiglia della donna infatti si è rivolta alla Procura della Repubblica, chiedendo accertamenti alla presenza dei periti di parte. L’autopsia sarà dunque disposta dal magistrato di Larino che a breve darà incarico a un medico di fuori. Intanto la comunità africana si è stretta attorno alla famiglia che da due anni beneficia a Termoli del progetto Sprar di accoglienza ai rifugiati. Oltre alla piccola nata mercoledì sera, la donna aveva altri tre figli in Italia: un ragazzo di 15 anni e due gemellini di 2 anni e pochi mesi, oltre a due in patria.
 
20/10/17 La terra di conquista dei clan
Truffe ad anziani, in Molise le organizzava moglie del boss di Scampia: arrestata col complice
  Importante colpo della squadra mobile di Campobasso. Gli agenti hanno arrestato Immacolata Petrozzi (vedova di Fulvio Montanino, assassinato nella guerra dei clan) e Gennaro Fedele. Avevano appena derubato un’anziana in via Trombetta e stavano raggirando un’altra signora in contrada Macchie, ma in casa c’erano gli agenti che li hanno bloccati e ammanettati. Il capo della squadra Mobile Raffaele Iasi, lancia l’appello: ai cittadini: "Chiunque riconosca queste due persone, anche quelle che hanno subito solo un tentato un raggiro, venga qui in questura e denunci tutto quanto".
 
20/10/17 Storie di disagi
L’autobus per Termoli fa ritardo, operaio Fiat disperato: "Rischio il licenziamento"
  Ogni mattina Mario prende al Terminal di Campobasso il pullman della Sati che lo porta sul posto di lavoro. «Dovrebbe partire alle 6.30, ma l’orario non viene rispettato quasi mai. E io arrivo in fabbrica alle 7.45 subendo il danno e la beffa: l’azienda mi decurta parte dello stipendio per un ritardo di cui non sono responsabile», la sua denuncia a Primonumero. E soprattutto il dipendente della Fiat rischia di perde il lavoro: «Dopo tre multe e altrettante contestazioni, scatta il licenziamento».
 
20/10/17 Cronache
Ecocentro chiuso, invito a fare i furbi: "La carta? C’è una ditta che la ritira a pagamento"
  Da quando l’ecocentro di via Arti e Mestieri è stato chiuso per lavori di adeguamento, i termolesi non hanno un punto dove gettare grandi quantità di rifiuti e la Teramo Ambiente non ha risposte non sapendo quando potrà riaprirlo. Fioccano le segnalazioni: «Dovevo gettare del legno, ma non lo prendono. Forse per loro è meglio gettare tutto nel secco» riferisce una donna. Un altro cittadino ha chiesto informazioni per il ritiro di una grossa quantità di carta. «Ma mi hanno risposto di spezzettarla o rivolgermi a una ditta a pagamento. Per fortuna che paghiamo già la Tari».
 
20/10/17 L'appello
Largo San Leonardo: "Ministro, venga a vedere come una piazza è diventata un parcheggio"
  L’associazione Centro storico ha invitato il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini a visitare il borgo antico del capoluogo "dove i musei sono inaccessibili, non viene rispettato il piano del colore, la pavimentazione è ridotta a un puzzle e le piazze trecentesche diventano parcheggi selvaggi perché il Comune non istituisce una Ztl".
 
19/10/17 Il treno del Pd in Molise - FOTO e VIDEO
Fischi in stazione e applausi per Renzi nella Cantina Cliternia: "L’Italia riparta da queste storie"
  La cantina Cliternia di Campomarino, prima realtà vinicola del Molise, esempio positivo per l’ex premier che sottolinea le potenzialità dell’import-export italiano e non parla di politica, ma ascolta gli agricoltori presenti dopo una visita nell’azienda. Accolto dai contestatori in stazione, Matteo Renzi arriva a bordo del treno “Destinazione Italia” a Termoli poco prima delle 20 di giovedì 19 ottobre. Con lui il presidente Frattura, l’onorevole Venittelli e il sindaco Sbrocca. Si sono contrapposte incitazioni e fischi, mentre in piazza Garibaldi si è riunito un rumoroso gruppo di contestatori fra cui esponenti del Movimento Cinque Stelle, di Rifondazione Comunista e di Fratelli d’Italia, oltre ad appartenenti al comitato No Tunnel. Renzi è salito quindi in macchina scortato dalla polizia per raggiungere Nuova Cliternia, sede dell’incontro nella cantina sociale.
 
19/10/17 Cronache
Muore dopo parto cesareo migrante nigeriana di 35 anni: aperta inchiesta con autopsia
  La donna è deceduta durante la notte per cause ancora ignote, dopo aver dato alla luce una bambina con taglio cesareo. L’ospedale San Timoteo ha aperto una indagine interna per chiarire l’accaduto, e venerdì sarà effettuata l’autopsia. La donna viveva a Termoli da due anni, ospite dello Sprar, con il marito e tre figli per i quali ora la situazione è di emergenza.
 
19/10/17 Società & Costume
‘It’s not a game’: il murale di via Marche tra i 5 più belli al mondo di questa settimana
  L’opera realizzata dall’artista lancianese Macs si è guadagnata l’ambito riconoscimento del sito dedicato all’arte di strada, ‘All City Canvas’. Si tratta della sarcastica, discussa e coloratissima rappresentazione di Trump, Putin, Kim Jong-un e di un leader islamico impegnati a giocare a Risiko. Il risultato è stato apprezzato un po’ da tutti, con qualche eccezione polemica, e pone il festival ‘Draw the Line’ di Campobasso al centro della scena non solo nazionale ma anche mondiale.
 
19/10/17 L'escalation di furti
Dal Cep a Vazzieri fino al centro città: cinque colpi in 48 ore. I ladri sono del posto
  Viale Manzoni, Via Monsignor Bologna e via Gazzani. Nei giorni scorsi invece i ladri avevano colpito tra via Piave e via XXIV Maggio. Dal modus operandi gli investigatori ipotizzano che si tratta di gente del posto. Intanto sabato, dalle 9 alle 13, nella sala convegni di Palazzo Cannavina l’associazione Arvalos con il patrocinio della consigliera di parità Giuditta Lembo ha organizzato un convegno di presentazione del progetto “Il controllo del vicinato”. Un’iniziativa nata nel Nord America tesa proprio a prevenire vari reati come i furti nelle abitazioni, le truffe agli anziani, la violenza domestica ed altri ancora
 
19/10/17 Cronache
Esami, visite, ricoveri, terapie: ora è tutto in un click. Come attivare il fascicolo elettronico
  Arriva anche nel distretto del BassoMolise il Fascicolo Sanitario Elettronico, una raccolta di dati e documenti sanitari che raccontano la vita o la storia clinica di ogni assistito, e che può essere consultabile in qualunque posto del mondo tramite pc o telefonino. Ecco come fare per attivare uno strumento prezioso, dove vengono inseriti tutti i dati utili a ogni paziente: referti di visite ed esami, lettere di dimissioni da ospedali, referti di pronto soccorso, profilo sanitario, dossier farmaceutico, consenso o diniego alla donazione degli organi e dei tessuti. Basta avere 18 anni per avere diritto, gratuitamente al Fse. Ecco come fare.
 
19/10/17 Variazione al bilancio da 2 milioni
Montini, altri 160mila euro per la sicurezza. Per l’Unimol non bastano, ma Comune tira dritto
  Tiene banco il nuovo intervento di miglioramento sismico deciso dall’amministrazione Battista per l’istituto di via Scarano. Per l’Università del Molise va adeguato, ma il Comune non riterrebbe condivisibili le osservazioni del gruppo di lavoro guidato da Carlo Callari. Il capogruppo di Democrazia popolare Francesco Pilone su tutte le furie: "Perché il Comune ha commissionato e stanziato dei fondi per le indagini di vulnerabilità se poi non le rispetta?". Invece è destinata alla costruzione della nuova scuola di Mascione la gran parte dei finanziamenti predisposti dall’Assessorato al Bilancio all’interno del documento contabile che ieri, 18 ottobre, è stato sottoposto all’attenzione della competente commissione.
 
19/10/17 Cronache
Auto che sfrecciano e cantieri ovunque, la SS16 è un pericolo: "Di notte non si vede nulla"
  Col buio, la scarsa visibilità e la presenza di cantieri mal segnalati l’ultimo tratto termolese della SS16 è diventato una trappola. «Pericolosissimo, ho rischiato di fare un incidente più volte» segnala un cittadino. E in effetti di notte si rischia perché una corsia è quasi totalmente occupata da lavori e segnali e si procede quasi a senso alternato. «Forse dobbiamo mettere qualche luce in più, ma lo spazio c’è» dicono dal cantiere di adeguamento dell’acquedotto.
 
19/10/17 Cronache
Aggressione, perquisita casa di Mandato in cerca della pistola. Si indaga su episodi precedenti
  L’editore Federico Mandato aveva minacciato il presidente del Corecom, al quale aveva sferrato un pugno, di possedere l’arma: gli agenti hanno eseguito l’accertamento che ha dato però esito negativo. Nei prossimi giorni saranno ascoltati i testimoni dell’aggressione ma saranno sentiti nuovamente anche i consiglieri regionali che in passato avrebbero subito violenti attacchi verbali, senza mai denunciare l’accaduto.
 
19/10/17 Cronache
Barca affondata, confermato il guasto tecnico. A breve interrogatorio del comandante
  La Capitaneria di porto ha depositato una relazione in Procura nella quale conferma dagli accertamenti visivi l’ipotesi iniziale di una guasto tecnico al tubo di sentina e in particolare a un ombrinale che invece di espellere acqua ne ha favorito l’ingresso sul motoscafo favorendone l’affondamento e quindi il decesso di due persone. L’unico indagato potrebbe essere ascoltato dagli inquirenti nei prossimi giorni, ma è ancora ricoverato in ospedale. La Guardia Costiera attende indicazioni dalla pm Marianna Meo per eventuali altri controlli sulla "Francesco Elena e Lorenzo 2".
 
18/10/17 Cronache
Il figlio rientra in casa e trova i ladri: dopo l’allarme scatta la caccia alla banda
  L’allarme è scattato attorno alle 18.30 di oggi pomeriggio, 18 ottobre. Il figlio di un medico campobassano stava tornando a casa quando si è accorto della presenza dei malviventi, che sono riusciti a fuggire dal retro della palazzina rubando solo una Playstation 4. Sul posto è arrivata immediatamente la Squadra Volanti del capoluogo. Non è la prima volta che i ladri colpiscono in quella strada: ieri altre due abitazioni sono state ’visitate’. Più cospicuo in questo caso il bottino: 10mila euro di gioielli e oggetti d’oro. Infine, un quarto appartamento è stato preso di mira sabato scorso in viale Manzoni.
 
18/10/17 Cronache
Escrementi sulle strade, 4 negozianti lanciano la crociata: "Punire i padroni incivili"
  Lo sfogo e la denuncia arrivano dai quattro esercenti che hanno le loro attività in via Sannitica, di fronte alla chiesa di Sant’Antonio: ogni mattina, quando alzano le saracinesche e anche nel corso della giornata, sono costretti a indossare i guanti, prendere scopa, paletta e acqua e pulire il marciapiede, all’ingresso dei negozi per eliminare le deiezioni dei cani. «La colpa - dicono all’unanimità - è dei loro padroni, è una questione di rispetto verso di noi, i cittadini che camminano e anche i nostri clienti, che poi senza accorgersene sporcano anche i nostri locali». Ma l’episodio di via Sannitica, non è il solo visto che ogni giorno in centro, sul Corso, al borgo antico e anche nelle periferie sono tanti i casi che portano i cittadini ad alzare la voce: «Non è possibile una cosa del genere, ci sono le leggi e vanno rispettate».
 
18/10/17 Operazione
Giuseppe Bruno: il caseificio fallito, la compravendita di auto e la trappola della cocaina
  Anche il 50enne di Foggia ha risposto alle domande del Gip. Sul denaro trovato in casa sua ha detto essere il guadagno di un traffico di auto che gestisce come attività prevalente. Poi ha raccontato di voler fuggire dalla Puglia perché discriminato da tutti a causa dei suoi precedenti e quindi desideroso di volersi rifare una vita in Molise. Sulla droga ha puntualizzato che i 180 grammi rinvenuti erano suoi.
 
18/10/17 Cultura & Spettacolo
Campobasso si riprende la sua storia. Santoro: “Con Gasdìa nuova luce su città medievale”
  Intervista a uno dei curatori de ‘La storia di Campobasso’ opera omnia di Vincenzo Eduardo Gasdía, che il 23 novembre sarà ufficialmente presentata al teatro Savoia. Tornate a galla dalle ricerche trenta pergamene quasi tutte inedite perché le originali erano andate distrutte da un incendio. “Quando i tedeschi si ritirarono, il 10 ottobre del 1943 – spiega l’archeologo Walter Santoro – bruciarono tutto, anche le pergamene che ‘disegnavano’ la città e i suoi luoghi dal 1100 al 1661. Da quanto emerge dalle carte ci sono aspetti interessantissimi che mostrano una città che non è solo quella ‘monfortiana’ che conosciamo”. Campobasso città delle sei torri? A quanto pare non è solo quello, ma molto di più. Storia medievale e moderna rivelano, attraverso lo spoglio delle fonti pergamenacee, il tesoro che anni orsono recuperò il Gasdía e che sarà svelato con la presentazione dei sette volumi finanziati dal Comune.
 
18/10/17 Guarda il video
Il nuovo Questore sprona la polizia: "Più energia per fermare i reati e migliorare questa terra"
  Mario Antonino Caggegi, 56enne messinese da pochi giorni nuovo capo della Questura di Campobasso, ha voluto conoscere personalmente la realtà bassomolisana visitando il commissariato di Polizia di via Cina, incontrando il sindaco e le altre autorità militari. «Ho chiesto ai miei uomini di rafforzare la prevenzione. I reati sono in calo e questo migliora l’economia e il turismo di ogni posto». Annunciati rinforzi tramite l’invio di personale del Reparto Prevenzione Crimini «per avere maggiore presenza specie nelle zone di confine con la Puglia».
 
18/10/17 Economia & Lavoro
Dopo un anno Benetton riapre al “solito posto”: ultimi ritocchi per il megastore in franchising
  Buone notizie per il commercio cittadino e un settore - quello dell’abbigliamento - che più di altri ha digerito gli effetti devastanti della crisi. La Benetton riapre, nello stesso punto dove è stata negli ultimi anni sotto due differenti gestioni: uno spazio di circa 900 metri quadrati su Corso Umberto, che proprio in questi giorni è interessato dagli ultimi lavori per l’adeguamento dei locali. L’inaugurazione entro un mese e comunque prima di Natale. Ancora top secret il nome dei nuovi proprietari, ma nell’ambiente si parla di una gestione in franchising del marchio italiano.
 
18/10/17 Economia & Lavoro
Licenziato perchè ’marina’ il Corpus Domini. Giudice punisce netturbino ’furbetto’
  La società municipalizzata che si occupa della raccolta dei rifiuti a Campobasso aveva licenziato il dipendente che per tre anni consecutivi non si era presentato sul posto di lavoro il lunedì successivo alla festa che attira migliaia di persone nel capoluogo e in cui è necessario ripulire a fondo la città. L’operatore aveva trascinato la Sea davanti al giudice, ma ha avuto torto: il suo licenziamento è stato confermato.
 
18/10/17 Nuovo provvedimento
Esche killer, legge regionale per fermare gli avvelenatori di cani e gatti: "Da ora più controlli"
  Approvata all’unanimità la legge che cerca di frenare i frequenti casi di avvelenamento di animali, come più volte segnalato nella nostra regione. Più attenzione alle bonifiche e controlli da parte dei carabinieri forestali, con spazio alle ordinanze comunali. «Ce l’abbiamo fatta, il Molise compie un passo in avanti» ha commentato la presidente della IV Commissione consiliare regionale Nunzia Lattanzio che ha presentato la proposta in Regione.
 
17/10/17 Politica
A Roma col Pd, in Molise con Ulivo 2.0. Idv riparte senza Di Pietro e Frattura: "E’ come Iorio"
  Il leader nazionale Ignazio Messina a Campobasso per presentare il nuovo coordinatore regionale Angelo Di Stefano e per rilanciare il partito fondato dall’ex ministro. "Di Pietro va con Bersani? E’ lui che ha preso le distanze. Paolo di Laura Frattura ci ha deluso, occorre un candidato presidente alternativo. L’Idv ci sarà con una propria lista e punterà sui giovani".
 
17/10/17 Cronache
"Io, disoccupato e con due famiglie, costretto allo spaccio per disperazione"
  Il Gip Libera Maria Rinaldi ha convalidato gli arresti a carico di Vincenzo Zeoli (40 anni) e Giuseppe Bruno (50 anni) arrestati sabato sera ad Oratino dalla squadra mobile nell’ambito di operazione "Avampsto" per spaccio di cocaina. Il campobassano ha scelto di collaborare e agli inquirenti ha raccontato l’ultimo anno della sua vita fatto di disoccupazione e disperazione economica.
 
17/10/17 Economia & Lavoro
Quasi pronto il nuovo impianto chimico della Fis: 100 milioni per produrre farmaci
  La Fabbrica Italiana Sintetici, da poco premiata quale migliore impresa del settore chimico e farmaceutico del Veneto, ha raddoppiato impianti e a breve raddoppierà gli assunti nello stabilimento di Termoli. L’edificio che ospita il nuovo sito produttivo "a cascata" servirà a produrre principi attivi per tranquillanti, ansiolitici, antinfiammatori, settori nei quali è leader nel mondo. Soddisfatta Confindustria Molise, che ricorda come la Fis produca oggi anche farmaci anti Aids.
 
17/10/17 Cronache
Convivere con la Sla: "I fondi servono, qui si combatte contro burocrazia e furbetti"
  Il racconto di Guglielmina che dal 2012 si occupa a tempo pieno di suo marito affetto da una gravissima patologia altamente invalidante: la sclerosi laterale amiotrofica. "Per i malati bisogna lottare continuamente e per ogni cosa, la burocrazia è tanta e poi c’è anche chi se ne approfitta chiedendo contributi di cui non avrebbe bisogno". Sotto i cancelli del Consiglio regionale la manifestazione per chiedere l’istituzione del fondo a sostegno della non autosufficienza. Pasquale (Spi Cgil): "Presentammo una proposta nel 2014 raccogliendo cinquemila firme a sostegno. Eppure quella legge ancora giace in un cassetto"
 
17/10/17 Società & Costume
Mappe, storie, foto e video: nasce il sito per scoprire i 4 centri della costa molisana
  È stato presentato all’istituto alberghiero di Termoli Molise Coast, il nuovo portale web dove trovare tutte le informazioni sui quattro centri della costa: Montenero, Petacciato, Termoli e Campomarino. All’interno, ben organizzate in sezioni diverse, ci sono foto, video, racconti per descrivere i luoghi più importanti, i cosiddetti punti di interesse. «Anche il logo - spiegano Maria Concetta Perfetto, responsabile del progetto e Antonio Casolino, grafico - sono stati studiati appositamente: è una torre di avvistamento e la porta è disegnata come una M, quella del Molise». Adesso il lavoro proseguirà per portare il sito al di fuori della regione e fare in modo che chiunque possa cliccarci e quindi scoprire i territori, con la curiosità di venire a vederli. Nell’occasione è stato presentato anche il video della IV C dell’istituto che ha ottenuto il secondo posto al concorso del Touring Club Italiano e che racconta, con l’entusiasmo, la semplicità e la spontaneità dei ragazzi, la costa.
 
17/10/17 divergenze
Parcheggi centro storico: “Solo residenti autorizzati”. Ma il Comune non dà il permesso
  Dal 2013 il Comune di Campobasso non rinnova più le autorizzazioni per i posti auto riservati a chi vive al centro storico. La nuova segnaletica verticale dice il contrario ma è impossibile verificare e multare i trasgressori che ne approfittano occupando i parcheggi di giorno e di notte. "Siamo esasperati - scrivono i residenti - per l’Amministrazione rappresentiamo solo una zona di parcheggio comoda e gratuita". Entro la fine dell’anno la questione sarà risolta: "Ho già portato la proposta di regolamentazione delle soste in commissione" assicura l’assessore alla Mobilità, De Bernardo
 
17/10/17 Cronache
Si ribaltano con l’auto, paura per due giovani. Trasferita a Foggia la 24enne
  Sono entrambi ricoverati in ospedale i due giovani di Petacciato coinvolti in un brutto incidente questa mattina 17 ottobre sulla strada provinciale 51, la ex SS16, all’altezza dell’ex ristorante "Paraiso". La 24enne che era seduta sul lato passeggero è stata trasferita a Foggia con fratture multiple. Meno gravi le condizioni del 21enne alla guida ma ci sono voluti diversi minuti per tirarli fuori dalle lamiere dell’Alfa Mito su cui viaggiavano. Il mezzo si è ribaltato uscendo di strada forse per l’asfalto reso viscido dall’umidità notturna ed è completamente accartocciato. Sul posto il 118, i vigili del fuoco e i carabinieri.
 
17/10/17 ARTICOLO PROMOZIONALE
Tecnologie d’eccellenza a costi accessibili: con Odontosalute è possibile tornare a sorridere
  Dopo Termoli, lunedì 16 ottobre la clinica ha aperto una sede anche nella zona industriale di Campobasso. Cure specialistiche ad altissimo livello, qualità delle prestazioni, competenza e professionalità a disposizione della clientela in un centro unico nel suo genere in Molise. Il dottor Ferdinando Coloccia, responsabile del centro: "Il nostro segreto? Prestazioni di altissima qualità al costo giusto. Nella clinica di Campobasso il 90% degli strumenti che utilizziamo sono prodotti in Germania dalla prima ditta al mondo di macchinari per dentisti. Questo ci pone su un gradino più alto rispetto ad altri dentisti".
 
17/10/17 Cronache
Il mistero degli eucalipti tagliati e la rabbia dei condomini: "Non sappiamo chi li ha distrutti"
  Gli alberi dietro alle palazzine di Rio Vivo, quelle conosciute come le palafitte per via delle alte colonne su cui poggiano, sono stati tagliati. Inaspettatamente e senza un motivo, nemmeno una spiegazione sul perchè gli arbusti piantati dai condomini una decina di anni fa siano stati tranciati. «Li avevamo scelti per le loro proprietà e poi perchè gli alberi fanno sempre bene all’ambiente - racconta uno dei condomini tornato da Isernia nella casa estiva, dove rientra spesso anche nel resto dell’anno - eppure li abbiamo trovati a terra, non li hanno nemmeno portati via e non capiamo il perchè». La Forestale, a cui si sono rivolti, non può intervenire visto che «non c’è alcun tipo di reato».
 
16/10/17 La provinciale 15 chiusa - guarda il Video
Paese isolato, cittadini furiosi: "Non siamo schede elettorali". Provincia promette lavori
  Il collasso del ponte 66 ha costretto la Provincia di Campobasso alla chiusura dell’unica strada di accesso al paese. Dopo cinque giorni, gli abitanti sono allo stremo: per raggiungere Trivento, il centro più vicino, c’è solo una strada interpoderale resa pericolosa da alcune frane. E’ l’unico modo per acquistare medicine e prodotti alimentari e per gli studenti per andare a scuola. I residenti di Salcito non mollano e continuano a presidiare il ponte ad oltranza. "Se le istituzioni non intervengono subito, siamo pronti ad occupare la provinciale". Intanto si apre uno spiraglio: dopo il tavolo in Prefettura, la Provincia si è impegnata a stanziare 40mila euro per rimettere in sicurezza il ponte e riaprirlo fra poco meno di un mese.
 
16/10/17 Cronache
Affittava sul web camere in B&b inesistenti: scoperto truffatore. Ha intascato 4mila € di caparra
  I carabinieri di Termoli hanno seguito la pista dei bonifici e delle carte di credito, risalendo alla identità dell’uomo che ha raggirato almeno tre turisti, intascando denaro per 4mila euro: si tratta di un termolese di 40 anni, con precedenti penali, al momento denunciato. L’uomo proponeva vacanze low cost in strutture di pregio che però non esistono. Le vittime avevano sporto denuncia, innescando l’attività investigativa.
 
16/10/17 Cronache
Barca affondata, al via gli accertamenti. Attesa per la verità dell’unico indagato
  La Capitaneria di porto ha avviato gli accertamenti tecnici sulla "Francesco Elena e Lorenzo 2", l’imbarcazione che giovedì scorso si è rovesciata nelle acque al largo di Rio vivo causando la morte di Giovanna Cattina e Tommaso Buffolino. Le verifiche sullo scafo andranno avanti anche nei prossimi giorni per capire come mai imbarcasse acqua prima della tragedia, mentre la Procura deve ancora attendere prima di ascoltare la versione dei fatti del comandante della barca, Gerardo Pavarese, tuttora ricoverato in ospedale dopo la sciagura.
 
16/10/17 Le motivazioni del giudice
Processo di Bari e "ricostruzioni fantasiose": ecco la sentenza "oltre ogni ragionevole dubbio"
 
 
16/10/17 Cronache
130mila turisti in 4 mesi: sono soprattutto campani e danesi ad aver scelto le ferie a Termoli
  Dai dati raccolti dall’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo emerge un incremento del 23,9 per cento delle presenze rispetto al 2016 nel periodo compreso tra giugno e settembre. Ai primi posti i cittadini del Nord Italia, seguiti da quelli del centro con i campani che scelgono sempre la città adriatica per le vacanze, e poi il sud, mentre tra gli europei la vera sorpresa di questa estate sono i danesi e i cittadini della Corea del Sud. «Abbiamo suscitato interesse e curiosità - commenta Remo Di Giandomenico, commissario dell’Aast - anche grazie al lavoro della Bit di febbraio scorso, dobbiamo andare avanti così ma bisogna capire che anche le attività private devono investire perchè il turismo è economia».
 
16/10/17 Operazione Avamposto
Sequestrata un’agenda con numeri e somme di denaro. ’Trema’ la Campobasso bene
  L’operazione che ha portato allo smantellamento di una centrale dello spaccio in contrada Fontepozzo a Oratino non si ferma all’arresto di Vincenzo Zeoli e Giuseppe Bruno, che nei momenti dell’irruzione potrebbe aver gettato nel wc circa un chilo di polvere bianca. La seconda fase dell’inchiesta si concentra sull’agenda sequestrata a quest’ultimo, con numeri di telefono e le cifre a tre zeri riferite ai clienti, probabilmente assuntori di cocaina di Campobasso.
 
16/10/17 Cronache
Bagni e tintarella, "Mai un ottobre così. Ma il mare è troppo caldo, prepariamoci al peggio"
  Un’altra settimana che si apre con sole e temperature di diversi gradi sopra la media, tanto da far dire agli esperti meteo che "un ottobre così non si era mai visto". Sulla costa la spiaggia animata da ragazzi e anziani, per bagni di sole e inediti tuffi di "fine stagione". Ancora più caldo nelle aree interne, secondo un trend che ha già segnato il trimestre estivo. "I valori termici del mare - sopra la media, daranno luogo a fenomeni temporaleschi intensi". Il caldo non durerà per sempre e nei prossimi giorni sarà sostituito dalle prime precipitazioni, che potranno progressivamente raggiungere proporzioni allarmanti. Specie se non accompagnati da una accurata bonifica degli argini, dei canali di scolo e da una manutenzione dei tombini, principali cause di allagamenti.
 
16/10/17 Cronache
Tangenziale Nord, Tar ’sblocca’ i lavori. "Opera fondamentale, pronta per fine 2018"
  Una sentenza del Tribunale amministrativo regionale ha dichiarato legittimo l’affidamento dei lavori per la realizzazione di un’opera che Campobasso attende da troppo tempo, il completamento della Tangenziale nord. Soddisfatto il primo cittadino Antonio Battista. «Intervento importante che cambierà il volto della mobilità cittadina con un significativo snellimento del traffico in entrata e in uscita». Il collaudo viene annunciato entro il 31 dicembre 2018.
 
16/10/17 Cronache
Armi, soldi e cocaina: due arresti. Ecco chi riforniva di droga la città
  Un importante traffico sostanze stupefacenti è stato bloccato dalla Polizia di Campobasso che nella serata di sabato 14 ottobre ha arrestato Vincenzo Zeoli e Giuseppe Bruno. Campobassano ed ex guardia giurata il primo, foggiano il secondo, i due, dalle prime indiscrezioni trapelate (in mattinata la conferenza stampa in Questura) avrebbero messo in piedi un giro di cocaina piuttosto florido. Durante il blitz della squadra Mobile sono state sequestrate anche armi e diverse decine di migliaia di euro provenienti dal traffico illecito
 
16/10/17 Cronache
Malati di gioco, spesso anche cocainomani. Per la prima volta le vittime chiedono aiuto al Sert
  Sono già venti le richieste di disintossicazione approdate nel 2017 nel Sert di Termoli, dove fino allo scorso anno le vittime della dipendenza da gioco d’azzardo restavano un fenomeno “sommerso”. «Ora si registra una certificazione del pericolo causato da questa dipendenza» spiega il dottor Felice Simone, responsabile del Sert adriatico. «A nostro avviso il fatto che i ludopatici si rivolgano al servizio sanitario è positivo». Ma avverte: «Non è facile guarire da questa dipendenza, spesso associata all’abuso di cocaina, perché la cura non è farmacologica ma ambulatoriale oppure, nei casi più gravi, attraverso la comunità, che oggi è più accessibile in quanto inserita nei Livelli assistenziali. Il gioco d’azzardo è stato riconosciuto una dipendenza a tutti gli effetti, come l’alcol o le droghe».
 
16/10/17 Economia & Lavoro
La ’guerra’ dei Centri per l’impiego: 4 ricorsi al Tar. E al nuovo bando rispondono in 2000
  Come avevano preannunciato, i precari estromessi hanno deciso di rivolgersi ai giudici del Tribunale amministrativo per riconquistare il loro posto negli uffici di Campobasso e Isernia. I lavoratori affidato agli avvocati Vincenzo Iacovino, Massimo Romano e Vincenzo Colalillo il compito di far valere i loro diritti in tre distinti ricorsi. Un altro sarà presentato dagli operatori della formazione professionale. Intanto va avanti la selezione della Regione Molise per trovare 50 figure part-time da inserire nei Centri per l’impiego: migliaia gli aspiranti candidati.
 
15/10/17 Cultura & Spettacolo
Il cinema delle verità nascoste. "Termoli ne ha bisogno". E già si pensa alla seconda edizione
  Il festival di cinema sociale denominato "Interferenze" che si è svolto da martedì a sabato scorsi ha saputo toccare temi diversi e spesso trascurati con naturalezza e ricerca di un punto di vista differente, portando in sala giovani e meno giovani. «Un successo, sia per la risposta di pubblico che per il messaggio. Non la solita lezione» commenta Antonio Cappella dell’associazione Tempi Moderni. Mentre giovedì prossimo l’omonima rassegna torna per la terza edizione, per il cinema sociale è in cantiere un seguito. «L’intenzione c’è, incrociamo le dita».
 
15/10/17 Guarda il video
Narcos alla molisana: sul web spopola "El Cartel del Sannio". Si "spaccia" salsiccia nostrana
  Il video del gruppo CalcioCavallo Molise-Milano fa il verso alla fortunata serie televisiva di Netflix che racconta le vicende di Pablo Escobar e dei cartelli della droga colombiana negli anni Ottanta e Novanta. Su Facebook raffica di "mi piace" e condivisioni per il filmato nel quale tre ragazzotti in tuta giallonera incontrano tre fantomatici trafficanti sudamericani cui cedere una partita di roba che in realtà è salsiccia conservata nello strutto.
 
15/10/17 SENSO/1
La terapia della bellezza
  Cosa è il “bello”? Una prima sommaria risposta potrebbe essere questa: tutto ciò che accende un’emozione positiva e un’immediata sensazione di felicità e di appagamento. In questo momento, probabilmente starete pensando all’armonia di Amore e Psiche, al travolgente dinamismo di uno scenario naturale, alla magia di una canzone, ossia a qualcosa che evoca in voi la percezione di un equilibrio. Oggi però la nostra relazione con la bellezza è interessata da fattori di distorsione che ne hanno depotenziato l’impatto benefico sulla nostra esistenza: essa, infatti, si è unilateralizzata a favore della sua dimensione corporea ed “estetica”.
 
14/10/17 Cronache
Isernia "adotta" l’idea di don Ulisse: un sostegno economico per le aziende in difficoltà
  Al parroco termolese scomparso lo scorso 31 dicembre è stato dedicato un ricordo e un ringraziamento a Isernia per il progetto del microcredito con cui la diocesi di Termoli-Larino ha aiutato le famiglie e le attività vittime del sisma del 2002. Nel territorio pentro l’iniziativa è stata ripresa per far ripartire il tessuto economico e sociale, dopo la chiusura dell’azienda tessile che trainava il comparto finanziario. Il progetto Senapa, come un granello che diventa un albero, tra i primi e i più efficienti nel sud Italia, è arrivato anche nella provincia di Isernia e sosterrà famiglie e attività.
 
14/10/17 Politica
Alle Regionali pure la lista del Movimento animalista: "Alleanze? Siamo trasversali"
  Debutta anche in Molise il movimento fondato a livello nazionale da Michela Vittoria Brambilla. A Campobasso l’incontro con la stampa del coordinatore regionale Paola Liberanome: "Per il momento non siamo schierati nè con il centrodestra nè con il centrosinistra. Pensiamo al programma, alla difesa degli animali e dell’ambiente. Vogliamo l’abolizione della caccia e sappiamo che possiamo superare il 3%". Scelti anche i coordinatori provinciali: l’avvocato Mariangela Di Biase a Campobasso e il dottor Domenico Di Baggio a Isernia.
 
14/10/17 Le giornate d'autunno
Civita non è raggiungibile, ma il Fai lancia la sfida: "Riscopriamo questo gioiello del Molise"
  Domenica 15 ottobre la manifestazione su scala nazionale che nella nostra regione accenderà i riflettori sulle bellezze di Civitacampomarano, il borgo minacciato dalle frane e sempre più isolato dopo la chiusura - per lavori - della provinciale 163. Il Fondo Ambiente italiano non si è scoraggiato organizzando una visita nel centro storico, al Castello angioino e alle opere di Francesco di Giorgio Martini. Le visite termineranno presso il cimitero Napoleonico risalente alla metà del 1800.
 
14/10/17 Cronache
Nei guai broker 39enne: "Ha svuotato i conti dei clienti e dirottato sul suo 2 milioni"
  Esposto-querela in Procura di sei persone, quasi tutte del Basso Molise, che accusano di truffa, appropriazione indebita, falso e altri reati finanziari un 39enne di Campomarino, G.C., che era stato presentato loro come consulente finanziario. Il trader in realtà, non iscritto all’Albo dei Promotori, avrebbe fatto investire ai suoi clienti, fra cui i familiari della moglie, somme per centinaia di migliaia di euro rassicurandoli con finti report per poi appropriarsi di tutti i soldi gestendo i profili on line sui fondi di investimento e spostandoli su società di intermediazione immobiliare. Sembra però che ci sia già un’indagine aperta nei suoi confronti e che il caso vada ben oltre i confini molisani.
 
14/10/17 Società & Costume
La donna sul trespolo che osserva la città: il murale che chiude il Draw the Line 2017
  Con l’opera realizzata dall’artista torinese Vesod si conclude l’edizione di quest’anno del festival dedicato all’arte urbana, aperto a maggio con il quadro di Blu in via Liguria. Sempre in via Marche, di grande impatto il tridimensionale del padovano Made e il ‘Risiko’ con i potenti del mondo messo a punto dal lancianese Macs. Gli artisti sono stati accolti come al solito con grande cordialità dai residenti. “Nel 2018 completeremo via Marche e faremo qualcosa al Quartiere Cep e a Fontanavecchia” assicura Stefano Vavolo dei Malatesta Associati.
 
13/10/17 Cronache
Sciagura in mare, proprietario barca indagato per morte moglie e amico. Decisi i funerali
  La Procura di Larino ha iscritto sul Registro degli indagati il 78enne Gerardo Pavarese, comandante della "Francesco Elena e Lorenzo 2" affondata giovedì pomeriggio per cause da accertare. Dovrà difendersi dall’accusa di omicidio colposo plurimo per la morte della moglie Giovanna Cattina e dell’amico Tommaso Buffolino, entrambi di 79 anni. Il pensionato termolese di origini irpine è indagato anche per sommersione di nave. Intanto il pm ha rilasciato il nulla osta per le esequie che si terranno sabato mattina per l’uomo e domenica pomeriggio per la donna, entrambe nella chiesa del Crocifisso.
 
13/10/17 La sentenza di Bari
La cena dei ricatti “non si può dimostrare”. Frattura è stato "contraddittorio, ma non falso"
  Processo di Bari: cinque mesi dopo l’assoluzione piena della giornalista Manuela Petescia e del magistrato Fabio Papa, il giudice Diella motiva la sentenza in oltre 130 pagine in cui spiega che la famosa cena che si sarebbe svolta nell’ottobre 2013 non si può dimostrare “oltre ogni ragionevole dubbio”. Il Presidente della Regione e l’avvocato Di Pardo, suo testimone, «sono stati imprecisi, generici e contraddittori» nel loro racconto, ma «non significa che abbiano detto il falso». Per quanto riguarda la calunnia a carico dei due, il giudice rimanda tutto al pubblico ministero e non trasmette gli atti in Procura, segno che non ravvisa il reato per il quale Petescia ha denunciato Frattura. La difesa di Frattura rappresentata dall’avvocato Marco Franco annuncia il ricorso in Appello: «Il Giudice assolve Papa e Petescia perché le prove non superano il ragionevole dubbio. Le sentenze non si commentano ma si impugnano. In questo caso le motivazioni non ci convincono affatto e saranno quindi sottoposte al vaglio di un Giudice Superiore».
 
13/10/17 Il piano energetico ambientale
Regione ’decarbonizzata’ con le rinnovabili. Ma ambientalisti insorgono: "Troppo mini-eolico"
  Gremito l’auditorium dell’ex Gil di Campobasso per la presentazione del Piano energetico ambientale approvato lo scorso 11 luglio dal Consiglio regionale. Limitazioni al gas serra, riduzione del carbonio, tutela dell’ambiente e possibilità di posti di lavoro: i principali temi discussi. Il governatore: "Auspichiamo di raggiungere gli obiettivi comunitari entro il 2040, dieci anni prima il limite fissato dall’Unione europea". Il piano però non convince tutti: "In Sovrintendenza - la denuncia di Emilio Izzo - sono già arrivate migliaia di richieste per impianti di mini-eolico".
 
13/10/17 Cronache
Barca affondata, inchiesta doppia. Forse due guasti tecnici hanno riempito d’acqua lo scafo
  La Procura di Larino ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, per ora senza indagati, mentre la Capitaneria ha avviato un’indagine amministrativa. Dai primi accertamenti sarebbe emerso un guasto duplice che non avrebbe permesso di espellere l’acqua dallo scafo. Si valuta però anche il fattore umano e le scelte operate dal comandante della "Francesco Elena e Lorenzo 2", attualmente ricoverato in Rianimazione ma in miglioramento. Oltre a Gerardo Pavarese, in ospedale c’è ancora l’altra superstite della sciagura, Maria Razzano. Niente autopsia invece sui corpi delle due vittime, Tommaso Buffolino e Giovanna Cattina.
 
13/10/17 La protesta degli studenti
A fare le hostess o le fotocopie negli studi legali: "L’alternanza scuola lavoro così non serve"
  Stamattina, 13 ottobre, 200 studenti molisani hanno sfilato per le strade del capoluogo di regione per protestare contro quello che definiscono "una forma di sfruttamento e precariato". Nella nostra regione, sottolineano dall’Unione degli studenti, ""i progetti validi di Alternanza sono stati davvero pochi fino a questo momento".
 
13/10/17 Fumata nera in Prefettura
Fine della corsa, da lunedì a casa. Licenziamenti confermati per otto autisti della Seac
  Nemmeno il tavolo di confronto convocato dal prefetto Maria Guia Federico è servito a risolvere la vertenza relativa ai lavoratori dell’azienda del trasporto pubblico su gomma. Nonostante la volontà del Comune di Campobasso e della Regione Molise di risolvere il problema reperendo i 140mila euro necessari, non c’è stato nulla da fare. La società guidata da Costantino Potena ha deciso di tirare dritto. Sindacati amareggiati. "Quello che è successo è un fatto gravissimo", il commento di Nicolino Libertone, segretario regionale dell’Ugl, che oggi (13 ottobre) non firmerà l’accordo.
 
12/10/17 Guardia il video dei soccorsi e il recupero
"Aiuto, stiamo affondando", due pensionati annegano in pochi minuti. Incidente inspiegabile
  Tommaso Buffolino, e Giovanna Cattina, entrambi di 79 anni, annegati nel naufragio del motoscafo Francesco Elena e Lorenzo 2, che si è ribaltato per cause ignote a 200 metri dalla riva, durante una gita di pesca. Salvati dalla Capitaneria di porto, che ha aperto una inchiesta per omicidio colposo e sequestrato l’imbarcazione, priva di falle, i rispettivi coniugi: Maria Razzano, 71 anni, e Gerardo Pavarese, 78enne, ricoverato in rianimazione per un principio di ipotermia. Poco prima delle 17 di oggi 12 ottobre una chiamata in vhf alla sala operativa della Guardia Costiera: "Stiamo imbarcando acqua, aiutateci". malgrado i soccorsi tempestivi, arrivati pochi minuti dopo, due dei 4 pensionati hanno perso la vita. E’ un incidente ancora tutto da ricostruire, che ha sconvolto la comunità locale.
 
12/10/17 Turbogas - Il Video
11 anni dopo: meno emissioni, più sicurezza. Sorgenia-Siemens cambiano l’energia
  Un "cervellone" che riduce del 40 per cento il margine di errore umano e previene i malfunzionamenti dei macchinari montato nella centrale a ciclo combinato di Termoli, che ha aperto le porte per una visita guidata nell’impianto, avviato nel 2006. Sorgenia, per la quale Siemens ha prodotto il Dcs, ovvero il sistema di controllo all’avanguardia, ha fornito i numeri della produzione, che in gran parte viene venduta a Terna rete: 2000 ore di attività all’anno, 150 milioni di kilowatt. Sono 20mila i punti di rilevazione interni che il sistema tiene sotto controllo «per un miglioramento globale della sicurezza della rete elettrica» chiarisce Claudio Moscardini, Managing Director.
 
12/10/17 Cronache
Pochi metri, poi lo schianto con l’amata moto. Funerali rimandati, autopsia sul corpo di Daniele
  E’ stata affidata alla magistratura la salma del 27enne Daniele Ciffolilli, il giovane centauro di Petacciato deceduto in un incidente stradale giovedì mattina 12 ottobre sulla Tangenziale di Napoli. Lo ha deciso il magistrato di turno alla Procura partenopea disponendo l’autopsia per chiarire le cause della morte del giovane. Secondo la ricostruzione della Polstrada avrebbe percorso circa 800 metri prima di schiantarsi contro una recinzione. «Ho visto mentre tentavano di rianimarlo, che tragedia» scrivono su Facebook diversi testimoni. Intanto gli amici molisani sono affranti per la perdita. «Resterai nel nostro cuore» è il pensiero di molti.
 
12/10/17 La sanità che funziona
Cuore lacerato da un infarto, anziana salvata grazie all’alleanza Cardarelli-Cattolica
  La signora era arrivata in condizioni critiche dall’ospedale del capoluogo e trasferita nella vicina struttura della Fondazione Giovanni Paolo II. Qui l’equipe guidata dai dottori Carlo de Filippo e Cosimo Sacra è riuscita nel ’miracolo’. Il direttore generale Zappia: "Esiste nei fatti una collaborazione professionale che va al di là di tutte le chiacchiere che si sentono da più parti e che fortunatamente consente di salvare vite umane e di garantire il meglio delle cure".
 
12/10/17 Cronache
Tragedia in mare, barca con due coppie si ribalta a Rio Vivo: due persone morte, due salvate
  Il motoscafo ha imbarcato acqua prima di rovesciarsi a 200 metri dalla riva, ma due delle 4 persone a bordo non hanno avuto possibilità di salvarsi. Un uomo e una donna morti e un uomo e una donna tratti in salvo: è il bilancio della tragedia di oggi pomeriggio, 12 ottobre. Indagini avviate per ricostruire l’accaduto, mentre si lavora alla identificazione delle vittime, amiche del proprietario Gerardo Pavarese.
 
12/10/17 Economia & Lavoro
1744 lavoratori senza sussidi: "Siamo disperati". Regione: "Non hanno i requisiti"
  Questa mattina, 12 ottobre, il sit-in di una rappresentanza di ex dipendenti di numerose aziende molisane rimasti senza la mobilità in deroga. "Il governo Frattura ha sospeso i pagamenti per il 2015 e il 2016", denunciano. Ma l’assessore alle Attività produttive Carlo Veneziale replica: "Motivi tecnici alla base questione, non si può far nulla".
 
12/10/17 Cronache
Dramma sulla Tangenziale di Napoli, 27enne molisano perde la vita in uno schianto in moto
  L’incidente è avvenuto in mattinata nel tratto tra Arco Felice e via Campana nel Comune di Pozzuoli: Daniele Ciffolilli di Petacciato è morto battendo la testa dopo aver perso il controllo della propria Yamaha R1. Inutili tutti i soccorsi, quando il 118 è arrivato ha potuto solo constatare il decesso. Il ragazzo, 27 anni appena, si era trasferito da tempo nel capoluogo campano dove lavorava e aveva una ragazza. Sconcerto in paese dove la notizia ha iniziato a diffondersi all’ora di pranzo.
 
12/10/17 Cronache
2 pestaggi fuori dall’Alberghiero: studenti in ospedale, doppia indagine sulle aggressioni
  Martedì la prima aggressione all’uscita da scuola, ieri la seconda. In 24 ore due episodi sui quali ora carabinieri e polizia stanno indagando con tanto di referti medici sulle lesioni riportate dalle vittime, in entrambi i casi residenti in zona. Anche gli aggressori sarebbero due gruppi diversi: quelli di mercoledì alcuni studenti pugliesi che hanno voluto "vendicare" una presunta offesa a un’amica. La preside Chimisso intanto ha bloccato la manifestazione organizzata che si sarebbe dovuta svolgere nella giornata di venerdì 13 ottobre sull’alternanza scuola-lavoro.
 
12/10/17 Cronache
SOS in mare nella notte, peschereccio imbarca acqua: equipaggio messo in salvo
  Un peschereccio ha richiesto l’intervento della sala operativa della Capitaneria di porto ieri notte: intorno alle 23.30 i vani macchine dell’imbarcazione si sono allagati improvvisamente. Il comandante ha contattato i soccorsi poco prima che l’apparecchitura radio andasse fuori uso. Subito dopo la Guardia Costiera ha inviato sul posto i mezzi per evitare che l’imbarcazione finisse a mollo con l’aiuto anche la Guardia di Finanza e i Vigili del Fuoco che mettevano a disposizione rispettivamente una unità navale e una pompa barellabile con un gruppo elettrogeno. Dopo qualche ora, all’alba di oggi, le operazioni si sono concluse. Adesso partirà una indagine della Guardia Costiera per chiarire le dinamiche.
 
12/10/17 Cronache
Al posto dell’hospice 19 letti e ambulatori nuovi. Ma il Cardarelli resta da terzo mondo
  Ambulatori senza finestre ed erogatori di ossigeno, un bagno unico per donne in gravidanza, malati oncologici, pazienti affetti da malattie infettive e migranti. Un atrio che si allaga quando piove e l’ascensore che funziona a ’fasi alterne’. Nonostante sia stato aperto da poco meno di un mese, il personale sanitario segnala problemi e disagi nella nuova ala dell’ospedale di contrada Tappino. L’immobile doveva essere adibito ad hospice, poi il ’cambio’ d’uso per evitare il doppione con la struttura di Larino gestita dal dottor Mariano Flocco.
 
12/10/17 Cronache
Migranti al villaggio post sisma, il sindaco cambia idea: “Meno rifugiati o niente bando"
  Riduzione del numero dei migranti da ospitare e aumento della sicurezza nel villaggio. Queste i punti cardine sui quali preme il primo cittadino di San Giuliano di Puglia Luigi Barbieri con il Ministero dell’Interno. «Vogliamo solo adeguarci alle normative adottate dal Governo nazionale. Se così non fosse il bando per la gestione non ci sarà» scrive nella missiva inviata al Ministero dell’Interno Barbieri. Intanto il Tar del Molise ha respinto il ricorso dell’impresa arrivata seconda alla gara d’appalto per i lavori di adeguamento alla casette di legno. Presto la cantierizzazione dei lavori.
 
11/10/17 I Pokeristi/3
Della Porta firma la fiducia: "4 punti per il rilancio. Election day? Bene per il centrodestra"
  Il sindaco di San Giacomo degli Schiavoni e portavoce provinciale di Fratelli d’Italia/Alleanza Nazionale si dice certo che il lavoro del tavolo di centrodestra porterà risultati. «E’ aperto a chiunque condivida un programma che partirà dal rilancio di settori come occupazione, sanità, sicurezza, viabilità». Non chiude la porta a Iorio, ma come Marone ritiene che «la gente voglia volti nuovi, magari affiancati dai padri nobili della coalizione». E su Patriciello auspica che «la sua squadra sarà con noi. Sono fiducioso».
 
11/10/17 Cronache
Dopo un mese Ennio non può ancora andare a scuola. "L’aula non è a norma, rischia di ferirsi"
  Non si è ancora conclusa la vicenda di Ennio, il ragazzo disabile che frequenta l’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali di Campomarino. A un mese dall’inizio della scuola, il ragazzo non ha potuto iniziare le lezioni a causa di una serie di carenze nell’aula speciale che è stata adibita dal Comune con vetri antisfondamento, materassini, pannelli morbidi e nessun arredo all’interno. «Mancano delle sicurezze - spiega il neo dirigente Antonio Vesce - che sono state segnalate dopo il sopralluogo con l’ingegnere responsabile della prevenzione e il medico, i lavori sono partiti e dovrebbero finire a fine mese. Devo pensare alla sicurezza, per questo ho preso questo provvedimento».
 
11/10/17 Politica
Manca la quota rosa, donne ricorrono al Tar. Sindaco costretto a cambiare assessore
  Il prossimo 25 ottobre i Giudici del Tribunale Amministrativo regionale dovrebbe esprimersi sul ricorso presentato da alcune cittadine elettrici sulla legittimità o meno della Giunta comunale di San Martino In Pensilis. Pietra dello scandalo sarebbe il mancato rispetto della percentuale delle quota rosa nella composizione della squadra di governo cittadino. Le ricorrenti hanno impugnato il provvedimento di nomina dell’assessore Pasquale Mangiarape, subentrato alla dimissionaria Carmen Vitale. Un giudizio che, tuttavia, potrebbe non esserci in quanto il Sindaco, Massimo Caravatta, nel frattempo ha nominato un nuovo assessore Vitale Celeste Elvira, che subentra al dimissionario Pasquale Mangiarape, e di fatto fa venire meno la violazione.
 
11/10/17 Cronache
Antiterrorismo, Corso Vittorio Emanuele chiuso con il lucchetto: per le auto è off-limits
  Le nuove disposizioni, introdotte all’indomani degli attentati di Nizza e di Barcellona, dopo piazza Prefettura si allargano al cuore del centro campobassano. L’accesso al Corso sarà vietato completamente alle vetture: sono state posizionate fioriere sia all’entrata che all’uscita, all’altezza di Piazza della Vittoria. E altri blocchi di cemento sono stati previsti nelle vie d’accesso – via de Attellis da una parte e via Verdone dall’altra – ma in maniera sfalsata, per permettere il transito dei veicoli. Che non sarà consentito nelle stesse strade nei giorni festivi e dalle 20 a mezzanotte nei feriali.
 
11/10/17 Cronache
Pista ciclabile e pedonale, idea per unire Abruzzo e Molise: "Alzare muri non serve a niente"
  Non c’è solo il progetto della ciclovia su tutta la costa molisana. Adesso i Comuni di Montenero di Bisaccia e di San Salvo dialogano per unire i due tratti costieri con una pista ciclabile e pedonale, cosa per altro che già esiste su gran parte del territorio del centro abruzzese. Dopo un incontro fra i sindaci, assessori e tecnici, verranno coinvolti i presidenti di Regione. «In un momento storico nel quale si registrano volontà di erigere muri e barriere tra persone, Stati e territori confinanti - ha dichiarato Nicola Travaglini - noi siamo orgogliosi di andare controtendenza».
 
11/10/17 Etica, estetica e programmazione
Il palazzo della discordia al centro della città: "Ingiusto tagliare gli alberi per costruirlo"
  Da oltre un anno il cantiere di via Conte Verde anima il dibattito in città: l’iniziativa privata non ha lasciato indifferenti i campobassani che non hanno ancora mandato giù il taglio di cinque rigogliosi alberi accanto alla pizzeria "Fornaro"
 
11/10/17 Cronache
Parrocchie, si cambia: l’eredità di don Ulisse a don Gianfranco. A Petacciato andrà don Mario
  A dieci mesi dalla morte prematura di don Ulisse Marinucci, la parrocchia del Carmelo trova in don Gianfranco Mastroberardino la sua nuova guida. Termolese, 53 anni a giorni, don Gianfranco lascia la chiesa di San Rocco a Petacciato dove è stato per oltre un decennio e lavorando molto per il sociale. Nel centro adriatico lo sostituisce don Mario Colavita, 48enne originario di Sant’Elia a Pianisi, studioso di sacre scritture e autore di alcuni libri, reduce da un’esperienza di dodici mesi a Gerusalemme dopo essere stato a Colletorto negli anni successivi al sisma del 2002.
 
11/10/17 La lettera
Da San Paolo ’trasferito’ a Matrice. Fedeli in rivolta: "Don Giacomo doveva restare qui"
  C’è delusione tra i ragazzi che frequentano la chiesa di via Tiberio, a Campobasso, dopo il trasferimento del giovane prete. Qualcuno minaccia ’lo sciopero’ della messa e punta il dito contro il vescovo Giancarlo Bregantini: "Don Giacomo si stava facendo apprezzare. Poi non ci si lamenti se i giovani del capoluogo non frequentano più la chiesa".
 
10/10/17 Politica
Politiche e Regionali: ipotesi voto il 4 marzo. Tempi stretti, Palazzo in fibrillazione
  Mentre si stringono i tempi per la riforma elettorale su cui il Governo ha deciso di porre la fiducia, il capo dello Stato Sergio Mattarella si prepara a sciogliere le Camere. L’improvvisa accelerata ha mandato in agitazione il mondo politico locale. In Molise ci sarà un election day, con il ’doppio’ voto per il rinnovo del Consiglio regionale e per il Parlamento.
 
10/10/17 Cronache
Dopo l’invasione di cavalli, il campo di Difesa Grande è come nuovo: "Al quartiere serve"
  Il campetto risistemato, spogliatoi puliti e ritinteggiati. Il campo di via degli Abeti a Difesa Grande è stato rimesso in sesto. L’estate scorsa, in coincidenza col mega incendio alla Fiat, una mandria di cavalli venne trasferita lì rovinando il terreno di gioco e riempiendolo di escrementi. In poco più di due mesi il Gruppo Sportivo Difesa Grande ha fatto un gran lavoro: «Con impegno e soldi nostri, perchè di questo spazio ha bisogno l’intero quartiere». L’impianto sarà usato dalla stessa società, dal Termoli 2016 e dai Molise Dolphins Rugby.
 
10/10/17 Cronache
Guerra sulla prima ’casa’ dell’acqua, cooperative protestano: "Progetto al privato"
  Pura come alla fonte, a costo ridotto e km 0. Dopo due anni trova compimento il progetto per la realizzazione del primo punto di distribuzione di acqua microfiltrata in via Toscana realizzato da una ditta di Pontelandolfo, in provincia di Benevento. Costerà cinque centesimi a litro e in alcuni punti vendita del quartiere San Giovanni si potranno acquistare apposite card per cumulare il credito. Oggi - 10 ottobre - l’inaugurazione alla presenza dei rappresentanti dell’amministrazione di palazzo San Giorgio. Intanto Confcooperative insorge: "Si poteva affidare a una cooperativa no profit per l’inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati".
 
10/10/17 Cultura & Spettacolo
Una piazza per Benedetto XIII: il Papa che ha "scritto" la storia di Toro
  Sarà intitolato al cardinale Orsini il sagrato del convento di Santa Maria di Loreto. Qui l’alto prelato, divenuto Papa nel 1724, soggiornava per lunghi periodi mostrando grande generosità per il piccolo feudo molisano. Immunità fiscale per secoli, grano da semina gratis per i poveri e poi restauri di altari e abbellimento del convento. "Insomma - ha detto il sindaco Quercio - è grazie all’arcivescovo Orsini che è arrivata fino a noi una larga fetta della storia dei nostri paesi e di Toro in particolare".
 
10/10/17 Economia & Lavoro
Tartufi e olio nostrani nel super ristorante di Mister Hu. Il Molise alla conquista della Cina
  Nuove e interessanti opportunità di scambi commerciali in Cina: una delegazione della Camera di Commercio sta per partire per Changsha, capitale dello Hunan, dove è stata realizzata dal gruppo media HB la "Italian Town": una riproduzione fedele e in scala reale di una città italiana che si estende su 67 ettari. Qui si potranno acquistare negozi e spazi commerciali enormi per valorizzare i prodotto molisani. E intanto a Nanning, altra megalopoli cinese, la delegazione molisana andrà a incontrare Mister Hu, titolare di un gigantesco ristorante, e la vice presidente della camera di commercio cinese, reduci da una visita in Molise per assaggiare prodotti tipici. «Hanno chiesto espressamente di salumi, tartufi, vini, olio, caciocavalli - racconta Giuseppe Colucci, in partenza per la Cina - e a quel punto, ricordandomi anche che i cinesi adorano il peperoncino, gli ho proposto la pampanella».
 
10/10/17 Ultimo saluto in Cattedrale
"Addio Aldo, ultimo romantico di un calcio che non c’è più": commozione e ricordi per Biscardi
 
 
10/10/17 Cronache
Perde il controllo dell’auto e finisce fuori strada al "curvone": alba di paura per un 37enne
  Spaventoso incidente sulla statale 17: a finire contro entrambi i lati del guardrail che si trova a pochi metri dallo svincolo per Vinchiaturo un trentasettenne di Campobasso. L’uomo è ricoverato all’ospedale Cardarelli dove è stato accompagnato in ambulanza poco dopo le 5 di questa mattina. Si indaga sulle cause del sinistro in un tratto di strada già tristemente noto per incidenti più o meno gravi
 
10/10/17 Cronache
Un milione di euro sparito dal conto del suocero: a processo bancario termolese e la moglie
  Il Gup del Tribunale di Larino ha rinviato a giudizio il 64enne termolese L.C., ex bancario accusato di aver prelevato senza consenso dai conti del defunto suocero una somma vicina al milione di euro, poi trasferita nelle casse dell’azienda di famiglia. Parte di quel denaro è stato sequestrato dalla Guardia di Finanza che ha condotto le indagini. Alla sbarra anche la prima figlia della vittima, vale a dire la moglie del principale indagato. Dovranno rispondere di tentata estorsione e appropriazione indebita. Processo per reati meno gravi anche per un’altra donna, collaboratrice dei due.
 
10/10/17 Cronache
Collette per acquistare sapone e carta igienica a scuola. Mamme in rivolta contro il Comune
  Furiose le reazioni raccolte tra i genitori degli alunni di alcune scuole di Campobasso dopo le parole pronunciate in Consiglio comunale dall’assessora all’Istruzione Emma de Capoa. "Non ci risultano richieste particolari dai dirigenti scolastici", le sue parole. "Devo comperare personalmente sapone liquido, carta igienica e fazzoletti per l’intera classe", racconta a Primonumero Antonella, mamma di un alunno della scuola del Cep. "Ci siamo risparmiati gli ‘asciugoni’ solo grazie alla coscienza delle insegnanti che, consapevoli del disastroso mondo dell’istruzione, hanno suggerito tovagliette in cotone personali".
 
10/10/17 Cronache
Civita fra i borghi più belli, Airbnb ricostruirà la casa di Cuoco per affittarla ai turisti
  Il popolare sito di riferimento nell’ospitalità e gli affitti di tutto il mondo sceglie Civitacampomarano insieme ad altre due località italiane (una in Lombardia e una in Sicilia) per ristrutturare case antiche e di pregio. In Molise verrà restaurata l’antica casa dello scrittore Vincenzo Cuoco, e dalla prossima primavera sarà messa in affitto per i turisti. Inoltre sempre in accordo con Mibact e Anci e nell’ambito di "Borghi italiani", la piattaforma on line lancia un sito dedicato a 20 diversi luoghi. Fra questi ce n’è uno molisano: Torella del Sannio.
 
09/10/17 Cultura & Spettacolo
Una Vespa e gonne a ruota, il Barbiere di Siviglia ’reinventato’ e ispirato agli anni ’50
  Ambientazione molto particolare per l’opera di Rossini che sarà portata in scena grazie ad una innovativa idea di due giovani campobassani, la regista Francesca Salvatori e il baritono Nicola Ziccardi. Nei prossimi giorni inizierà la masterclass per selezionare i protagonisti dell’opera che sarà portata in scena il 28 e 29 ottobre a Oratino e il 7 novembre al palazzo della Gil di Campobasso. Un’iniziativa voluta dal Comune guidato dal sindaco Luca Fatica e dall’associazione Opificio culturale senza contributi da parte delle istituzioni.
 
09/10/17 Cronache
Spaccano i vetri per rubare gli spiccioli della doccia. Furto nella piscina comunale
  Il furto si è verificato nella notte tra sabato 7 e domenica 8 ottobre nella piscina comunale di via Asia dove i ladri sono entrati molto probabilmente da una porta di emergenza laterale o posteriore, nascosta agli occhi di chi abita nei palazzi circostanti. Hanno sfondato le porte di vetro di accesso delle due società che condividono la struttura per portare via le monetine delle macchinette dove si ricaricano i braccialetti per usare l’acqua delle docce e l’asciugacapelli. Il danno è di qualche centinaio di euro, mentre in estate sono state scassinate le macchinette che contengono bibite, merendine e caffè.
 
09/10/17 Cronache
Trump, Putin, Kim Jong-un e gli ‘affari’ con l’Isis: il murale che divide il quartiere
  Alcuni residenti di via Marche, nel quartiere popolare di San Giovanni, non hanno gradito la nuovissima opera dell’artista lancianese Macs che ha scelto un tema politico molto forte. E stanno raccogliendo delle firme per chiedere al sindaco Battista di rimuoverlo: “Il disegno avrà anche un significato morale ma sarebbe stato meglio farlo in una zona di passaggio e non davanti ai balconi e alle finestre di persone che non vogliono vedere assassini di prima mattina”. Tanti altri condomini però continuano a ‘coccolare’ gli autori dei quadri sui palazzi.
 
09/10/17 Cronache
Comprano superalcolici con documento falso e si ubriacano: 16enni soccorse sotto le mura
  Un’ambulanza del 118 ha soccorso due giovani studentesse che si sono sentite male stamattina 9 ottobre dopo aver bevuto bottiglie di amaro e limoncello in compagnia di alcuni amici, una decina in totale e tutti minorenni. Stavano facendo baldoria vicino al trabucco quando due di loro hanno avvertito i sintomi di una forte sbornia. Sul posto una pattuglia della Polizia Municipale. Le due 16enni non rischiano gravi conseguenze fisiche, tuttavia sono l’emblema di un grave disagio sociale spesso nascosto.
 
09/10/17 Cronache
Rubano vini e damigiane durante il diluvio. Due notti dopo portano via anche la cassa
  Ignoti si sono intrufolati nella vineria di via Montecarlo per due notti consecutive: la prima durante la partita dell’Italia contro la Macedonia e nel bel mezzo del temporale violentissimo che ha colpito la costa venerdì scorso. Hanno sfondato la vetrina con un mattone per portare via una cassa di vino e due damigiane; poi presumibilmente uno di loro è tornato alle 5 del mattino di ieri, domenica 8 ottobre, dalla porta principale rotta con un calcio e ha preso il registratore di cassa, con meno di 150 euro.
 
09/10/17 Villa Musenga punto e a capo - Guarda le foto
Spaccio, vandalismo e 100mila euro in fumo per i giochi solo due anni dopo i lavori
  Pavimentazione malmessa e giochi rotti appena due anni dopo l’inaugurazione della centralissima area divertimento: il Consiglio comunale ha approvato un ordine del giorno per fare manutenzione al parco di Villa dei Cannoni diventata anche una delle principali piazze di spaccio e consumo di droghe in città. Intanto sono stati smontati i gonfiabili dove è rimasta solo una macchia di paglia al posto dell’erbetta.
 
09/10/17 Cronache
A Termoli arriva Vicenzo, il 1° armadietto giallo di Amazon per ritirare i pacchi in banca
  Si chiama Vicenzo il primo armadietto giallo collocato nella filiale Bper di Corso Fratelli Brigida a Termoli. E’ il primo punto Amazon Locker del Molise che permetterà a tutti coloro che usano la famosissima piattaforma online per acquisti di scegliere dove ritirare il proprio pacco. La città adriatica è stata scelta dopo una fase di valutazione tecnica tra il colosso degli acquisti e la banca che ha individuato nella città costiera del Molise il punto preferito per il grande numero di utenti che utilizzano Amazon. Tra qualche giorno infatti il nuovo sistema nato con la Bper e la filiale della città adriatica entrerà in funzione per tutti i clienti che in questo modo potranno ritirare i pacchi secondo le proprie esigenze visto che l’armadietto giallo funzionerà sempre, in base anche agli orari della banca, e con un codice personale.
 
09/10/17 Le nuove abitudini dei molisani
Bondage, masochismo, sexy-chat: cambia il sesso. Coppia di scambisti finisce in ospedale
  C’è anche chi è stato costretto a richiedere le cure al pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli per lesioni riportate durante un’esperienza con il ventilatore. E’ accaduto alcuni giorni fa a una coppia in cerca di emozioni più forti. Cambiano le abitudini erotiche dei molisani. E, sorpresa, nelle statistiche i più spregiudicati sono proprio gli abitanti del centrosud.
 
08/10/17 Cronache
Onde alte e burrasca, barca a vela si arena sul lungomare nord. Salve due persone a bordo
  Si erano imbarcati in un piccolo porticciolo della Puglia ed erano diretti a Grado, in Friuli Venezia Giulia, ma il maltempo e il forte vento di venerdì notteli ha trascinati fino alla spiaggia sul litorale nord di Termoli. Due persone, una di origine austriaca proprietaria e al comando dell’imbarcazione a vela di 11 metri e un calabrese, tra i 50 e i 60 anni, si sono messi in salvo da soli e sono arrivati in Capitaneria. Stamattina, domenica 8 ottobre, il salvataggio della barca con i mezzi della Marinucci Yatching.
 
08/10/17 Cronache
Forza Nuova in centro contro lo ius soli. Cittadini indignati: "La loro violenza è inaccettabile"
  La lettera-denuncia è arrivata in redazione nella mattinata di domenica 8 ottobre ed è firmata da un gruppo di «alcuni termolesi indignati», come si sono definiti. «Siamo preoccupati - si legge - chi si è affacciato per il Corso Nazionale per la solita passeggiata si è imbattuto in una scena molto allarmante: un banchetto di Forza Nuova che faceva propaganda contro lo ius soli e contro gli immigrati. Direte voi che c’è di male? Ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni? Va bene, ma il problema è un altro. Il problema è la violenza».
 
08/10/17 Cronache
Il molisano che ha cambiato il calcio in tv: muore a 86 anni il giornalista Aldo Biscardi
  E’ morto questa mattina a Roma uno dei personaggi molisani più famosi: Aldo Biscardi. Nato a Larino nel 1930, era diventato un volto molto popolare grazie alla trasmissione "Il Processo del lunedì" lanciata nel 1981 e che negli anni successivi portò proprio il suo nome. Fu un pioniere del calcio parlato in tv e uno dei primissimi a chiedere l’introduzione della moviola in campo. Se ne va proprio nell’anno in cui in serie A ha debuttato il Var.
 
08/10/17 Storie di integrazione
Dalla Siria al Molise, la seconda vita di Zeinab: "Vorrei creare abiti per musulmane"
  E’ fuggita dall’Iran con la sua famiglia la 17enne studentessa all’istituto ’Sandro Pertini’ di Campobasso. La sua classe è un eccezionale esempio di integrazione, pronta ad accogliere ed includere tutti. La giovane siriana è riuscita ad ambientarsi bene nel capoluogo molisano: «È difficile pensare al mio futuro perchè con i documenti che ho è tutto incerto, ma vorrei creare abiti con e senza il velo, vestiti per i musulmani perché in Europa è difficile trovarli". E sull’Isis dice: "Nasce dall’ignoranza e dalla violenza".
 
08/10/17 L'intervista
L’analista che indaga la psiche con il gioco della sabbia. “Dire qualche no rende più forti”
  Nicola Malorni, 41 anni, psicologo analista, racconta una professione affascinante e complessa, che «non è solo una terapia ma anche un aiuto a raggiungere il benessere». Nel suo studio si pratica il metodo junghiano del gioco della sabbia, con il quale il paziente crea una sua rappresentazione selezionando gli oggetti più disparati che trova sugli scaffali e disponendoli nella sabbiera. Psicologo clinico, psicoterapeuta, psicoanalista e psicologo giuridico e presidente dell’Ordine Regionale degli psicologi, ha accettato di curare per Primonumero.it una rubrica di approfondimento settimanale che inizierà la prossima settimana. Qui la sua presentazione ai lettori con una intervista che affronta le problematiche più diffuse sul territorio tra adolescenti e adulti. «Uno dei problemi maggiori fra i minorenni è l’abuso di sostanze anche per paura dell’insuccesso. Credo che le famiglie debbano fare uno sforzo educativo per entrare nell’ottica che la sofferenza ai ragazzi non va a tutti i costi evitata. I no, i limiti aiutano a crescere, le regole irrobustiscono e rendono i ragazzi più forti davanti ai compiti evolutivi».
 
07/10/17 Cultura & Spettacolo
Ragazzi, famiglie e coppie in platea: un pullman per andare a teatro, ma fuori regione
  Quando i luoghi della cultura per eccellenza - cinema e teatro - in città scarseggiano, l’unica soluzione è andare fuori. Come ha pensato Claudio, che dopo una serata di prova con moglie e due figli adolescenti in platea e poi con un gruppo di amici, ha deciso di organizzare un pullman per portare i termolesi a vedere una commedia al teatro del Fuoco di Foggia. L’appuntamento è in programma per venerdì 20 ottobre, con il primo degli eventi che apre la rassegna teatrale foggiana, in scena ci sarà "I casi sono due" con Gigi Savoia e Gianni Parisi. «Voglio risvegliare i termolesi a frequentare il teatro, i miei ragazzi mi hanno detto che è stato bello andare a vedere uno spettacolo, hanno coinvolto anche degli amici e loro hanno accettato. Foggia è vicina e con il pullman trascorrere una serata fuori è ancora più bello perchè non hai nessuna preoccupazione».
 
07/10/17 Cronache
Maxi blitz antimafia in Italia e Germania, scovato a Termoli 27enne che spacciava per il clan
  C’è un uomo del clan che viveva a Termoli coinvolto nel blitz di tre giorni fa in varie zone d’Italia e in Germania da parte di Finanza, Carabinieri e Polizia contro il gruppo mafioso Rinzivillo. Sono finite in carcere 37 persone per vari reati legati all’associazione mafiosa. L’inchiesta curata dalla procura della Repubblica di Gela vede indagato anche un 27enne residente nella città adriatica, al quale è stato notificato l’obbligo di firma nel commissariato di via Cina. Il giovane è accusato di detenzione e spaccio di stupefacenti in concorso.
 
07/10/17 I Pokeristi/2
Tiberio: "Al centrodestra unito serve un cambio. Patriciello? Sarà dalla nostra parte"
  La parola d’ordine per Maurizio Tiberio è discontinuità. «Oltre a ricomporre il quadro storico del centrodestra molisano dobbiamo allargare la coalizione a tutti coloro che condividono il nostro programma». Il rappresentante molisano di "Idea Popolo e Libertà", Maurizio Tiberio, indica la via da percorrere per costruire l’unità nel centrodestra e su Patriciello si sbilancia: «Nel 2018 sarà dalla nostra parte. L’alleanza con Frattura non ha funzionato».
 
07/10/17 Cronache
"Prestami il cellulare", lui si rifiuta e l’altro lo pesta con calci e pugni: arrestato
  L’episodio venerdì mattina nella centralissima Villa De Capoa dove un ragazzo di 18 anni è stato preso a calci e pugni da un 27enne per essersi rifiutato di prestargli il suo smartphone. La vittima ha raccontato tutto ai carabinieri che hanno rintracciato l’aggressore e recuperato il telefonino rubato. Il diverbio tra i due era iniziato davanti al Sert - il centro per la cura delle tossicodipendenze - di via Ugo Petrella.
 
07/10/17 Cronache
Un termolese tra i giovani talenti del Politecnico. "Voglio creare qualcosa di utile alla società"
  Stefano Gioia, 22enne termolese e neo laureato in ingegneria meccanica al Politecnico di Torino ha ricevuto un importante riconoscimento: è uno dei Giovani Talenti premiato poco dopo la discussione della tesi di laurea nel capoluogo piemontese. Adesso anche grazie a quel riconoscimento e al suo impegno negli studi universitari, ha iniziato il percorso specialistico a Zurigo e non esclude un giorno di andare ancora più lontano, «magari in America, voglio inventare qualcosa di utile alla società, ma nel cuore c’è sempre Termoli e il castello».
 
07/10/17 Politica
Province senza soldi e stipendi a rischio ai dipendenti. Ma ai dirigenti indennità d’oro
  Tempi duri per il personale di palazzo Magno. "Il carico di lavoro è aumentato dopo la razionalizzazione del 50% dei lavoratori, così come sono aumentate le responsabilità", si sfoga Antonio Buonanno. Gli enti sono sul lastrico e in alcune realtà i dipendenti non percepiscono lo stipendio da sei mesi. "I tagli lineari voluti dal governo hanno soltanto tolto i servizi ai cittadini, ridotto i posti di lavoro e reso ancora più difficile pagare gli stipendi", tuona Tecla Boccardo (Uil). "Bisognerebbe eliminare gli sprechi che ci sono ancora nella Pubblica amministrazione". Per Ettore Cibelli (Cisl Fp), la Provincia di Campobasso potrebbe seguire l’esempio di Isernia dove sono stati eliminati tutti i dirigenti: "A Palazzo Magno la spesa per i dirigenti è esorbitante".
 
06/10/17 Interferenze - Una lettera
"Siamo persone prima che malati e non siamo un tabù". Il racconto di Giulia, una donna speciale
 
 
06/10/17 Guarda il video
Diluvio sulla città: cascate d’acqua, strade allagate, caos tombini
  Alberi caduti all’altezza della fornace e intervento dei carabinieri per regolare la viabilità. Pioggia torrenziale nella serata di venerdì manda in tilt Termoli. Il porto trasformato in un lago con acqua alta 15 centimetr. Cascate impressionanti dalla scala a chiocciola e disagi per la circolazione. Diverse auto bloccate nei punti più critici.
 
06/10/17 Società & Costume
Altro che i reggiseni di Vasco: per Cabrini in Campobasso-Juve slip davanti all’albergo
  Il simpatico aneddoto è stato raccontato dal campione del mondo del 1982 in un’intervista rilasciata a Repubblica.it: "Mi tiravano l’oro come se fossi un santo. Un pomeriggio a Campobasso, nei 50 metri tra il pullman della Juve e l’albergo (il riferimento è al Roxy di piazza Savoia, ndr) mi hanno levato quasi tutti i vestiti di dosso, ci saranno state tremila persone. Le donne lanciavano pure gli slip". Un retroscena ’osé’ per il Bell’Antonio che è stato allenatore della Nazionale femminile fino ad agosto.
 
06/10/17 Guarda la galleria fotografica
Il mito della pizza unisce diverse culture in carcere. "Per noi é nuova opportunità di vita"
  Nel penitenziario di contrada Monte Arcano di Larino, venti detenuti hanno concluso oggi pomeriggio il corso di 40 ore da pizzaiolo. Con il maestro Claudio Bavota hanno imparato i segreti della farina, delle lievitazione e anche della cottura e hanno creato, ognuno di loro, una pizza che porta il loro nome». «Per noi è l’opportunità della vita, di una nuova vita - ha spiegato uno di loro, Ottavio - anzi, chiediamo alla preside dell’alberghiero di attivare un corso di pizzaiolo con qualifica perché quando usciremo da qui possiamo ricominciare a vivere».
 
06/10/17 Il caso della villa al mare
Lucchetto cambiato e locale “occupato abusivamente": avviso di garanzia a Frattura
  Il Governatore ha ricevuto l’avviso di conclusione delle indagini per la vicenda della casa sul lungomare nord acquistata anni fa con l’ex socio Gianluigi Torzi. Sono accusati di aver impedito alla proprietaria del locale rimasto fuori dall’atto di vendita notarile l’accesso alla subparticella b, di aver cambiato la serratura del cancello e di diffamazione verso proprietaria e affittuaria. «Mi accusavano di tutto di più, sottolineo solo che i fatti che mi si addebitano non coinvolgono nemmeno marginalmente l’esercizio del mio ruolo di pubblico amministratore» dichiara lui dando notizia del provvedimento.
 
06/10/17 Cultura & Spettacolo
I Misteri persi nel terremoto di Sant’Anna. In mostra gli Ingegni che non hanno più sfilato
  L’artigiano Franco Baranello ha realizzato le miniature dei sei Misteri distrutti nel 1805 a causa del crollo delle chiese in cui erano custoditi. Al Museo di via Trento saranno esposti gli Ingegni ricostruiti in scala ridotta in ogni più piccolo dettaglio.
 
06/10/17 Cultura & Spettacolo
Addio libreria "magica", dove i bimbi scoprivano il piacere di leggere. "Qui manca la cultura"
  La libreria "La luna al guinzaglio", che prende il nome dal verso di una filastrocca di Rodari, chiuderà a fine mese. «Colpa delle tasse, delle tante spese e delle poche vendite - spiega Selena Racchi, la proprietaria - e di una città dove manca la cultura e il lavoro di squadra anche con le altre realtà per questo settore». Eppure tante generazioni di ragazzi sono cresciuti negli spazi che da sette anni sono nel cuore della città, in via Marconi, tra laboratori e varie attività. «Non è detto però che non torni», conclude lei.
 
06/10/17 Parcheggi e strisce pedonali: lavori in corso
Marciapiedi distrutti dalla neve di gennaio, la Sea si attiva solo dieci mesi dopo
  Da una ventina di giorni il Comune sta ridipingendo le strisce pedonali in prossimità delle scuole e rifacendo i parcheggi del centro cittadino. La municipalizzata Sea è in azione per riparare i danni causati dai suoi mezzi durante le abbondanti nevicate dello scorso inverno: mattonelle già risistemate nel quartiere Vazzieri e nella zona di Sant’Antonio dei Lazzari. L’assessore Pietro Maio: «Non potevamo caricare la spesa dei danni sulle spalle dei cittadini. Per la prima volta siamo riusciti a fare in modo che i 40mila euro di danni provocati dalla Sea vengono detratti dalle somme che il Comune versa alla municipalizzata».
 
06/10/17 Cronache
4 mln per il "rudere" di via Elba: supermarket, auditorium da 180 posti e sede di associazioni
  Dopo la manifestazione di interesse deliberata dalla Giunta comunale per la riqualificazione dell’immobile mai terminato in via Elba, giunge in Terza commissione consiliare il progetto di finanza presentato dalla ditta Distra con l’appoggio della Gentile Costruzioni. L’intento del proponente è di trasformare l’attuale scheletro di cemento in una struttura moderna nella quale realizzare un supermercato al piano terra da dare in gestione. Il primo piano invece rimarrebbe al Comune per una sala conferenze, le sedi delle associazioni locali e un piccolo bar. Investimento interamente a carico del privato, di cui un milione e mezzo per la parte che resterà pubblica
 
06/10/17 Politica
Senza carta igienica e stampanti, ora le scuole fanno i conti con i ’furbetti’ della mensa
  Il Comune ha scoperto famiglie non in regola con il pagamento del servizio di mensa scolastica di cui usufruiscono i figli. Un problema sociale, sintomo delle difficoltà in cui versano parecchi nuclei del capoluogo. Per le opposizioni "i costi sono troppo alti" e bisognerebbe cambiare il sistema di pagamento non obbligando le famiglie ad acquistare necessariamente il pacchetto da 20 pasti. Un disagio per gli istituti, già costretti a fare i salti mortali per il materiale didattico e di pulizia. Il Movimento 5 Stelle: "Insegnanti e genitori sono costretti a fare collette pure per l’acquisto dei fazzoletti da mettere a disposizione degli alunni".
 
06/10/17 Cronache
15 anni dopo il sisma una superscuola: campo da calcio e pannelli solari sul tetto
  Costata tre milioni di euro, sabato 7 ottobre sarà inaugurata la nuova scuola materna, elementare e media che ospiterà i 100 studenti del paese. Nata dalle macerie del precedente edificio dichiarato inagibile dopo il terremoto del 2002, è stata costruita in un anno con un milione e 200mila euro della Buona scuola e il resto finanziato dalla Regione Molise con i fondi del post sisma. Sul tetto ha il campo sportivo polifunzionale in erba sintetica che si potrà usare anche per la pallavolo e uno spazio per fare lezione all’aperto, si sviluppa su due piani e avrà laboratori scientifici e informatici, oltre alle Lim e ai pannelli fotovoltaici per autoalimentarsi.
 
05/10/17 Cronache
Sito web "clandestino", soldi pubblici negati. E lui dà un pugno al presidente Corecom
  L’avvocato Andrea Latessa, presidente del Comitato regionale per le Comunicazioni che ha stilato la graduatoria sui beneficiari ai contributi pubblici per l’editoria, colpito in piena faccia da un pugno mercoledì sera, all’uscita dallo studio legale. A colpirlo, secondo la ricostruzione, l’editore di tuttomolise.it Federico Mandato, che lo avrebbe anche minacciato di morte. La testata web è stata esclusa dai contributi perchè non è registrata in Tribunale e tecnicamente non è un giornale. Latessa sta valutando la querela, mentre Mandato ha negato tutto: "Non lo vedo da un mese".
 
05/10/17 Il taglio del nastro
Scuola sicura per 200 alunni: 15 anni dopo S. Giuliano, il Molise mette un altro mattoncino
  Il sindaco Antonio Lombardi ha voluto ospitare nel suo paese il prefetto Maria Guida Federico e tutte le autorità scolastiche che hanno fatto visita al polo scolastico costruito all’indomani del terremoto del 2002 con i più moderni criteri sistemi antisismici. La scuola accoglie circa 200 scolari provenienti da Pietracupa, Castropignano, Casalciprano, Duronia, Molise, San Pietro in Valle e Frosolone.
 
05/10/17 Caos rifiuti
Ecocentro chiuso senza avviso e a oltranza. Ambiente spina nel fianco, l’assessora nel mirino
  Il centro di raccolta di via Arti e Mestieri ha chiuso all’utenza dal primo ottobre nel silenzio generale. «Da qua ce ne dobbiamo andare, non potete lasciare niente - spiegano gli addetti della Teramo Ambiente alle persone che chiedono di buttare i rifiuti. La motivazione è legata ai lavori di ultimazione del centro di riuso costruito proprio di fianco. E la riapertura è un mistero. In un post Facebook l’esponente 5 Stelle Nick Di Michele chiede le dimissioni dell’assessora Florio, per la quale però «non si creerà alcun problema di igiene e la ditta ne aveva dato comunicazione. I lavori? Non dipendono solo dal mio settore».
 
05/10/17 Cronache
Rubava la corrente alla vicina, il furbetto scoperto per le bollette raddoppiate
  Una donna di San Giacomo degli Schiavoni si è insospettita quando ha notato che il costo delle sue bollette della corrente era cresciuto in maniera sproporzionata. Ha chiesto aiuto all’Enel e ai Carabinieri, i quali hanno scoperto un allaccio abusivo da parte del suo vicino di casa. Il 40enne aveva sistemato un cavo dal quale prelevava l’elettricità dall’impianto dalla signora. I militari stanno indagando per quantificare il danno e capire se il denunciato possa aver avuto un complice.
 
05/10/17 Cronache
Ecco il ‘Taxi Sanitario’, il sostegno ai malati oncologici targato La Rete e Croce Azzurra
  Nasce a Campobasso e coprirà tutta la provincia il servizio pensato e istituito dall’associazione diretta dalla dottoressa Licia Fatica Visaggio, in collaborazione con la Croce Azzurra Molisana. “Vuole essere un servizio utile ai malati oncologici che dovranno recarsi per le proprie cure ospedaliere presso il Cardarelli e la Fondazione Cattolica. Si tratta del trasporto dei pazienti che verranno prelevati sotto la loro abitazione, accompagnati nelle strutture ospedaliere e poi riportati a casa”. I costi saranno sostenuti per due terzi dalla Onlus e per un terzo dal malato.
 
05/10/17 Cronache
La Provincia chiude la strada e lo scuolabus non può passare più. Frana, rebus risarcimenti
  Disposta da lunedì l’interdizione al traffico sulla sp 163, arteria che collega Civitacampomarano e Castelmauro, per i lavori di rifacimento di una strada ridotta a un colabrodo. Ma sono i tempi a lasciare perplessi. «Non capisco, c’è stata tutta l’estate e si chiude adesso che i bambini devono andare a scuola. Le soluzioni alternative sono quasi impossibili». Intanto entro venerdì vanno consegnate le schede per le richieste di indennizzi da parte dei privati rimasti senza casa per la frana di marzo. «Ma quasi nessuno avrà l’autonoma sistemazione».
 
05/10/17 Spending review a corrente alternata
Sforbiciata sulle partecipate in Italia. Ma la ’dieta’ non vale per Sea: 4 proposte per nuova sede
  Sono quindici gli imprenditori che si sono fatti avanti rispondendo all’avviso pubblico della società che si occupa della raccolta dei rifiuti e dello sgombero della neve nel capoluogo molisano. Quattro le proposte selezionate, come reso noto dal direttore Mauro Vitolo rispondendo ad una interrogazione del Movimento 5 Stelle illustrata nel consiglio comunale del 2 ottobre. Il consigliere pentastellato Roberto Gravina lancia il siluro: "Va contro la legge. Denunceremo la vicenda alla Corte dei Conti".
 
05/10/17 Confcommercio
Avviare e gestire un Bed and Breakfast: nuova chance nel turismo. Primo corso in Molise
  Tutto quello che c’è da sapere per mettere su e gestire con successo un B&B. Parte il primo corso di formazione rivolto ai molisani organizzato da Confcommercio per promuovere un processo di miglioramento della qualità nei servizi ricettivi, formando nuovi professionisti dell’accoglienza, in grado di saper coniugare elementi qualificanti della micro-ricettività quali ospitalità, familiarità e tradizione con competenze imprenditoriali e professionali più avanzate. Ecco come fare e tutte le date.
 
04/10/17 I Pokeristi/1
Marone: "Divisi consegniamo il Molise ai Cinque Stelle. Ma la gente vuole un volto nuovo"
  L’esponente di Energie per l’Italia traccia la rotta verso le Regionali: «Nessuna esclusione a priori ma solo uniti possiamo vincere le elezioni. Nomi? Per ora non ne faccio, ma deve essere la gente a decidere e ci chiede facce nuove». Secondo il consigliere comunale termolese «la presenza di Patriciello al tavolo è un bel segnale, penso appoggerà il centrodestra».
 
04/10/17 Cronache
Giacca, cravatta e tesserino: falso ispettore Inps prova a raggirare tre anziani
  Un uomo alto, robusto e brizzolato si è spacciato per un funzionario dell’istituto di previdenza entrando nelle case di tre persone site in via XXIV Maggio, via Depretis e via Piave a Campobasso. Ha chiesto mille euro con l’impegno di definire le pratiche pensionistiche nella sede di via Zurlo. Le vititme, fiutato il pericolo hanno allertato il 113 ed è scattato l’allarme.
 
04/10/17 Cronache
Condanna ex parroco, Vescovo: “La rispettiamo”. Vittime abusi, la Chiesa più severa dello Stato
  Il vescovo della Diocesi di Termoli-Larino Gianfranco De Luca fa sapere di rispettare la sentenza del Tribunale ordinario che ha condannato a sei anni in primo grado Marino Genova, ex parroco di Portocannone che proprio il Vescovo ha allontanato dopo le verifiche sulla denuncia di Giada Vitale. Il prete è già stato condannato dalla giustizia religiosa, che si mostra meno garantista dello Stato sugli abusi sessuali del clero: la legge della Chiesa infatti, ricorda il Vescovo, «considera la minore età quella inferiore ai 18 anni senza la distinzione, per questa tipologia di reati, di periodi antecedenti o successivi ai 14 anni come prevede, invece, l’ordinamento penale italiano». Era stato infatti proprio il pm Luca Venturi a chiedere di archiviare la posizione di don Marino per gli atti sessuali sulla ragazzina nel periodo tra i 14 e i 17 anni.
 
04/10/17 Guarda il video
Un corto per capire come salvare delle vite: l’Artistico vince concorso nazionale
  Un anno fa hanno partecipato al concorso della Vises e grazie ad un video di pochi minuti hanno vinto un corso di primo soccorso e un defibrillatore che resterà nella scuola di via Corsica. I ragazzi della 4AF dell’istituto Jacovitti di Termoli hanno seguito oggi le lezioni di un infermiere militare per imparare le tecniche e le pratiche di assistenza immediata e come usare il macchinario. «In questo modo potremo salvare i nostri coetanei in caso di necessità anche quando siamo in giro di sera - raccontano durante una pausa della lunga mattinata di lezione - siamo entusiasti del progetto, per questo lo scorso anno abbiamo lavorato per partecipare». Con la scuola termolese vincitrice anche un istituto di Imola.
 
04/10/17 Cronache
L’ultimo gesto di protesta della Don Milani contro il Comune: "Riprendetevi l’orto didattico"
  A novembre sarà trascorso esattamente un anno dalla chiusura dell’edificio di via Leopardi: mentre gli alunni della primaria stanno affrontando un altro anno scolastico divisi tra la ’Petrone’, l’Università e il liceo artistico, il consiglio d’istituto ha deciso di riconsegnare le chiavi della piccola area verde che si trova a pochi metri dall’istituto. "Non vogliamo prenderci responsabilità", dice Nicola Simonetti.
 
04/10/17 Politica
Registro Tumori, la legge c’è. Ma è scontro sui fondi: "Non c’è un euro". "Falso, è passo avanti"
  Il Consiglio regionale all’unanimità ha istituzionalizzato il Registro tumori superando lo scoglio rappresentato dalla mancanza di un regolamento sull’accesso ai dati sensibili dei pazienti ai fini dell’indagine epidemiologica. Il testo approvato in aula è la sintesi di tre proposte di legge a firma Ciocca, Facciolla, Micone e Lattanzio. «Il registro consentirà, attraverso un archivio informatizzato, di avviare percorsi conoscitivi, preventivi e di cura» afferma la Presidente della IV Commissione consiliare. Non sono mancate le polemiche in merito alla tempistica d’approvazione. «Meglio tardi che mai» commenta Michele Iorio, mentre sulla fattibilità economica del progetto critico Vincenzo Niro. «In questa legge non viene messo un centesimo, rimarrà solo una norma di principio». Soddisfazione viene espressa, invece, da Vincenzo Cotugno. «La Regione Molise si è dotata di un progetto ambizioso che permetterà di conoscere con esattezza il livello di patologie sul territorio».
 
03/10/17 Guarda il video
Sesso con una 13enne, condannato a sei anni l’ex parroco. "Fatta giustizia"
  Si è concluso con un verdetto di condanna a sei anni di reclusione, così come chiesto dal Pubblico Ministero, il processo penale in primo grado a carico di don Marino Genova. Oggi 3 ottobre dopo due ore di Camera di Consiglio è arrivata la decisione del giudice Russo che ha strappato lacrime di soddisfazione a Giada Vitale, la vittima degli abusi che all’epoca dei fatti non aveva ancora compiuto 14 anni.
 
03/10/17 La tragedia a Castellone
"Torno subito", poi muore. E’ giallo sulla fine del 25enne travolto sui binari dal treno
  Sarà disposta l’autopsia sul corpo di Felice Di Cesare, il ragazzo di San Pietro in Valle morto dopo il violento impatto con il Regionale proveniente da Campobasso. Non sono ancora chiuse le indagini, passate dalla Polizia ferroviaria alla Squadra Mobile del capoluogo che sta svolgendo ulteriori accertamenti per escludere altre cause. Al momento infatti la pista più accreditata è quella di un gesto volontario del 25enne che aveva lasciato alla famiglia un bigliettino. L’inchiesta aperta dalla Procura di Campobasso chiarirà cos’è successo alle prime ore del mattino di sabato 30 settembre.
 
03/10/17 Cronache
Ex parroco alla sbarra per sesso con una minorenne. Pm chiede 6 anni, la difesa assoluzione
  Attesa in serata la sentenza di primo grado nel processo a carico di don Marino Genova, ex parroco di Portocannone accusato di atti sessuali con minore, una persona incapace di scegliere consapevolmente, nei confronti di Giada Vitale, una ragazza che all’epoca dei fatti aveva meno di 14 anni. Oggi la 22enne attende il verdetto in tribunale a Larino attorniata dagli avvocati e dalle donne del centro antiviolenza arrivate da L’Aquila per darle sostegno. Assente invece il sacerdote 63enne, la cui posizione era stata archiviata per i fatti riferiti a quando invece la giovane aveva già compiuto 14 anni. La Chiesa invece lo aveva già processato privandolo della possibilità di somministrare i sacramenti.
 
03/10/17 Cultura & Spettacolo
Gli scavi scoprono la civiltà del Colle Bianco: "I contadini vivevano lì nell’Età del Bronzo"
  Dopo gli ultimi scavi condotti davanti alla grotta tra Guglionesi e Larino, emergono nuovi e interessanti elementi utili a ricostruire ciò che accadeva nel periodo dell’Età del Bronzo in quell’area: dai resti ritrovati sotto terra - punte di frecce, frammenti ceramici, pietre lavorate - una comunità di agricoltori ha abitato lo spazio davanti all’antro. Gli studi seguono quelli dello scorso anno quando un gruppo di archeologi aveva iniziato un progetto di ricognizione dell’area. Intanto in programma già per il prossimo anno una vera e propria campagna di scavi approfondita utili a capire usi, costumi e tradizioni della comunità.
 
03/10/17 Guarda il video
A casa fra 12 giorni, autisti Seac invadono il Municipio. Esplode la rabbia: "È tutto finito"
  Nel giorno dello sciopero e dello stop degli autobus per l’intera giornata, intorno alle 10.30 di oggi - 3 ottobre - il ’blitz’ a sorpresa di sindacati e lavoratori dell’azienda che gestisce il servizio di trasporto su gomma in città. "Per otto padri di famiglia non c’è più speranza", lo sfogo di un autista. Il sindaco Antonio Battista e l’assessore Francesco De Bernardo si sono impegnati a convocare un altro tavolo con la Regione e l’azienda per scongiurare i licenziamenti. Solidali con loro anche molti anziani, i più penalizzati dalla riduzione delle corse assieme agli studenti. "Abito in via Labanca, prima prendevo l’1 Rosso che ora non passa quasi più", racconta una signora anziana. "Per andare in centro o al cimitero purtroppo devo andare a piedi". Questa mattina disagi anche per chi doveva prendere l’autobus, costretto ad attendere ore. "Se il pullman non passa, sarò costretta a chiamare mia figlia e farmi venire a prendere. Ma Campobasso deve avere questo servizio", dice un’altra anziana donna.
 
03/10/17 Specie aliena
La diga del Liscione "si ritira": tra ruderi emersi e zolle di fango invasione di vongole giganti
  Con la secca che ormai da mesi interessa l’invaso di Guardialfiera, il più grande bacino idrico del Molise dove il livello dell’acqua si è abbassato di svariati metri, sono diventati molluschi sconosciuti nella zona. Centinaia e centinaia di vongole di proporzioni record, anche 10 volte più grandi delle normali vongole, coprono il fondale di terra secca del lago. Secondo gli esperti potrebbe trattarsi di Anodonta Woodiana, conosciuta anche come vongola asiatica: una specie aliena già avvistata nelle acque dolci di laghi e fiumi del nord Italia, con l’interno madreperlaceo e una commestibilità dubbia. «Ma non dovrebbero creare danni all’ecosistema - spiega Giulio Nulli, esperto di ambienti fluviali e acquatici - né apportare grandi cambiamenti o stravolgimenti all’habitat in cui crescono e si riproducono. Se ce ne sono così tante è perchè si riproducono rapidamente e hanno trovato un ambiente ideale».
 
03/10/17 Cronache
La Provincia "scorda" di pulire: dal giardino incolto della scuola ratti e serpenti sulla strada
  Nel pomeriggio di ieri, 2 ottobre, un grosso serpente nero ha fatto un "giretto" tra la strada e il vialetto dell’Incubatore Sociale, dove si trovano numerosi uffici, scatenando ribrezzo e paura. Il serpente non è velenoso, ma questo non elimina il problema della presenza massiccia di insetti, rettili e topi dal giardino dell’Itas Pertini, dove da mesi e mesi manca la bonifica. La Provincia non pulisce più e la vegetazione incolta favorisce il proliferare di animali sgraditi.
 
03/10/17 Cronache
460mila euro per la nuova ala della scuola. E in piazza arriva la fontana di acqua potabile
  A Montecilfone quella di ieri, lunedì 2 ottobre, è stata una giornata di inaugurazioni: prima la nuova fontana di acqua potabile in piazza Lame, poi un’ala della scuola che torna ad ospitare gli alunni. Il distributore permetterà ai 1400 abitanti del piccolo centro di origine albanese di poter acquistare a 5 centesimi al litro acqua filtrata e depurata scegliendo tra liscia e frizzante, con la possibilità anche di ritirare le bottiglie di plastica e ottenere denaro sulla scheda. Per gli studenti invece taglio del nastro del piano terra del plesso, adesso potranno tornare nelle loro aule dopo i sacrifici fatti dovendo dividere gli spazi troppo stretti.
 
02/10/17 Corsa all'Unità
Centrodestra apre la stagione dei “tavoli”. Pd e dintorni: “Sui nomi serve un passo indietro”
 
 
02/10/17 Cronache
L’impegno del nuovo questore: "Combattere la criminalità per favorire un’economia sana"
  Questa mattina, 2 ottobre, l’insediamento nell’ufficio di via Tiberio e poi il primo incontro con la stampa per Mario Antonino Caggegi, neo capo della Questura di Campobasso. L’ex questore di Siracusa ha preso il posto di Raffaele Pagano, andato in pensione. Parola d’ordine prevenzione: "E’ quella che rende di più alla comunità". L’obiettivo: "Massimo impegno per evitare che attecchisca la criminalità. Noi ci impegneremo per dare il nostro contributo affinchè la gente possa vivere e lavorare più serenamente".
 
02/10/17 Cronache
Uomo sospetto fermato davanti scuola in piazza Monumento: aveva un coltello nascosto
  Un 38enne originario dell’Europa dell’Est fermato stamattina 2 ottobre davanti all’ingresso della scuola "Principe di Piemonte" in piazza Vittorio Veneto, a Termoli. Notato dai carabinieri che presidiano gli istituti scolastici, l’uomo nascondeva fra i vestiti un coltello. L’arma è stata sequestrata mentre lui si è beccato una denuncia.
 
02/10/17 Occupazione
Dopo nuovi imprenditori e tirocini, bando da 14 milioni per aziende "al passo coi tempi"
  La Regione Molise ha pubblicato oggi un bando da 14 milioni di euro per favorire ristrutturazioni e cambi di macchinari di aziende già esistenti, oltre che per favorire nuove realtà. Sono 10 i milioni per le ditte dell’Area di crisi complessa, mentre altri 4 vanno al resto del territorio regionale. «Due linee guida: territorialità e anzianità dell’impresa» afferma l’assessore regionale al Lavoro, Carlo Veneziale.
 
02/10/17 Cantina Cliternia - Reportage
La Coop dei miracoli, che ha conquistato i giapponesi: 20mila litri di vino al giorno per Tokyo
  Un esempio perfetto di economia sociale, senza padroni, che ha fatto a meno delle protezioni e della politica e oggi ha un fatturato di 8 milioni di euro all’anno. Cantina Cliternia, dove si produce oltre il 50 per cento del vino di tutto il Molise, conta 160 soci, viticoltori della zona, che grazie a questo collaudato sistema riescono a vivere (bene) e si dividono gli utili. Il cliente principale? La catena giapponese di cucina italiana in stile “family-restaurant" Saizeriya, con oltre 1100 ristoranti, che da vent’anni sceglie il vino di Campomarino e che nel corso del tempo ha incrementato gli ordini. "Oggi - spiega il direttore Francesco De Angelis - vengono preparate 15mila bottiglie al giorno da 1,5 litri litri. Ogni settimana, per tutto l’anno, parte un container diretto in Giappone". Mantenere un cliente così importante è stata una scommessa, grazie grazie alla tenacia dei produttori e alla lungimiranza di investimenti ad altissima tecnologia che permettono di lavorare su numeri tanto grandi, una realtà praticamente sconosciuta a Molise. E la qualità del vino, curata dall’enologa Antonella Lozzi, è una garanzia.
 
02/10/17 Economia & Lavoro
Licenziati gli autisti: rabbia e paura. "Temiamo per le nostre famiglie". Due giorni di protesta
  L’azienda che gestisce il trasporto pubblico su gomma a Campobasso ha recapitato le lettere agli otto lavoratori considerati in esubero dopo il taglio dei chilometri e dei finanziamenti al servizio. Tra gli ex dipendenti c’è amarezza e poca voglia di parlare con la stampa: "La situazione è drammatica, ci sono autisti con moglie e figli e che non sanno come andare avanti. Altri invece, a più di 50 anni, temono di non trovare un altro lavoro". Intanto i sindacati, che impugneranno i licenziamenti davanti al giudice, mostrano i muscoli: lunedì 2 ottobre sit-in di protesta davanti al MUnicipio, mentre il giorno dopo bloccheranno gli autobus per lo sciopero generale.
 
01/10/17 Cronache
Si ribaltano in canoa nel lago, salvi grazie all’antico ponte riemerso con la secca
  Due uomini di Guardialfiera sono stati salvati dai soccorsi tempestivi dei vigili del fuoco intervenuti con il gommone per recuperarli sopra all’antico ponte di Annibale riemerso nel lago di Guardialfiera. I due erano andati nel pomeriggio di oggi, domenica 1° ottobre, in canona da una sponda all’altra del lago per fare delle foto utili al sito della ProLoco, ma a causa della corrente, la piccola e leggera imbarcazione si è ribaltata. Loro però sono riusciti a mettersi in salvo aggrappandosi all’antico ponte riemerso grazie alla secca del lago prosciugato di diversi metri. Sul posto sono subito intervenuti i mezzi, grazie agli amici che erano rimasti a riva e che hanno notato le difficoltà dei due allertendo gli aiuti.
 
01/10/17 Cronache
Lungomare, il cambio di look tocca anche i lidi centrali: rifatto il muretto dei pericoli
  Dopo l’ultimazione dei lavori di riqualificazione della parte nuova del litorale nord, gli operai della Cos.Cam. si stanno concentrando in questi giorni nella zona dei lidi centrali e in particolare al rifacimento del vecchio muretto che affaccia sulla spiaggia. Reso pericoloso dalle mattonelle rotte e il calcestruzzo sbriciolato, era da anni un pericolo per i bambini e soprattutto inutilizzabile in molti punti per sedersi. La ristrutturazione interessa tutto il tratto di via Cristoforo Colombo, dalla rotonda di via Magellano fino al collegamento con via del Mare.
 
01/10/17 Guarda il Trailer
Tre ragazzi e il loro viaggio nel buio: il manicomio criminale in un docufilm molisano
  "La stanza delle pietre e del cielo" è un docufilm che, attraverso interviste a testimoni privilegiati e persone che hanno subito l’internamento manicomiale e con immagini girate nell’ex OPG di Sant’Eframo, ricostruisce lo scenario di sopraffazione e violenza che ha portato alla loro chiusura. Autori del documentario tre ragazzi: Sara e Cristiani Grilli, di Portocannone, e Francesco Toscani. «E’ stato un percorso di crescita umano e professionale. Aver affrontato una tematica così delicata, come la follia e i suoi luoghi di detenzione, ci ha fatto conoscere e toccare con mano uno dei lati oscuri dell’umanità», affermano gli autori. Proiettato in anteprima il 22 settembre all’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, il documentario sarà presente al Festival del Cinema dei diritti umani di Napoli in programma dal 6 all’11 novembre con la speranza che presto «possa essere proiettato e visto anche in Molise»
 

ARCHIVIO 2017: 01 | 02 | 03 | 04 | 05 | 06 | 07 | 08 | 09 | 10 | 11 |

Archivio 2001 | 2002 | 2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007 | 2008 | 2009 | 2010 | 2011 | 2012 | 2013 | 2014 | 2015 | 2016 | 2017 |

back


 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006