PRIMONUMERO - CITTA' IN RETE
Spazio Relax
 
Primo piano
Cerca tra gli articoli
Almeno una parola

29/04/17 Politica
Pd, Palombo dice addio: "Tanti altri se ne andranno. Frattura? Con lui se vince le primarie"
  E’ stato per anni segretario cittadino, uomo di punta della sinistra Dem e membro dell’Assemblea nazionale, ma da ieri Nicola Palombo non fa più parte del Partito Democratico. «Ormai è geneticamente modificato, chiunque vinca le Primarie. Non mi ci ritrovo più, aderisco ad Articolo 1 Mdp». Sulle regionali il giovane montenerese auspica le primarie. «Se dovesse vincerle Paolo Frattura lo appoggeremmo».
 
29/04/17 Cronache
Cambia look la Tangenziale Est: barriere, asfalto e via la curva pericolosa di Piazza Molise
  In atto i lavori messi in cantiere dalla Provincia di Campobasso per 500mila euro. L’opera riguarda il tratto che collega lo svincolo di piazza Molise al raccordo Ingotte. E all’altezza del cavalcavia si provvederà a bonificare un ristagno di acqua che si è venuto a creare nel tempo. La carreggiata corrispondente resterà chiusa per tre o quattro giorni.
 
29/04/17 Cronache
Dat, Buttiglione: "E’ eutanasia mascherata". Il dottor Flocco: "Conta la qualità della vita"
  Al cinema Sant’Antonio di Termoli un confronto serrato, organizzato da Stefano Leone, sulle proposte di legge sulla fine della vita e l’interruzione delle cure mediche. Tra gli interventi di esponenti nazionali e cittadini, anche l’onorevole Rocco Buttiglione: «Questa è una eutanasia mascherata, è peggio delle altre negli altri paesi, far morire una persona, ad esempio negandogli l’alimentazione, è sbagliato». Tra i relatori anche il dottor Mariano Flocco, medico responsabile delle cure palliative in Molise: «I limiti sono difficili da identificare, ma dovremmo pensare di più alla qualità della vita, piuttosto che alla fine».
 
28/04/17 Cronache
Fondi terremoto, gli 8 indagati ascoltati in Procura. E le Iene tornano a caccia di Facciolla
  Il vicepresidente della Giunta e assessore regionale Vittorino Facciolla ha dato la sua versione dei fatti sui 155mila euro di fondi del terremoto di cui ha beneficiato come proprietario di locali danneggiati comprati molti anni dopo il terremoto. Con lui ascoltati in Procura anche gli altri indagati, dal sindaco Caravatta agli assessori, al dirigente e a un vigile urbano. Intanto nel pomeriggio di oggi a San Martino in Pensilis è tornato Filippo Roma de Le Iene, la trasmissione di Italia 1 che si è occupata del caso e che oggi ha fatto un “blitz” in Consiglio comunale per chiedere conto dell’affitto di un appartamento con i fondi dei gruppi regionali. Il locale a Campobasso è destinato a sede politica.
 
28/04/17 La sentenza
Nulla l’ordinanza anti-slot del Comune, i gestori delle sale si prendono la rivincita al Tar
  Dopo la camera di consiglio del 27 aprile, i giudici amministrativi pur ammettendo il potere dei sindaci a tutela della salute pubblica hanno riconosciuto che «il provvedimento del Comune difetta degli elementi di fatto e motivazionali che giustifichino l’intervento dell’autorità comunale». L’ordinanza di Antonio Battista era entrata in vigore a fine febbraio e aveva provocato i malumori degli esercenti: gli orari più restrittivi avevano favorito un calo degli affari e in alcuni casi i licenziamenti di alcuni dipendenti. Punto e a capo, dunque, due mesi dopo l’entrata in vigore dell’ordinanza comunale.
 
28/04/17 Renzi-Orlando-Emiliano
Le Primarie Pd viste dal Molise. "Dalle urne il destino di Frattura. Poi ci sarà la resa dei conti"
  La sfida delle elezioni per il prossimo segretario del Partito Democratico sono anche un test in vista delle prossime regionali in Molise. Renziani super compatti a Termoli, mentre a Campobasso emergono frizioni. Il risultato di Emiliano sarà un banco di prova sui rapporti di forza fra il governatore e il senatore Roberto Ruta, mentre i sostenitori di Orlando invitano al voto: «L’affluenza sarà importante, ma in ogni caso servono le Primarie per decidere il candidato governatore».
 
28/04/17 Cronache
Alberi caduti e rami rotti sulla strada per il vento. Vigili del fuoco in azione in città
  Diversi gli interventi degli uomini del 115 nella mattinata di oggi, venerdì 28 aprile, in diversi quartieri a causa del vento che ha buttato giù alberi e spezzato rami caduti sulla strada e perciò di intralcio alla circolazione e pericolosi per la sicurezza dei cittadini.
 
28/04/17 Ancora maltempo
Vento fortissimo e nuvoloni scuri e minacciosi: l’inverno ha (ri)preso dimora a Campobasso
  Stanotte i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per tegole divelte, alberi sradicati e infissi in frantumi. E in via Cavour hanno messo in sicurezza un’impalcatura di un palazzo. In mattinata le condizioni meteo sono peggiorate con la comparsa della pioggia che ha costretto molti automobilisti ad accendere i fari delle macchine. Temperatura che a stento raggiunge i dieci gradi. Ma il 1 maggio sembra salvo…
 
28/04/17 Il verdetto
"Può funzionare da casa di riposo", i giudici riabilitano l’asilo senile ’Argento vivo’
  La struttura, chiusa dal Comune dopo un’ispezione del Nas perchè considerata ’illegale’, ha effettuato gli interventi previsti dalla normativa vigente e ha ottenuto l’autorizzazione a funzionare come casa di riposo di giorno e di notte. Dal punto di vista amministrativo si conclude una vicenda che aveva fatto discutere in città. Finisce un incubo anche per la titolare Carmelina Di Cristofaro, nei guai dopo il blitz dei Carabinieri.
 
28/04/17 La vigilia
Carrese a metà, la rabbia dei cittadini. "Non è più la nostra Corsa, presi per i fondelli”
  Rabbia, delusione, confusione: “Non riconosciamo più la corsa, ci hanno detto solo tante chiacchiere». Sono i sentimenti che animano il popolo sanmartinese a poche ore dalle Carrese del 30 aprile. Una corsa che sarà dimezzata e non vedrà l’arrivo dei carri in centro. «A questo punto meglio se non si corre, perchè noi non andremo a vederli a Campomarino, resteremo qua». Una protesta che investe politici e amministratori attuali: «La prima denuncia è arrivata nel 1989, cosa hanno fatto in 30 anni? Hanno azzoppato la corsa». Rabbia anche tra gli esercenti «Chi ci ricompenserà del mancato guadagno nei giorni di festa? Si devono dimettere». E, infine, la grande paura che serpeggia tra tutti: "Cosa succederà poi? Ci sarà mai un altro 30 aprile?"
 
28/04/17 Politica
Battista: “Pronti alle dimissioni di massa se il Governo non darà aiuto concreto alle Province”
  Palazzo Magno ha approvato il rendiconto 2016 per un totale di 90 milioni di euro tra pagamenti e riscossioni. La situazione resta complessa: “Legislatore e cittadini hanno deciso di far restare le Province ma per assolvere alle funzioni a noi ascritte occorre che si abbiano le condizioni per poter lavorare, e parlo di risorse – spiega il presidente dell’ente di via Roma –. Oggi è l’emergenza che ci guida, si agisce solo sullo straordinario. Non possiamo continuare ad essere un ammortizzatore fingendo di stare bene, ok il dialogo, però a un certo punto il filo si spezza”.
 
27/04/17 Cronache
L’obitorio raddoppia: ora ci sono sette camere mortuarie. Stop alle bare in corridoio
  Alle battute finali l’ampliamento dell’obitorio del San Timoteo: tra una settimana al massimo pronta la nuova ala, che ha trasformato lo spazio ricavando nei magazzini e nei depositi quattro nuove camere mortuarie, che si vanno ad aggiungere alle tre presenti. Una soluzione che dovrebbe scongiurare il rischio di ospitare bare nei corridoio. L’obitorio termolese è infatti sottodimensionato rispetto alle esigenze, e numerosi i parenti dei defunti che hanno denunciato le anomalie delle camere ardenti insufficienti, con tutte le conseguenze del caso.
 

ARCHIVIO 2017: 01 | 02 | 03 | 04 |

Archivio 2001 | 2002 | 2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007 | 2008 | 2009 | 2010 | 2011 | 2012 | 2013 | 2014 | 2015 | 2016 | 2017 |

back


 
note legali  -  pubblicità  -  e-mail: info@primonumero.it  -  P. IVA: 01438950709 - telefono: 0875.714146 - fax: 0875.453113
© Copyright 2000-2012 - Tutti i diritti sono riservati - Primonumero - Città in Rete
visitatori dal 7 aprile 2006