Chateau dAx
PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Cianciosi srl
 
Primo piano
Cerca tra gli articoli
Almeno una parola

Dicembre 2013

31/12/13 Diretta
Un anno di parole, simboli e immagini: quello che resta del 2013. FOTO-racconto
  Tredici parole chiave che hanno segnato i mesi che vanno in archivio. Dagli addii (tanti) ai precari (tantissimi) fino alle rivoluzioni (anche politiche), alle vocazioni, ai genitori (coraggiosi), alle indagini, alle pistole, ai misteri. Non possono mancare i portaborse e i disastri. Ecco un flash di memoria per non dimenticare la ’piccola’ storia molisana del 2013.
 
31/12/13 Cronache
Centinaia di fiaccole dietro la croce di Lampedusa: Campobasso marcia per la pace
  E’ partita da San Giuseppe Artigiano la 46esima edizione della Marcia. Un piccolo braciere sistemato all’ingresso della chiesa ha permesso ai presenti di accendere le fiaccole portate lungo l’itinerario. Tra i manifestasti anche alcuni italiani arrivati dal nord e dal sud. Nonostante il freddo pungente e l’imminente cenone di fine anno i campobassani non hanno disertato l’appuntamento
 
31/12/13 Campobasso città della pace 2014
Viale Manzoni, spunta una scultura nell’aiuola: simboleggia la fraternità
  L’opera, nata da un’idea di Francesco Manocchio e realizzata da Antonio Biondi, maestro campobassano del ferro battuto, è stata sistemata nell’aiuola di viale Manzoni. Raffigura sei cerchi a mo’ di cinta muraria, sistemati a coppie, che simboleggiano le sei torri di Campobasso. Alla sommità dell’asta di ferro che li sostiene, svetta una colomba che richiama il 2014, anno in cui Campobasso sarà città della Pace
 
31/12/13 Ricchi & Poveri di fine anno
La doppia faccia del San Silvestro termolese: o si vola ai Caraibi o si ripiega sul ’low cost’
  Popolazione spaccata in due per i viaggi di Capodanno. Se da un lato, infatti, sempre meno sono le persone che trascorrono qualche giorno fuori per l’ultimo dell’anno, c’è chi invece non ha badato a spese, optando per destinazioni di lusso quali Dubai o i Caraibi. Tra le mete più gettonate non mancano le capitali europee. Parigi, Londra, Barcellona, ma anche Praga e Berlino continuano ad essere scelte da chi ha messo in conto di spendere qualche centinaio di euro per trascorrere massimo 3/4 giorni fuori casa. Si tratta soprattutto di comitive e coppie giovani. C’è poi chi, con un occhio al risparmio, il capodanno se l’è ’progettato’ ad hoc navigando sui internet, alla ricerca di offerte stracciate. E per i viaggi? Non solo aerei, auto o pullman. Sempre più sono quelli che sono ricorsi o ricorreranno alle Bla bla car, dopo aver rimediato il loro "autostop" direttamente in rete.
 
31/12/13 Affaire acquedotti
Commissione senza requisiti per appaltare i lavori: risarcimento milionario per Molise Acque
  L’ex direttore generale Matteo Pasquale è stato condannato dalla Corte dei Conti a pagare 1 milione di euro all’azienda speciale. Quando furono bandite le gare per affidare i lavori di costruzione degli acquedotti Molisano Destro e Molisano Centrale lui nominò una commissione “poco esperta e priva dei requisiti” scegliendo chi avrebbe dovuto valutare i progetti milionari tra il personale interno. I lavori furono aggiudicati anche grazie alle “pressioni” dell’ex governatore Michele Iorio che a bando pubblicato invitò Molise Acque a modificare un criterio per l’assegnazione. Nel 2010 l’impresa arrivata seconda ottenne un risarcimento danni di oltre 2 milioni di euro, “pagato con i soldi pubblici per due opere ferme all’anno zero” come spiega il consigliere regionale Ciocca
 
31/12/13 Cronache
Nuovi furti in centro, i ladri si scatenano tra negozi e cinema
  Il tentativo di effrazione stanotte da Eureka dove qualcuno ha provato a sfondare la porta di ingresso che si affaccia su corso Nazionale, sostituita meno di 4 mesi fa, dopo l’esplosione di un petardo all’interno dell’edicola, non è il solo. Sempre stanotte, alla vigilia del nuovo anno, i malviventi sono riusciti a introdursi nel cinema Oddo dove hanno rubato un computer e un salvadanaio dell’associazione onlus Iktus. Forzata anche la porta d’entrata della merceria "Mani Fatate" che si trova lungo via Fratelli Brigida.
 
30/12/13 Gli eventi in Basso Molise
Notti in bianco pensando al Capodanno. E in tempi di crisi spunta il cenone d’asporto
  Conto alla rovescia per la notte più lunga dell’anno che saluterà il 2013 tra brindisi, baci e strette di mano. Nonostante i tempi di "magra" giovani e meno giovani non rinunciano ai cenoni, compresi di discoteca e pernottamento. Altri resteranno a casa per un’abbuffata in famiglia e con gli amici. Una carrellata degli appuntamenti in Basso Molise, senza pretesa di esaustività, per orientare e schiarire le menti degli indecisi. E chi vuole risparmiare, può puntare sul cenone d’asporto. Ma deve arrivare fino a Colletorto.
 
30/12/13 Il messaggio di fine anno
Frattura: “Tiriamo la cinghia un altro anno, saldiamo i debiti e poi abbassiamo le tasse”
  Il governatore della Regione Molise ha ripercorso i suoi primi 10 mesi di attività e snocciolate tutte le cifre del risparmio: “Eliminare sprechi e sperperi non significa intaccare la qualità dei servizi offerti. Quest’anno abbiamo risparmiato quasi quattro milioni di euro e l’anno prossimo stimiamo altri undici milioni di euro di costi in meno”. Le somme però saranno utilizzate “per riallineare le voci di entrata con quelle di uscita, solo poi la pressione fiscale sarà ridotta”. Il presidente annuncia la sua idea di sistemare la sede della Protezione Civile tra l’ex hotel Roxy e l’area di Selva Piana. Sul Termoli Jet spiega: “Non escludiamo di riprendere in mano il progetto iniziale di collegamento con l’altra sponda dell’Adriatico". Tra i nodi ancora da sciogliere s’impongono sanità e disoccupazione giovanile.
 
30/12/13 Cronache
Marcia per la Pace, attesi in migliaia: "Contro la legge che dichiara illegale l’essere umano"
 
 
30/12/13 Cronache
Trafugato Gesù bambino dalla grotta in piazza: fedeli amareggiati, "Gesto folle"
  Cittadini sconvolti per il furto della statua della natività allestita in piazza Duomo, avvenuto presumibilmente nella notte tra sabato e domenica 29 dicembre. «Chi può aver fatto una cosa del genere?», intanto il vescovo ha lasciato un messaggio nella culla per invitare alla riflessione. «Gesù non è stato rubato, si è perduto in mezzo a noi, e ora tutti possono incontrarlo».
 
30/12/13 Le novità del 2014 in Municipio
La "rivoluzione" dei tagli: "Meno spese per il personale, risparmio di 2 milioni di euro"
  Il Comune va incontro a una nuova organizzazione, con la riduzione dei dirigenti passeranno a sei, e anche degli altri incarichi di maggiore responsabilità. «Applicheremo la meritocrazia, chi si impegna di più avrà il giusto riconoscimento», ha commentato il sindaco che è poi passato a tracciare un bilancio del 2013: «Sono soddisfatto, abbiamo inaugurato nove opere, e siamo un’ottima squadra».
 
30/12/13 Trenitalia indietro tutta
Treni e tratte da incubo. "E dal primo gennaio aumentano i prezzi"
  Treni fatiscenti, servizio non sempre all’altezza, ritardi siderali, tratte a singhiozzo e Trenitalia che fa? Aumenta le tariffe dal primo gennaio. La decisione è ormai stata presa pure per i viaggiatori molisani, con buona pace della Regione visto che, con recente delibera, l’ente di via Genova ha approvato l’adeguamento dei prezzi imposti dalla società partecipata al 100 per cento da Ferrovie dello Stato.
 
30/12/13 terremoto in Campania e Molise
Lo sciame infinito che fa paura: oltre 100 scosse, molti hanno dormito fuori
  Dopo il picco di magnitudo 5 di domenica pomeriggio, decine e decine di altre scosse tra Campania e Molise, sette delle quali di magnitudo 3. Cittadini preoccupati anche perché l’area interessata dal fenomeno si trova su una faglia tra le più sismiche d’Italia. A Campobasso e Isernia diversi hanno trascorso la notte in campagna o in auto, mentre più tranquilla la situazione sulla costa dove il sisma è stato avvertito in maniera relativa.
 
30/12/13 Cronache
Auto finisce sotto un tir nell’area di servizio. 23enne gravissimo, trasferito a Pozzilli
  Il giovane che viaggiava al lato del conducente dell’Audi ha riportato una grave emorragia cerebrale e dopo le prime cure al San Timoteo è stato trasportato nel centro specializzato in provincia di Isernia. L’incidente si è verificato attorno alle 10 di questa mattina, lunedì 30 dicembre, nell’area di servizio Trigno ovest sulla A 14, in territorio di Montenero di Bisaccia. Sul posto è intervenuta la polizia autostradale, a lavoro per ricostruire la dinamica del sinistro.
 
30/12/13 Economia & Lavoro
La tredicesima per pagare mutuo e assicurazione auto: "Ma è fortunato chi l’ha presa"
  Dalla rata del mutuo al bollo auto o all’assicurazione Rc Auto: i molisani hanno speso o spenderanno in questo modo la loro tredicesima. In vista delle prossime scadenze, ma anche delle bollette in arrivo, molti dei cittadini intervistati affermano che «tutta la tredicesima andrà a coprire le scadenze che da qui alle prossime settimane arriveranno a casa». Tra i molisani c’è, tuttavia, anche chi, la tredicesima non la percepirà affatto. «Essendo lavoratore precario, chiamato a lavorare solo saltuariamente – spiega un cittadino – non percepisco nessuna tredicesima. Ciò vuol dire che per fronteggiare spese e scadenze, come anche solo la rata dell’affitto o le bollette, ho dovuto fare un bel po’ di rinunce: ai regali in primis». Intanto c’è chi pensa anche agli aumenti preannunciati su benzina, raccomandate o snack e bibite che scatteranno dal prossimo 1° gennaio.
 
29/12/13 gente in strada e centralini in tilt
Un boato, poi il terremoto: tante scosse, la più forte di magnitudo 5. Controlli in corso in Molise
  Alle 18 e 9 minuti la terra ha tremato in Campania e in Molise. La scossa di magnitudo 5 nel Parco del Matese, a 25 chilometri da Campobasso. L’epicentro a castello del Matese. Dal capoluogo a Isernia fino a Termoli: il sisma è stato avvertito in modo distinto, spaventando i cittadini e portando centinaia di persone in strada. Centralini dei vigili del fuoco presi d’assalto. Pochi minuti prima, alle 18 e 3 era stata registrata un’altra scossa con magnitudo 2,7, sempre nell’area del Matese. E successivamente si rilevano numerose scosse che non superano la magnitudo 3.7 ma che destano molta preoccupazione. Attivata la Protezione Civile, impegnata nelle prime verifiche.
 
29/12/13 Società & Costume
Il grande gesto di solidarietà dell’Avis. Adottata una famiglia tunisina: "Onorati di aiutarvi"
  Un omaggio al giornalismo molisano e ai donatori e ai volontari che si impegnano in favore del «nobile gesto della donazione». Lo ha sottolineato Mario Ranieri, presidente Avis Termoli, dando il benvenuto ai presenti e agli ospiti intervenuti questa mattina, domenica 29 dicembre, nel convegno organizzato nella Galleria Civica di piazza Sant’Antonio. Tra i pubblico anche i componenti della famiglia tunisina che fa parte del progetto Sprar che l’Avis ha adottato a nome dei giornalisti molisani.
 
29/12/13 Settanta volte sette - La video intervista
Mensa di solidarietà e banca del cibo, conquiste di civiltà per Campobasso
  In questi giorni di festa sette ristoratori del centro storico, in collaborazione con alcuni esercizi commerciali della zona, cucinano per i bisognosi della parrocchia di San Leonardo. L’iniziativa, nata su un’idea di Borghi artistici Srl, è giunta a metà percorso e oggi, domenica, ci sarà un altro banchetto al circolo Sannitico. Durante il pranzo di Natale ha servito ai tavoli anche il consigliere comunale Michele Durante
 
29/12/13 Società & Costume
Settimio, il contadino astrologo che fa gli oroscopi: "All’inizio non ci credevo, poi un giorno..."
  Nato a Campomarino, da sempre appassionato di agricoltura, fotografia e paracadutismo, Settimio Staniscia racconta a Primonumero la grande passione per l’Astrologia iniziata quasi 40 anni fa e che lo hanno portato a iscriversi nel 1996 nell’Albo professionale nazionale degli Astrologi. Dal 2008 è corrispondente Cida (Centro Italiano di Discipline Astrologiche) per la Provincia di Campobasso, l’ultima delegazione nata in ordine di tempo sul territorio nazionale. «L’Astrologia - ha spiegato - che nulla ha a che vedere con la cartomanzia o le arti magiche, è applicabile in tutte le attività umane. Il compito principale dell’astrologo è quello di interpretare i simboli astrologici che sono tutti quelli contenuti nella fascia zodiacale».
 
28/12/13 Società & Costume
Petardi e bengala bye-bye: da febbraio niente più “botti” in piazza Municipio
  Il 2013 sarà l’ultimo Capodanno in cui gli ambulanti potranno vendere giochi pirotecnici in strada. “Bisogna avere il locale a norma con i nuovi standard di sicurezza e noi che lavoriamo nei box non possiamo garantirli”. Oltre alle regole in questi anni sono cambiati anche i gusti della clientela: “Ora vanno stelle filanti e fontane colorate perché sono più coreografiche”.
 
28/12/13 Il rebus dei tagli
Tremano i dirigenti in Municipio: dall’Urbanistica al Bilancio, in quattro rischiano il posto
  Dal 2014 i funzionari del municipio passeranno da 8 a 6: mentre non si toccano i due già di ruolo Alfredo Dalla Torre e Libero Volpe, insieme al genero del sindaco Daniele Di Vito e ad Andrea Russi, nominati fino alla conclusione del mandato, rischiano Norma Peruzzini, Carmela Cravero, Silvestro Belpulsi e Brigida Barone. Per i settori più complessi, il Bilancio l’Urbanistica e i Lavori pubblici, è stato emanato un avviso riservato al personale interno. Il sindaco deciderà se confermare due dei quattro attualmente in servizio, oppure se scegliere altri dipendenti che abbiano i requisiti richiesti. «I settori restanti saranno riassegnati anche agli altri funzionari -spiega il primo cittadino -dobbiamo contenere le spese del personale».
 
28/12/13 Cronache
Inaugurata la scala a chiocciola dopo il restyling. Di Brino: "L’avrei abbattuta"
  Taglio del nastro dell’opera realizzata trent’anni fa e da sempre al centro di critiche a causa del suo forte impatto visivo tra il porto e il Paese vecchio. Nell’ambito del progetto di riqualificazione il Comune ha previsto anche un miglioramento estetico dell’opera, rendendola meno invasiva e gradevole. Entusiasta il sindaco, Antonio Di Brino: «Avrei preferito abbatterla, questo non è stato possibile ma il risultato comunque è da apprezzare».
 
28/12/13 Società & Costume
Chi siamo, dove andiamo ma soprattutto: che facciamo a Capodanno?
  Nella notte di San Silvestro sembra quasi un obbligo sociale divertirsi, far tardi e farsi rifilare fregature nei locali. La domanda del secolo diventa una vera ossessione nei giorni che precedono il 31 dicembre. Chi è senza figli non ha scuse e deve uscire, quelli più cauti aspettano mezzanotte per ritrovarsi, come ogni venerdì, nella zona dei pub dove resteranno fino a quando gli arti inferiori inizieranno a somigliare al Piedone Eldorado
 
28/12/13 Cronache
Gestione pubblica dell’acqua in città, non c’è accordo: "Cittadini e Comitati esclusi"
  Il Comitato Acqua Bene Comune di Termoli lamenta il mancato coinvolgimento nelle procedure finalizzate a ripubblicizzare la gestione del servizio idrico, provvedimento deciso all’unanimità lo scorso giugno dal Consiglio comunale a ridosso della scadenza del contratto con la Crea. Dopo i primi incontri le trattative si sono arenate e non è chiaro che cosa succederà. «La strada da noi indicata di un’azienda speciale di diritto pubblico comunale non è stata perseguita - ha affermato Marcella Stumpo - se si affida la gestione a Molise Acque significa azzerare lo Statuto, ricostruirlo daccapo sulla base di una democrazia partecipata e garantire il continuo controllo e la presenza dei cittadini». Il movimento lavora anche a una proposta di legge regionale di iniziativa pubblica sulla gestione dell’acqua da fare approvare ad alcuni Consigli comunali.
 
27/12/13 La proposta
Sede della Regione a Bruxelles: da “contenitore vuoto” a “casa dell’impresa sociale”
  Alla presenza del ministro Mario Mauro, intervenuto alla tavola rotonda organizzata nell’ambito delle celebrazioni per i 50 anni dell’autonomia della Regione, il presidente Paolo Frattura lancia la sua idea sulla sede istituzionale in Belgio: “Candidiamola per il lavoro e l’occupazione così da dare contenuti importanti e concreti a un contenitore vuoto”. L’arrivo del titolare della Difesa preceduto dalle polemiche sugli F35. Mauro li difende anche nella città che il 31 dicembre ospiterà la Marcia della pace: “Sono uno strumento per favorire il dialogo”. Dal Movimento 5 stelle piovono critiche: “Non partecipiamo alle celebrazioni perché a noi la guerra fa schifo. Ministro, venga a Campobasso il 31 dicembre”
 
27/12/13 L'oro rosso
Tranciano sei quintali di cavi di rame nell’ex mulino Barilla, due arresti
 
 
27/12/13 50 anni di autonomia
Regione Molise: la sede di via Genova intitolata a Carlo Vitale, il primo Governatore
  Cerimonia doppia questa mattina, venerdì 27 novembre, per festeggiare i 50 anni dell’autonomia regionale. Scoperta una targa commemorativa, alla presenza della vedova e delle tre figlie dell’illustre e illuminato politico eletto nel 1970, a soli 40 anni, primo presidente del Molise. Poi ci si è spostati in Consiglio per una seduta aperta a tutti i rappresentati istituzionali.
 
27/12/13 Autopsia su Concetta Vicciantuoni
Morta di setticemia, la Asrem: “Ha saltato i controlli”. Ma la famiglia: "E’ falso, possiamo provarlo". 18 indagati
  Diciotto indagati tra medici, infermieri e anestesisti per il decesso della 32enne, che lascia un marito e due bambini di 10 e 7 anni. Iniziata nella tarda mattinata di venerdì 27 dicembre in obitorio l’autopsia sulla salma di Concetta Vicciantuoni, deceduta lo scorso 17 dicembre al San Timoteo in seguito a shock settico. La donna, che lascia il marito e due figli di 7 e 10 anni, si era sottoposta a un intervento chirurgico nel novembre 2010 per dimagrire. Per l’Azienda sanitaria le complicazioni del quadro clinico sono dovute al fatto che “non si è presentata ai controlli durante i successivi tre anni”, ma il marito e la madre smentiscono: “L’abbiamo accompagnata noi diverse volte in ospedale, ci sono numerosi testimoni”. Una vicenda controversa, sulla quale i carabinieri stanno raccogliendo elementi d’indagine su incarico della Procura della Repubblica di Larino, che nel frattempo ha acquisito la voluminosa cartella clinica. Dopo diversi inetrevnti chirurgici e in endoscopia Concetta è stata ricoverata in Rianimazione per un versamento di sangue, e dopo trenta giorni è morta per una setticemia. “Vogliamo giustizia e abbiamo bisogno di conoscere la verità” dicono i familiari.
 
27/12/13 Cronache
San Pietro Avellana, il Tar riapre la “caccia” la tartufo
  Il giudice amministrativo ha sospeso l’ordinanza numero 15 emessa nei primi giorni di dicembre dal sindaco Francesco Lombardi per vietare ai cavatori non residenti di cercare le “pepite” del Molise nel suo territorio. Nessun rischio multa fino al 16 gennaio per chi ha il tesserino grazie all’accoglimento del ricorso presentato dall’avvocato Romano: “Accolte per la seconda volta le ragioni delle associazioni”
 
27/12/13 I nodi al pettine/2
Le promesse tradite, 10 anni dopo: "Niente parchetto, niente parcheggio, niente strada"
  Via Giappone per citare un altro caso di urbanizzazione lasciata a metà. In corrispondenza del tratto in cui la strada diventa a senso unico, per incrociare pochi metri più avanti, via Asia, alcuni residenti lamentano la mancata realizzazione di alcune opere «che ci erano state promesse all’atto di acquisto della casa, ma che dopo 10 anni non sono mai state fatte». Niente parco giochi dunque. Ma neanche parcheggio a servizio dei residenti. «E poi in programma c’era anche la realizzazione di una strada che doveva sbucare su via Asia, in corrispondenza di via India. Di quella strada, già tracciata, non si vede più quasi nulla. La vegetazione l’ha ricoperta e una rete la rende inaccessibile».
 
26/12/13 Intervista doppia
Computer e concerti “segreti”: gli esperimenti elettronici di Kein e Jacopo Di Donato
  Ambient, glitch e triphop: nomi curiosi per definire le mille sfumature dell’inetichettabile musica elettronica. Una scena di nicchia che prova a farsi largo non senza difficoltà rispondendo all’eterna carenza di spazi con la “conquista” di una location misteriosa: “Faccio concerti privati e a numero chiuso – spiega Kein - accompagnati da una ricerca e una riscoperta di luoghi inediti e non convenzionali che, per l’occasione, vengono riqualificati e riadattati. Il live, totalmente autofinanziato e senza nessun fine di lucro, si svolge di volta in volta in un luogo diverso e con la collaborazione di altri artisti”.
 
26/12/13 Cronache
Minacce e coltello, “Se non stai con me ti sfiguro con l’acido”. Arrestato ragazzo di 18 anni
  Un giovane pugliese finisce in carcere per stalking ai sensi della nuova legge sul femminicidio e la violenza di genere approvata di recente. La vittima è una studentessa di Foggia che frequenta la scuola nel capoluogo molisano, dove è avvenuto l’arresto da parte della Squadra Mobile della polizia. La ragazza per un anno è stata minacciata e aggredita: violenza fisica e psicologica, minacce di usare le armi o l’acido “se non vuoi stare con me”, perfino un sequestro.
 
26/12/13 Cultura & Spettacolo
Ritorno alla forma, da Trivisonno a Scarano la Scuola di Campobasso
  I pittori molisani del ‘900 riuniti in una collettiva sull’arte figurativa alla galleria Artes Contemporanea. Una rassegna completa e rappresentativa dei pittori che maggiormente hanno indagato la raffigurazione e l’anatomia umana. La mostra è visibile fino al 12 febbraio
 
26/12/13 Carcere al femminile
Il direttore donna di una prigione diversa. "Qua dentro si scoprono i talenti"
  In Italia quasi l’ottanta per cento dei direttori di carcere sono donne. Il Molise non fa eccezione e Rosa La Ginestra, da 23 anni alla guida del penitenziario di Larino, fa il punto sulla sua esperienza e prova a immaginare un carcere «diverso» e rispettoso della dignità e della qualità della vita dei detenuti in un Paese, il nostro, condannato dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo per le condizioni inumane all’interno delle strutture detentive. «Per me - spiega - il carcere rappresenta un momento di sosta in cui determinate persone devono essere messe in grado di riflettere su quello che hanno commesso, di capire dove hanno sbagliato e soprattutto per scoprire in sé quali sono le risorse e gli obiettivi reali della loro vita». Il direttore del penitenziario frentano ricorda anche la figura della collega Armida Miserere, morta suicida a Sulmona: «Il direttore spesso è solo o si sente solo, quindi in qualche maniera bisogna cercare di superare questo momento di isolamento, cercando di fare rete con il resto del personale e soprattutto con la società libera esterna perché altrimenti il carcere rischia di diventare un feudo». E per i detenuti e le loro famiglie Rosa La Ginestra rivolge un sincero messaggio di speranza.
 
25/12/13 Cronache
Muore in ospedale, disposta autopsia su una 32enne. Medici e anestesisti indagati
  La Procura di Larino ha deciso di effettuare l’esame autoptico su Concetta Vicciantuono, trentadue anni di San Severo, deceduta il 17 dicembre scorso all’ospedale di Termoli dove due anni fa si era sottoposta a un intervento chirurgico per perdere peso e dove era tornata per una serie di gravi complicazioni. L’autopsia sarà eseguita il 27 dicembre. I carabinieri della Compagnia di Termoli hanno svolto le indagini dopo la denuncia della famiglia. Circa venti i medici e gli anestesisti indagati per una vicenda ancora tutta da chiarire. La giovane é morta in rianimazione, dove era stata portata in seguito al ricovero in chirurgia.
 
25/12/13 Storie controcorrente
Guglielmo, 21 anni, che segue Gesù nell’era del materialismo: "E’ stato un grande dono"
  Giovanissimo, subito dopo le superiori è entrato in seminario per diventare prete. La sua vocazione? «Quando ho ricevuto la prima Comunione ne ho avuto coscienza. I miei familiari mi hanno sempre accompagnato in questo itinerario anzi, mi hanno lasciato libero nella scelta. Conosco invece giovani che hanno avuto serie difficoltà in famiglia per aver accettato questa chiamata». Papa Luciani il suo modello. Nell’intervista Guglielmo Gigli racconta la vita "normale" in seminario, le esperienze e la sua missione: «ho deciso di mettere in gioco tutta la mia vita per Qualcuno che ha puntato su di noi comprandoci a caro prezzo. Quello che mi spinge a continuare è che mi sento amato. Mi sento amato non soltanto nel momento di gioia, ma soprattutto nel peccato, nell’errore e nella difficoltà. Credo sia proprio questo il tempo per condividere con l’umanità i valori che il Vangelo propone e che danno senso alla vita».
 
25/12/13 Cultura e paura
Biblioteca Albino come il Savoia: “Siamo in un limbo e nessuno ci dà spiegazioni
  La struttura provinciale, esattamente come il palcoscenico più bello della città, paga per le ristrettezze in cui versa Palazzo Magno e per l’incertezza che regna a livello nazionale dove la soppressione dei cosiddetti “enti inutili” sta mettendo a dura prova i nervi dei lavoratori. Dal 1 marzo venti persone, tra dipendenti provinciale e quelli delle cooperative esterne, rischiano di finire in mezzo a una strada. La vertenza è già aperta, la mediazione è affidata alla Uiltucs. “Ho sollecitato la Provincia di Campobasso ma non ho avuto risposta” spiega il segretario Guarracino
 
25/12/13 Pranzo di Natale
Franco, il molisano che prepara ostriche e champagne per i ragazzi emigrati in Australia
  E’ un 25 dicembre diverso per tanti ragazzi, non solo molisani, che vivono all’estero in cerca di un futuro. Distanti da casa, in molti casi per la prima volta nella loro vita, soffriranno la mancanza degli affetti più cari ma troveranno la vicinanza di persone sensibili e generose come Franco Salzano di Adelaide. Nella sua villetta a Norwood, cittadina a ridosso della capitale del South Australia, il ristoratore originario di Agnone offrirà assieme alla moglie Angela, di Casacalenda, un pranzo fra ostriche e champagne a tanti giovani che vivono così lontano dalla propria terra.
 
24/12/13 Guarda il video
Il presepio di Maria che incanta i passanti: nel giardino di casa personaggi a grandezza naturale
  Un presepe a misura d’uomo, realizzato con grande cura dei particolari nel giardino di casa. Su via Cardarelli a Termoli, c’è chi accosta l’auto per fermarsi a guardare la natività che la signora Maria realizza da dieci anni a questa parte, «ogni anno con qualcosa di nuovo o qualche dettaglio in più». Un presepe a grandezza naturale, dove assieme ai personaggi della tradizione trovano posto anche alcuni componenti della famiglia della signora Maria. Così, davanti alla capanna, si riconoscono di volti di tre bambini: «Sono i miei nipotini». E la notte di Natale, «assieme ai miei nipotini facciamo una processione fino alla capanna dove deponiamo Gesù. E’ bello insegnare la tradizione, bello perché probabilmente un giorno, quando cresceranno, si ricorderanno di questo, bello per farli rimanere ancora con l’incanto...»
 
24/12/13 La curiosità
Quando Andrea Pazienza “punzecchiava” Gino Marotta
  Il noto artista molisano scomparso un anno fa e oggi protagonista di una bella personale nei locali dell’ex Gil canzonato dal genio del fumetto italiano in una striscia degli anni ottanta della raccolta di storie brevi “La Prolisseide”. Qui Paz sfidava il mondo effimero dell’arte lustrini e jet set demolendo il mondo accademico a cui il professor Marotta apparteneva. Per capire quanto noto fosse all’epoca il quotato artista campobassano basti pensare che la strip viene inserita appena sopra un’altra sul presidente della Repubblica Sandro Pertini.
 
24/12/13 Cronache
Anguille, seppie, baccalà (e surgelati): il pesce e la crisi nel menù della Vigilia
  Non si può rinunciare alle pietanze simbolo del giorno che precede il Natale. Un occhio al portafogli per risparmiare ma il sugo di anguilla, il baccalà fritto e le seppie ripiene non possono mancare. E se i soldi non ci sono ci si arrangia per quel che si può, tanto che i pescivendoli riescono a "svuotare" i banchi con difficoltà: il potere di acquisto delle famiglie è senza dubbio diminuito. C’è chi ha comprato il pesce prima e poi lo ha congelato pensando di far quadrare meglio i conti. Oggi - 24 dicembre - il profumo della Vigilia pervade nel Paese vecchio e negli altri quartieri della città.
 
24/12/13 La ’Ndocciata
I portatori di ’ndocce e il rito del fuoco alla Vigilia: "un anno intero per la tradizione più bella"
  Oltre 600 i portatori che ogni anno, nel giorno della vigilia di Natale, animano la ’nocciata di Agnone. Bambini, adulti, anziani rinnovano una tradizione antichissima, fortemente sentita dalla popolazione che partecipa con trasporto a quella che, l’esperto di tradizioni popolari Domenico Meo, definisce come «la vera tradizione di Agnone. Una tradizione folklorica e non folkloristica». Fiaccole singole che crescono di numero fino a diventare addirittura 20, portate a spalla lungo il tragitto che termina in piazza plebiscito con un grande falò, in un crescendo di emozioni e coreografie. «Per prepararle iniziamo ad agosto - spiega Bruno Porfilio, costruttore da 35 anni di ’ndocce - Da ragazzino, a 12 - 13 anni, ero anche io un portatore di ’ndocce. Oggi, assieme a mio fratello Domenico e a mio cugino Giovanni, le costruisco».
 
23/12/13 Guarda la videointervista all'assessore Scarabeo
Piccole e medie imprese, 6 milioni di euro per renderle più moderne
  Ecco come cambiano il sostegno della Regione e il ruolo della Finmolise rispetto alle realtà imprenditoriali che non riescono ad accedere al credito. Scarabeo: “Puntiamo sull’aumento della competitività e a ridurre la burocrazia”. Frattura: “Troppo spesso ci siamo concentrati sulle grosse realtà. Ora invece intendiamo aiutare e accompagnare l’aggregazione tra le singole imprese e premiare l’idea, sostenendo iniziative di piccola entità in termini di investimento ben oltre l’affidabilità del sistema bancario”.
 
23/12/13 Cronache
AAA cercasi responsabile servizio informatico, dubbi sui criteri di selezione in Comune
  L’amministrazione si dota di un servizio di Polizia informatica e tecnologica nell’ambito del corpo della Municipale. L’ufficio dovrà gestire i dati sensibili del sistema di videosoreglianza, secondo quanto si legge nella delibera con la quale si dà mandato di avviare la selezione del responsabile. Ma emergono dubbi sulle indicazioni contenute nell’atto approvato lo scorso 17 dicembre. «Non si capisce se la selezione sarà interna al corpo dei vigili oppure se sarà interna al municipio. Se fosse valida la prima interpretazione, non potrà essere attribuito il distintivo di grado di luogotenente, come si legge nel documento, perché i luogotenenti della Municipale sono già sei e questo è il numero stabilito nel regolamento. Altrimenti si violerebbe la norma», commenta l’Rsu Diccap Sulpl Matteo Nardella.
 
23/12/13 Amici del Borgo Vecchio - XV Edizione
Sott’acqua o in una caffettiera, al Castello si accende la magia
  Oltre quaranta singolari e suggestive creazioni arrivate anche da fuori regione per rappresentare in una fantastica atmosfera la scena della vita che nasce. Quindicesima edizione per la mostra organizzata con impegno e sensibilità dall’associazione Amici del Borgo Vecchio guidata da Salvatore Marinucci. In tanti stanno visitando l’esposizione e hanno la possibilità di votare il presepe più bello. Tra le mura del Castello svevo un percorso carico di emozioni che ferma il tempo e regala anche tante sorprese: le opere non sono mai le stesse.
 
23/12/13 Cronache
Rubava materiale edile per rivenderlo: 31enne incastrato da un’impronta digitale
  L’uomo di Gildone è stato denunciato per furto e ricettazione: nel suo garage c’era parte della refurtiva spartita lo scorso aprile da un magazzino di Campodipietra. Quella notte il giovane non agì solo e con dei complici portò via 15mila euro tra attrezzi e materiale da costruzione. I rilievi e gli accertamenti dei carabinieri hanno permesso di risalire alla sua identità
 
23/12/13 Politica
Arriva il Piano Rurale, il Molise torna alla terra: 210 milioni di euro per gli agricoltori
  La bozza del Psr 2014-2020, il più importante strumento di programmazione regionale che disegnerà la nuova geografia dello sviluppo rurale per i prossimi sei anni è stata illustrata questa mattina, lunedì, dall’assessore all’Agricoltura Facciolla. “I fondi certi per ora sono 210 milioni di euro ma altri potrebbero arrivarne dopo l’ok di Bruxelles alla nostra proposta”. Niente distrazioni o fondi a pioggia: al centro del nuovo Psr ci sarà l’agricoltore “che sa che la terra è bassa e bisogna piegarsi per lavorarla”
 
23/12/13 Inchiesta sui prodotti ospedalieri contraffatti
Interrogato il fornitore, Colella non risponde al gip. La difesa: "Non c’entra nulla"
  Roberto Colella, il 70enne finito ai domiciliari con l’accusa di frode nelle pubbliche forniture, è rimasto in silenzio davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Larino. Il suo avvocato, Marco Di Giulio del foro di Pescara, ha chiesto di revocare la misura dei domiciliari anche per problemi di salute dell’indagato e di convertirla in «interdizione dalla contrattazione con la pubblica amministrazione». Il legale getta acqua sul fuoco sull’impianto accusatorio: «Colella è solo un distributore, i prodotti erano già sterili e l’azienda si occupava solo di metterli nelle buste in base alle richieste degli ospedali, non c’è stata alcuna alterazione del contenuto». Nelle prossime ore è attesa la decisione del gip.
 
23/12/13 Economia & Lavoro
Il commercio ai tempi del lavoro che non c’è: buoni sconto per cassaintegrati e licenziati
  Nei supermercati Oasi e Tigre di tutta la regione, l’iniziativa del gruppo Gabrielli estesa al Molise su impulso della Filcams Cgil. I possessori della carta unika, dietro consegna di un documento d’identità e di un certificato che prova la cassa integrazione e la mobilità, riceveranno 4 buoni sconto del 10 per cento ciascuno da spendere uno alla settimana per un mese.
 
23/12/13 Solidarietà
Dagli orfanotrofi bosniaci alle case di 30 famiglie molisane: "Abbiamo contato i giorni e le ore"
  Grande accoglienza venerdì 20 dicembre nel plesso scolastico di Portocannone per i bambini bosniaci arrivati in Italia per trascorrere il periodo delle vacanze di Natale. Grazie all’impegno dell’associazione nazionale onlus Luciano Lama ong, si rinnova l’appuntamento di solidarietà. 300 bambini, di cui 33 quelli ospitati da famiglie molisane, sono arrivati a bordo di una decina di pullman dopo un lungo viaggio. Enorme l’emozione da parte dei piccoli, ma anche dei genitori molisani, nel ritrovarsi dopo diversi mesi.
 
23/12/13 Parenti e conflitti
L’ascesa del genero a colpi di nomine del suocero- sindaco: diffida alla Corte dei Conti
  Dopo gli Affari legali il Patrimonio, il Demanio e le Gare d’appalto: il caso di Daniele Di Vito, marito della figlia del sindaco, sotto la cui responsabilità sono stati accentrati settori e servizi nella “riorganizzazione” del Comune, arriva sul tavolo dei magistrati contabili. La minoranza ha ricostruito la storia dell’avvocato diventato dirigente che ha progressivamente potenziato competenze e poteri grazie ai decreti sindacali presentando una richiesta di chiarimenti alla Procura della Corte dei Conti di Campobasso, che ha avviato le verifiche. “Il sospetto è che dietro questo accentramento di incarichi (Affari legali, patrimonici sia una procedura illegittima, perché è la Giunta e non il sindaco che deve modificare la struttura organizzativa dell’Ente” dicono i consiglieri dell’opposizione.
 
23/12/13 Consiglieri di ieri e di oggi
Vitalizi agli ex: “Rinunciamo anche alla metà purché tutti facciano un passo indietro"
  Parla Gaspero Di Lisa, presidente dell’associazione degli ex inquilini della Regione, finito nella bufera mediatica dopo la richiesta del governatore Frattura di inserire nella sua legge di riduzione dei costi della politica anche un taglio del 10% a queste pensioni d’oro. “Dovevano convocarci per tempo, l’abbiamo saputo dai giornali che modo è mai questo! I vitalizi non sono altro che i contributi messi da parte quando eravamo in politica perché una legge dello Stato ce lo chiedeva. Oggi delle indennità i consiglieri fanno quello che vogliono, ma non potete mettere la croce addosso a noi come fossimo i responsabili del dissesto”. Sull’opportunità politica, però, precisa: “Credevamo nel solidarismo e siamo disposti a dividere il nostro mantello, ma non se gli altri ci si fanno il cappotto e tutto il corredo!” Alla fine gli ex l’hanno spuntata e il provvedimento è stato depennato, rinviando la discussione alla legge Finanziaria, la prima che approverà il governo di centrosinistra.
 
22/12/13 Rientri e sacrifici
Si viaggia in treno a Natale e Capodanno pur di risparmiare. Sulle strade controlli potenziati
  Sono numerosi i molisani residenti fuori regione che in queste ore tornano a Termoli e nei paesi del Basso Molise. Sugli spostamenti pesa sempre di più il costo del viaggio. Tra carburante alle stelle e pedaggio elevato in molti evitano anche l’autostrada. E c’è chi accetta di salire in treno il 25 dicembre e a Capodanno approfittando delle offerte sui prezzi dei biglietti. Sulle strade controlli potenziati da parte delle forze dell’ordine. Monito dell’Associazione sicurezza stradale: «Richiamiamo tutti alla massima attenzione e al rispetto delle regole: non dobbiamo trasformare un momento di festa in una tragedia».
 
22/12/13 Il declino dei simboli
Albero e presepe, sempre meno. Non è solo per la crisi: "Ci mancano il tempo e la voglia"
  Poche risorse economiche, poco tempo e anche poca voglia: quest’anno i simboli classici del Natale compaiono meno del solito nelle case dei campobassani. La scelta prevalente è quella dell’albero, “comodo per tenere in ordine i regali”, e per la natività i cittadini ripiegano sulla mostra dei presepi al museo dei Misteri. Ma c’è anche chi rinuncia agli addobbi domestici e al massimo mette un coccarda o qualche lucina sulla porta. Messi alle strette, i cittadini ammettono che la crisi c’entra fino a un certo punto. “Prima si trovava il tempo nonostante tutto, adesso un rituale sta morendo perché dobbiamo sempre scappare e abbiamo tutti una fretta maledetta…”
 
22/12/13 Natale low-cost - GUARDA le videointerviste
Massimo 20 euro per i pacchi sotto l’albero: "Tra tasse e bollette, di più non si può"
  Pensierini, "cose utili per la casa", anche cibo: questi i doni in tempi di crisi, che i termolesi acquistano nei negozi della città per il Natale. «Al massimo 10, 20 euro di spesa, qua ci tartassano con le bollette e le tasse, non si può osare di più», raccontano gli intervistati davanti alla videocamera di Primonumero. «Piccoli regali, ma comunque ci vogliono, perché la tradizione va rispettata».
 
21/12/13 Cronache
"Natale al coperto", dopo la falsa partenza il Comune corre ai ripari
  In città, dopo il taglio del nastro per pochi intimi, spuntano locandine e volantini della rassegna natalizia in programma fino al 6 gennaio al mercato coperto. Domani, intanto, ci sarà “Natale sotto gli alberi” in villa De Capoa aperta di domenica per ospitare mercatini di artigianato, baratto, musica, lettura, divertimento per i bambini e golosità natalizie.
 
21/12/13 Cronache
La prima Orchestra giovanile del Basso Molise: "E’ una sfida, ma noi ci crediamo davvero"
  Si chiama "Orchestra Punto di Valore" ed è la prima orchestra giovanile bassomolisana. Nata da poche settimane grazie all’impegno e alla volontà dei maestri di musica Gianluca De Lena e Basso Cannarsa, docenti rispettivamente di pianoforte e di chitarra, l’Orchestra, che attualmente comprende 35 elementi, vuole coinvolgere tutti quei ragazzi (da 13 a 18 anni) che amano la musica e la studiano. «Abbiamo scelto di investire sulla cultura e sulla musica, probabilmente andando anche un po’ controcorrente rispetto al periodo in cui ci troviamo - hanno spiegato De Lena e Cannarsa - Ma noi crediamo in questo progetto: l’idea è quella di creare collaborazione tra tutte le realtà musicali preesistenti attraverso un’unione trasversale, facendo sì che i ragazzi divengano dei professionisti del campo». L’Orchestra, che attualmente si riunisce nei locali del Carmelo, terrà il suo primo concerto a Natale.
 
21/12/13 Tormentoni/1
Un maiale in famiglia, Peppa Pig decide cosa si mangia stasera. E i bambini ’impazzano’
  Il cartone animato che racconta le avventure della maialina, del fratellino George, di mamma e papà Pig è diventato quasi un’ossessione per tanti genitori anche in Basso Molise. Ai bambini piace tanto e l’industria della pubblicità ha fatto il resto: dalle lenzuola al gelato al gusto pozzanghera di fango. I grugniti della Peppa nazionale scandiscono tanti momenti della giornata e rischiano di creare dei riferimenti culturali (forse) distorti. Questo personaggio così popolare educa o diseduca? Il dibattito resta aperto. "Grunf, Grunf"
 
21/12/13 Cronache
"La città-pattumiera": discariche dappertutto e nessuna bonifica
 
 
21/12/13 Cronache
Tentata rapina alla sala slot: concessi i domiciliari, solo la donna torna in libertà
  Gli indagati che il 26 novembre assaltarono, armati di coltello e pistola giocattolo, la sala scommesse “California” della zona industriale, e quello che per la Squadra Mobile sarebbe il basista dell’operazione, dovranno indossare il braccialetto elettronico. Il Riesame ha invece rimesso in libertà la compagna dell’unico molisano coinvolto. Per i loro avvocati Marcovecchio e Petrillo “i nostri clienti, Callugaru e Di Pietro si trovano invischiati in una vicenda più grande di loro per puro caso”
 
21/12/13 I tempi della giustizia
“Enfant terrible” arrestato per rapina dopo 6 anni: "Lavorava e stava lontano dai guai"
  Da un paio di anni il cittadino ucraino Pietro Vitviskyy, che in passato aveva collezionato denunce e nottate al commissariato, non commetteva più reati. Ma giovedì sera è stato ammanettato dalla Squadra Mobile che ha dato esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale per una rapina violenta commessa dal 25enne nell’estate del 2007. Nessuna traccia del suo complice.
 
21/12/13 Sicurezza 'fai da te' a RioVivo
30mila € per la scogliera, le famiglie si autotassano: "La Regione non ha fatto nulla"
  I residenti del condominio "Le dune", il palazzo minacciato continuamente dagli allagamenti, e dei miniappartamenti vicini hanno finanziato di tasca propria i lavori per il contenimento del tratto di sabbia divorato dalle onde a pochi metri dalle abitazioni con un contenimento e un braccio di massi. «La Regione non ha fatto nulla, anche nell’ultima emergenza, quindi abbiamo deciso di farci carico della spesa, altrimenti qua sprofondiamo nell’acqua».
 
20/12/13 Cronache
Ancora sciame sismico: scossa in serata, avvertita in tutta la Provincia di Campobasso
  Alle 22.04 di venerdì, dopo una giornata segnata dall’apprensione, una nuova scossa di terremoto di magnitudo 2.9 è stata localizzata dalla Rete Sismica Nazionale nel distretto Monti Frentani. La zona coinvolta è la stessa del pomeriggio, con epicentro tra Ripabottoni, Campolieto e Morrone. Il sisma è stato avvertito anche ai piani alti da Termoli a Campobasso, innescando timori. Intanto a Campolieto e Ripabottoni sabato le scuole resteranno chiuse per ragioni precauzionali.
 
20/12/13 Cronache
Falsa partenza per ‘Natale al coperto’: i campobassani disertano l’inaugurazione
 
 
20/12/13 Nuovo partito, vecchie facce
Cambia la forma, ma non la sostanza: con Iorio i fedelissimi della ’nuova’ Forza Italia
  La prima assemblea costituente ha visto l’adesione di molti esponenti del centrodestra che hanno rinnovato la fiducia a Michele Iorio il quale annuncia “primarie per il candidato sindaco e un giovane coordinatore regionale a breve”. Dopo la scissione nel Pdl, per l’ex governatore questo è il primo banco di prova per misurare il suo peso politico. Parla di rinnovamento con i club Forza Silvio e il partito che si trasformerà in movimento, ma attorno a sé raduna ancora la vecchia classe politica
 
20/12/13 Società & Costume
Tania, la danza nel sangue: dal Molise al corpo di ballo di RaiUno e al reality di Mtv
  Il 21 dicembre debutterà in prima serata su Rai 1 nel corpo di ballo dello spettacolo condotto da Paola Perego "Super Brain". Dal 22 sarà invece tra le protagoniste della nuova trasmissione televisiva in onda su Mtv "Compagni di ballo, il sogno continua...". Tania Flocco, 22 anni, originaria di Portocannone, si racconta in un’intervista: «Avevo tre anni quando ho cominciato a danzare». Dopo il diploma conseguito al Liceo Artistico "Jacovitti", Tania si è trasferita a Milano dove è riuscita a entrare al Mas (Music, Art & Show). Quest’estate il tour, in Turchia, con Diego Abatantuono e Martina Colombari. Ora il debutto sul grande schermo. «Rifarei ogni cosa altre diecimila volte...», il commento.
 
20/12/13 Il programma di Natale e Fine anno
Dal Capodanno in piazza alla solidarietà: si entra nel vivo del calendario degli eventi
  Presentato questa mattina, venerdì 20 dicembre, in conferenza stampa, il carnet degli eventi natalizi e di fine anno. Da piazza monumento, dove oggi pomeriggio sarà inaugurata la pista di pattinaggio (a cura di Create) e dove ieri sono stati aperti i mercatini del Christmas Village, alla Galleria d’arte a cielo aperto nel borgo, fino al Natale in Piazza a cura della Pro Loco. Illustrato il programma del Capodanno in piazza, organizzato da Madamart, con l’esibizione di dj e l’intrattenimento dell’Opera Circus. Il 29, dopo il convegno a cura dell’Avis, ci sarà invece l’esibizione dell’Orchestra Sinfonica di Sofia. Ma molte altre le iniziative.
 
20/12/13 Cronache
Terremoto: tanta paura, pochi danni. Verifiche in corso, sabato scuole chiuse nell’epicentro
  In poco più di un’ora registrati quattro eventi sismici nell’area dei Monti frentani, il più intenso dei quali di magnitudo 3.8. Malgrado il terremoto nella Provincia di Campobasso, con epicentro a Ripabottoni, sia stato molto profondo, è stato avvertito in maniera chiara soprattutto nell’area del cratere. Sabato 21 dicembre lezioni sospese per precauzione a Campolieto e a Ripabottoni. A Campobasso il sindaco Gino Di Bartolomeo, dopo una iniziale incertezza, ha deciso di tenere gli edifici scolastici aperti. tanta paura e gente in strada, ma danni limitati. Segnalazioni anche dal Basso Molise (San Martino, Campomarino e Larino), e Campobasso città. A Ripabottoni hanno ceduto alcuni puntellamenti di legno montati nel 2002 tra gli edifici lesionati. In corso i sopralluoghi da parte dei tecnici. Protesta il sindaco, Orazio Civetta: «Dieci giorni fa abbiamo chiesto l’intervento della Protezione Civile regionale per gli immobili pericolanti ma non è venuto nessuno».
 
20/12/13 Cronache
Resta folgorato dai cavi per salvare il suo cane: muore un 48enne
  La tragedia è avvenuta questa mattina venerdì 20 dicembre nei pressi dell’abitazione di campagna del 48enne. Enzo Natarelli ha perso la vita folgorato da una scarica di un cavo dell’alta tensione dopo aver tentato di salvare il suo cane, che si era avvicinato al filo. I sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Sul posto i Carabinieri per gli accertamenti. La famiglia della vittima ha affidato l’incarico ad un legale per fare chiarezza sull’accaduto.
 
20/12/13 Cultura & Spettacolo
Graffiti, il cemento d’oro del terminal di Campobasso, che il mondo ci invidia
  Il capoluogo è stato inserito tra le città mondiali della street art. Tra le opere più famose c’è quella realizzata dall’artista Blu, considerato dal prestigioso quotidiano inglese The Guardian tra i dieci migliori graffitari del pianeta. E pensare che un paio di anni fa, dopo il festival Draw the line che ha ospitato anche writers come Roa o Ericailcane scoppiò una interminabile polemica sul valore dei “pezzi” realizzati
 
20/12/13 Operazione dei Nas - GUARDA IL VIDEO
In ospedale sonde e catateri manomessi, perizia choc: "Pazienti molisani in pericolo"
  Ai domiciliari Roberto Colella, un 70enne originario di Pescara, responsabile della distribuzione dei prodotti all’Asrm molisana. Cateteri, sonde, cannule e tanti altri presidi risultati scaduti o contraffatti. Il procuratore Ludovico Vaccaro ha evidenziato «il grave pericolo per i pazienti» dopo che una perizia ha dimostrato che molti oggetti erano taglienti e potevano ostruire le vie respiratorie. Frode nell’esecuzione di contratti di fornitura e contraffazione di dispositivi medici le accuse per le quali risulta indagato anche un informatore farmaceutico di 50 anni, sempre abruzzese. La vasta operazione dei carabinieri del Nucleo Anti Sofisticazione di Campobasso coordinati dal Capitano Antonio Forciniti è arrivata a un punto di svolta dopo un anno di indagini negli ospedali. Eseguite numerose perquisizioni nelle strutture sanitarie. Scoperto anche il laboratorio-garage dove venivano riconfezionati i prodotti pronti per essere utilizzati in ospedale. Tutto illegale, quindi né igienico né sterile. Sequestrati oltre trentamila articoli.
 
20/12/13 Cronache
L’appello disperato di Timoteo: "Aiutatemi, non ho neanche i soldi per mangiare"
  Un cittadino termolese bisognoso lancia un sos alle Politiche sociali del municipio per avere assistenza. «Sono solo, orfano, non ho una casa. Non arrivo neanche a comprare il cibo per la cena, già mi sono rivolto al Comune ma non mi hanno dato nemmeno il sussidio - racconta - se anche si potesse usufruire della mensa della Caritas anche di sera, come una volta, sarebbe un grande aiuto». Attraverso Primonumero.it Timoteo lancia la sua richiesta di aiuto: «E’ Natale, siate coscienziosi».
 
19/12/13 LA FOTO DEL GIORNO
Castello vestito a festa: spalline luminose Anni 80
 
 
19/12/13 Politica
Il mercato coperto si reinventa: sarà location per il cartellone di Natale
  Il Comune di Campobasso individua nella struttura di via Monforte l’ambientazione ideale per le sue manifestazioni in programma fino al 6 gennaio. Concerti, spettacoli teatrali, musical e cabaret animeranno da domani pomeriggio, venerdì 20 dicembre, il periodo delle feste. Tramontano: “Volevamo rilanciare questo luogo simbolo della città sia a livello commerciale-enogastronomico, sia a livello sociale e ricreativo”. Per gli eventi l’Amministrazione Di Bartolomeo ha sborsato 38mila euro.
 
19/12/13 Informazione e Teatro Savoia
Conflitti e diritti: il portavoce (al veleno) del presidente diventa un caso politico
  “Toni forti e acredine fuori luogo” nei comunicati stampa che il portavoce di Rosario De Matteis Vincenzo Cimino invia in nome e per conto del presidente quando gli vengono mosse critiche. Lo sostiene in una interrogazione la consigliera Idv Simona Contucci, che ha spinto il vertice della Provincia ad ammettere: “da oggi saremo più attenti e vigileremo”. Il caso era esploso con un articolo di Primonumero.com sul Teatro Savoia, sul quale De Matteis conferma la sua volontà di cedere ai privati il bene pubblico: “C’è qualche imprenditore interessato e anche la Confcooperative”
 
19/12/13 Indagine sul rischio radioattività
Gas radon nella scuola di via Tremiti, valori doppi rispetto alla norma. Ora le verifiche nelle aule
  Le analisi dell’Arpa hanno confermato la presenza del gas radioattivo nell’edificio chiuso lo scorso settembre in via precauzionale. Rispetto al livello base fissato in 500 bq/mc sono stati rilevati circa 1000 bq/mc. Nella prima fase, invece, i valori avevano raggiunto il triplo rispetto alla soglia base. In ogni caso i dati si riferiscono al "rischio" cioè alla presenza del gas radioattivo naturale pericoloso per la salute oltre certi limiti. I dati relativi all’esposizione nelle aule saranno disponibili a primavera. Solo allora si capirà se saranno necessari degli interventi opportuni. Intanto, il quartiere continua a interrogarsi: "Se il radon c’è a scuola ci sarà pure nei nostri garage?".
 
19/12/13 Liquidità, questa sconosciuta
Gli strozzati di fine anno: lavoratori e imprese non pagano le tasse: "Non ci sono soldi”
 
 
19/12/13 Cultura & Spettacolo
Quando l’arte scende in piazza: una galleria a cielo aperto nel centro storico
  Nasce da un’idea di commercianti e ristoratori per creare il clima natalizio: venti opere stampate in digitale sulla base dei disegni degli studenti del liceo Artistico affisse agli angoli più belli del Borgo. "Saranno votate dai cittadini-spettatori - spiegano i promotori - e nei prossimi anni l’iniziativa sarà arricchita".
 
19/12/13 Il fenomeno - Guarda il video-panettone
“U vì u lard u vuò”: un’equipe di talenti molisani firma il tormentone-parodia di Natale
  Musicisti di gruppi musicali campobassani, dj locali, insospettabili artisti molisani poliedrici: sono loro gli autori e gli interpreti del divertentissimo videoclip “U vì u lard u vuò” parodia del “We are the world” di Michael Jackson. Pubblicato ieri su Youtube ha avuto già migliaia di visualizzazioni e condivisioni in meno di 24 ore. L’inno della comunità virtuale di Molise Natzione si appresta a diventare il tormentone di Natale. E in città sale l’attesa per la seconda festa di lunedì 23 dicembre
 
19/12/13 Guarda il video
Quattro chili d’oro nel portabagagli per 120mila euro: due giovani nei guai
  Collane e bracciali nell’auto, una Mercedes classe B, fermata dagli uomini della Guardia di Finanza sull’A 14 in direzione nord, all’altezza di Campomarino. Nel portabagagli, nascosti in una busta di cellophane c’erano numerosi oggetti preziosi. I due giovani a bordo della macchina, entrambi originari della provincia di Taranto, non hanno saputo dare giustificazioni sulla provenienza dei preziosi. Sono stati denunciati per ricettazione.
 
19/12/13 Articolo Promozionale
Quando il sapore sposa la qualità: da PaninArt pasti veloci a prezzi convenienti
  Con i suoi prezzi convenienti, PaninArt, su Corso Nazionale 19, è la soluzione ideale per chi è in cerca di pranzi o cene veloci gustosi e di qualità. Grazie a una ricchissima scelta di prodotti - che spazia dai panini alle insalate, dai kekab ai fritti fino alle crêpes ripiene, ma anche a un fornitissimo reparto Bar, dove si possono sorseggiare drink o semplicemente bere un caffè - PaninArt è il luogo giusto dove trascorrere piacevolmente il proprio tempo assaporando ottimi cibi. La cucina a vista consente inoltre di seguire tutte le fasi della preparazione dei panini e dei piatti proposti che, come spiega anche il titolare dell’attività Andrea Troiano, «sono preparati secondo linee guida realizzate da nutrizionisti esperti e chef altamente qualificati».
 
19/12/13 Cronache
Gas radon anche nella scuola di via Volturno: "Ma non si chiude, niente allarmismi inutili"
  Dal monitoraggio dell’Arpa è emerso un valore elevato del gas anche nell’atrio del plesso dell’infanzia nel quartiere San Pietro. Non ci sarà nessuna ordinanza di chiusura da parte del sindaco, che precisa: «Come hanno scritto nel verbale i tecnici, non è un valore significativo per determinare il rischio per la salute». La giunta ha deciso di incaricare un tecnico specializzato per approfondire il caso: «Le indagini vanno fatte nelle aule e con strumenti idonei, altrimenti si crea solo allarme».
 
19/12/13 Low Field/5
L’ABBUFFATA. In cui si ragiona di crisi e voracità diffusa
  di Pier Paolo Giannubilo. Il mistero della proliferazione vertiginosa delle pizzerie al taglio. Si moltiplicano per gemmazione, dal centro all’anfratto più sperduto della città. La loro superficie calpestabile non supera di norma i due metri quadrati, e ce ne sono parecchie immancabilmente e penosamente vuote h24 e alcune di ottima qualità, affollate come stadi, verso le quali in effetti varrebbe la pena organizzare pellegrinaggi gastronomici dalle Fiandre e voli charter dalla Nuova Zelanda (il trancio campobassano si caratterizza in positivo per l’estrema e creativa varietà di gusti in cui viene declinato...
 
18/12/13 Diretta
Con 17 voti passa la mozione contro ampliamento Momentive. La maggioranza si spacca
  Con 17 voti a favore della mozione e 8 che non partecipano al voto passa la mozione della minoranza contro l’ampliamento della chimica Momentive. Il responsabile di stabilimento offre garanzie su sicurezza e ambiente, ma la biologa Sica, il tecnico nominato dal Comune, è prudente: "Ci sono ancora molte questioni da chiarire, e poi l’inceneritore della multinazionale andrebbe rinnovato". In aula si discute la mozione della minoranza che impegna il sindaco e il Consiglio a fare il possibile per impedire l’ampliamento della Momentive, che vuole produrre una nuova sostanza chimica. Seduti tra il pubblico numerosi dipendenti della multinazionale, terza per livelli occupazionali dopo Fiat Powertrain e Vibac.
 
18/12/13 Politica
Soppressione scuola di Palata, il sindaco annuncia ricorso al Tar
  L’istituto omnicomprensivo è stato aggregato a quello di Petacciato così come deciso dalla Provincia di Campobasso. Ieri la decisione è stata ratificata dalla Regione con l’approvazione del dimensionamento scolastico e ora il sindaco Berchicci fa appello alla giustizia amministrativa per annullare il provvedimento. “Non sono state rispettate le linee guida, gli utenti con i mezzi pubblici impiegheranno 8 ore di viaggio”. Replica Ioffredi: “Non potevamo farci nulla perché il circolo era già formato. Solo se i Comuni di Petacciato e Castelmauro avessero rinunciato alla presidenza le cose sarebbero andate diversamente, ma senza accordo tra loro era inevitabile”
 
18/12/13 La spending review dell'istruzione
Scuole accorpate e meno presidi: ecco la mappa dei tagli
  Il Molise era l’unica realtà italiana a non aver ratificato le proposte delle Province. Ieri sera, martedì 17 dicembre, il Consiglio regionale ha dato l’ok al Piano della rete delle istituzioni per gli anni scolastici 2014-2016 scontentando un po’ di presidi concentrati per lo più nell’area isernina. “Abbiamo rispettato le linee guida - spiega il relatore Nico Ioffredi (Sel) -La scuola molisana non poteva essere privata di questo strumento per l’ennesima volta”. Tra accorpamenti, dirigenze e numero massimo di alunni vediamo cosa cambia
 
18/12/13 Nuova rapina da 30mila euro a Difesa grande
Pistola e coltello, in 2 assaltano le Poste: "Non siamo contro di voi, ma contro il sistema"
  In due, sui quaranta anni, volto coperto da berretto e scaldacollo e in pugno pistola e coltello hanno fatto irruzione negli uffici di via degli Oleandri, intorno alle 13.20 di oggi mercoledì 18 dicembre, mentre il turno stava per finire. Si sono fatti consegnare all’incirca 30mila euro tra i soldi nelle casse e quelli custoditi nella cassa blindata, e prima di fuggire hanno chiuso personale e utenti in uno stanzino. «Non siamo contro di voi, ma contro il sistema», hanno detto alle 8 persone presenti in quel momento tra dipendenti e clienti, muovendosi come rapinatori esperti. Polizia e Carabinieri hanno avviato le indagini.
 
18/12/13 Guarda la videointervista in tipografia
Il Natale, la poesia e un piatto di pasta e ceci: l’indomito Cinaski e il suo taccuino
  Il poeta milanese, braccio destro di Vinicio Capossela con il quale ha stretto un fortunato sodalizio che ha prodotto emozioni e belle pagine di narrativa counterculture, è arrivato in città con il tastierista Mell Morcone per presentare il suo “Non sembra neanche dicembre”. Il lavoro è stato pubblicato da un piccola casa editrice campobassana, la Round midnight di Domenico Cosentino. Dopo lo spettacolo l’artista si è rilassato in trattoria snocciolando aneddoti e sarcasmo dal primo piatto al dolce: la poesia dei molisani? "Tutta su questa tavola”
 
18/12/13 Cronache
Truffe online per 4 milioni di euro: tre arresti, uno in Molise. 13 siti sequestrati
 
 
18/12/13 La visione
La città del futuro: via le barriere architettoniche e centro storico off limits alle auto
  Si chiama Campobasso città europea la neonata associazione di architetti presieduta dall’avvocato Pietro Colucci che ha nella sua mission il miglioramento della vivibilità urbana. “Se ci sono le idee – è stato detto durante il convegno - i finanziamenti si trovano”. Europa è stata la parola più gettonata, ma non si esclude un ricorso ai privati per realizzare la riqualificazione urbana “anche in risposta alle Amministrazioni che sul tema sono latitanti”
 
18/12/13 Inceneritori e Lavoro
Ampliamento della chimica: il Comune deve decidere, sotto lo spettro dei licenziamenti
  Se il progetto di ampliamento della Momentive, nel Nucleo Industriale di Termoli, non potrà essere realizzato, la multinazionale potrebbe decidere di tagliare posti di lavoro o addirittura di trasferire altrove la produzione. In caso contrario si potrebbe procedere a nuove assunzione. In Consiglio Comunale, mercoledì 18 dicembre, si discute la mozione del centrosinistra che vuole impegnare il sindaco a fare il possibile per scongiurare la costruzione di un nuovo inceneritore e area stoccaggio di rifiuti speciali. La maggioranza non è compatta. Ma se anche il parere del Comune fosse negativo, il progetto potrebbe andare avanti comunque.
 
18/12/13 Comuni in cerca di budget
Andare alle isole Tremiti sempre più un lusso: oltre al biglietto imposta di sbarco fino a 5 euro
  Raggiungere le isole Tremiti costerà di più già a partire dalla prossima estate. Le modifiche apportate dal Consiglio comunale al provvedimento già in vigore dal 2012 e relativo all’imposta di sbarco - attualmente pagata indirettamente tramite i biglietti e secondo la tariffa di un euro e 50 a persona - potrebbero vedere l’aumento in determinati periodi dell’anno, della stessa imposta fino a un massimo 5 euro (che rientreranno sempre nel prezzo del biglietto dei collegamenti). Il provvedimento potrebbe così incidere sul prezzo del ticket in quanto a costo.
 
17/12/13 Cronache
Aumento indennità, la Giunta revoca la delibera. Il sindaco: “C’è stato un errore”
  Il primo cittadino Vincenzo Notarangelo circoscrive la vicenda in uno sbaglio tecnico e stigmatizza le accuse della minoranza: «Polemiche strumentali». Dopo il caso sollevato dai consiglieri di opposizione sugli aumenti delle indennità la Giunta è corsa ai ripari e ha revocato l’atto. «C’è stato uno sbaglio tecnico nel calcolo dei coefficienti, e oggi abbiamo saputo che la scorsa amministrazione aveva già ridotto le indennità anche a causa dello sforamento del patto di stabilità», spiega il sindaco.
 
17/12/13 LA FOTO DEL GIORNO
Termoli città-rodeo: cavalli in siesta nella giungla urbana
 
 
17/12/13 Politica
Via il portaborse: il Consiglio lo cancella e sui costi della politica risparmia tre milioni di euro
  Il ddl Niro-Frattura viene approvato all’unanimità dall’aula del Consiglio regionale. Sparisce l’articolo 7, la figura del Difensore civico e si dimezzano i fondi per il gruppo Misto: “Non è solo una vittoria dei cittadini – spiega il governatore in aula prima del voto – ma dell’intero Consiglio che si è dimostrato coerente con quanto ha sempre detto”. Il provvedimento è giunto in via IV Novembre emendato dietro le "minacce" degli ex consiglieri che sui vitalizi non avevano accettato le rinunce chieste per il 2014 dal presidente Frattura. Tutto è stato rinviato alla prossima legge Finanziaria.
 
17/12/13 Cronache
Avvocato truffa la famiglia di una ragazzina molestata: ora rischia la condanna e la radiazione
  I genitori di una 12enne vittima di un abuso sessuale a Termoli hanno denunciato un legale del foro di Campobasso che dopo aver accettato l’incarico con loro, ha difeso il presunto molestatore perchè, si è scoperto in seguito, molto amico della famiglia. Una storia incredibile, che comincia con una pagina drammatica di cronaca e finisce in Tribunale. Inchiodato dalle carte e dalle registrazioni, l’avvocato - che peraltro è un ex esponente delle forze dell’ordine - ora rischia il processo e la radiazione dall’Albo.
 
17/12/13 Cronache
A fuoco un’abitazione: 73nne muore carbonizzato
 
 
17/12/13 Chi rinuncia, chi intasca e chi protesta
Vitalizi e portaborse, slitta taglio ai privilegi. Gli ex minacciano ricorsi, i nuovi si spaccano
  Alla vigilia dell’arrivo in aula della proposta di legge Frattura-Niro sulla “ulteriore riduzione dei costi della politica” gli ex inquilini di palazzo Moffa avvertono che se si tocca un diritto acquisito la questione finirà in tribunale. La votazione del “pacchetto risparmio” viene spostata a lunedì 23. Intanto il “vecchio” articolo 7 è stato liquidato agli otto consiglieri che non hanno rinunciato. Fusco Perrella: “Ho preferito dare qualche posto di lavoro”. Lattanzio: “Non credevo ce li avrebbero accreditati, ma io li ho dati indietro e pagato di tasca mia i collaboratori”. Ecco, caso per caso, com’è andata.
 
16/12/13 Cronache
Scala a chiocciola, conto alla rovescia per la consegna: curiosità per la nuova ’elica’
  Qualche piccola variazione in corso d’opera, ma ormai il grosso del lavoro è fatto. Gli operai hanno iniziato a montare le ringhiere e, tempo 3 o 4 giorni, anche queste dovrebbero essere sistemate. Manca dunque poco per completare la scala a chiocciola che collega il piazzale del porto di Termoli al paese vecchio di Termoli. Oltre la ringhiera manca da sistemare il cappello in cima. Tanta curiosità intorno al look della nuova scalinata a forma di elica che continua a suscitare opinioni divergenti tra la popolazione. Intanto vanno avanti anche i lavori sul primo tratto del lungomare nord mentre, per quanto riguarda Corso Nazionale, anche questo interessato dal progetto di riqualificazione, Sabella dice: «Stiamo ragionando ancora per stabilire le tempistiche».
 
16/12/13 Termoli - San Vittore
Autostrada negata e “indifesa”. Cavaliere: “Qual è la posizione di questo governo?”
  Dopo il dirottamento dei fondi dalla Termoli-San Vittore alla Telesina l’unica voce di dissenso che si solleva arriva dal centrodestra. Il consigliere regionale del Pdl ha protocollato un’interrogazione urgente per chiedere al presidente Frattura di chiarire una volta per tutte se ha a cuore oppure no il progetto. “E’ uno scippo in piena regola nel silenzio assordante dei vertici regionali. Si poteva dare una scossa al settore dell’edilizia e favorire nuova occupazione, invece tutto tace”.
 
16/12/13 Cronache
L’ex assessore contro il sindaco: "Città allo sfacelo nelle mani di un monarca. Si dimetta"
  Bruno Verini torna all’attacco a tre mesi dalla sua uscita di scena dall’amministrazione e con una lettera dai toni molto duri critica il primo cittadino e la sua gestione «accentratrice», scuotendo anche la maggioranza. Riepiloga i progetti mancati, dal Piano regolatore all’applicazione dell’articolo del Piano Casa sul recupero degli insediamenti abusivi. «L’amministrazione sta cadendo a pezzi (si vedano tanti che l’hanno abbandonata), non si occupa più neppure dell’ordinaria amministrazione».
 
16/12/13 Il presidio senza forca - Guarda il video
Giuliano, 23 anni, leader della protesta: troppe tasse, sono rimasto con un paio di scarpe”
  Scarsa l’adesione al presidio di piazza Municipio. I manifestanti, per lo più studenti e disoccupati che non vogliono essere identificati col movimento dei forconi, sono guidati da un ragazzo di origini napoletane titolare di un negozio di sigarette elettroniche in piazza San Leonardo. “Dall’anno prossimo lo Stato tasserà il 60% e io già adesso non riesco a comprare quasi niente per il quotidiano. Non ce la faccio più e oggi ho la sensazione di essere uno strumento anche nelle mani di chi dice di voler protestare, ma poi non lo fa. Forse mi stanno sfruttando anche loro”.
 
16/12/13 Cronache
Schianto sulla Bifernina, muore una giovane madre: “Non c’erano segni di frenata”. Sotto accusa anche il buio
  Indagini e accertamenti dei carabinieri sull’incidente di domenica 15 dicembre costato la vita a una 44enne di Campobasso, Maria Rosaria Fiorito, seduta al posto del passeggero nella Peugeot guidata dal marito. La bimba di tre anni viaggia sul sedile posteriore e non si è fatta nulla. Secondo i primi accertamenti alta velocità e buio della strada avrebbero concorso alla tragedia. Intanto in mattinata è stata eseguita l’ispezione cadaverica nell’obitorio di Guglionesi.
 
16/12/13 Cronache
Addio Antonio, il ragazzo che amava la vita, il sorriso e le moto: città in lutto e sconvolta
 
 
16/12/13 Guarda la videointervista a Lorusso e Merola
Nasce il museo domestico: le opere sono esposte nelle case degli oratinesi
  Cucine, corridoi e camere da letto prendono il posto delle tradizionali gallerie: quadri e sculture donate dagli artisti all’associazione Limiti Inchiusi saranno fruibili direttamente all’interno delle abitazioni private del centro storico. “Portare le opere nelle case dei cittadini – spiega uno dei promotori Dante Gentile Lorusso - è un’idea molto interessante per promuovere lo scambio culturale tra gli oratinesi e veicolare nello stesso tempo il messaggio dell’arte contemporanea. I cittadini che le ospiteranno diventeranno i custodi delle stesse e si sentiranno realmente portatori di un messaggio di apertura verso l’esterno, un messaggio anche di accoglienza”.
 
16/12/13 Cronache
Sequestrata discarica illegale di rifiuti speciali: è del Comune, che ora rischia la denuncia
  Mucchi di cemento e scarti di mattoni nell’area a ridosso del cantiere per il nuovo depuratore. La Guardia Forestale ha sequestrato qualche giorno fa un terreno di proprietà del Comune di Termoli, adiacente all’area dove si deve realizzare il nuovo depuratore, usato come discarica edile non autorizzata. La rete color arancio che racchiude l’area sottoposta a sigillo spicca dalla provinciale 113 che conduce verso Petacciato - Guglionesi.
 
16/12/13 Articolo promozionale
Dalla bigiotteria firmata agli articoli per la casa: da It Stock grandi occasioni a piccoli prezzi
  Dalla bigiotteria di marca alle creme per il corpo per lui e per lei, dagli articoli per la casa ai gadget per la scuola: It Stock è questo e molto altro ancora. Un luogo ideale per chi cerca qualità abbinata alla convenienza. Con articoli scontati anche oltre il 70 per cento e collezioni che si rinnovano ogni due settimane, il punto vendita di via Stati Uniti 37 (di fronte alla scuola elementare del 3° Circolo) ha soluzioni sempre diverse, in grado di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza. «E con la nostra Fidelity Card – spiegano i titolari dell’attività – oltre ad essere avvisati su tutte le novità del negozio, sono previsti ulteriori sconti su una vasta gamma di articoli già iper scontati».
 
15/12/13 Cronache
Auto si schianta contro un trattore sulla Bifernina. Muore una 44enne, feriti marito e figlia
  Non c’è stato nulla da fare per la mamma 44enne originaria di Campobasso, Maria Rosaria Fiorito, che viaggiava sul sedile posteriore insieme alla figlia. La donna è deceduta sul colpo. Il terribile incidente si è verificato intorno alle 17 e 30 del pomeriggio di domenica 15 dicembre sulla statale 647, poco dopo il Conservificio, nei pressi del bivio per Guglionesi. Stando a una prima ricostruzione l’auto, una Peugeot 206 avrebbe tamponato il rimorchio di un trattore che stava entrando in un’azienda che si trova vicino al distributore di benzina. La donna è morta sul colpo, la piccola di 3 anni, invece, e il marito 46enne che era al volante sono stati trasportati dal 118 e dalla Misericordia all’ospedale San Timoteo in stato di choc, ma le loro condizioni non sono gravi. La strada è stata chiusa al traffico, per consentire le operazioni di soccorso e i rilievi, e si sono create delle lunghe code. Sul posto i Carabinieri di Guglionesi, i Vigili del fuoco di Termoli e l’Anas.
 
15/12/13 Il fenomeno
Pista di pattinaggio, quelli che filmano le cadute per caricarle su Youtube
  Un vero e proprio pubblico armato di telefonino di ultima generazione ogni sera si piazza attorno alla struttura allestita nel parcheggio dell’ex stadio Romagnoli. Sono adolescenti che attendono pazientemente di filmare un poco elegante volo dell’angelo dell’amico di turno da pubblicare su internet. “È un modo diverso per passare la serata, alla fine è divertente prendersi un po’ in giro, a Campobasso non si fa mai niente quindi quando arriva la novità la sfrutti”.
 
15/12/13 Vite da ambulanti
Mercatino di Natale, duemila euro per un box: “Speriamo di rientrarci con le spese”
  Dal 6 dicembre al 7 gennaio i commercianti di corso Vittorio Emanuele hanno fittato i tradizionali cottage della Confesercenti per vendere i prodotti tipici sulla via dello “struscio”. C’è preoccupazione perché con la crisi si vende meno “Molti approfittano degli assaggini gratuiti senza comprare nulla. E chi compra lo fa in maniera molto oculata, cercando l’offerta o il cesto ‘all inclusive’ per risparmiare”. A pochi passi dal Corso ci sono altri ambulanti che provano a sbarcare il lunario con i pastorelli del presepe “ma ormai vanno tutti nei negozi dei cinesi”
 
15/12/13 Vivere nell'angoscia
Stalking e maltrattamenti in famiglia, tre persone arrestate dai Carabinieri
  Le manette sono scattate per un 46enne di Montenero di Bisaccia che pedinava l’ex moglie, per un uomo di 42 anni di Montecilfone accusato di maltrattamenti nei confronti dei genitori e per un giovane di 20 anni, romeno, residente a Santa Croce: non aveva rispettato i divieti imposti dal giudice. Tutti e tre si trovano in carcere a Larino a disposizione dell’autorità giudiziaria.
 
15/12/13 Scelte dell'altro mondo
Lascia un lavoro (sicuro) in fabbrica per voltare pagina in Brasile: "La mia vita? Semplice"
  La storia di Ferdinando Ianiri, 30 anni di Portocannone, che da un anno si è trasferito nella terra carioca, a Iturama, dove ha aperto un salone di parrucchiere e si è sposato. "Mi sono innamorato di questo paese quando ci sono venuto in vacanza sette anni fa. Ora ci vivo, e sono felice di averci provato anche se non è facile".
 
14/12/13 Il video della sfilata
Babbi Bikers, il “fiume rosso” inonda la città
  I motociclisti vestiti da Babbo Natale hanno consegnato doni ai bambini della casa famiglia di via Ziccardi. Oltre alle moto quest’anno c’erano anche Fiat 500, qualche quod e persino un trenino pieno zeppo di bambini anche loro con l’abito rosso. “La prima edizione – racconta Mauro Moffa, ideatore dell’iniziativa di solidarietà assieme allo scomparso Piero “Polpetta” Ioffredi e Michele Rosa – eravamo solo in otto. Oggi mi emoziona tantissimo vedere tutte queste persone”
 
14/12/13 Cultura & Spettacolo
Il riscatto sociale ed emotivo nella pittura di Antonio Pettinicchi
  La presentazione di “Dissonanze e contrasti” che il critico d’arte campobassano Silvia Valente ha dedicato all’ottantottenne pittore, ha messo in evidenza la ricerca estetica e interiore dell’artista. Pettinicchi racconta di personaggi ai margini, individui non del tutto accettati dalla società, cercando di dare una voce e un volto riconoscibile a tutti loro.
 
14/12/13 Politica
Teatro Savoia, il Comitato: “Problema politico, noi non abbassiamo la guardia”
  In attesa del parere chiesto da Provincia e Regione alla Corte dei Conti sulla fattibilità del passaggio di proprietà gratuito da un ente all’altro, arriva la proroga per evitare il licenziamento dei 5 tecnici della struttura che sono un po’ sollevati “anche se avremmo preferito una soluzione definitiva”. Agli ex dipendenti della fondazione si sono uniti anche attori, musicisti e operatori culturali. Per il senatore Ruta (Pd) “Frattura dovrà scegliere se acquistarlo perché a mio avviso una cessione gratuita non sarà possibile”
 
14/12/13 La Spending review dei piccoli
Addio Barbie e giocattoli ’griffati’, spariscono i toy-shop: "I genitori cercano il risparmio"
  Nell’ultimo anno la vendita dei giocattoli in BassoMolise è scesa di oltre il 50 per cento. Gli esercizi specializzati sono sempre più in via di estinzione. Negli ultimi anni, progressivamente, molti di quelli più grandi e conosciuti hanno chiuso definitivamente. Altri, invece, si sono dovuti ridimensionare per far fronte a spese di affitti troppo alti e a una drastica diminuzione delle richieste. Cambiano i gusti di mamma e papà che per i propri figli non possono più permettersi di spendere grosse cifre e spesso, per poter accontentare tutti, fanno acquisti nei grandi supermercati o nei negozi cinesi, dove si trovano bambole e peluche anche a 2 euro. «Il calo si è registrato soprattutto nell’ultimo anno - spiega il gestore di Mazzeo - mediamente si spendono 10 euro per bambino, ma c’è anche chi acquista con molto meno. Non si guarda più alle marche più conosciute, l’importante è comprare qualcosa. Ormai si vende prevalentemente a ridosso delle feste, per compleanni o natale».
 
14/12/13 Cronache
Progetti bloccati, il Comune rimanda tutto al nuovo Prg. "E il Piano Casa è inapplicabile"
  Secondo la Regione le aree degli insediamenti abusivi da riqualificare in base al Piano Casa sono state individuate dal Comune senza attenersi ai criteri della normativa. I progetti, vincolati all’approvazione del nuovo Piano regolatore, sono di fatto in stand by e diversi imprenditori si sono rivolti già al Tar. I consiglieri di minoranza con una mozione chiedono di dare risposte ai cittadini e di procedere con la nuova perimetrazione per consentire di avvalersi dei benefici della legge.
 
13/12/13 Forconi in città - guarda la VIDEO-Intervista
Giovani, studenti o disoccupati. Niente forche ma rabbia e insofferenza: "Adesso basta"
  Un gruppo di cittadini presidia Piazza Savoia e annuncia nuove manifestazioni anche per i prossimi giorni. Il clou all’ora di pranzo di oggi - venerdì - quando sono riusciti simbolicamente a bloccare per quasi un’ora il traffico cittadino in uscita verso Roma e il quartiere Vazzieri. Circolazione lenta a parte, non ci sono stati disagi, la manifestazione si è svolta in maniera tutto ordinata e monitorata dalle Forze dell’ordine. Parla Stefano, un campobassano determinato a dare battaglia.
 
13/12/13 Campobasso
Via le poltrone d’oro e niente nomine politiche: la Regione firma la rivoluzione Arsiam
  Si chiamerà Arsarp, funzionerà come un’Agenzia e si occuperà di agricoltura, sviluppo rurale e anche di pesca. Una semplificazione che permetterà un notevole risparmio. Eliminando le governance di tutti gli enti strumentali si arriverà a una riduzione della spesa pubblica di 900mila euro all’anno. E il direttore generale sarà selezionato con evidenza pubblica.
 
13/12/13 Nuove scuole superiori
A Termoli il primo Liceo sportivo, ma i sindaci del cratere propongono il ’campus olimpico’
  Il piano di dimensionamento scolastico prevede il nuovo indirizzo in una sola scuola per provincia. Termoli resta in pole position per ospitare il Liceo sportivo con tanto di delibera di Palazzo Magno e la conferma dell’assessore Rita Colaci. Dai Comuni del cratere è però arrivata una proposta di deroga: creare una sezione anche a San Giuliano di Puglia dove non solo ci sono gli spazi per le attività didattiche nell’edificio che doveva ospitare l’università ma una serie di opere da fare invidia a una grande città, dalla piscina olimpionica al palazzetto dello sport. Secondo gli amministratori questa opportunità: «non comporterebbe nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, in quanto si potrebbero utilizzare pure i fondi pro-terremoto ancora disponibili dalle Istituzioni presenti sul territorio e non comporterebbe esuberi di personale in una o più classi di concorso». La porta resta aperta e, al momento, la Regione non ha ancora sciolto le riserve tanto che anche Larino rivendica il nuovo indirizzo.
 
13/12/13 Pozzo Montedison
Sospetti veleni a 3mila metri, il caso dal Ministro. Disposte le analisi su terra e acqua
 
 
13/12/13 Politica
Salvo il teatro Savoia: ceduto gratis alla Regione che si farà carico di tutte le spese
  Provincia e Regione hanno finalmente trovato un accordo: il teatro Savoia è salvo. Il presidente della Provincia Rosario De Matteis si è convinto infine a cedere gratuitamente la struttura alla Regione che si farà carico di tutte le spese di gestione, dei cinque dipendenti licenziati e del mutuo acceso per la ristrutturazione. Il passaggio di proprietà sarà formalizzato solo dopo un pronunciamento della Corte dei Conti a cui i due enti di comune accordo si sono rivolti dopo l’incontro di oggi.
 
13/12/13 Cronache
Mercato S. Alfonso, collaudati i 6 box. Ma per la fine dei lavori si dovrà attendere la primavera
  Il primo step dei lavori del nuovo mercato del quartiere Sant’Alfonso, di fronte all’ex supermercato Sidis, è stato ultimato e il collaudo effettuato. Resta ora procedere con il completamento dell’opera, la cui spesa è stata inserita nel piano di triennale dei lavori pubblici per un importo pari a 300mila euro. «Resta da sistemare la parte esterna e da inserire i box dall’altro lato - ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Vincenzo Sabella - bisogna poi completare la pavimentazione e l’illuminazione». Perché il mercato sia dunque ultimato «bisognerà attendere ancora qualche mese. Si parla di primavera inoltrata», ha spiegato.
 
13/12/13 Politica
Terreni agricoli: “Buoni per le tasse ma non per abitarci”. Cd presenta ricorso
  In queste settimana circa 1000 famiglie di Campobasso hanno ricevuto l’avviso di pagamento dell’Imu (ex Ici) sugli appezzamenti di loro proprietà. Per l’ufficio tributi sono edificabili e quindi l’imposta va pagata, per quello all’urbanistica invece no “E’ una palese contraddizione – spiega il consigliere di Costruire Democrazia Michele Coralbo, invitiamo i cittadini a fare ricorso contro questo provvedimento emanato dal sindaco Di Bartolomeo per fare cassa”. Il guadagno per l’Amministrazione sarebbe di circa 900mila euro
 
13/12/13 Bellezza, Scienza & Coscienza
Chirurgia estetica, boom di richieste. “Ma prima di agire bisogna capire il vero problema”
  Il dottor Fausto Rispoli, giovanissimo professionista che riceve numerosi pazienti, dal Molise e da fuori regione, racconta attraverso la sua esperienza un settore in continua evoluzione i cui costi sono sempre più accessibili. «Chi può – spiega – lo fa senza porsi troppi interrogativi. In genere, si tratta di donne consapevoli delle correzioni corporee che desiderano vedere su sé». Ma il medico evidenzia anche gli aspetti psicologici e l’importanza della ricerca scientifica «indispensabili per puntare a migliorare la qualità della vita dei pazienti».
 
13/12/13 Le Case di tolleranza - Inchiesta/2
Quelle che il “bordello” se lo facevano in casa: il mercato del sesso ai tempi del dopoguerra
  Seconda raccolta di ricordi di campobassani che hanno vissuto negli anni in cui il sesso a pagamento si faceva nelle case d’appuntamento legalizzate. C’erano anche prostitute che, fuori dai circuiti ufficiali, ricevevano i clienti a casa loro. La generosità delle altre donne, i problemi di igiene, i drammi di quelle che rimanevano incinte, la pericolosa vicinanza con la parrocchia
 
13/12/13 Natale al verde
I saldi partono il 4 gennaio: "E’ il semestre più nero, in Molise la vera crisi si sente ora"
  Anche quest’anno in Molise si conferma il via agli sconti di fine stagione dal sabato a ridosso della Befana. L’assessore Massimiliano Scarabeo: "Al momento non ho ricevuto sollecitazioni quindi ci allineiamo alle altre regioni". I saldi dureranno sessanta giorni. Intanto dalle associazioni di categoria si alza l’ennesimo grido di allarme. Paolo Spina di Confcommercio parla "del semestre più critico, ora stiamo subendo la vera crisi". Secondo Graziano D’Agostino di Confesercenti «si sta assistendo a un calo generalizzato degli acquisti che in alcuni settori supera pure il venti per cento». E per molti cittadini i regali di Natale sono un’utopia.
 
12/12/13 Verso il voto di maggio
Ncd fa proseliti anche tra i fedelissimi del sindaco. Che ora non disdegna più le primarie
  Alla convention romana oltre a chi, come il senatore Di Giacomo e il sottosegretario De Camillis è già uscito allo scoperto, spuntano in prima fila anche i consiglieri comunali vicini a Di Bartolomeo come Alberto Tramontano e Pasquale Terzano. Big Gino, con la sua corsa solitaria, rischia di restare veramente isolato e sulle primarie potrebbe ripensarci. “Ma devono essere aperte a tutti coloro che non si riconoscono nel modello Frattura non solo ai partiti” come precisa Maurizio Tiberio, messaggero di Michele Iorio, che intanto raccoglie adesioni per la rifondazione di Forza Italia
 
12/12/13 Viaggio nel 'G. Vietri'
L’ospedale condannato a morte che però funziona. "La buona sanità è quella dei buoni medici"
  Malgrado lo spettro della chiusura e il taglio drastico di posti letto (da 210 a 60), l’ospedale Vietri di Larino va avanti e resiste. Oculistica è piena tutti i giorni (eppure il Piano di Ridimensionamento vuole togliere i posti letto), Lungodegenza e Riabilitazione sono al completo e il Pronto Soccorso registra dallo scorso gennaio oltre diecimila accessi e 3.500 ricoveri. I paradossi di una riorganizzione sanitaria che non fa i conti con la realtà e si basa solo sulla carta.
 
12/12/13 La videointervista all'autore
Dal vecchio tassista di piazza Pepe a Pelé il barbiere: in un libro i 50 campobassani doc
  Oltre trecento persone hanno assistito ieri sera, mercoledì 11 dicembre, alla presentazione di una delle più intriganti iniziative editoriali degli ultimi tempi in Molise. Merito di Roberto Tucci, fotografo (e non solo) campobassano, che ha improvvisamente ridestato il senso di appartenenza di cittadini a volte distratti, altre superficiali, ma che ieri sono stati brillanti coprotagonisti.
 
12/12/13 Cronache
La protesta di pochi per i diritti di tutti: "Ridotti alla fame, ma qui la gente crede ancora ai politici"
  Quarto giorno di manifestazione all’imbocco del casello dell’autostrada. La mattina di giovedì 12 dicembre sono all’incirca quindici i cittadini che stazionano al freddo nello spartitraffico della statale 87, per far sentire la loro voce, «contro un governo che non ci rappresenta e ci ha ridotto alla fame. Scarsa partecipazione, in un territorio ad alto tasso di disoccupazione, con un nucleo industriale con 20 aziende chiuse in 20 mesi. «Qui continuano a credere a chi ci governa, si cerca la raccomandazione per avere un posto di lavoro. La gente ha paura a metterci la faccia, o si vergogna. Ma dobbiamo essere tutti uniti e reagire se vogliamo che le cose cambino…», commentano i manifestanti.
 
12/12/13 Cronache
Campobasso, la città dei cerchi di cemento: cinque nuove rotatorie in arrivo
  Sono partiti a inizio settimana i lavori per la realizzazione degli spartitraffico circolari: in via Monforte c’è già una struttura in plastica che presto sarà sostituita da una permanente, e poi toccherà a via Tiberio, via Friuli, Colle delle Api e Piazzale Palatucci. Per l’assessore comunale alla Mobilità la soluzione ai problemi del traffico nel capoluogo è questa. Ma i cittadini protestano: “Le rotonde tolgono parcheggi e poi sarebbe meglio dare priorità a buche e dossi”
 
12/12/13 Le Case di tolleranza - Inchiesta/1
‘Onna Peppa e le ragazze di Porta San Paolo: quando l’amore costava 500 lire
  Viaggio nei ricordi di chi nel dopoguerra frequentava le case di tolleranza in città. La più famosa era gestita da una matrona che incuteva rispetto e timore ai clienti. Ci andavano professionisti danarosi e figli del popolo senza un soldo. Tariffa minima: 210 lire per mezzora. Il problema dell’igiene, quello dei controlli della Polizia, e quelli delle mogli che sapevano ma erano costrette a far finta di niente
 
12/12/13 Economia & Lavoro
Sannicola, lo spettro del capolinea. Gli ex dipendenti dell’iper licenziati in anticipo
  Entro il 31 dicembre chiuderanno altre due attività nel centro commerciale sulla statale 87 inaugurato a fine 2006. Negli ultimi mesi, da quando anche il Trony ha traslocato in via Egadi, nuove chiusure, mentre chi ha deciso di rimanere attende che si attui il rilancio, dopo il cambio della società che si occupa della gestione della galleria. Per ora, l’arrivo di nuovi marchi alimentari continua a essere una voce, senza certezze. Il personale che fino al 28 febbraio lavorava nel Carrefour nel frattempo usufruirà della cassa integrazione fino al 31 dicembre. Entrerà in mobilità con due mesi di anticipo per effetto della legge Fornero.
 
11/12/13 Dopo le primarie dell’8 dicembre
Segreteria del Pd: Micaela Fanelli pronta a rottamare Leva
  Il sindaco di Riccia, che con Paolo Frattura ha scartavetrato il “blocco conservatore” si prepara alla prossima sfida: diventare il numero uno del partito in Molise. Il governatore intanto ha avviato la verifica nella sua maggioranza, esclude l’allargamento ma non “eventuali cambi” in Giunta con un futuro azzeramento che farebbe uscire Scarabeo ed entrare Cotugno in squadra. Intanto accelera su vitalizi, indennità e fondo portaborse: in dirittura d’arrivo la sua proposta denominata “Norme urgenti per l’ulteriore riduzione dei costi della politica”
 
11/12/13 Cronache
Condannato per l’omicidio della madre, ricorso in Appello. Carmine Galante torna a casa
 
 
11/12/13 Ammanco da 700mila euro
Non versò le tasse dei suoi clienti: il notaio Puzone condannato a 6 anni e 6 mesi
  Pena pesante per l’ex funzionario di piazza della Vittoria interdetto a vita anche dai pubblici uffici. Fiorita Puzone, indagata per peculato aggravato, fu arrestata nel 2010 per non aver girato all’Erario quasi 800mila euro tra imposte di registro, ipotecarie e catastali dei tanti cittadini che frequentavano il suo studio. Una ventina dei suoi ex clienti sono stati ammessi come parte civile nel processo che si è concluso questa mattina. Fino alla sentenza definitiva, però, quelli che per l’Agenzia delle Entrate erano a tutti gli effetti evasori fiscali non potranno essere rimborsati
 
11/12/13 Sentenza storica
Imbraccia il fucile, prende la mira e uccide un gatto e una gazza: condannato a pagare 15mila euro
  Un 53enne di campobasso che nel marzo scorso aveva ucciso due animali volontariamente, come hanno ricostruito i Carabinieri nelle indagini, condannato a due mesi di carcere convertiti in una multa da 15mila euro. Il reato è uccisione di animali. Soddisfatta l’Associazione Oipa: "Che questa condanna sia di monito e deterrente a chi non ha scrupoli nel maltrattare o uccidere esseri indifesi".
 
11/12/13 Fiori & Striscioni
Arrivano le donne al presidio dei Forconi: "Qui per difendere noi stesse, i figli e i mariti"
  Graziella Marino è una ex lavoratrice della Golden Lady di Gissi, azienda che ha chiuso i battenti per trasferire la produzione in Serbia. E’ arrivata da Vasto per manifestare contro le politiche di un Governo "che non difende il lavoro". Franca De Santis è la moglie di un autotrasportatore di Termoli. "Sto qui perchè ognuno deve fare la sua parte, se non ci esponiamo non otterremo nulla". Al terzo giorno di presidio al casello della A14, ecco anche le donne. Che distribuiscono fiori alle forze dell’ordine. "In fondo siamo tutti sulla stessa barca". E c’è chi accetta e chi no.
 
11/12/13 Cronache
Incazzatevi con un fiore
 
 
11/12/13 Cronache
Pagavano per corsi e attestati inesistenti: 80 giovani truffati da una trentenne
  E’ stata denunciata dalla Polizia per truffa la presidente dell’associazione di volontariato "I colori della vita". Secondo la ricostruzione degli investigatori prometteva, dietro compensi che andavano dai 400 ai 1200 euro a persona, il rilascio di un titolo di studio valido nei concorsi pubblici oppure l’automatica assunzione nella Pubblica Amministrazione. Tantissimi ragazzi sono finiti nella rete di questo ente di formazione che non era nemmeno accreditati con Regione Molise e Miur come invece sosteneva la dottoressa D’Amico.
 
11/12/13 Cronache
Posti letto sold-out: pazienti in sistemazioni di fortuna nell’ospedale che scoppia
  Medicina d’Urgenza e Medicina al completo: malati trasferiti dove si riesce a reperire un posto letto, spesso in reparti ’impropri’. E col paradosso di un Pronto Soccorso dove si saltano i riposi per garantire il servizio e, a distanza di poche decine di chilometri, di un altro Pronto Soccorso (quello del Vietri) aperto 24 ore su 24, con medici e infermieri ma senza pazienti.
 
10/12/13 Cronache
Armi della ’Ndrangheta in garage: assolto Felice Ferrazzo, 12 anni al figlio del boss
  Condannato per detenzione illegale di armi da fuoco e munizioni a dodici anni di carcere Eugenio Ferrazzo detto il Calabrese, figlio di Felice, ex boss di Mesoraca, nel crotonese, che invece è stato assolto per insufficienza di prove. Era stato lui ad aver preso in affitto il garage di via Mazzini dove nel luglio 2011 la Polizia aveva scoperto un’auto piena di armi da guerra e munizioni. Il verdetto è arrivato nella serata di oggi – martedì – a Larino, dove è stato celebrato il processo a carico di padre e figlio.
 
10/12/13 Cronache
Pozzo di Cercemaggiore: tra morti sospette e interramenti non autorizzati il caso si riapre
  Sale la preoccupazione tra i residenti di località Capoiaccio dove dagli anni Sessanta la Montedison ha fatto attività estrattiva. Dopo aver prosciugato il filone petrolifero la buca di oltre tremila metri è stata utilizzata per sversamenti di sottoprodotto del greggio e forse rifiuti tossici e pericolosi. Il consigliere Ciocca (Pdci) sta interessando il governo della questione, l’ex pm Di Pietro presenterà una denuncia in Procura per obbligare la Regione, mediante ordinanza del tribunale, a inviare una sonda nel sottosuolo. Ma l’operazione costa quasi 400mila euro
 
10/12/13 Cronache
Giuseppe Rossi, lettera d’amore al ‘suo’ Molise. "E’ lui il nostro miglior testimonial"
  Pepito Rossi, attaccante della nazionale nelle cui vene scorre sangue molisano (la mamma è originaria di Acquaviva d’Isernia, promuove l’olio e la genuinità dei prodotti molisani. I responsabili Arsiam Ecomusei frentani esaltano i gesto del campione: “E’ stato grande”
 
10/12/13 Cronache
Pestaggio di via Ruffini, i due ragazzi rispondono al giudice. Uno nega: "io non c’entro nulla"
  E’ attesa per la mattina dell’11 dicembre la decisione del giudice Aldo Aceto che stabilirà se i due 19enni finiti nei giorni scorsi ai domiciliari in seguito al pestaggio avvenuto nella notte tra il 5 e il 6 gennaio del 2013 potranno tornare o meno in libertà. I giovani, M.D.R. e J.L.W. le iniziali, accusati di lesioni aggravate per aver aggredito un artigiano di 47 anni dopo una discussione, hanno risposto alle domande del giudice. «Non ho fatto nulla» avrebbe detto lo studente termolese. Anche il calciatore polacco ha fornito la sua versione dei fatti rispondendo alle contestazioni del gip.
 
10/12/13 Blocco sulla statale 87 - Seconda giornata
Lavoratori, disoccupati, papà coi figli: la protesta si anima. Tir fermi e rallentamenti al casello
  I camion sostano al lato della carreggiata accogliendo l’invito dei manifestanti a fermarsi prima di riprendere il viaggio. La manifestazione sulla statale 87, in contemporanea con il resto d’Italia, sta crescendo anche di partecipazione. In strada cittadini che esprimono il loro malcontento contro «un governo che non ci rappresenta e ha annientato il futuro dei nostri figli». Tra i manifestanti anche papà con i loro bambini, «perché per loro non c’è più un avvenire e dobbiamo combattere per far cambiare le cose».
 
10/12/13 Cronache
Occupy Savoia: la città in rivolta (culturale) per riappropriarsi del suo teatro
  Mentre Provincia e Regione non hanno ancora trovato un accordo sul futuro del presidio culturale più importante della città, fioccano le proposte per salvaguardare i cinque lavoratori e l’offerta culturale della struttura. In rete c’è chi parla di autofinanziamento sull’esperienza del Teatro Valle, “invaso” dagli attori da due anni e mezzo e chi invece propone un’occupazione simbolica un po’ come avvenuto mesi fa a piazza Prefettura.
 
10/12/13 Cultura & Spettacolo
Concorso letterario “Bifolchi”: due ragazze del De Gennaro sul podio
 
 
10/12/13 Violenza domestica
Coppie che litigano, divorzi e figli vittime: troppi casi in Basso Molise, "s’indaghi sulle cause"
  Il quadro è stato tracciato dalla dottoressa Maria Teresa Rotondaro Aveta, responsabile della Procura presso il Tribunale per i minorenni di Campobasso: «La violenza assistita in famiglia è un fenomeno molto diffuso soprattutto, nella zona di Termoli dove abbiamo una grande quantità di coppie che, in corso di separazione, litigano e naturalmente questi litigi diventano anche violenti con querele e altro, tanto che spesso i minori sono molto pregiudicati dal rapporto conflittuale che viene vissuto». Secondo il procuratore bisogna indagare anche sulle cause sociali del fenomeno. Intanto il capo della Procura di Larino, Ludovico Vaccaro evidenzia anche un altro aspetto legato alla violenza di genere nell’ultimo periodo: «Si è registrato un incremento delle denunce che però non si riferisce a un incremento del fenomeno ma alla cifra ‘nera’, il sommerso, ovvero a tutti gli episodi non denunciati».
 
10/12/13 Cultura & Spettacolo
La sfida di Edo col suo murales sul palazzetto dello Sport: "Messaggio per superare i limiti"
  Il murales che Eduardo Montuori sta finendo di mettere a punto su una delle pareti esterne del PalaSabetta è a buon punto. L’inaugurazione è fissata per il 18 dicembre, giorno in cui sarà anche presentata ufficialmente la squadra di basket in carrozzina della FlySport. Intanto il giovane studente termolese va avanti nel suo progetto mentre un po’ alla volta, su una superficie di 9 metri per 7, ha preso forma, con una tecnica che mescola il cartoon al ’realistico’ tipico della street art, la sagoma di un giocatore di basket catturato nell’attimo in cui si alza dalla sedia a rotelle (che va poi in frantumi) per allungarsi fino al canestro. «E’ una metafora per dire come i limiti, di qualsiasi natura essi siano, possono essere superati e lo sport talvolta diventa un veicolo per riuscire a spingersi oltre», le parole del ragazzo.
 
10/12/13 La Blu contro lo stop del cantiere
Il palazzo dei ricorsi: i costruttori portano la Regione in Tribunale, in Comune brividi freddi
  Il 19 dicembre il Tar deciderà se accogliere la richiesta degli imprenditori Desiderio e Fedele di annullare il provvedimento della Regione che ha imposto la sospensione immediata del cantiere della palazzina a ridosso della chiesa del Crocifisso frutto dell’accordo di programma con il Comune. La Giunta Di Brino ha intanto autorizzato la costituzione in giudizio, in quanto «sussiste un interesse concreto». Da palazzo Moffa era infatti arrivato l’alt ai lavori e l’ordine di far tornare l’area a come era prima dell’avvio del cantiere per «violazioni al Codice dei beni culturali e del paesaggio» in quanto mancava il parere ambientale del Comune. E in Municipio l’ombra dei ricorsi e del pagamento del danno all’impresa, che ha già cominciato a vendere gli appartamenti grazie al permesso a costruire rilasciato dal Comune.
 
10/12/13 Da Venafro a San Martino in Pensilis
Rebus Giunta: Frattura medita, Scarabeo traballa e Facciolla “marca” il territorio
  Nel comune dei patricelliani la mozione Cuperlo doppia quella di Renzi. Il consigliere Cotugno (Rialzati Molise) però, porta i suoi omaggi al presidente che apprezza il gesto mentre l’assessore alle Attività produttive non va al seggio e viene criticato. “Alcune situazioni andranno riorganizzate” spiega il governatore che ora si fida solo di chi gli è stato vicino nella breve ma intensa campagna elettorale. In Basso Molise Facciolla si è speso moltissimo per lui e con il risultato bulgaro (85% di voti a Renzi) ridimensiona il potere dei Totaro. Addolorato per la sconfitta il numero due della Regione Petraroia che dimentica persino le buone maniere e augura buon lavoro soltanto al suo candidato
 
09/12/13 Il caso
Primarie da 2 pesi e 2 misure: respinti i consiglieri di sinistra, vota l’assessore di centrodestra
  Respinti ai seggi delle Primarie a Termoli i consiglieri (senza tessera) Di Blasio e Giuditta, mentre a Portocannone un assessore della Giunta comunale, di centrodestra, esprime tranquillamente la sua preferenza.
 
09/12/13 Libertà di espressione
Prese a schiaffi un giornalista: agli arresti domiciliari l’editore della Gazzetta del Molise
  E’ diventata esecutiva la condanna a 4 mesi di reclusione per Ignazio Annunziata. L’uomo, nel luglio 2009, tirò uno schiaffo al cronista Pasquale Di Bello nell’ex parlamentino della giunta regionale. Due anni fa il Tribunale lo ha ritenuto colpevole, ma la pena è divenuta esecutiva solo nei giorni scorsi. “Sono convinto che potrà tornare al lavoro nel giro di qualche giorno” ha detto il suo avvocato Angelo Piunno.
 
09/12/13 Cronache
Bambini scomparsi in città: rintracciati e affidati a una casa-famiglia, ma senza genitori
  Di loro si erano perse le tracce il 19 novembre scorso, quando la madre li aveva caricati sull’auto nel cuore della notte e portati via da Termoli, senza avvertire nessuno e violando la decisione del giudice che ha stabilito l’affidamento congiunto. Ora le ricerche sono concluse e i bambini trasferiti in una struttura protetta in altra città, dove frequenteranno una nuova scuola. Amareggiato il padre, che si sente privato di un diritto.
 
09/12/13 Società & Costume
Dalla pista di pattinaggio ai mercatini natalizi: un mese di eventi per animare il centro
  In città c’è grande attesa per l’inaugurazione della pista di pattinaggio in ghiaccio sintetico, attrazione che per la prima volta farà il suo debutto nel cuore di Termoli. Spazio poi al Christmas Village (ideato e gestito dall’associazione CreaTe) alla musica, ai mercatini e a tanti altri eventi (alcuni dei quali ancora in gestazione) che animeranno per 30 giorni le feste di Natale. La presentazione del programma si è svolta questa mattina, lunedì 9 dicembre, in conferenza stampa al Comune. L’inaugurazione della pista di pattinaggio ci sarà il prossimo 13 dicembre.
 
09/12/13 Blocco sulla statale 87 - Le voci del malcontento
La protesta del popolo che non si rassegna: "I politici-burattini hanno distrutto l’economia"
  Dalla mezzanotte di domenica 9 dicembre all’imbocco dell’A 14, il presidio in contemporanea con il resto dell’Italia che si ferma perché «bisogna voltare pagina». Sulla strada agricoltori, trasportatori, studenti, artigiani, e disoccupati: «Ci vogliono togliere pure la speranza, è tutto nelle mani di banche e industriali, caste e lobby».
 
09/12/13 Il giorno dopo le primarie
Pd, la maggioranza degli iscritti si sveglia minoranza. Frattura più forte, Leva-Ruta indeboliti
  Il presidente della Regione, eletto nell’assemblea nazionale assieme a Micaela Fanelli, Maurizio Cacciavillani e Nicola Palombo, l’unico della lista Cuperlo, ha minato con questo risultato la stabilità del “blocco conservatore”. Se lo “zoccolo duro” del Pd si era imposto alle primarie degli iscritti di un mese fa, dalla sfida ai gazebo di ieri, domenica, 8 dicembre, i renziani hanno dimostrato che fuori dalle sedi partitiche c’è un elettorato molto più attivo a decidere. E con questa rinnovata consapevolezza ora Frattura si appresta a sciogliere i nodi nella sua maggioranza in Regione
 
09/12/13 Il braccio di ferro finisce in tribunale
Sanità, Frattura al contrattacco: "Il tavolo tecnico non deve interferire con le nostre scelte"
  Il presidente-commissario ad acta, bocciato dai ministeri che hanno evidenziato le criticità e il mancato raggiungimento degli equilibri economici nel piano di rientro, annuncia un nuovo ricorso alla Corte Costituzionale. “Occorre fare chiarezza su deleghe e competenze, il tavolo tecnico non può invadere il nostro campo e scaricare sui cittadini le conseguenze di scelte irresponsabili fatte da chi mi ha preceduto nella struttura commissariale”. Frattura difende il direttore generale Lastoria, l’ex manager dimissionario Percopo, attacca il subcommissario Ruta e annuncia la conclusione imminente della selezione pubblica per individuare il nuovo vertice dell’Asrem.
 
09/12/13 Concluse le indagini dell'Arpa
Radon a scuola, a giorni i risultati. Intanto c’è chi installa rilevatori radioattivi in casa
  I residenti di via Tremiti si interrogano. L’Agenzia regionale per la Protezione ambientale ha completato le indagini nella scuola di via Tremiti dove, durante l’estate, erano stati rilevati valori del gas radioattivo tre volte più alti della norma, tanto che il sindaco Di Brino aveva chiuso l’edificio «in via precauzionale». A giorni saranno disponibili i risultati relativi al rischio elaborando i dati raccolti in uno sgabuzzino. Altri due dosimetri sono stati piazzati nelle aule per valutare l’esposizione ma, in questo caso, i risultati arriveranno a primavera. Intanto, la questione radon interroga i residenti di via Tremiti: «Se hanno trovato il gas radioattivo a scuola, il radon potrebbe essere presente pure nei garage e nelle case situate a pochi metri dalla scuola?». Più di qualcuno vuole portare l’argomento in una riunione di condominio e un cittadino, a sue spese, ha fatto installare un rilevatore a casa sua.
 
08/12/13 Il giorno del PD
Primarie in Molise, Renzi vola al 62%. Cuperlo sotto il 30 ma sopra la media nazionale
  Al voto per scegliere il Segretario Pd in Molise oltre 12mila persone. Vittoria nettissima del Rottamatore, a Termoli come a Campobasso fino ai centri più piccoli. Per il sindaco di Firenze preferenze doppie, in media, rispetto a Gianni Cuperlo, che comunque in Molise non va male e si attesta su un risultato sopra la media nazionale. Civati si ferma sotto il 9 per cento. La giornata è stata segnata anche dalla polemica per alcuni esponenti politici respinti ai seggi. In mattinata il caso di Antonio Di Pietro a Montenero, poi quelli di Di Blasio e Giuditta a Termoli.
 
08/12/13 Bassa velocità
Provinciale killer, manca solo la gara d’appalto. D’Ambrosio: "Ora ci sono le condizioni"
  Il consigliere provinciale di Santa Croce di Magliano ricostruisce nei dettagli le procedure necessarie per sbloccare i lavori sulla Provinciale 148 attesi da anni dalle popolazioni dell’intera area del cratere. Non nasconde i ritardi: «La frana di Rotello rappresenta un indice drammatico e irresponsabile di un sistema che va riformato». Poi ripercorre tutto il macchinoso ed estenuante percorso burocratico indispensabile per partire con la gara d’appalto: «Senza false promesse e illusioni, conoscendo le tempistiche delle normative, i lavori non partiranno prima della prossima primavera». Intanto, per i viaggiatori sarà un altro inverno pieno di disagi legati alla viabilità dissestata: «Non basta dire che non ci sono soldi» sottolineano i pendolari.
 
08/12/13 La scena rock a Campobasso
Dal prog alla new wave, dall’hard rock al surf. Quelli “brutti, sporchi e cattivi”
  Dagli anni Settanta a oggi ecco come è cambiata la musica in città: all’inizio si suonava nei veglioni e nelle feste di piazza, poi arrivarono i locali, aprirono i pub al centro storico e si moltiplicarono i festival. Cambiano i generi e i musicisti iniziano ad avere i capelli bianchi: purtroppo non sono stati rimpiazzati, nelle birrerie al posto della band ci sono i dj con i loro lettori mp3 o, alla meglio, con i cd masterizzati
 
08/12/13 Low Field/4
L’OMBELICO. In cui si ragiona dell’ex Romagnoli e altri ex
  La forma di CB, grazie ai mirabilia dei piani regolatori, è quella di una solenne sputazza spiaccicata al suolo da un vecchio cirrotico con bestemmia di complemento, dunque non c’è alcuna forma, dunque individuarne un centro geometrico è impossibile, ma a me è sempre piaciuto pensare che l’ombelico di Low Field si trovasse in un punto preciso...
 
07/12/13 Seggi aperti in tutta la regione dalle 8 alle 20
Primarie del Pd: prima il test e poi la verifica in maggioranza. Frattura si gioca tutto
  Il presidente della Regione, preso atto che “se il ruolo istituzionale coincide con quello politico è meglio”, ha deciso di metterci la faccia sfidando il “blocco conservatore” del suo stesso partito. Leva e Ruta, che fino a questo momento hanno condizionato gli equilibri nel centrosinistra, potrebbero essere messi in minoranza dall’elezione del governatore all’assemblea nazionale a sostegno della mozione Renzi.
 
07/12/13 Omaggio del Presidente della Repubblica
Rubata durante furto la medaglia di bimbo morto sotto la Jovine. Appello disperato dei genitori
  E’ successo a San Salvo dove la famiglia di Luigi Occhionero si è trasferita dopo il terremoto. Durante il furto messo a segno nella loro villetta e a casa dei vicini la banda ha sottratto anche la medaglia al merito civile conferita dal Presidente della Repubblica a tutte le vittime del crollo della scuola elementare di San Giuliano di Puglia. Sparita pure una medaglietta che ritrae il volto del piccolo scomparso. Michele e Giulia lanciano un appello: «Ci affidamo al cuore della gente, alla dignità dei ladri affinché si possano recuperare due oggetti dal grande valore affettivo ai quali teniamo moltissimo».
 
07/12/13 Guarda la VIDEO-intervista al regista Puccioni
Sul grande schermo la verità su Armida, nel Molise delle donne che dirigono il carcere
  Marco Simon Puccioni, che ha firmato il film "Come il vento", racconta a Campobasso Armida Miserere, direttrice di carcere di Casacalenda morta suicida nel 2003. Nel Molise i tre istituti penitenziari di Larino, Isernia e Campobasso sono diretti da donne, rispettivamente Rosa La Ginestra, Barbara Lenzini e Armanda Rossi. Quest’ultima era presente alla prima al Maestoso, insieme con alcuni familiari e parenti di Armida.
 
07/12/13 Cronache
Rubava la benzina con la card della Provincia: dipendente pubblico rischia il licenziamento
  Denunciato per peculato un 45enne dipendente della Provincia di Campobasso che in due settimane avrebbe fatto rifornimento per duemila euro alle auto dell’Ente per poi svuotare i serbatoi e usare il gasolio in maniera privata. Le indagini della Squadra Mobile sono partite dalla segnalazione della Polizia provinciale e hanno inchiodato un dipendente del settore Lavori pubblici, che si è illegalmente impossessato di mille litri di carburante.
 
07/12/13 Una sedia per tre
Vigili, caos sul comandante mai assunto. Dopo i ricorsi parte l’esposto alla Corte dei Conti
  Il caso del comandante di Polizia Municipale si arricchisce di un nuovo capitolo, stavolta incentrato sul danno erariale che comporta “sperpero di risorse pubbliche” per pagare una persona non legittimata dai giudici a ricoprire quell’incarico, col rischio – praticamente scontato – che il regolare vincitore del concorso chieda una marea di danni. I consiglieri comunali di minoranza hanno deciso di presentare una denuncia alla Corte dei Conti per chiedere di fare chiarezza sul risvolto finanziario della vicenda prima che le cifre lievitino. Una rogna per il sindaco Di Brino che presto potrebbe diventare esplosiva. Nel giro di qualche mese infatti sulla vicenda si pronuncerà il Consiglio di Stato. Il Tar ha dato torto all’Amministrazione.
 
07/12/13 Società & Costume
Una piccola grande opera d’arte
 
 
07/12/13 Aggressione di via Ruffini
Uno lo immobilizzava, l’altro lo picchiava in modo selvaggio: arrestati 2 ragazzi di 19 anni
  Sono loro i responsabili del violento pestaggio di via Ruffini avvenuto nella notte tra il 5 e il 6 gennaio scorso. Si tratta di L.J.W, polacco che milita in una formazione abruzzese, ex giocatore della Polisportiva San Pietro di Termoli, e di M.D., anche lui 19 anni, termolese, studente delle superiori. Entrambi si trovano ai domiciliari. L’ordinanza è stata eseguita dai carabinieri della Compagnia di Termoli su ordine della Procura della repubblica di Larino. Secondo la ricostruzione uno avrebbe immobilizzato il 47enne e l’altro, dopo aver preso la rincorsa, lo avrebbe colpito in pieno volto, tanto da compromettere radicalmente l’uso di un occhio. L’uomo, un artigiano, era stato picchiato in maniera selvaggia sotto casa sua, nel centro di Termoli, perchè aveva rimproverato un gruppo di ragazzi che urlavano e impedivano ai residenti di dormire. Le indagini si sono avvalse delle testimonianze di alcuni presenti, di un filmato e del confronto fotografico. Nei prossimi giorni si svolgerà l’interrogatorio di garanzia.
 
07/12/13 Istruzioni per l'uso
Primarie, primo banco di prova per Paolo Frattura. Elezioni nazionali, referendum locale
  Seggi aperti dalle 8 di domenica 8 dicembre: gli elettori potranno scegliere il nuovo segretario che guiderà il Pd per i prossimi tre anni. Tre gli sfidanti a livello nazionale: Gianni Cuperlo, Filippo Civati e Matteo Renzi. In Molise le primarie diventano anche un referendum per promuovere o bocciare l’operato di Paolo Di Laura Frattura, capolista tra i delegati molisani a sostegno del sindaco di Firenze. Una prima verifica dei primi otto mesi di governo dell’architetto campobassano, nuovamente in corsa alle urne, questa volta come aspirante componente dell’assemblea nazionale del partito.
 
06/12/13 Politica
Sanità: obiettivi mancati. Frattura ha 4 giorni per spiegare come ridurre il disavanzo
  Entro il 10 dicembre il governatore-commissario dovrà inviare ai ministeri di Economia e Salute il programma operativo 2013-2015 aggiornato. Dall’ultimo verbale - quello del 21 novembre - si evince che il tavolo tecnico ha evidenziato criticità non superate dicendo che l’obiettivo dell’equilibrio economico, cioè il pareggio, è ancora molto lontano. Sul profilo facebook Tiberio, consigliere fidatissimo di Michele Iorio, ha pubblicato alcune parti di quella relazione in cui si parla di “ritardi di 900 giorni nei pagamenti ai fornitori, della nomina incompatibile del neo dirigente Lastoria e di un disavanzo raddoppiato nonostante l’aumento delle tasse”. Intanto, anche il M5S avanza chiarimenti
 
06/12/13 Inchiesta del Nas
Assunti con una "spintarella": gli indagati della long list provano a "spiegare" i contratti Asrem
  Truffa e falso i reati ipotizzati per circa 40 beneficiari di contratti per tecnici e personale amministrativo Asrem e membri di commissione. Ieri e oggi - 5 e 6 dicembre - interrogatori di garanzia alla presenza dei legali difensori per una quindicina di "raccomandati" - tali sarebbero per l’accusa - ascoltati dal capitano Forciniti e dai suoi uomini su delega del pm di Campobasso.
 
06/12/13 Il caso
"Parentopoli e assunzioni di raccomandati": la minoranza incalza il sindaco
  I consiglieri di opposizione tornano all’attacco chiedendo conto al primo cittadino Antonio Di Brino delle voci insistenti e incontrollate che riferiscono di «assunzioni di comodo a favore di persone legate da vincolo di parentela con consiglieri e assessori della sua maggioranza operate da società che hanno in appalto i servizi del Comune». L’opposizione interroga il sindaco in una lettera aperta in cui non si fanno nomi, ma è facilmente deducibile che tra i casi più eclatanti ci sia anche quello del genero di Di Brino, Daniele Di Vito, dirigente del settore legale e del Patrimonio, dopo l’Urbanistica e di recente nominato anche a capo del Demanio.
 
06/12/13 Tremila metri sottoterra
Tra scorie radioattive e acque al petrolio: cosa è stato sversato nel pozzo di Cercemaggiore?
  In località Capoiaccio fin dagli anni Sessanta la Montedison ha fatto attività estrattiva. Una volta svuotata, la buca di 3280 metri è diventata un serbatoio per smaltire le acque utilizzate nelle complesse operazioni di estrazione, ma prima del 1988 il gigante industriale della chimica ha agito senza autorizzazione. E non si sa cosa ha sversato. Il Pci nel 1987 parlò anche di scorie nucleari e oggi il consigliere regionale dei Comunisti italiani, Salvatore Ciocca chiede la riapertura del pozzo e una verifica sul suo contenuto. La prima delibera per scarichi controllati è del presidente Frattura, padre dell’attuale governatore. Chi si è sempre opposto è stato il Comune di Cercemaggiore che ha cercato, inutilmente, di far sospendere quell’atto impugnandolo davanti al Tar. Non c’è mai stata udienza.
 
06/12/13 Articolo Promozionale
Le mille vite della carta all’Officina Grafica: eventi e regali unici a prezzi accessibili
  In Corso Fratelli Brigida 67 un posto dove l’artigianato diventa arte e dove è possibile personalizzare ogni idea. Per cerimonie indimenticabili, regali irripetibili, emozioni fatte di carta e cartapesta. Ora aperto anche la domenica (e con lo sconto ai clienti), ecco le mille sorprese dell’artigianato che diventa arte. Il marchio di fabbrica: alta qualità, originalità e costi sostenibili.
 
06/12/13 Barriere culturali
Vive sul mare e non può andare al mare. “Si spendono milioni, ma noi non esistiamo"
  Il nuovo progetto di riqualificazione del Lungomare - oltre tre milioni di euro - è senza scivoli nè rampe per le carrozzine. Federico Gatta, 50 anni dei quali gli ultimi 16 in sedia a rotelle, se n’è accorto e prima che sia troppo tardi lancia un messaggio anche in nome e per conto degli altri disabili. "Termoli? Città preclusa a chi non può camminare. Io non posso nemmeno fare una passeggiata, rischio di essere investito dalle auto. Entrare alle Poste o in un negozio? Utopia". E sulla faraonica riqualificazione del centro città dice: "Già la scala a chiocciola è vietata alle sede a rotelle. La passeggiata dei trabucchi è impossibile. Almeno si renda accessibile anche a noi il Lungomare".
 
05/12/13 Politica
La guerra occulta delle primarie democratiche. Pd tra veti, divieti e fuoco amico
  Leva contro Frattura, Cotugno contro Leva, Di Pietro contro tutti. Messaggi incrociati e controversi. Battista: “Possono votare solo i tesserai o gli elettori del Pd”. Fanelli: “Possono votare tutti”. E nella diatriba delle regole si inserisce il tema dei costi della politica. La polemica si avvelena.
 
05/12/13 Cultura & Spettacolo
Dagli artigiani al giornalista Rai, premio ai termolesi doc: "Questa città torni a sognare"
  Dal fornaio di Corso Fratelli Brigida Celestino Esposito al meccanico Primo Cenci, dal fotografo Tommaso Polimene al giornalista sportivo Fedele La Sorsa. In una galleria civica affollata sono stati consegnati i riconoscimenti alla Gente di mare, nel giorno della festa di San Basso. Tra ricordi e commozione, e una spinta per guardare al futuro, sono stati omaggiati anche 64 studenti meritevoli, dalle medie all’università.
 
05/12/13 Cronache
Una gatta da pelare per la giunta Di Brino: costituirsi parte civile contro Ferrazzano oppure no?
  Il vicesindaco è accusato di “Induzione indebita a promettere utilità” in seguito alla denuncia di due vigili urbani secondo i quali Ferrazzano avrebbe fatto pressioni su di loro affinché cancellassero alcune contravvenzioni elevate a danno di due venditori ambulanti per violazione alle norme commerciale. Il giudice prima di decidere se rinviarlo a giudizio vuole sapere se il Comune intende entrare nel proceso come parte lesa insieme con i due agenti della municipale
 
05/12/13 Cultura & Spettacolo
Scrivere in versi: L’Uli apre una finestra sulla poesia
  Nell’ambito della rassegna ‘Ti racconto un libro 2013’ è stato presentato ieri, mercoledì 4 dicembre, l’ultimo lavoro della giornalista radiofonica Antonella Palermo intitolato ‘Le stesse parole’: “Avevo questi versi nel cassetto e a un certo punto ho sentito l’esigenza di espormi, di mettermi a nudo, perché la poesia non ti consente finzioni, riesce a tenere insieme anche le contraddizioni presenti in ognuno di noi”.
 
05/12/13 Un Paese per Giovani
Una rete di imprese e tirocini: contro la disoccupazione, ecco l’aiuto per trovare lavoro
  Tra i 150 giovani che si sono rivolti all’associazione, anche molti quarantenni. E’ stato presentato questa mattina, giovedì 5 dicembre, l’iniziativa “Un paese per giovani”. Nata l’11 luglio del 2012 e costituita da 23 soci e il vescovo Gianfranco De Luca, presidente onorario della stessa, l’Associazione ha come obiettivo quello di guidare i giovani nell’inserimento del mondo del lavoro. «In sei mesi – ha spiegato Pasquale Santella – abbiamo attivato 35 tirocini. Le aziende che hanno aderito sono già 40 e 4 tirocinanti sono stati assunti da queste aziende». Nel corso dell’incontro è stata inoltre lanciata l’iniziativa “Dona un’ora di lavoro”. Rivolta alle aziende, ai singoli lavoratori e a quanti vogliono dare il proprio contributo (l’equivalente a un’ora di lavoro), attraverso questa iniziativa si intende raccogliere risorse da destinare esclusivamente alla promozione dell’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro attraverso tirocini.
 
05/12/13 Persone e personaggi: il libro più atteso in città
Bruno Gilotti “glam” tra i maiali e Polpetta gaudente: Roberto Tucci immortala tic e vizietti
  Sarà presentato sabato 11 dicembre all’ex Gil di via Milano la prima raccolta di scatti sulla “campobassanità” del giovane fotografo 36enne. In città i manifesti pubblicitari incuriosiscono e fanno discutere, soprattutto quello di Michele Stella in versione Jr di Dallas. Se della selezione di volti, però, si può discutere, è innegabile il talento di Tucci nel narrare, col suo obiettivo, un pezzo intenso di storia della città. Ironico e assolutamente calato nella realtà che racconta, è stato in grado di fermare il tempo al momento giusto, prima che la memoria venisse offuscata dall’oblio degli anni veloci e irriconoscenti che stiamo vivendo.
 
05/12/13 Cronache
Sorpresi dal guardacaccia nella riserva, lo investono e fuggono: denunciati 2 bracconieri
  E’ accaduto nel pomeriggio di mercoledì 4 dicembre in una riserva al confine tra il centro bassomolisano e Montenero di Bisaccia. I due uomini, dei quali uno originario di Montecilfone, sono stati sorpresi dal guardacaccia mentre con fucili e cani erano in cerca di cinghiali. L’uomo li ha esortati a uscire dall’area protetta e ha intimato loro l’alt, bloccando il passaggio. Uno dei due si è messo al volante di un pickup e nel tentativo di fuggire ha investito il guardacaccia, rimasto ferito al piede sinistro. I due sono stati rintracciati dai Carabinieri di Palata e denunciati.
 
05/12/13 Il progetto
Vendesi scuole dismesse: al loro posto le case. Nuovo campus nei terreni della Contessa
  Il progetto del nuovo polo scolastico è ancora un’idea, pur essendo stato inserito nell’anno ormai al capolinea, nel piano delle opere pubbliche. L’amministrazione comunale intende realizzare un unico quartier generale per le materne, elementari e medie: «Potrebbe sorgere nei terreni di piazza del Papa, un tempo ceduti alla Tua», immagina Di Brino. L’intervento faraonico sarà realizzato con una spesa tutta a carico dei privati che vinceranno il bando, ai quali saranno cedute le cubature dell’ex Nautico e della Schweitzer di viale Trieste. «Con il cambio di destinazione d’uso potranno trasformarsi in edilizia residenziale, ma dovranno essere manutenute le altezze e le volumetrie, non vogliamo altri mostri urbanistici nel centro città», dice ancora il sindaco.
 
04/12/13 La beffa dopo lo scandalo
Il paradosso del "nuovo" portaborse: chi rispetta la legge ci rimette di tasca propria
  In attesa dell’abrogazione dell’articolo 7 e del parere sulla compatibilità dello stesso con i paletti del decreto 174 (quello che fissa i limiti alle indennità dei consiglieri regionali), i 2451 euro che spetterebbero a chi non ha rinunciato non sono stati erogati nemmeno a settembre, ottobre e novembre. Nel frattempo, però, l’Ufficio di presidenza ha deliberato sulle nuove regole che gli inquilini di palazzo Moffa devono rispettare se vogliono assumere dei collaboratori. Qualcuno, come l’assessore Scarabeo si è adeguato, e ora ci sta rimettendo di tasca propria: “Cancelliamo il fondo, riduciamo le indennità, sono d’accordo con Frattura basta che fa presto”
 
04/12/13 Cronache
Le frane minacciano le strade, allarme dissesti. "La Regione chieda lo stato d’emergenza"
  Oltre ai numerosi allagamenti, l’ondata di maltempo dei giorni scorsi ha rimesso in moto un territorio dove il dissesto idrogeologico rappresenta un problema cronico. Le frane e gli smottamenti hanno creato numerosi disagi alla viabilità: strade a rischio tra Portocannone, Montorio, Mafalda, Colletorto, Santa Croce e la Puglia. I sindaci continuano la conta dei danni anche nelle contrade. Intanto, il deputato del Pd, Danilo Leva chiede alla Regione «di riconoscere lo stato d’emergenza per l’alluvione e di attivarsi presso il Governo centrale, sull’esempio di altre Regioni d’Italia, per rispondere alle esigenze di cittadini e territori messi in ginocchio».
 
04/12/13 Cronache
Da grande farò il pompiere
 
 
04/12/13 Politica
Natale coi “botti”: i fondi ci sono ma ora si litiga sul programma
  Dopo aver reperito quasi 40mila euro per organizzare un cartellone nell’ultima occasione buona che il sindaco Di Bartolomeo ha per regalare alla città una festa degna di nota, si registrano già le prima defezioni. Il presidente della commissione Commercio, Francesco Basile ha rassegnato le dimissioni e le divisioni regnano anche sulla proposta di allestire una tensostruttura in piazza Municipio. Le uniche conferme, al momento, arrivano dalla Confesercenti che porterà le casette in legno e le luminarie su corso Vittorio Emanuele, mentre il ragionamento è apertissimo sul centro storico: Fondaco della Farina e Piazzetta Palombo saranno teatri per le attività
 
04/12/13 Piano triennale, ecco come è andata
Randagismo: “La soluzione è nei microcanili”. Ma il progetto è fermo
  Strutture molto più piccole e vicine ai comuni di riferimento gestite da animalisti retribuiti: è questa la proposta che due anni fa Asrem ed Enpa sottoposero al ministero della Salute. “È importante – spiega Irene Tiburzi, consigliere nazionale dell’Ente di protezione animali - che il piano triennale parta, siamo quasi nel 2014 e abbiamo già perso un anno. Quello che mi auguro è che si dia inizio al progetto dell’anagrafe e si dia ai Comuni la possibilità di partecipare a un bando di gara per finanziare i microcanili”.
 
04/12/13 Outlet della strada
La crisi ’morde’ pure al mercato, scarpe a 3 euro. Gli ambulanti: "Si viveva, oggi si sopravvive"
  Tappa obbligata quella del mercato del martedì a ridosso di via Maratona dove in tanti cercano occasioni al miglior prezzo. Occhio al centesimo per risparmiare anche un solo euro. Spopolano le bancarelle che sembrano degli spacci aziendali. Lavoro di sacrifici per gli ambulanti storici: «La clientela fissa ci salva - spiega uno di loro - ma ci sono tante tasse e spesso siamo costretti a rimandare i pagamenti». Tra i tendoni e i banchi, ovviamente, non si trovano solo "pezze americane".
 
03/12/13 Economia & Lavoro
Gam, la cooperativa inizia a conquistare gli operai. Proteste contro la Fusco Perrella
  Decine di lavoratori di Bojano hanno assistito alla seduta monotematica chiesta dall’opposizione a Palazzo Moffa. Il consigliere matesino, identificato dalla platea come uno dei responsabili del disastro nello stabilimento di Monteverde, è stato criticato durante la lettura della sua relazione, mentre il governatore Frattura e il capogruppo dei grillini hanno strappato applausi. “Iorio ha distratto 50 milioni di euro di soldi pubblici – ha detto Frattura replicando anche all’ex presidente che 24 ore prima si era scagliato contro il centrosinistra – dove sono i suoi risultati? Noi per ora abbiamo trovato 500mila euro, ristruttureremo gli impianti per renderli competitivi poi entro il 19 dicembre arriverà anche il piano industriale. Nessuno di voi sarà escluso, avventizi compresi”
 
03/12/13 Politica
Costi della politica, Frattura congela il quinto assessore e presenta il pacchetto risparmio
  Per ora l’allargamento dell’esecutivo non sarà affrontato: il presidente rinvia in commissione l’abrogazione della legge che fissa a 4 il numero di assessori. Cutugno (Rialzati Molise) punta i piedi ma alla fine accetta: “Ho fiducia nel governatore ma il mio elettorato è stato mortificato”. Intanto in stanby è anche il tanto discusso fondo portaborse che assieme ai vitalizi maturati prima della loro cancellazione e a due interventi sul gruppo Misto e le indennità dei consiglieri in carica, sarà parte integrante della legge di revisione generale dei costi della politica
 
03/12/13 Guarda il video
Il Biferno rompe gli argini e inonda i campi: "E’ la quarta volta che finiamo sott’acqua"
  Enormi i danni per l’azienda agricola "Desiderio" tra Portocannone e San Martino in Pensilis. In diversi punti il fiume ha invaso i campi seminati e gli alberi da frutto devastando ogni cosa. «I terreni - spiega Flavio Desiderio, imprenditore agricolo - non sono più coltivabili, le piante vanno in asfissia. E’ un disastro». L’acqua è arrivata dallo scarico del Liscione e dal fiume Cigno ma pesa anche la mancata manutenzione degli argini. «Dalla diga - ha spiegato il direttore generale di Molise Acque, Giorgio Marone - stiamo scaricando 90 metri cubi al secondo perché stabilito dal piano di gestione generale delle condizioni della diga per questo periodo». Intanto gli agricoltori continuano la conta dei danni: «Invitiamo tutte le istituzioni a venire qui per capire sul posto cosa è successo e cosa ogni volta dobbiamo sopportare».
 
03/12/13 Cronache
Rifiuti tossici, i primi test sono positivi: "lì sotto c’è qualcosa"
  I droni inviati dalla Regione a monitorare le aree indicate dal pentito di camorra, Schiavone, hanno rilevato un calore anomalo “e adesso – ha spiegato l’assessore Facciolla in Consiglio regionale questa mattina, martedì - è necessario capire perché”. L’aula ha approvato all’unanimità un ordine del giorno del Movimento 5 Stelle per inserire il Molise nell’ambito dei territori dove opererà la commissione parlamentare d’inchiesta che istituirà il Senato per verificare se e dove la malavita ha sversato illegalmente rifiuti. “Dobbiamo farne parte assolutamente, carotaggi e bonifiche costano e il ministero sta accantonando risorse”
 
03/12/13 Fuga dal Cosib
Via da un Consorzio "che non offre niente". E dove il diritto "è considerato un favore"
  Servizi inesistenti, spese altissime, indifferenza alle problematiche degli imprenditori: il titolare di un’attività che dopo due anni di permanenza nel Nucleo Industriale ha deciso di trasferirsi altrove ("quadruplicando il fatturato...") racconta la sua esperienza: "Mesi e mesi per avere il telefono, la fibra ottica si ferma davanti alle porte dei capannoni, la videosorveglianza non funziona e per avere l’acqua... devi perfino pagare le salatissime spese di istruttoria".
 
03/12/13 ARTICOLO PROMOZIONALE
Dal caseificio al bancone: apre a Termoli il paradiso dei formaggi di qualità a km 0
  In via Madonna delle Grazie n. 68 apre il punto vendita La Bruna della famiglia Piccirilli, che dieci anni fa ha inaugurato l’esperienza della produzione casearia con un allevamento di vacche alpine a Roccaspinalveti (Chieti). Qualità levata, niente conservanti, lavorazione a crudo e ampia gamma di prodotti per tutti i palati: dalle mozzarelle alla stracciata alla ricotta, dal caciocavallo alle provole al tartufo al formaggio adatto alla piastra.
 
03/12/13 Oltre l'alluvione - Guarda il video
La retorica dell’emergenza nella terra dei disastri annunciati. Che non vuole imparare la lezione
  Dove una pioggia di 12 ore, per quanto intensa, obbliga a chiudere le strade e mette in pericolo la vita di migliaia di residenti. Dove l’assioma leopardiano della “natura matrigna” è solo un cliché letterario, perché le colpe sono umane. E recidive. Sul litorale sud, a poca distanza dalla sabbia, i cantieri continuano ad avviare i lavori per nuovi progetti, si rilasciano permessi a costruire. Nella vallata tra il nucleo industriale e la costa nuove scatole di mattoni cambiano la geografia di un territorio che continua a vivacchiare tra negligenze e inefficienze.
 
02/12/13 Politica
Gam, Iorio: "La filiera è chiusa ma Frattura non vuole prendersi la responsabilità"
  A poche ore dal consiglio regionale monotematico sulla situazione dell’azienda avicola di Bojano, l’ex presidente punta il dito contro l’attuale governo regionale colpevole, a suo dire, di non aver fatto abbastanza per salvare allevatori, trasportatori e operai. Iorio non crede alla ristrutturazione e ritiene di difficile realizzazione la cooperativa ventilata da Frattura: “Il piano Deloitte è la soluzione ma voi avete scelto la strada più semplice per non sporcarvi le mani solo che non lo dite chiaramente, continuate con i proclami e ad illudere le persone”.
 
02/12/13 Cronache
L’allegra commissione dei falsi invalidi: visite pure ai morti. Sei medici indagati per truffa
  Sul loro operato indizi e prove gravi raccolti dai carabinieri del Nas in una inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Larino. I sei, nominati dalla ex Giunta regionale, operativi a Larino e nell’area frentana fino a poco tempo fa, indagati per associazione a delinquere finalizzata alla truffa e al peculato. Il 95 per cento delle certificazioni di invalidità che facevano respinta dalla commissione Inps. E tra i loro clienti anche i defunti, per i quali percepivano gettone e chiedevano pensione di invalidità.
 
02/12/13 Nel quartiere Garbatella dal 22 novembre al 1 dicembre
Nel “core de Roma” le eccellenze molisane in rassegna. “Ma tanti non lo sapevano proprio”
  Si è conclusa ieri, domenica 1 dicembre, la manifestazione “Molise, un’altra storia”: seminari, workshop, mostre, presentazioni di libri, spettacoli musicali ed esposizioni enogastronomiche e artigianali per promuovere la più sconosciuta regione del Mezzogiorno nella Capitale. Tanti nomi e volti noti hanno partecipato all’evento promosso da Formez e associazione Forche Caudine anche se c’è stato scarso coordinamento con gli enti locali in regione. “Nessuno mi ha avvertito di questo progetto – spiega un espositore di Sant’Elia a Pianisi - se la signora Di Nunzio (una responsabile del Formez, ndr) non mi avesse conosciuto in una fiera precedente oggi qui non ci sarei”. “Se un difetto comunicativo c’è stato – spiegano dal Formez - è da addebitare ai singoli enti o Comuni che hanno preferito non partecipare o non hanno avvertito i propri cittadini dell’opportunità”.
 
02/12/13 Cronache
Il canale dimenticato, sommerso da rifiuti ed erbacce: il VIDEO della vergogna
 
 
02/12/13 Cronache
Il Molise frana: decine di famiglie evacuate e strade inaccessibili
  Dopo 48 ore di pioggia incessante le vecchie frane si rimettono in moto in tutta la regione: a Riccia metà strada è venuta giù in contrada Scesa Lauri, ad Agnone travolto pollaio e autorimessa mentre a Castellino del Biferno,in via delle Grazie, si è staccata una parete rocciosa che ha distrutto parte delle condutture del gas e costretto il Comune ad evacuare anche la chiesa e tre famiglie. Si sta lavorando per un percorso alternativo, alcune abitazioni sono inagibili e la strada di accesso al paese è chiusa. Più tranquilla la situazione a Campobasso città dove a parte cantine allagate e qualche mezzo in panne non si registrano particolari disagi, ma l’allerta meteo resta e si prevedono piogge e temporali almeno fino a domani, martedì.
 
02/12/13 Diretta
Maltempo, riaperta Ss 16 ma restano i disagi. Frane e fango, molte strade ancora chiuse
  Torna a scorrere il traffico sulla statale 16 chiusa in mattinata all’altezza di Ripalta per la piena del Fortore. A causa del maltempo e della piena del Tronto, Trenitalia ha sospeso dalle 14:30 la circolazione dei treni regionali lungo la linea Ancona-Pescara e Pescara Termoli. Dopo la notte di pioggia insistente e allagamenti ovunque, è di nuovo percorribile anche la statale 87, dove si registrano rallentamenti. Le emergenze più critiche a Montenero di Bisaccia, dove restano chiuse la Chiatalonga per San Salvo e viale Europa, e a Campomarino. Rischia l’isolamento il Comune di Montorio nei Frentani: tutte le strade di accesso al paese sono invase da frane e smottamenti. Intanto da questa notte Molise Acque procede al rilascio lento della diga del Liscione, che ha raggiunto il livello di allerta anche se la situazione è sotto controllo. Ancora numerosi gli allagamenti nelle abitazioni da fronteggiare. A Termoli scuole aperte, ma fra mille disagi. In alcuni edifici piove e si va avanti con i secchi.
 
01/12/13 Istituto Tecnico Economico
Mastrangelo rivince al Boccardi. Primo eletto e con progetti ambiziosi
  A metà novembre ci sono state all’Istituto Tecnico Commerciale "G.Boccardi" di Termoli le elezioni per i rappresentanti d’istituto che ha visto la vittoria di quattro candidati. Siamo andati a far visita al primo eletto, Alberto Mastrangelo, che ci ha spiegato tutti i possibili piani e progetti che hanno in mente questi ragazzi per il miglioramento del loro istituto in questo anno scolastico.
 
01/12/13 Diretta Maltempo - Tutti gli aggiornamenti - VIDEO e FOTO
Pioggia alluvionale, BassoMolise in ginocchio: aggiornamenti minuto per minuto
  Allagamenti ovunque, frane, campi sommersi, smottamenti: il BassoMolise è in ginocchio per la pioggia alluvione che sta richiedendo un massiccio impiego di uomini e risorse in tutto l’hinterland termolese. Chiuse le Statali 16 e 87 e molte strade minori. La diga del Liscione sorvegliata speciale: si teme per il persistere del maltempo. A RioVivo, Campomarino e Montenero i disagi maggiori, con famiglie salvate e soccorsi difficili. Il sindaco di Campomarino Gianfranco Cammilleri ha emanato l’ordinanza di chiusura delle scuole per la giornata di lunedì 2 dicembre. Avanza la paura, mentre in Comune è stato attivato il Coc per monitorare costantemente il territorio.
 
01/12/13 LA FOTO DEL GIORNO
Aperitivo in sosta vietata, sul Corso della rivoluzione pedonale
 
 

ARCHIVIO 2013: 01 | 02 | 03 | 04 | 05 | 06 | 07 | 08 | 09 | 10 | 11 | 12 |

Archivio 2001 | 2002 | 2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007 | 2008 | 2009 | 2010 | 2011 | 2012 | 2013 | 2014 | 2015 | 2016 | 2017 |

back


 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006